19 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’UCRAINA, LA GUERRA GIUSTA, L’USO DELLE ARMI

19 Marzo 2022

Franco Monaco, “La guerra ci interroga. Appunti” (Settimana news). Stefano Ceccanti, “La crisi ucraina e l’attualità di Emmanuel Mounier, anche per una lettura fondata dell’articolo 11 della Costituzione” (prefazione alla riedizione di E. Mounier, “I cristiani e la pace” del 1939, editore Castelvecchi) e  “Il papa non può fare il cappellano della Ue o della Nato” (intervista a Il Giornale). Pietro Parolin, “Francesco e la guerra in Ucraina” (intervista a Vida Nueva), e la sintesi-commento di Matteo Matzuzzi all’intervista di Parolin: “La guerra giusta” (Foglio). Un colloquio con Daniele Menozzi, ancora sul Foglio: “Guerra giusta?”. Domenico Quirico, “Caro Francesco, vada lei a Leopoli” (La Stampa). Massimo Recalcati,L’errore storico della sinistra ‘né né’” (Repubblica).  Umberto Ranieri,La viltà intellettuale di chi vuole la resa dell’Ucraina” (Mattino) e una sua ampia ricostruzione storica: “Premesse e conseguenze dell’invasione dell’Ucraina” (Libertàeguale). Luigi Manconi, “Quelle tristi analogie tra no-vax e filo-Putin” (La Stampa). Ferruccio De Bortoli, “Il dolore altrui, i nostri dilemmi” (Corriere della sera). SUL RIARMO EUROPEO: Carlo Fusi, “Sarà una politica con l’elmetto” (Il Quotidiano). Graziano Delrio, “Un errore la corsa al riarmo” (intervista al Manifesto). Nadia Urbinati,Il benessere e la sicurezza non passano per le armi” (Domani). Pierfrancesco Majorino,L’ingiustificata corsa agli armamenti” (Domani).

Leggi tutto →

20 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ULTIMATUM DI DRAGHI. LA POLITICA E LA SUA CRISI

20 Febbraio 2022

Massimo Ammanniti, “Il Covid ha sconfitto tutti” (La Stampa). LA POLITICA E LA SUA CRISI: Stefano Passigli,La politica e la crisi che non stupisce” (Corriere della sera). Piero Ignazi,Trent’anni dopo la bomba dell’antipolitica è sempre pronta ad esplodere” (Domani). Umberto Ranieri,Il sistema-tangenti e le colpe della sinistra” (Mattino). Marco Almagisti,Dopo trent’anni paghiamo ancora l’illusione di poter cancellare i partiti” (Domani). Natalino Irti, “Dalla politica non si scappa” (Sole 24 ore). DRAGHI E I PARTITI: Romano Prodi, “L’ultimatum di Draghi e l’impossibile compromesso sugli obiettivi” (Messaggero). Marcello Sorgi,Il chiarimento con il premier che non cerca mediazioni” (La Stampa). Stefano Folli,I partiti alla prova del metodo Draghi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Il Piano Ue, linea del Piave del premier e del Quirinale” (Sole 24 ore). Renato Brunetta, “Serve un patto tra riformatori. Adottiamo il metodo Draghi anche dopo il voto del 2023” (intervista al Corriere). Carlo Trigilia, “Perché Draghi ha abbandonato il patto con le parti sociali” (Domani). Giuliano Santoro, “Prove di dialogo in casa Calenda” (Manifesto). G. A. Falci, “Letta tende la mano a Calenda, ma si apre un caso con i 5 stelle” (Corriere). Dario Di Vico,Zaia-Bonaccini, la strana coppia oltre i partiti” (Corriere). Vittorio Ferla, “Letta-Giorgetti, l’asse del buon senso per Draghi” (Il Quotidiano). Elly Schlein, “La politica del noi” (intervista all’Espresso). Emilia Patta, “Comunali, i veti incrociati minano il campo largo” (Sole 24 ore). Renato Mannheimer, “Il fascino discreto del centro politico” (Il Riformista). REFERENDUM: Angelo Panebianco, “Referendum. Giustizia ma anche libertà: il potere freni il potere” (Corriere della sera). “Meglio distinguere”, un appello per la separazione delle carriere dei giudici (libertà eguale).

Leggi tutto →

6 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

AGENDA MATTARELLA, FARE TUTTI UN PASSO IN PIU’ VERSO LA POLITICA

6 Febbraio 2022

Sabino Cassese, “L’incuria del nostro Stato e l’italiano oscuro delle leggi” (Corriere della sera). L’AGENDA MATTARELLA: Marco Bentivogli,Uscire dalla bolla del Palazzo e ascoltare la società” (Espresso). Maurizio Molinari, “Mattarella e l’Europa dei diritti” (Repubblica). Giovanna Vitale, “Il Pd rilancia l’agenda Mattarella: leggi bipartisan in Parlamento” (Repubblica). Carlo Fusi, “Una road map per l’agenda di Mattarella” (Il Quotidiano). Daniela Preziosi, “Fra l’applaudire l’agenda Mattarella e il fare c’è di mezzo il mare” (Domani). Francesco Saraceno, “La giusta direzione di Mattarella: per affrontare il futuro dobbiamo diminuire le disuguaglianze” (Domani). Donatella Di Cesare, “Mattarella. L’Italia e la parola dignità” (La Stampa). Francesco Occhetta sj, “E’ un cattolico democratico. Non riconosciuto” (Espresso). Virginia Della Sala, “L’agenda Mattarella? Stracciata da Draghi &C.” (Il Fatto). Barbara Spinelli,Quirinale, menzogne e amarcord” (Il Fatto). PARTITI: Umberto Ranieri,Liberale, plurale, riformista. Appunti per il Pd che verrà” (Il Riformista). Marcello Sorgi, “Le alleanze in vista del voto” (La Stampa). Marcello Panarari, “Cosa serve al cantiere del nuovo centro” (Secolo XIX). Emanuele Buzzi,I messaggi di Luigi Di Maio e lo scontro totale con l’ex premier” (Corriere della sera). Marco Imarisio, “Il Movimento lacerato e il dissenso impossibile” (Corriere). Alessandro Campi, “Il Partito Repubblicano punto di arrivo obbligato” (Messaggero). Marco Follini, “I partiti non torneranno più. Discutiamo di presidenzialismo” (Espresso).

Leggi tutto →

12 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E MATTARELLA SOTTO (DIVERSO) ASSEDIO

12 Gennaio 2022

Gianfranco Pasquino, “Non chiedete a Draghi di scegliere al posto vostro” (Domani). Ugo Magri, “I dilemmi del Presidente” (La Stampa). Franco Monaco, “Mattarella-bis, volerlo è spesso strumentale” (Il Fatto). Stefano Folli, “Quale binomio Quirinale-Chigi” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Dietro la quinta del Colle” (Foglio). Salvatore Vassallo, “Per Silvio Berlusconi il Colle non è impossibile. Attenti a sottovalutarlo” (Domani). Carlo Galli, “Il vuoto che aiuta il Cavaliere” (Repubblica). Umberto Ranieri, “Draghi al Colle. Tutte le ragioni di un’elezione” (Il Riformista). INOLTRE: Antonio Polito, “Chi vuole cancellare il passato” (sul discorso di Francesco al Corpo diplomatico – Corriere della sera). Elsa Fornero, “Draghi e il primato dell’istruzione” (La Stampa). Pierluigi Bersani, “Rientrare nel Pd? Ora serve un partitone di tutta la sinistra o qualcosa come l’Ulivo” (intervista al Corriere). Luciano Canfora, “Democrazia senza popolo” (estratto dal suo libro – Corriere della sera). Luigi Manconi, “Processo Regeni: ora tocca alla politica” (Repubblica). Adriana Castagnoli, “L’ordine mondiale tra paure e orgoglio” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

7 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I PARTITI (E LA SINISTRA) AL TEMPO DI DRAGHI

7 Marzo 2021

Franco Bruni, “La parentesi Draghi cambia il rapporto fra i partiti” (Domani). Antonio Polito, “I destini incrociati dei partiti” (Corriere della sera). Francesco Occhetta sj, L’adultescenza politica” (comunitadiconnessioni.org). Paolo Pombeni, “Il mondo sta cambiando, il Pd è al bivio tra folklore e riformismo vero” (Il Quotidiano). DIBATTITO A SINISTRA: Umberto Ranieri,Zingaretti nel vicolo cieco dell’alleanza con i Cinquestelle” (Mattino). Graziano Delrio,Pd irreversibile, ora facciamo un segretario unitario” (intervista a La Stampa). Fabio Mussi, “Il Pd è finito. Rifacciamo la sinistra” (intervista al Manifesto). Massimiliano Smeriglio, “La Piazza Grande è diventata un Vicolo Stretto” (Manifesto). Roberto Speranza, “Misure rigorose per il Covid. E dalla crisi un nuovo partito” (intervista al Corriere della sera). Maurizio Landini,La sinistra torni a rappresentare il lavoro” (intervista a Repubblica). GOVERNO: Enrico Giovannini, “Recovery, la scommessa è finire le opere davvero” (intervista al Messaggero). Stefano Lepri, “Se la pandemia affossa gli ‘invisibili’” (La Stampa). Cristiano Gori, “Il Recovery plan si è dimenticato degli anziani più fragili” (Domani). Luca De Biase, “Un piano per attrarre capitali e persone” (Sole 24 ore). Giulio De Petra,Il sapere delle reti sociali e incompetenza dei tecnici di governo” (centroriformadellostato). Mattia Soldi, “Consiglieri a palazzo. Perché Draghi chiama Aresu, Sileoni e Genovese” (formiche.net).  Fabrizio Barca, “Mc Kinsey è una scelta pericolosa. Serve rafforzare la PA non indebolirla” (intervista a Il Fatto). VACCINI: Giuseppe De Arcangelis e Maurizio Franzini, “L’iniqua (e miope) distribuzione mondiale dei vaccini” (prima parte e seconda parte – Etica e economia).

Leggi tutto →

12 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOI ITALIANI. MANIFESTO PER LE ONG. OMOFOBIA. AUTOSTRADE. PD E 5STELLE

12 Novembre 2020

Marcello Sorgi, “Noi italiani nemici di noi stessi” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Pandemia o commedia all’italiana?” (Il Quotidiano). Andrea Fabozzi, “Maggioranza-destre: prove di dialogo. Si parte con Mediaset” (Manifesto). Lina Palmerini, “Chi spinge a collaborare e chi rischia l’angolo” (Sole 24 ore). Goffredo Bettini, “Rischiamo la catastrofe” (intervista a Il Tempo). Gianfranco Viesti, “Il diritto alla salute così diverso nel paese” (Messaggero). Maria Prodi, “Genitori, ansie non giustificate” (Avvenire). MEDITERRANEO: Francesca Paci, “Quel neonato travolto dal mare” (La Stampa”). Luigi Manconi, “Il mare dell’umanità. Manifesto per le Ong” (Repubblica). AUTOSTRADE: Marco Zatterin, “La giungla d’asfalto in nome del profitto” (La Stampa). Danilo Paolini,Molto prima delle manette” (Avvenire). OMOFOBIA: Cesare Mirabelli, “Omofobia, salviamo le idee” (intervista a Avvenire). PERCORSI POLITICI: Franco Monaco, “M5s, congresso clandestino?” (Huffpost). Valerio Valentini, “I militanti riscrivono l’agenda M5s e c’è da ridere (o piangere)” (Foglio). Emilia Patta, “Sabato al via gli Stati generali dei 5stelle” (Sole 24 ore). Gianluca Passarelli, “Pd, tra uomini e pesci. Serve una riflessione” (Corriere di Bologna).  Massimo D’Alema, “Che errore regalare alla destra la critica al neoliberalismo” (intervista a Il Riformista). Umberto Ranieri, “Pd e 5stelle insieme? Caro D’Alema è una follia” (Il Riformista). Giorgio Gori, “’Riscatto’, libro per la rinascita” (L’Adige). Massimo Villone, “Nord-Sud, economisti contro” (Manifesto).

Leggi tutto →

2 Gennaio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“DAL MURO DI BERLINO ALLA SVOLTA: QUEL CHE RESTA DELL’89”

2 Gennaio 2020

Il thinktanks riformista Fondazione PER presenta il secondo quaderno del suo e-journal dal titolo “Dal Muro di Berlino alla Svolta: quel che resta dell’89”, con interventi di Umberto Ranieri (“Trent’anni dopo: quante sfide alle liberaldemocrazie”), Stefano Ceccanti (“La svolta del Pci e l’89 cattolico: i ritardi incrociati”), Claudia Mancina (“La diversità comunista e le riforme mancate: l’eredità della ‘svolta’”), Biagio De Giovanni (“1989: l’anno in cui doveva finire la storia”), Andrea Romano (“Il superamento del Pci, l’89 e il senno di poi”) e Alessandro Maran (“Il meteorite che travolse il sistema politico italiano”).

Leggi tutto →

13 Novembre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL NUOVO CIVISMO. LA SINISTRA E L’OPPOSIZIONE

13 Novembre 2018

Dario Di Vico, “Torino, una città che si riapre” (Corriere della sera). Ezio Mauro, “Il nuovo civismo senza odio” (Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “Cittadini con il senso del dovere” (la Stampa). La Stampa: “Torino, l’altra Italia”. Ma Beppe Grillo la vede così: “Evviva, tornano i vecchi borghesi” (Il Fatto). SUL  PD E LA SINISTRA: Franco Monaco, “Per un’opposizione intelligente e di movimento” (Manifesto).  il ‘riformista’ Umberto Ranieri sul Foglio: “Meriti, bisogni, no aperture al M5s. Al Pd serve un congresso così”. Goffredo Bettini,Il governo crollerà ma il dopo potrebbe essere peggiore” (intervista a Il Dubbio). Le tesi politiche di Articolo 1-MDP presentata da Roberto Speranza.

Leggi tutto →

31 Marzo 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PD, MINORANZA SILENZIOSA

31 Marzo 2018

Mario Calabresi, direttore di Repubblica, getta l’allarme: “Se il Pd diventa la minoranza silenziosa”; e sullo stesso giornale Stefano Folli spiega qual è “Quel dilemma che minaccia il futuro del Pd”. Per capire l’acutezza della crisi del Pd, al di là del dilemma sul che fare oggi per il governo, si può leggere sul Mattino l’analisi di Umberto Ranieri (già dirigente “migliorista” del Pd), riferita a Napoli ma non solo: “Crollo Pd, perché serve una Costituente”. Similmente, assai bene, due giorni fa aveva scritto Guido Crainz: “Una sinistra da rifondare” (Repubblica). Intanto Graziano Delrio prova a fare il punto in un’intervista al Corriere della sera: “Tra Pd e 5 stelle la distanza è sostanziale”. Piero Ignazi prende di petto la questione Renzi: “Matteo Renzi e la bufala delle dimissioni” (Repubblica). Così anche Emanuele Macaluso: “Il Pd dica se Renzi è il capo” (Il Dubbiio). Gianrico Carofiglio prova a dire: “Il Pd è immaturo e non ascolta…” (a Il Fatto). Su Il Foglio Mauro Calise e Michele Salvati ragionano su “Il Pd e l’opposizione”. Guarda oltre Mauro Magatti, sul Corriere, e dice: “Nuovi partiti, vecchi temi. Ora si deve pensare ai fatti”. E Stefano Feltri, su Il Fatto, elenca alcuni fatti: “Redditi bassi, pensioni minime, poveri: ecco l’Italia senza ripresa”. Sui tempi che corrono avverte giustamente Mario Morcellini: “Odio ergo voto” (Il Foglio). Sul Manifesto scrivono Aldo Carra (“I 5 stelle e le speranza della sinistra”) e Alberto Olivetti (“Consapevolezza storica e iniziativa politica”).

Leggi tutto →

26 Dicembre 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PIANO DI PRODI PER L’EUROPA. IL REALISMO DI L. REICHLIN. LO STOP ALLO IUS SOLI

26 Dicembre 2017

Romano Prodi (incaricato con altri di stilare un piano sociale europeo che la Commissione Ue presenterà a fine gennaio): “Che degrado nel nostro dibattito politico” (intervista a La Stampa). Giuseppe Salvalaggiulo,Salviamo l’Europa. Il piano di Prodi” (La Stampa). Marta Dassù descrive “Le ferite che minano l’Europa” (La Stampa). Sergio Romano dice: “L’Est ribelle insegna: una vera unione non è più rinviabile” (Corriere della sera). Lucrezia Reichlin dà un saggio di realismo politico e invita i prossimi (deboli) governi italiani a fare una politica bipartisan di rafforzamento delle istituzioni: “Fragilità e illusioni. Riforme e istituzioni in Italia” (Corriere della sera). Eugenio Scalfari punta tutto sull’europeismo e spera in una riunificazione della sinistra: “La chimera della sinistra” (Repubblica). Romano Prodi dice anche quale è la “Lezione catalana” (Messaggero). Francesco Verderami parla del piano B di Berlusconi: “Berlusconi e i timori di un tracollo Pd” (Corriere della sera). Umberto Ranieri, su Il Mattino, scrive de “La Boschi e l’ordalia che la dirigenza del Pd non sa affrontare”.  Claudia Mancina difende la Boschi: “Linciaggio sulle donne al potere” (Mattino). Ancora sul Mattino Massimo Adinolfi spiega: “Una crisi e cinque strade”. Claudio Cerasa su Il Foglio dice la sua: “Perché il 2017 non è stato l’anno del populismo”. SULLO STOP ALLO IUS SOLI: Stefano Cappellini, “Lo schiaffo allo ius soli” (Repubblica); Luigi Manconi, “Ha vinto l’ideologia della paura” (Manifesto); Marco Tarquinio (Avvenire) “Ius culturae, politica in fuga”; Pietro Parolin, “Ius soli, bene lo stop. Il Paese è già lacerato” (intervista al Messaggero); una nota di Stefano Ceccanti sul suo blog.

Leggi tutto →