12 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA NATO E’ VIRTUOSA? MARIO DRAGHI E I PARTITI

12 Febbraio 2022

Francesco Battistini, “Ucraina, la grande fuga degli americani” (Corriere della sera). Uski Audino, “La Russia alza la posta” (La Stampa). Danilo Taino, “Le virtù della Nato” (Corriere). DRAGHI: Aveva scritto Stefano Folli ieri: “Porta a Draghi il disegno centrista” (Repubblica), e Piero Ignazi aveva affermato: “Draghi non è Monti, non scenderà mai in campo” (Domani). Oggi i commentatori danno atto delle dichiarazioni di Draghi in conferenza stampa: Emanuele Lauria, “La spallata di Draghi ai partiti: ‘Un lavoro me lo trovo io’” (Repubblica); Francesco Verderami, “Il partito che non c’è” (Corriere della sera). Più in generale, Marcello Sorgi, “Per SuperMario l’ora della vendetta”; Lina Palmerini, “L’insofferenza sul futuro in politica e l’attacco a M5s” (Sole 24 ore); Claudio Cerasa, “Draghi mette il populismo in mutande” (Foglio). PARTITI: Stefano Ceccanti, “Nota breve” sul futuro delle coalizioni, Draghi e il centro (blog). Claudio Tito,Il corto circuito da evitare” (Repubblica). Paolo Romani, ”Le coalizioni hanno fallito. Serve un centro. Con Renzi ancora nessun accordo” (intervista a Domani). Tommaso Montanari,Che delusione i Cinque stelle” (The Post Internazionale). Lina Palmerini, “Il Pd guarda la crisi del M5s ma non aggancia i voti in uscita” (Sole 24 ore). Valerio Valentini, “Renzi e Letta, una tregua sulle amministrative con vista 2023” (Foglio). Franco Monaco, “Open, Renzi indifendibile sul piano etico-politico” (Il Fatto). Un esempio di come il quotidiano che sostiene i duri e puri del M5s vede i rapporti tra M5s e Pd: Marco Travaglio, “Effetto Fassino-Zanda” (Il Fatto). INOLTRE: Francesco Occhetta sj, Omelia per il trigesimo di David Sassoli.

Leggi tutto →

6 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

AGENDA MATTARELLA, FARE TUTTI UN PASSO IN PIU’ VERSO LA POLITICA

6 Febbraio 2022

Sabino Cassese, “L’incuria del nostro Stato e l’italiano oscuro delle leggi” (Corriere della sera). L’AGENDA MATTARELLA: Marco Bentivogli,Uscire dalla bolla del Palazzo e ascoltare la società” (Espresso). Maurizio Molinari, “Mattarella e l’Europa dei diritti” (Repubblica). Giovanna Vitale, “Il Pd rilancia l’agenda Mattarella: leggi bipartisan in Parlamento” (Repubblica). Carlo Fusi, “Una road map per l’agenda di Mattarella” (Il Quotidiano). Daniela Preziosi, “Fra l’applaudire l’agenda Mattarella e il fare c’è di mezzo il mare” (Domani). Francesco Saraceno, “La giusta direzione di Mattarella: per affrontare il futuro dobbiamo diminuire le disuguaglianze” (Domani). Donatella Di Cesare, “Mattarella. L’Italia e la parola dignità” (La Stampa). Francesco Occhetta sj, “E’ un cattolico democratico. Non riconosciuto” (Espresso). Virginia Della Sala, “L’agenda Mattarella? Stracciata da Draghi &C.” (Il Fatto). Barbara Spinelli,Quirinale, menzogne e amarcord” (Il Fatto). PARTITI: Umberto Ranieri,Liberale, plurale, riformista. Appunti per il Pd che verrà” (Il Riformista). Marcello Sorgi, “Le alleanze in vista del voto” (La Stampa). Marcello Panarari, “Cosa serve al cantiere del nuovo centro” (Secolo XIX). Emanuele Buzzi,I messaggi di Luigi Di Maio e lo scontro totale con l’ex premier” (Corriere della sera). Marco Imarisio, “Il Movimento lacerato e il dissenso impossibile” (Corriere). Alessandro Campi, “Il Partito Repubblicano punto di arrivo obbligato” (Messaggero). Marco Follini, “I partiti non torneranno più. Discutiamo di presidenzialismo” (Espresso).

Leggi tutto →

3 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

2022. TRA SPERANZE E RINUNCE

3 Gennaio 2022

Gianfranco Ravasi, “La speranza con cui entrare nel 2022” (Avvenire). Massimo Ammaniti, “La stagione delle rinunce” (intervista a La Stampa). Yascha Mounk, “Con Omicron inizia la fine della pandemia. Non siamo più disposti a rinunciare alla vita” (intervista al Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Vince chi sfida l’immaginazione” (Repubblica). Mauro Ceruti, “Quel tempo ‘perso’ a farsi domande” (sul libro di G. Parisi – Lettura). Enzo Bianchi, “La disciplina del tempo” (Repubblica). Luca Ricolfi, “Vaccino, le ragioni dell’obbligo” (Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “Se la legge indica chi va curato prima” (La Stampa). Romano Prodi, “Vent’anni di euro, ma il cammino non è finito” (Messaggero). DOPO IL COMMIATO DI MATTARELLA: Ezio Mauro, “Il valore della solidarietà” (Repubblica). Gianni Cuperlo, “L’ultimo lascito di Mattarella a un Parlamento molto confuso” (Domani). Marzio Breda, “Il congedo di Mattarella e l’identikit di chi verrà dopo” (Corriere). Marcello Sorgi, “Quel filo teso tra Sergio e superMario” (La Stampa). Stefano Folli, “Non c’è una strategia e neanche un regista visibile” (Repubblica). Rosy Bindi, “Ora serve un accordo per Draghi al Quirinale e un premier politico” (intervista a La Stampa). Piero Ignazi,Letta deve fare il primo passo per far salire Draghi al Colle” (Domani). Matteo Renzi, “Letta ondivago sul Colle. Così rischia l’isolamento” (intervista al Messaggero). Giovanna Vitale, “Colloquio Draghi-Letta. Il leader punta sul premier” (Repubblica). La lettera di Francesco Occhetta sj al futuro presidente: “Dignità a chi non ha voce, riforme e resilienza” (Espresso). IL RITORNO DI D’ALEMA: Nello Ajello, “D’Alema costringe Letta a difendere Renzi: ‘Non è stata una malattia’” (Messaggero). Fabio Martini, “D’Alema, figliol prodigo, non riunisce la sinistra” (La Stampa). Filippo Ceccarelli,Ecco Massimo il guastafeste tra verve e arroganza” (Repubblica). INOLTRE: Marco Bentivogli, “Fuga dal lavoro che opprime” (Repubblica). Matteo Lepore,Un nuovo sviluppo contro l’inflazione” (Mattino). Paolo Guzzanti,Addio a Francesco Forte” (Il Giornale). Piero Ignazi, “Tutti disprezzano i partiti ma sono l’unico sistema per far vincere la politica” (Domani). Vincenzo Colla, già dirigente Cgil e ora assessore allo sviluppo della Regione Emilia Romagna, “La sinistra per ricucire con il popolo” (intervista all’Espresso).

Leggi tutto →

17 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCESCO: “NON SIAMO CONDANNATI ALLA DISUGUAGLIANZA”. SINODO: NOVITA’ E UN DOVERE

17 Ottobre 2021

Francesco, “Non siamo condannati all’esclusione e alla disuguaglianza” (video-messaggio al 4° Incontro dei Movimenti popolari – Osservatore romano). Andrea Tornielli,Quelle richieste ‘in nome di Dio’ per un mondo più umano” (Osservatore romano). Gianni Cardinale, “Il papa: serve un salario per tutti” (Avvenire). SINODO: un lucidissimo editoriale del teologo Pier Angelo Sequeri: “Sinodo, due novità e un dovere” (Avvenire). Franco Giulio Brambilla, “Il Sinodo comincia con la gente” (Avvenire). Matteo Matzuzzi, “Il Concilio di Francesco” (Foglio). Rete Cammino solidale Chiesa italiana, “Lettera aperta ai vescovi” (nella rete c’è anche c3dem). SINODO/DOCUMENTI: Consiglio permanente della Cei: “Messaggio ai presbiteri, ai diaconi, alle consacrate e consacrati e a tutti gli operatori pastorali”; “Lettera alle donne e agli uomini di buona volontà”; “Cronoprogramma 2021-2025“. SETTIMANA SOCIALE: dal 21 al 24 ottobre si terrà la 49° Settimana sociale”, a Taranto, sul tema: “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso”. Giuseppe Notarstefano (presidente naz. Ac), “Trasformazione ecologica, da Taranto nuovo sguardo” (Avvenire). Francesco Occhetta sj, “Lavoro e ambiente, una sola lotta” (Espresso). INOLTRE: Paolo Ruffini, “’Ascoltare, prima di tutto: così portiamo la voce della Chiesa nel mondo” (intervista al Sole 24 ore). Antonio Spadaro sj, “Gesù ai suoi discepoli: ‘Voi stolti figli del tuono, accecati dalla vanagloria’” (Il Fatto).

Leggi tutto →

24 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ETICA FISCALE. POLITICI CATTOLICI. DRAGHI E LA CONFINDUSTRIA. DELL’UTRI E MORI RIABILITATI

24 Settembre 2021

Ernesto Maria Ruffini (direttore dell’Agenzia delle Entrate), “Il fisco e la comunità. Si scrive «tasse» ma vuol dire senso civico e amore cristiano” (lettera all’Avvenire 21/9); ne scrive anche Franco Monaco: “Non può meritare fiducia chi non vuole giustizia fiscale” (lettera all’Avvenire). Francesco Occhetta sj,I bravi politici cattolici sceglieteli così” (intervista a Famiglia cristiana). “Demos con Gualtieri per ‘una città dei più fragili’” (Avvenire). Pierluigi Castagnetti, “Testimonianza su Pippo Morelli e alcuni altri sindacalisti Cisl” (facebook). Francesca De Benedetti, “La coalizione civica per spingere Bologna un po’ più a sinistra” (Domani). CONFINDUSTRIA-GOVERNO-SINDACATI: Paolo Baroni,Draghi lancia il Piano per l’Italia” (La Stampa). Roberto Mania, “Bonomi vota Draghi: un patto per la rinascita” (Repubblica). Daniele Manca, “La chiamata del premier” (Corriere della sera). Fabio Tamburini,E’ il momento di scegliere per cambiare” (Sole 24 ore). Fabrizio Galimberti, “Da Ciampi a Draghi, saper cogliere le astuzie della storia” (Il Quotidiano del Sud). Francesco Bei, “Il premier e lo spettro del conflitto sociale” (Repubblica). Alcune posizioni critiche: Gad Lerner, “La visione miope di Draghi” (Il Fatto); Alfonso Gianni, “Draghi corre verso Bonomi contro la Storia” (Manifesto); Giovanna Faggionato, “L’ovazione all’uomo della ‘necessità’ contro la fatica della politica” (Domani). PROCESSO MORI-DELL’UTRI: Giovanni Bianconi,L’uso improprio che si fa dei processi” (Corriere della sera). Carlo Bonini, “La sentenza e la zona grigia” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Giustizia tortuosa e vite rovinate” (La Stampa). Luciano Capone, “ ‘Un teorema che rasenta il ridicolo’, la trattativa secondo Fiandaca” (il Foglio). Piero Sansonetti,Sconfitti i talebani, ben tornata Giustizia” (Il Riformista). Marco Travaglio, “La legge del Dipende” (Il Fatto). INOLTRE: Leonardo Becchetti, “Terzo rapporto sul Benvivere in Italia. Le variabili nascoste della resilienza” Avvenire). Sergio Gatti, “L’impatto generativo delle banche cooperative di comunità” (Avvenire).

Leggi tutto →

25 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PANDEMIA E NO VAX. MATTARELLA PROTESTA. DRAGHI, STIMA E RIPULSA. SULLA GIUSTIZIA

25 Luglio 2021

Tre grandi questioni (irrisolte): Sergio Fabbrini,L’Ue apra le porte solo alle vere democrazie” (Il sole 24 ore); Romano Prodi, “I nuovi flussi dei migranti; un problema per tutta la Ue” (Messaggero); Maurizio Martina, “Zero sprechi contro la fame” (intervista a Avvenire sul summit dell’Onu a Roma). PANDEMIA E NO VAX: Paolo Giordano, “Il minimo teorico per capire che cosa ci aspetta” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “La scienza aggredita dai populisti” (Repubblica). Massimo Giannini,La velenosa demagogia negazionista” (La Stampa). Marco Revelli, “La cultura del sospetto come fenomeno pop” (Manifesto). Marco Tarquinio, “Obbligati al vaccino? Meglio la convinzione” (Avvenire).  Luca Ricolfi,Vaccino per tutti, la scelta opportuna per uscire dalla crisi” (Messaggero). MATTARELLA E LE LEGGI: Ugo Magri, “Se il Presidente alza la voce” La Stampa). Sergio Mattarella, “Lettera ai presidenti Casellati, Fico e Draghi in materia di decreti legge” (Quirinale). Sabino Cassese, “Il circolo vizioso delle leggi” (Corriere della sera). Stefano Ceccanti, “Nota sul rinvio presidenziale delle leggi di conversione” (blog). DRAGHI, AMORE E ODIO: Francesco Verderami,Il premier e i partiti” (Corriere della sera). Carlo Fusi, “Draghi cancella il semestre bianco” (Il Quotidiano). Stefano Folli, “Semestre bianco ma non troppo” (Repubblica). Paolo Pombeni, “La leadership di un premier nell’emergenza” (Messaggero) e “Partiti fuori della realtà” (Il Quotidiano). Luciano Canfora,L’elite lo ha chiamato per gestire un tesoretto” (intervista a Il Fatto). Barbara Spinelli, “Draghi, restauratore confuso e non sempre competente” (il Fatto). RIFORMA DELLA GIUSTIZIA: Goffredo Buccini, “Giustizia. Attraversare la linea d’ombra” (Corriere della sera). Tre posizioni critiche: Gaetano Azzariti,Stabilire priorità tra i reati sarebbe incostituzionale” intervista a Il Fatto); Vladimiro Zagrebelsky,Non scherziamo con la prescrizione” (la Stampa); Massimo Villone, “Giustizia di destra e politica sotto anestesia” (Manifesto). Un giudizio positivo: Francesco Occhetta sj, “Uno squarcio di luce nel dibattito sulla giustizia” (comunitàdiconnesioni).

 

Leggi tutto →

5 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SVOLTA DRAGHI, IL SISTEMA IN PANNE, IL NODO QUIRINALE

5 Maggio 2021

Tre analisi politiche di Paolo Pombeni utili a fare il punto: “Un sistema in panne” (mentepolitica.it), “Una politica non all’altezza del governo” (Il Quotidiano), “Recovery plan in sicurezza prima dei giochi per il Colle” (Il Quotidiano). Mauro Calise, “I 100 giorni dei partiti con il ciclone Draghi” (Mattino). Francesco Occhetta sj, “La discontinuità del metodo Draghi e la necessità di una stagione costituente” (Espresso). Alberto Gentili, “Letta a Draghi: Matteo scorretto. Ma il premier si chiama fuori dalla zuffa” (Messaggero). Roberto Mannheimer,Conte alla ricerca di un’identità per il M5s” (Il Riformista). Mauro Magatti, “Questi vecchi buoni leader” (Avvenire). M. Ferrera, R. Chiarini, M. Ricciardi, “Laboratorio Italia. Un po’ tecnocratica un po’ antipolitica” (la Lettura). IN VISTA DEL COLLE:  Angelo Picariello, “Le tre strade per il Quirinale. Le strategie dei leader” (Avvenire). Carlo Fusi,Per il Quirinale servirebbe un clone di Draghi” (Il Quotidiano). Claudio Tito, “La speranza di Bruxelles: Draghi premier fino al 2023” (Repubblica). Valerio Valentini, “E Draghi rimane?” (Foglio). RECOVERY PLAN E AGENDA DI GOVERNO: Romano Prodi, Alberto Clò, “Un comitato di tecnici per salvare l’ambiente” (Messaggero). Antonella Baccaro,Chi c’è nella cabina di regia” (Corriere della sera). Paolo Gentiloni, “L’Italia torna a crescere” (intervista al Messaggero). Stefano Cingolani,Ecco come ripartiremo” (intervista al Corriere), “L’Ue promuove il Recovery italiano” (intervista a La Stampa). T. Boeri, R. Perotti, “La riforma dell’Irpef non basta. Troppe scappatoie per le società” (Repubblica). Nathalie Tocci, “Salute, clima e sviluppo sostenibile: le tre chiavi per il G20 targato Italia” (La Stampa). Maria Cristina Messa, “Università e ricerca per la crescita del paese” (Corriere). Marco Bentivogli, “Salviamo la scuola del lavoro” (Repubblica). Gian Maria Gros Pietro, “L’alta formazione è la chiave per lo sviluppo del paese” (Corriere)

 

Leggi tutto →

11 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA UE, L’ITALIA, DRAGHI E IL NUOVO MONDO MULTIPOLARE

11 Aprile 2021

Sergio Fabbrini spiega bene la debolezza dell’Unione europea sul piano internazionale e il caso del confronto con Erdogan: “Quel sofà che divide l’Unione europea” (Sole 24 ore). Angelo Panebianco indica le difficoltà per l’Italia nel muoversi nel nuovo mondo multipolare: “Per l’Italia un mondo più difficile”. Maurizio Molinari indica però l’importanza del nuovo legame Italia-Usa, Draghi-Biden: “Usa e Italia, l’agenda comune sulle crisi” (Repubblica); e lo stesso fa Massimo Gannini: “Molto di nuovo sul fronte occidentale” (La Stampa). Anche Gianni Cuperlo plaude a Draghi: “In bilico fra il ‘giusto equilibrio’ con i tiranni e la rinuncia all’anima” (Domani). Marcello Minenna, sul Sole 24 ore, spiega bene il nuovo cammino di rinnovamento intrapreso dagli Usa: “Il piano Biden. Le infrastrutture (anche servizi sociali) per la crescita globale”. In questa linea dovrebbe muoversi anche l’Italia; lo ricordavano ieri M. Ferrera (“I nostri anziani trascurati”) e Linda Laura Sabbadini: “Perché le donne meritano di meglio”, parlando di asili, scuole, servizi sociali, lavoro alle donne (La Stampa). Enrico Giovannini spiega una delle difficoltà del Recovery plan e fa il punto sui progetti: “Appalti, regole da cambiare” (intervista al Corriere). Gustavo Piga, “Non solo il codice appalti. Cosa si muove (finalmente)” (formiche.net). Romano Prodi sottolinea un’altra difficoltà: “La strada in salita per la svolta ecologica” (Messaggero). SINISTRA: Goffredo Bettini torna a spiegare: “Ecco il mio progetto per aiutare Letta e il Pd. Ma non è una corrente” (intervista al Corriere). Piero Ignazi bacchetta il Pd: “Il Pd si vuole accontentare di fare la ruota di scorta?” (Domani). Paolo Favilli guarda più a sinistra: “La terza via della sinistra tra codismo e settarismo” (Manifesto). INOLTRE: l’economista indiano Parga Khanna, “Migreremo tutti. I confini non esistono” (intervista a La Lettura). Paola Severino, “Etica e macchine” (La Stampa). Francesco Occhetta sj, “Spes contra spem” (Connessioni). Sabino Cassese, “La Costituzione promessa, e le norme dimenticate” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

7 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I PARTITI (E LA SINISTRA) AL TEMPO DI DRAGHI

7 Marzo 2021

Franco Bruni, “La parentesi Draghi cambia il rapporto fra i partiti” (Domani). Antonio Polito, “I destini incrociati dei partiti” (Corriere della sera). Francesco Occhetta sj, L’adultescenza politica” (comunitadiconnessioni.org). Paolo Pombeni, “Il mondo sta cambiando, il Pd è al bivio tra folklore e riformismo vero” (Il Quotidiano). DIBATTITO A SINISTRA: Umberto Ranieri,Zingaretti nel vicolo cieco dell’alleanza con i Cinquestelle” (Mattino). Graziano Delrio,Pd irreversibile, ora facciamo un segretario unitario” (intervista a La Stampa). Fabio Mussi, “Il Pd è finito. Rifacciamo la sinistra” (intervista al Manifesto). Massimiliano Smeriglio, “La Piazza Grande è diventata un Vicolo Stretto” (Manifesto). Roberto Speranza, “Misure rigorose per il Covid. E dalla crisi un nuovo partito” (intervista al Corriere della sera). Maurizio Landini,La sinistra torni a rappresentare il lavoro” (intervista a Repubblica). GOVERNO: Enrico Giovannini, “Recovery, la scommessa è finire le opere davvero” (intervista al Messaggero). Stefano Lepri, “Se la pandemia affossa gli ‘invisibili’” (La Stampa). Cristiano Gori, “Il Recovery plan si è dimenticato degli anziani più fragili” (Domani). Luca De Biase, “Un piano per attrarre capitali e persone” (Sole 24 ore). Giulio De Petra,Il sapere delle reti sociali e incompetenza dei tecnici di governo” (centroriformadellostato). Mattia Soldi, “Consiglieri a palazzo. Perché Draghi chiama Aresu, Sileoni e Genovese” (formiche.net).  Fabrizio Barca, “Mc Kinsey è una scelta pericolosa. Serve rafforzare la PA non indebolirla” (intervista a Il Fatto). VACCINI: Giuseppe De Arcangelis e Maurizio Franzini, “L’iniqua (e miope) distribuzione mondiale dei vaccini” (prima parte e seconda parte – Etica e economia).

Leggi tutto →

18 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’UNITÀ È UN DOVERE. L’INTERGRUPPO PD-M5S-LEU UNA CATTIVA IDEA

18 Febbraio 2021

Il testo del discorso in Senato di Draghi. Claudio Cerasa, “Basta status quo. La formidabile lezione del professor Mario Draghi” (Foglio). Sabino Cassese, “Draghi ha indicato la via perché il Paese superi gli egoismi dei campanili” (intervista al Mattino). Fabio Martini, “Draghi: l’unità è un dovere” (La Stampa). Maurizio Molinari, “Il pensiero e l’azione per ricostruire l’Italia” (Repubblica). Massimo Adinolfi, “L’ora delle scelte nel Paese delle proroghe” (Mattino). Mario Ajello, “La potenza di un’analisi che la politica voleva ignorare” (Messaggero). Francesco Occhetta sj, “La politica italiana volta pagina” (Famiglia cristiana). Fabio Tamburini,Il coraggio di cambiare per avere un futuro” (Sole 24 ore). Marcello Clarich, “La fine dello Stato padrone” (Milano finanza). Paolo Balduzzi,Un programma ambizioso e quel no agli aiuti di stato” (Messaggero). Carlo Cottarelli, “Lo Stato sì, ma non solo” (Repubblica). Massimiliano Panarari,Asciutto e senza fronzoli” (La Stampa). Marcello Sorgi, “Ora saranno i tecnici a fare politica” (La Stampa). I CRITICI (NOSTALGICI DI CONTE): Norma Rangeri,Non bastano le buone intenzioni” (Manifesto). Marco Travaglio, “Dire e non dire” (Il Fatto). Salvatore Cannavò, “Imprese vs salari e diritti. Confronto Draghi-Conte” (Il Fatto). Piero Ignazi, “La zavorra della Lega che frena Draghi premier” (Domani). PARTITO DEMOCRATICO: Mario Tronti, “Sinistra mia, quando ti libererai dall’attrazione per i grillini?” (Il Riformista). Biagio De Giovanni, “Ma quale intergruppo? Questo è il funerale della sinistra” (Il Riformista). Stefano Folli, “Conte, le alchimie e l’intergruppo” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Ma l’intergruppo non è una mossa azzeccata” (il Quotidiano). Emilia Patta, “In aula torna la sfida tra i poli” (Sole 24 ore). Tommaso Nannicini,Perché tenere in vita un’alleanza che non c’è più? A decidere siano gli iscritti e gli elettori” (Il Dubbio). Luigi Zanda, “Ora il Parlamento deve tornare a fare riforme, a partire da quelle istituzionali” (Repubblica). Maria Teresa Meli, “Il gruppo con il M5S divide il Pd. Tanti no al piano pro Conte” (Corriere della sera).

Leggi tutto →