I PARTITI (E LA SINISTRA) AL TEMPO DI DRAGHI

| 0 comments

Franco Bruni, “La parentesi Draghi cambia il rapporto fra i partiti” (Domani). Antonio Polito, “I destini incrociati dei partiti” (Corriere della sera). Francesco Occhetta sj, L’adultescenza politica” (comunitadiconnessioni.org). Paolo Pombeni, “Il mondo sta cambiando, il Pd è al bivio tra folklore e riformismo vero” (Il Quotidiano). DIBATTITO A SINISTRA: Umberto Ranieri, “Zingaretti nel vicolo cieco dell’alleanza con i Cinquestelle” (Mattino). Graziano Delrio, “Pd irreversibile, ora facciamo un segretario unitario” (intervista a La Stampa). Fabio Mussi, “Il Pd è finito. Rifacciamo la sinistra” (intervista al Manifesto). Massimiliano Smeriglio, “La Piazza Grande è diventata un Vicolo Stretto” (Manifesto). Roberto Speranza, “Misure rigorose per il Covid. E dalla crisi un nuovo partito” (intervista al Corriere della sera). Maurizio Landini, “La sinistra torni a rappresentare il lavoro” (intervista a Repubblica). GOVERNO: Enrico Giovannini, “Recovery, la scommessa è finire le opere davvero” (intervista al Messaggero). Stefano Lepri, “Se la pandemia affossa gli ‘invisibili’” (La Stampa). Cristiano Gori, “Il Recovery plan si è dimenticato degli anziani più fragili” (Domani). Luca De Biase, “Un piano per attrarre capitali e persone” (Sole 24 ore). Giulio De Petra, “Il sapere delle reti sociali e incompetenza dei tecnici di governo” (centroriformadellostato). Mattia Soldi, “Consiglieri a palazzo. Perché Draghi chiama Aresu, Sileoni e Genovese” (formiche.net).  Fabrizio Barca, “Mc Kinsey è una scelta pericolosa. Serve rafforzare la PA non indebolirla” (intervista a Il Fatto). VACCINI: Giuseppe De Arcangelis e Maurizio Franzini, “L’iniqua (e miope) distribuzione mondiale dei vaccini” (prima parte e seconda parte – Etica e economia).

 

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Required fields are marked *.