26 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA 25-26.11.2022 (2). PD IN CERCA D’IDENTITA’

26 Novembre 2022

La Rassegna del 25 e 26 novembre /2. PARTITO DEMOCRATICO: Goffredo Bettini, “No a nuove scissioni. Al Pd serve autocritica” (intervista al Manifesto). Gianfranco Brunelli,Le incertezze di Meloni e la fine del Pd radicalizzano il paese” (il Regno). Stefano Folli, “Dove porta il rebus delle tre opposizioni” (Repubblica). Enrico Morando, “Chi vuole un partito alla Mèlenchon si sbaglia di grosso” (intervista al Riformista). Andrea Carugati, “Pd, nasce il Comitato dei 100 per riscrivere l’identità del partito” (Manifesto). Daniela Preziosi, “Saggi e garanti di un congresso poco costituente” (Domani). Luca Ricolfi, “La sinistra blu e il nuovo Pd” (Repubblica). Damiano Tommasi, “Il Pd si rimetta in ascolto. Autonomia, il Nord non deve isolarsi” (intervista a Repubblica). Matteo Ricci, “Il Pd deve diventare il partito del benessere equo e solidale” (intervista a Domani). INOLTRE: Nando Pagnoncelli, “Balzo di FdI: 31,4%. Cala la Lega. Il M5s supera il Pd” (Corriere della sera). Francesco Verderami, “Così Renzi cerca l’asse col leader di Forza Italia per ‘bilanciare’ Meloni” (Corriere della sera). Vanessa Ricciardi,Tutto quello che non torna nella versione di Soumahoro” (Domani).

Leggi tutto →

6 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA 6.11.2022. SULLA PACE, SUL PD, SUI MIGRANTI

6 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 6 novembre 2022.  Tra gli articoli segnalati nella Rassegna, sulla manifestazione per la pace del 5/11  Domenico Quirico, “Un corteo a caccia di sogni. Manifestazione ipocrita” (La Stampa). Fuori Rassegna, sullo stesso tema: Rosy Bindi, “Qualcuno diceva che il pacifismo era finito… La politica si ravveda” (intervista a Il Fatto); Antonio Spadaro, “Il diritto di gridare No alle armi” (La Stampa);  Mimmo Muolo,La piazza grande della pace” (Avvenire); Marco Tarquinio, “La libera piazza e il re nudo” (Avvenire); Andrea Riccardi,Non siamo equidistanti ma schierati contro la guerra” (intervista a Repubblica); Enrico Letta, “Giusto essere in piazza, anche a costo di contestazioni” (intervista a Avvenire);  Giuseppe Conte, “Basta armi all’Ucraina, ora tocca all’Europa trovare vie di uscita” (intervista a Qn); Francesca Mannocchi, “Siamo tutti pacifisti, ma serve giustizia perché a Kiev si muore” (La Stampa). INOLTRE: Giovanni Cominelli, “Il Pd nel labirinto ideologico del 900” (libertà eguale)- Luca Ricolfi, “Il Pd è stato ucciso dai suoi dirigenti” (intervista a Libero). Mons. Corrado Lorefice,Tornano giorni bui per questo Paese” (intervista a Repubblica). Francesco Grignetti, “Migranti. Il Viminale insiste: ‘Conta lo Stato di bandiera’. Le Ong: ‘Violate la legge'” (La Stampa).

Leggi tutto →

21 Settembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PUTIN IN TRINCEA. LEGA E FDI ALZANO IL TIRO. CATTOLICI E POLITICA

21 Settembre 2022

Rosalba Castelletti,Mosca prepara l’annessione: referendum in quattro regioni” (Repubblica). Gianluca De Feo, “Lo Zar sotto scacco e lo spettro nucleare” (Repubblica). Lorenzo Cremonesi, “Russificazione e minaccia nucleare. Cosa può succedere” (Corriere della sera). La lucida analisi di  Stefano Stefanini, “Il Cremlino in trincea” (La Stampa). Il discorso di Mario Draghi all’Assemblea generale dell’Onu: “Da Putin un’altra violazione del diritto internazionale. Restiamo uniti al fianco dell’Ucraina” (La Stampa). Giuseppe Sarcina, “La condanna di Onu, Usa e Ue: Referendum farsa, non lo riconosceremo” (Corriere). David Carretta, “L’iniziativa europea all’Onu” (Foglio). L’analisi di Diego Fabbri, intervistato dall’Osservatore Romano: “Equilibri destinati a cambiare“. Ivan Yakovina, “Lo Zar è più isolato e teme di perdere sul campo. Adesso prova a chiudere” (intervista al Corriere). Giovanni Pigni, “E in Russia ora i giovani cercano di fuggire” (La Stampa). Intanto Stefano Zamagni prova a ragionare di pace: “Sette passi per una pace giusta e duratura (non solo) in Ucraina” (Avvenire). AVERE “VISIONE”: Henry Kissinger, “Il mondo ha bisogno di leader con la visione del premier italiano” (Repubblica). ELEZIONI: Roberto D’Alimonte, “M5S al Sud, la variabile che potrebbe frenare la corsa del centrodestra” (Sole 24 ore). Enrico Letta, “Governa chi vince, anche se è la Meloni” (intervista a Il Giornale). Francesco Bei, “Due estremismi in competizione” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “Il modello Orbàn sarà la bussola del futuro governo di centrodestra” (Domani). Salvatore Bragantini,Sull’Europa Giorgia Meloni non può dare rassicurazioni” (Domani). Luca Ricolfi, “La posta in gioco per il Pd” (Repubblica). Mattia Feltri, “Generazione di fenomeni” (Domani). Claudio Cerasa,I consigli elettorali di Draghi” (Foglio). Ignazio Cipolletta,L’elettore povero che vota a destra va contro i suoi interessi” (Domani). CATTOLICI E POLITICA: Angelo Picariello, “Cattolici irrilevanti? La lunga marcia inizia dopo il 25 settembre” (Avvenire). Renato Balduzzi, “Cattolicesimo democratico. Il ‘documento dei 50’ base di un nuovo impegno” (lettera a Avvenire).

Leggi tutto →

27 Agosto 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL VOTO E IL LUNA PARK INFORMATIVO

27 Agosto 2022

Marco Grieco,Tutti i leader vanno a Rimini, ma i cattolici non sanno dove andare” (Domani). POLITICA, PARTTITI, ELEZIONI: Maurizio Ferrera, “Promesse elettorali e ricerca della verità” (Corriere della sera). Gianfranco Pasquino difende il Pd: “Liste calate dall’alto? Non vale per tutti i partiti” (intervista al Riformista). Roberto Napoletano, “Serve ora l’unità nazionale” (Il Quotidiano). Claudio Cerasa, “Il ribaltone dell’Agenda Draghi” e “I segreti della stabilità italiana” (Foglio). Emanuele Buzzi, “M5s, così Grillo ha scelto di inabissarsi. L’attesa del voto per fare i conti” (Corriere). Leoluca Orlando, “La destra in Sicilia si è unita, il Pd è autolesionista, Letta dovrà spiegare” (intervista a Il Fatto). Marcello Sorgi, “Meloni indietro tutta” (La Stampa). Luca Ricolfi, “Sulla Terza via il Terzo polo sbanda” (Repubblica). Enrico Calamai, “Unione popolare dalla parte dei diritti come negli anni 70. Per questo mi candido” (intervista a Il Riformista). Giuliano Cazzola, “La classe lavoratrice ora marcia a destra e la sinistra rassegnata non sa reagire” (Il Quotidiano). Paolo Griseri, “Mirafiori. La fabbrica vira a destra” (La Stampa). Niccolò Zancan, “Prato, i dimenticati dalla politica” (La Stampa). QUESTIONI DI PROGRAMMA: Cristiano Gori, “Quale futuro per il reddito di cittadinanza” (lavoce.info). Filippo Andreatta,Presidenzialismo? Il Pd non si sottragga, ma a certe condizioni” (intervista al Foglio). Linda Laura Sabbadini, “Così la politica cancella i problemi delle donne” (La Stampa). Giuseppe Pisauro, “Le tasse sugli immobili sono un motore di disuguaglianza. Ecco come riformarle” (Domani). Gianni Canova, “Scuola. Non è questione soltanto di soldi” (Corriere della sera). Franco De Benedetti,Io voto chi cambia la scuola” (Foglio). Filippo Miraglia, “Anche sui migranti si gioca la partita sulla democrazia” (Manifesto). INOLTRE: Dino Pesole, “Calo demografico. Sul lungo periodo in pericolo conti pubblici e welfare” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

17 Agosto 2022
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LISTE PD, I RIFORMISTI ALL’ANGOLO

17 Agosto 2022

Virginia Piccolillo,Scontro sui candidati del Pd” (Corriere). Stefano Folli, “Pd, il sacrificio dei riformatori” (Repubblica). Marcello Sorgi, “La bussola anti-renziana dei dem” (La Stampa). Michele Salvati, “Come non affogare il riformismo nelle beghe delle candidature” (Foglio). Andrea Fabozzi, “Mistero napoletano” (Manifesto). Mauro Calise, “Limiti (e attese) di un partito che non cambia” (Mattino). Giuseppe Provenzano, “Non è stato un repulisti. Ribalteremo i pronostici” (intervista al Corriere). Luca Ricolfi,Chi sono i massimalisti” (Repubblica). Massimo Recalcati, “La trappola fatale dei due populismi” (La Stampa). “CREDO”: Ieri  Giuseppe Lorizio (teologo), “Si fa presto a dire ‘credo’, ma non senza conseguenze” (Avvenire); oggi Matteo Salvini, “E’ un ‘credo’ laico, anche se dirlo in Italia pesa” (Avvenire, e replica di M. Tarquinio). ELEZIONI E POLITICA: Sabino Cassese, “La transizione italiana” (Foglio). Roberto Napoletano, “Il peccato originale della politica italiana” (Il Quotidiano). Veronica De Romanis,Le promesse scoperte che aumentano il disagio” (La Stampa). Agostino Giovagnoli, “Crisi della democrazia. La cura non è presidenzialista” (Avvenire). Francesco Carloni, “Il presidenzialismo è il Sacro Graal del populismo illiberale” (Domani). Roberto Esposito, “Il Sud è scomparso e vince il familismo”   (Repubblica – Napoli). Giovanni Di Lorenzo, “Con la destra al governo in Italia è a rischio l’unità dell’Europa” (intervista a La Stampa). PROPOSTE DA DISCUTERE: il quotidiano Domani avvia la presentazione di proposte politiche da discutere: Edoardo Zanchini, “Case popolari e ‘verdi’ al posto del Superbonus”. Bruno Simili,Cambiare la politica per cambiare il clima” (rivista il mulino). INOLTRE: Ilario Lombardo, “Da Ita al Meeting di Cl. Così l’agenda Draghi può influenzare il voto” (La Stampa). Giuseppe Conte, “Letta, Di Maio e Draghi hanno agito per farmi fuori”  (intervista a La Stampa). Francesco Grillo,Il mondo che cambia e il Pnrr da rivedere” (Messaggero). Giorgio Vittadini,Meeting di Rimini. Le domande sociali alla politica” (Corriere).

Leggi tutto →

29 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE ARMI, FRANCESCO E LE SCELTE DEL GOVERNO

29 Marzo 2022

Il discorso di Sergio Mattarella all’Università di Trieste (28 marzo). Ugo Magri, “Il grido di pace di Mattarella: ‘Fermiamo la carneficina’” (La Stampa). QUESTIONE RIARMO: Lorenzo Guerini, ministro della Difesa, “Perché ci servono più spese militari” (La Stampa). Vito Mancuso,Se abolire le armi è solo un’utopia” (La Stampa). Paolo Pombeni,La nostra credibilità e la posizione sulle armi” (Messaggero). Giuseppe Conte, “No fermo alle armi, fondi alle famiglie. Nato, ora ridiscuterne le cifre e i tempi” (intervista a Avvenire). Marcello Sorgi, “Il capo dello Stato vuole unità sulle spese militari” (La Stampa). Monica Guerzoni, “Il premier pronto a mettere la fiducia” (Corriere della sera). Roberto Mannheimer, “Il M5s è ai minimi termini, il no alle armi è una mossa disperata” (Il Riformista). Paolo Mieli, “L’Ucraina, la guerra, le armi e una rischiosa commedia” (Corriere della sera). Domenico De Masi, “La corsa al riarmo è una follia. I 5S vadano fino in fondo” (intervista a La Notizia). Un articolo problematico di Luca Ricolfi: “Le due sinistre della guerra” (Repubblica). Tre posizioni vicine alla condanna del riarmo da parte del papa: Enzo Bianchi,La barbarie regna tra noi” (Repubblica); Riccardo Cristiano, “Le armi e Francesco” (Settimana news); Antonio Cecconi, “Una mentalità nuova per la pace” (Settimana news). Una nota di Sandro Magister, “L’Ucraina combatte, ma per Francesco nessuna guerra è giusta” (Espresso.it). CRONACHE: Gianluca Di Feo, “La ritirata tattica di Mosca per limitare le perdite e rafforzarsi nel Dombass” (Repubblica). Due serie critiche all’Ucraina: Salvatore Settis,Sanzioni culturali contro Mosca. Il mio No a una scelta inaudita” (La Stampa); Domenico Quirico, “Se i buoni sparano ai loro prigionieri” (La Stampa). Nello Scavo racconta la città martire: “Bombe sugli ospedali, stupri di massa. La Croce Rossa non riesce a entrare in città” (Avvenire). Anna Zafesova,Mosca, chiude la Novaya Gazeta, muore la libertà di stampa” (La Stampa). Charles Kupchan, “La società civile russa è sotto choc, ma il dopo Putin resta un’incognita” (intervista a La Stampa). Anais Ginori, “La svolta europea sui profughi” (Repubblica). Moises Naim, “Biden ha detto ad alta voce quello che pensa l’America” (intervista a La Stampa). ANALISI E PROSPETTIVE: Ian Bremmer,Il dividendo della pace degli ultimi tre quarti di secolo è finito” (intervista al Corriere). Lucio Caracciolo, “Dividere la Russia dall’Europa, che gran favore Putin fa all’America” (intervista a Il Riformista). Paolo Armaroli, “Putin non vince la guerra e adesso perderà la pace” (beemagazine). Angelo Panebianco, “Perché l’Italia è l’anello debole” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

13 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PRODI PREOCCUPATO PER LA TRANSIZIONE ECOLOGICA. L’IPOCRISIA SULL’IMMIGRAZIONE. UN PATTO ANTI-INFLAZIONE

13 Febbraio 2022

Una preoccupata e puntuale analisi di Romano Prodi:La transizione ecologica (divisiva) in cui ognuno pensa per sé” (Messaggero). Un coraggioso editoriale di Ferruccio De Bortoli: “Il caso migranti. Le nostre ipocrisie e illusioni nazionali” (Corriere della sera). Un bilancio sull’unità europea di Sergio Fabbrini:I passi avanti di Maastricht e i problemi irrisolti”. UCRAINA: Paolo Mastrolilli, “Ecco il piano segreto russo” (Repubblica). Maurizio Molinari, “La sfida ibrida del Cremlino” (Repubblica). Massimo Giannini, “L’Occidente e il gran ballo dell’orso post-sovietico” (La Stampa). Piero Fassino, “La Russia e le pretese sui vicini” (Il Tirreno). Adam Michnik, “Lo zar vive nella paranoia. Qualcosa farà, come una bici: se non si muove, crolla” (intervista al Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il realismo prudente di Draghi” (La Stampa). Hal Brands, docente americano di politica estera, “Gli Stati Uniti non possono isolarsi se tengono davvero alla democrazia” (Domani). PARTITI: un’analisi interessante di Luca Ricolfi: “Il destino di Ursula” (Repubblica).  Giovanna Vitale,E Letta tenta di far ripartire il campo largo già a primavera” (Repubblica). Graziano Delrio, “Il centro idea vecchia, avanti con M5s e agenda Mattarella” (intervista al Mattino). L’intervento di Marco Tarquinio: “Un 56esimo applauso al Presidente e l’attesa di una ripartenza di sistema” (Avvenire).GOVERNO: Sul superbonus: Giancarlo Giorgetti, “Stiamo drogando l’edilizia. Invece dobbiamo sostenere le nostre filiere industriali” (intervista a Fubini, Corriere della sera); Enrico Zanetti, “Norme fatte male, era tutto previsto” (intervista a Avvenire). Sull’inflazione: Francesco Spini, “Visco: debito pubblico giù al 150%, ma adesso allarme salari” (La Stampa); Paolo Baroni,La battaglia degli stipendi” (La Stampa); Pietro Garibaldi, “Serve un patto sociale anti-inflazione” (La Stampa); e un articolo “dei suoi” di Giulio Tremonti, “Contro l’inflazione e il caos occorrono spiriti nuovi” (Corriere della sera). Alessandro Barbera, “Il piano per il gas” (La Stampa). Andrea Catizone, “Mattarella, Amato e la parità di genere” (Messaggero). Danilo Paolini, “Giustizia e Csm, due sorprese e un dovere” (Avvenire).

Leggi tutto →

3 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

2022. TRA SPERANZE E RINUNCE

3 Gennaio 2022

Gianfranco Ravasi, “La speranza con cui entrare nel 2022” (Avvenire). Massimo Ammaniti, “La stagione delle rinunce” (intervista a La Stampa). Yascha Mounk, “Con Omicron inizia la fine della pandemia. Non siamo più disposti a rinunciare alla vita” (intervista al Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Vince chi sfida l’immaginazione” (Repubblica). Mauro Ceruti, “Quel tempo ‘perso’ a farsi domande” (sul libro di G. Parisi – Lettura). Enzo Bianchi, “La disciplina del tempo” (Repubblica). Luca Ricolfi, “Vaccino, le ragioni dell’obbligo” (Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “Se la legge indica chi va curato prima” (La Stampa). Romano Prodi, “Vent’anni di euro, ma il cammino non è finito” (Messaggero). DOPO IL COMMIATO DI MATTARELLA: Ezio Mauro, “Il valore della solidarietà” (Repubblica). Gianni Cuperlo, “L’ultimo lascito di Mattarella a un Parlamento molto confuso” (Domani). Marzio Breda, “Il congedo di Mattarella e l’identikit di chi verrà dopo” (Corriere). Marcello Sorgi, “Quel filo teso tra Sergio e superMario” (La Stampa). Stefano Folli, “Non c’è una strategia e neanche un regista visibile” (Repubblica). Rosy Bindi, “Ora serve un accordo per Draghi al Quirinale e un premier politico” (intervista a La Stampa). Piero Ignazi,Letta deve fare il primo passo per far salire Draghi al Colle” (Domani). Matteo Renzi, “Letta ondivago sul Colle. Così rischia l’isolamento” (intervista al Messaggero). Giovanna Vitale, “Colloquio Draghi-Letta. Il leader punta sul premier” (Repubblica). La lettera di Francesco Occhetta sj al futuro presidente: “Dignità a chi non ha voce, riforme e resilienza” (Espresso). IL RITORNO DI D’ALEMA: Nello Ajello, “D’Alema costringe Letta a difendere Renzi: ‘Non è stata una malattia’” (Messaggero). Fabio Martini, “D’Alema, figliol prodigo, non riunisce la sinistra” (La Stampa). Filippo Ceccarelli,Ecco Massimo il guastafeste tra verve e arroganza” (Repubblica). INOLTRE: Marco Bentivogli, “Fuga dal lavoro che opprime” (Repubblica). Matteo Lepore,Un nuovo sviluppo contro l’inflazione” (Mattino). Paolo Guzzanti,Addio a Francesco Forte” (Il Giornale). Piero Ignazi, “Tutti disprezzano i partiti ma sono l’unico sistema per far vincere la politica” (Domani). Vincenzo Colla, già dirigente Cgil e ora assessore allo sviluppo della Regione Emilia Romagna, “La sinistra per ricucire con il popolo” (intervista all’Espresso).

Leggi tutto →

18 Dicembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA, PAESE DELL’ANNO (MA CON TROPPI PUNTI DEBOLI)

18 Dicembre 2021

Tre contributi sulla pandemia: Luca Ricolfi,Quegli allarmi inascoltati” (Repubblica), Claudio Tito, “Ue, passa la linea Draghi” (Repubblica), Maurizio Ferraris, “La rivincita della filosofia” (La Stampa). QUIRINALE: Ugo Magri, “Mattarella, il commiato” (la Stampa). Stefano Ceccanti, “Draghi presidente? Un’anomalia” (intervista a Libero). Alessandro Maran, “Il Capo dello Stato è l’ancora del nostro euro-atlantismo. Per questo serve Draghi al Colle” (Foglio). Francesco Verderami, “Il premier al Colle, la scelta di Bonomi. E l’indecisione dei partiti” (Corriere della sera). Federico Capurso, “Vertice Toti-Renzi. L’ago della bilancia” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Una politica prigioniera dell’ambiguità che mette a rischio la stabilità italiana” (Il Quotidiano). Stefano Folli, “Ora una parola dal premier” (Repubblica). GOVERNO: Bill Emmott, “Perché siete voi il Paese dell’anno” (La Stampa). Sabino Cassese, “La ripresa e i troppi punti deboli” (Corriere della sera). Tiziano Treu, “Riforma fiscale solo all’inizio. Per i giovani serve una pensione di garanzia” (intervista al Mattino). Eugenio Fatigante, “Disuguaglianze, cantiere aperto” (Avvenire). Leonardo Becchetti, “E adesso nuovo welfare co-progettato” (Avvenire). LAVORO: Marco Bentivogli, “Quanto vale il lavoro. Il caso della Caterpillar di Jesi” (Repubblica). EUTANASIA: Marco Cappato, “Eutanasia legale. Referendum contro il declino del parlamento” (Manifesto). Vladimiro Zagrebelsky,La fine della vita e la Costituzione” (La Stampa). EUROPA: Anais Ginori, “Nuovo patto di stabilità. Macron e Draghi in pressing su Scholz” Repubblica). Daniel Gros, “Non è l’ora di cambiare il Patto. Mario garante anche dal Colle” (intervista a La Stampa). MONDO: Giuliano Pisapia, “Libia, è il caos. Il processo democratico si allontana” (Manifesto). Joseph Wu (ministro degli esteri di Taiwan), “La Cina minaccia il mondo libero e Taiwan è la frontiera” (intervista a Repubblica). Paola Peduzzi, “Le tribù del Partito Conservatore inglese che si ribellano a Boris Johnson” (Foglio). Lucia Capuzzo, “’Armi al verde’, il mondo si muove per tagliare le spese” (Avvenire). Maurizio Ambrosini, “Diritti umani dei migranti. C’è un giudice a Copenaghen” (Avvenire). IDEE: Luca Ricolfi e Paola Mastaracola, “Stufi di quella sinistra che vuole rieducare tutti” (Il Riformista). Roberto Esposito, “Il prezzo della democrazia” (Il Riformista). “Rilanciare il cattolicesimo sociale. Un libro su ‘Franco Marini, il popolare’” (Il Quotidiano).

Leggi tutto →

12 Dicembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA RECESSIONE DEMOCRATICA. LE DISUGUAGLIANZE INVISIBILI. LA LEGGE SUL FINE VITA

12 Dicembre 2021

Due riflessioni dopo il Summit della democrazia voluto da Biden: Maurizio Ferrera, “La recessione democratica e il consenso da ricercare” (Corriere della sera) e Massimo Giannini, “La democrazia occidentale e i suoi nemici” (La Stampa). Sergio Fabbrini illustra il programma del governo Scholz e le sue non poche contraddizioni: “Il piano Scholz e la resistenza ordoliberale” (Sole 24 ore). Romano Prodi riflette su “L’impotenza dell’Europa che non sa più decidere” (Messaggero). Riccardo Sorrentino presenta “Valérie Pécresse, la neogollista che vuole l’Eliseo” (Sole 24 ore). GOVERNO E SOCIETA’: Luca Ricolfi, “Le disuguaglianze invisibili” (Repubblica). Maria Cecilia Guerra,La protesta sindacale è legittima ma la manovra ha più aspetti positivi che negativi” (intervista al Manifesto). Maurizio Landini,Questa politica ignora il disagio del paese” (intervista a Avvenire). QUIRINALE: Francesco Verderami, “Un largo consenso per il Colle” (Corriere della sera). Enrico Letta, “Sul Colle un consenso largo, coinvolgeremo anche Meloni” (intervista al Corriere). Goffredo Bettini, “Con Draghi  o no il governo deve andare avanti” (intervista al Corriere). Fabrizio Goria, “I mercati temono che Draghi vada al Colle” (intervista a La Stampa). Nicola Mancino, “Se Draghi lascia il governo l’Italia va in rovina” (intervista a Avvenire). Marco Tarquinio, “Il servizio di Draghi. Non datelo per scontato” (Avvenire). LA LEGGE SUL FINE VITA: Testo unificato della proposta di legge “Disposizioni in materia di morte volontaria medicalmente assistita” in discussione in Parlamento dal 13 dicembre; e il Dossier della Camera dei deputati sulla proposta di legge. Giorgio Gandola, “I partiti si spaccano sull’eutanasia, mentre il Vaticano resta in silenzio” (LaVerità). Due opinioni a confronto sul Mattino: Alfredo Bazoli (Pd), “Suicidio assistito, così colmeremo il vuoto legislativo” e Roberto Bagnasco (FI), “Diciamo di no, non diventeremo come l’Olanda”. Mario Melazzini, “E’ eutanasia o eugenetica? Le domande a difesa dell’umano” (Avvenire).  IDEE: Michele Salvati, “Liberalismo inclusivo” (libertàeguale).

Leggi tutto →