16 Settembre 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA SCISSIONE IN VISTA. E L’INTRIGO DEL PROPORZIONALE

16 Settembre 2019

Pier Luigi Castagnetti, “Diamo tempo ai 5 stelle. Nessuna abiura” (intervista al Corriere). Ivan Scalfarotto, “Difficile restare e una separazione consensuale può aiutare a evitare liti”  (intervista al Corriere). Ettore Rosato, “Decideremo alla Leopolda e sarà una decisione consensuale” (intervista a Repubblica). Claudio Bozza, “Pronti i nuovi gruppi renziani” (Corriere). Carlo Bertini, “I renziani realisti restano nel Pd e chiedono la presidenza per Delrio” (La Stampa). Luigi Zanda, “Chi se ne va non pretenda l’assenso di chi resta” (intervista a Repubblica). Enrico Letta,Scissione? Non c’è spazio” (intervista a Repubblica). Le note di Stefano Ceccanti del 15 sett. e del 16 sett. Roberto D’Alimonte,Il via al governo avvicina gli elettori di pd e 5 stelle” (Sole 24 ore). Mauro Calise, “I tre nodi del partito di Renzi” (Mattino). Gianni Cuperlo, “E ora di rifare il Pd ” (Espresso). UMBRIA:  Federico Geremicca, “Umbria, equazione a doppia incognita”  (La Stampa). Walter Verini, “Se c’è un’intesa sui contenuti il candidato non sarà un problema” (La Stampa). LEGGE ELETTORALE: Stefano Folli, “Il grande intrigo del proporzionale” (Repubblica). Matteo Salvini, “Alle urne per il maggioritario” (intervista al Corriere). Roberto Calderoli,Maggioritario puro, idea mia. Mi ispiro a Pannella” (intervista a La Stampa). Marco Damilano, “No al ritorno al sistema proporzionale” (Espresso).

Leggi tutto →

28 Agosto 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE IL TALAMO E’ ANCORA CALDO…

28 Agosto 2019

Dice Arturo Parisi all’Avvenire: “Il Pd sbaglia. Subentrare nel talamo ancora caldo, appena abbandonato dal precedente coniuge, non è il modo migliore per dare vita a una convivenza” (“Salvini andava sfidato al voto“). Il vecchio Ciriaco De Mita, intervistato dal Mattino, dice invece: “Carissimi nemici, insieme si può, ma servono intelligenza e umiltà”. Per Claudio Cerasa l’accordo va bene: “La discontinuità è il populismo dimezzato” (Foglio). Ma Raffaele Salinari, sul Manifesto, chiede: “La prima discontinuità sia sui migranti”. Antonio Polito, sul Corriere, dice che l’intesa Pd-M5s è “Nel segno della necessità”. Ma Claudio Tito, su Repubblica, avverte che “L’antisalvinismo non basterà”. Osservazioni critiche anche da Alessandro Campi sul Messaggero (“Il programma prima dei posti o non si danno risposte”) e Giovanni Orsina su La Stampa (“Il rischio di alienarsi il Nord“). Stefano Folli, più che perplesso sull’accordo, analizza, per adesso, “Uno psicodramma per Di Maio” (Repubblica). Federico Geremicca spinge lo sguardo più in là e dice: “Zingaretti per un nuovo bipolarismo” (la Stampa). Singolare la nota di David Carretta sul Foglio: “Il M5S implora alleanza in Ue”.

Leggi tutto →

24 Agosto 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

POSSIBILE? IMPOSSIBILE?

24 Agosto 2019

Stefano Ceccanti, intervistato dal Corriere della sera: “Taglio dei parlamentari? Sì ma solo col proporzionale e la sfiducia costruttiva”. Lo stesso Ceccanti, nella Nota del suo blog, spiega l’intervista e difende la linea dell’accordo con i 5stelle perché la priorità delle priorità è non avere Salvini ministro dell’Interno. Linea simile è quella di Norma Rangeri nel suo editoriale sul Manifesto: “Sì, fa paura avere Salvini premier”. Sempre sul Manifesto Donatella Di Cesare scrive: “Governo giallorosso, una diga per l’emergenza democratica”.  Su Il Fatto Wanda Marra analizza il dibattito in casa Pd e la mette così:“Zinga s’intesta la trattativa e vuole Renzi fuori gioco”; e Salvatore Settis parla di Conte: “Conte, la metamorfosi di un premier per caso”. Sul Corriere Luigi Zanda scrive: “Conte? Fece passare leggi anticostituzionali”. Su Repubblica a firma Ernesto Ferrara si legge: “Renzi contro Gentiloni: boicotta l’accordo”. Stefano Folli, politologo-principe di Repubblica valuta così: “Cronaca di una fine annunciata”, cioè dell’ipotesi di accordo Pd-M5S. Su La Stampa l’ex ministro leghista Gian Mario Centinaio dice: “Siamo pronti a tornare al tavolo per fare un nuovo contratto”.

Leggi tutto →

22 Agosto 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

… “TUTTI GIÙ PER TERRA”?

22 Agosto 2019

Arturo Parisi, “Accordo Pd-M5s. Il rischio è che gli elettori non capiscano” (intervista a La Stampa). Stefano Folli, “Zingaretti-M5S, due punti chiave” (Repubblica). Antonio Spadaro sj, “Possibile un governo anche tra forze diverse” (intervista al Sole 24 ore). Andrea Monda, “Un’occasione per ripartire” (Osservatore Romano). Antonio Polito, “Un esame di serietà per tutti” (Corriere della sera). Daniela Preziosi, “Tutti con Zingaretti, anche i renziani. Purché non si voti” (Manifesto). Norma Rangeri, “Pd-M5S, vietato fallire” (Manifesto). Paolo Pombeni, “Il problema vero non è trovare l’intesa ma un premier e una squadra di governo” (Il quotidiano). Lina Palmerini, “Mattarella mette alle strette Pd e M5S: vuole un governo entro lunedì” (Sole 24 Ore). Antonio Padellaro, “La tentazione di far fuori i 5 stelle” (Il Fatto). Emma Bonino, “M5S? Preferirei di no” (Il Foglio). Fabrizio Cicchitto, “La guerra è ancora lunga, il leader leghista può vincerla” (Libero). Stefano Passigli, “La ricerca possibile di una maggioranza stabile” (Corriere della sera). Michele Ainis, “Un governo di decantazione” (Repubblica). Mauro Calise, “I paletti e l’asticella da alzare” (Mattino). Michele Salvati, “Il circolo vizioso di ristagno e populismo” (Corriere).

Leggi tutto →

13 Agosto 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI D’AGOSTO. LA TESI DI GOFFREDO BETTINI (PD)

13 Agosto 2019

Goffredo Bettini, “Confrontiamoci con i 5stelle. Serve un governo di legislatura” (intervista al Corriere). Emilia Patta, “La mossa di Renzi? E’ l’unica alternativa all’agenda di Salvini” (libertà eguale) e “Ora tutto il Pd valuta un governo di legislatura” (Sole 24 ore). Franco Monaco, “Governo Grillo-Renzi? Non è raccontabile”. Nicola Fratoianni, “Alleanza larga contro Salvini, ma non per opportunismo” (Manifesto). Andrea Orlando, “Dai 5stelle finora solo i deliri psichedelici di Grillo, nessuna proposta” (Manifesto). Norma Rangeri, “Baciare il rospo?” (Manifesto). Enzo Scandurra, Un fronte ampio contro il grande inquisitore” (Manifesto). Gianni Cuperlo, “Che bravo Renzi, è riuscito a unire il centrodestra” (Mattino). Carlo Calenda,Difendere gli italiani per battere i populisti” (intervista a La Stampa). INOLTRE: Ezio Mauro, “Il Big Bang del sistema” (Repubblica). Guido Tabellini, “Elezioni, ma non subito” (Sole 24 ore). Roberto Sommella, “Una tregua operosa” (Avvenire). Raniero La Valle, “Rimettersi in piedi perché la storia continui” (chiesa di tutti chiesa dei poveri).

Leggi tutto →

10 Agosto 2019
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

SALVINI “STRAPPA” E PARLA DI “PIENI POTERI”

10 Agosto 2019

Marco Olivetti,Voto probabile, non scontato” (Avvenire). Paolo Pombeni, “Le formule di governo per una via d’uscita” (Il Quotidiano). Marzio Breda, “Le ipotesi verso le elezioni” (Corriere). Roberto D’Alimonte, “Perché Salvini ha deciso lo strappo” (Sole 24 ore). Massimo Rebotti, “Sondaggi e percezioni: Lega pigliatutto: 297 deputati”. Gianfranco Rotondi, “Chi provoca le elezioni le perde” (intervista a Il Dubbio). L’allarme del vecchio socialista Rino Formica, “E’ l’ultima chiamata prima della guerra civile. Ora il presidente parli” (Manifesto), E ADESSO CHE FARE?  Roberto Esposito, “Il Pd e l’idea di un Paese” (Repubblica). Andrea Orlando, “Tra di noi non serviranno le primarie. Con Di Maio nessuna alleanza possibile” (intervista a La Stampa). Giuliano Pisapia, “Un traghettatore per fare la manovra e poi andiamo subito alle urne” (intervista al Corriere). Le valutazioni di Brunetta e di Graziano Delrio intervistati dal Mattino. Stefano Fassina, “La sinistra di popolo deve allearsi col M5S” (Il Fatto). Emilia Patta, in due diversi articoli: ieri, “E Renzi accelera: ‘Io fuori dal partito forse già a settembre” e oggi “Renzi torna in campo: nuovo partito”. Massimo Adinolfi, “Se anche l’opposizione è in tilt” (Mattino).

Leggi tutto →

4 Agosto 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PD E CINQUESTELLE. E IL “PD NECESSARIO”

4 Agosto 2019

Enzo Mauro, una critica senza sconti al M5S: “Il punto zero dei grillini” (Repubblica). Domenico De Masi, in polemica con Ezio Mauro: “La politica senza rotta e la mousse della sinistra” (il Fatto). Nicola Zingaretti al Corriere della sera: “I 5 stelle? Dialogo solo con gli elettori”. Le critiche di Luca Ricolfi alla strategia del Pd: “Zingaretti è la forza di Salvini” (intervista a Italia Oggi). Graziano Delrio, “Sulla Tav nessun tatticismo, saremo in aula contro i Cinquestelle” (intervista a Repubblica). Davide Allegranti,Il Governatore Rossi spiega perché il M5s è come la Lega” (Foglio). Massimiliano Smeriglio, viceversa, dice: “Dialogo Pd-M5s, serve una mossa del cavallo” (Il Fatto). Dice bene, piuttosto, Guido Crainz sulla Repubblica, nel mettere l’accento sul vero nodo, cioè l’identità del Pd che oggi va ricostruita: “Il Pd necessario”. Angelo Panebianco, “Cacciar via i barbari col sacrificio del Pd” (intervista al Foglio).

Leggi tutto →