4 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E IL NUOVO CANTIERE DELLA DEMOCRAZIA

4 Maggio 2022

Luigi Manconi,La guerra divide famiglie e amici” (Repubblica). Angelo Panebianco, “Una fragile democrazia (noi e Putin)” (mente politica.it). DRAGHI E LA RIFORMA DELL’EUROPA: Lina Palmerini,L’appello di Draghi alla Ue prima del viaggio in Usa” (Sole 24 ore). Il testo del discorso di Mario Draghi a Strasburgo, “Basta unanimità nella Ue” (Foglio). Andrea Bonanni, “Il nuovo cantiere della democrazia” (Repubblica). Ilario Lombardo, “Dottrina Draghi per l’Europa” (La Stampa). P. V. Dastoli, S. Fabbrini, F. Kastoris, S. MIcossi e V. Termini: “Per l’Europa politica serve un nuovo trattato di Messina” (Sole 24 ore). UCRAINA: il vicepresidente della Duma russa, Pjotr Tolstoy,  intervistato da Repubblica: “L’esercito russo si fermerà solo al confine con la Polonia”. Gianfranco Pasquino,G “Il regime change in Russia è realistico” (Domani). Stefano Fassina, “E’ chiaro vogliono rovesciare Putin. Tutti a rimorchio dell’America” (intervista al Riformista).  Nadia Urbinati, “Gli interessi degli Stati Uniti non sono più quelli dell’Europa” (Domani). Francesco D’Agostino, “Alle radici del consenso per Putin” (Avvenire). Brunetto Salvarani,Il papa si era illuso. Ora condanna lo zar” (intervista a Qn). GOVERNO E MAGGIORANZA: Paolo Pombeni,In crisi sulla politica estera?” (mente politica). Barbara Fiammeri,Il premier boccia il 110%. Scontro fra Draghi e M5S” (Il Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “L’alleanza giallorossa torna in bilico” (La Stampa). INOLTRE: Giuseppe De Rita,L’età del rancore è durata troppo. Sui social declinerà presto” (intervista all’Avanti!). Stefano Ceccanti, “Maritain, filosofo della democrazia” (intervista di Pierluigi Mele per RaiNews.it).

Leggi tutto →

25 Dicembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CONFERENZA STAMPA DI DRAGHI E I COMMENTI DUE GIORNI DOPO

25 Dicembre 2021

Massimo Giannini, “Non mandate nonno Draghi ai giardinetti” (La Stampa). Salvatore Bragantini, “Il passo avanti di Draghi ha svelato l’ipocrisia dei partiti” (Domani). Claudio Cerasa, “Lo stress test dei leader” (Foglio). Francesco Verderami,I paletti del premier ai leader che non vogliono farsi commissariare”. Roberto Napoletano, “Non giocate con la carta estrema Draghi” (Il Quotidiano). Alessandro Di Matteo, “Ora i dem si smarcano da Letta: ‘Il premier deve restare dov’è, temiamo un governo senza Lega’” (La Stampa).  Repubblica pubblica un intervento di Gustavo Zagrebelsky che vola alto ma torna a criticare Mattarella e guarda con preoccupazione al ruolo di Draghi: “Presidenzialismo ‘di fatto’, mostro da evitare”. Poi le bordate di Gad Lerner su Il Fatto: “Il governassimo di Draghi è solo incostituzionale” e quelle del Manifesto con Alfonso Gianni,Draghi compie la missione iniziata con il governo”, e Massimo Villone, “Al nonno servono idee fresche”. LA UE E IL PATTO DI STABILITA’: Emmanuel Macron e Mario Draghi, “Regole flessibili per una nuova Europa” (La Stampa). Maurizio Ferrera, “La nuova strada della solidarietà, una sfida anche per la Germania” (Corriere della sera). IDEE: Paolo Iacci e Umberto Galimberti,Quando il lavoro può renderci felici” (La Stampa). Massimo Ammanniti su giovani, pandemia e droghe: “Il legame quasi fatale” (Repubblica). Mauro Magatti, “La sindrome del ‘ritiro’ che dilaga tra i ragazzi” (Corriere della sera). Giuseppe de Rita, “Credulona e razionale, dovremmo trovare una sintesi tra la due Italie che dividono il Paese” (intervista a Il Dubbio).

Leggi tutto →

24 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL FUTURO DI DRAGHI E IL DIBATTITO NEL PD

24 Settembre 2021

Stefano Folli,Il futuro di Draghi dopo il voto del 2023” (Repubblica). Paolo Armaroli, “La duplice fiducia di un premier senza partito” (Sole 24 ore). Valerio Valentini,Il Pd e il Draghi bis” (Il Foglio). Andrea Carugati, “L’agenda Draghi, rischio mortale per la sinistra” (Manifesto). Goffredo Bettini, “Draghizzare il Pd non capisco che cosa significhi” (intervista a Il Riformista, in risposta a un articolo di Ceccanti). Sì, ci sono molti Dpcm, ma per Francesco Clementi, “Oggi il Parlamento non è affatto esautorato” (intervista a Il Dubbio). QUIRINALE: Dice Franco Monaco, “Colle, Draghi, Mattarella bis? Non si scherza con la Carta” (Il Fatto). Giuseppe De Rita, “Virus, Pnrr, Quirinale: otto mesi a rischio caos” (Corriere della sera). Gianfranco Pasquino, “Marta Cartabia al Quirinale? Perché? Potrebbe essere la donna giusta al momento giusto” (Il Dubbio). Giulia Merlo, “Con noi o con i magistrati, Renzi mette un’ipoteca sul futuro di Cartabia” (Domani). NOTE SULL’AGENDA DRAGHI: Giorgio Santilli, “Pnrr, centrati 13 obiettivi su 51, semplificazioni bis in arrivo” (Sole 24 ore). Gianfranco Viesti,Gli obiettivi da precisare per i fondi del Pnrr” (Messaggero). Emanuele Felice, “Partita del Mezzogiorno ancora tutta da giocare” (Avvenire). Andrea Orlando, “Non si governa contro le regioni” (intervista al Corriere). Andrea Fabozzi,Cartabia e le riforme: not in my name” (Manifesto). Miguel Gotor, “La scuola a due velocità” (Repubblica). Guido Viale, “Come prepararsi alla conversione ecologica” (Manifesto). INOLTRE: Ignazio Visco, “Il futuro secondo Keynes per noi nipoti” (Repubblica). Infine un sorprendente articolo di Gad Lerner, “E’ così che vincerà il modello cinese” (Il Fatto).

Leggi tutto →

19 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL BISOGNO DI PIU’ UNIONE EUROPEA. LA QUESTIONE REFERENDUM

19 Settembre 2021

Sergio Fabbrini sullo “stato dell’Unione”: “Von der Leyen tra successi e aspettative deluse” (Sole 24 ore). Lucrezia Reichlin: “Ora l’Europa ascolti i cittadini” (Corriere della sera). Romano Prodi:La transizione ecologica e la necessità di tutelare i consumatori” (Messaggero). Alessandro Barbera, “Ambiente e difesa comune Ue. L’appello di Draghi ai leader: ‘Non c’è più tempo” (La Stampa). Andrea Bonanni, “I traditori dell’ambiente” (Repubblica). ELEZIONI TEDESCHE: Uski Audino, “Scholz il progressista scalda Monaco” (La Stampa). Lucio Caracciolo, “Merkel, la cancelliera che ha preferito schivare il futuro” (La Stampa). GOVERNO E PARTITI: I timori di Donatella Di Cesare sul distacco di Draghi dai partiti: “Una leadership oltre i partiti” (La Stampa). L’avvertenza di Mauro Magatti, “E’ pericoloso fare politica cavalcando la paura” (Corriere della sera). Valerio Onida,La scelta di presidente e premier, disegni intricati” (Corriere della sera). Marcello Sorgi,Draghi e la partita delle tasse” (La Stampa). Giuseppe De Rita, “Tassare la casa in Italia è proprio un tabù” (intervista a Repubblica). Lina Palmerini,Le sfide dei quattro leader al voto delle comunali” (Sole 24 ore). Susanna Turco fa il punto sul Pd: “Letta continua” (Espresso). Elly Schlein, “Un fronte unitario Pd-M5s con giovani e donne come leader. Così sconfiggeremo la destra” (intervista a La Stampa). Virginia Raggi: “L’argine della destra sono io. Michetti e Gualtieri burattini” (intervista a Il Fatto). QUESTIONE REFERENDUM: Barbara Acquaviti, “Ora troppi referendum? I costituzionalisti sono divisi” Messaggero). Stefano Ceccanti, “Aumentiamo il numero minimo per le firme e abbassiamo il quorum” (intervista a Il Dubbio) e “I referendum e la questione di nuove regole” (blog). Giulia Merlo, “I partiti vogliono i voti ma non le idee degli elettori” (Domani). INOLTRE: Assuntina Morresi, “Una bioetica da ricostruire” (Avvenire). Chiara Valerio, “La cultura che assolve i femminicidi” (Repubblica). Antonella Mariani,Le colpe delle donne uccise? Non si creino alibi alla violenza” (Avvenire). Luigi Manconi,Quando le parole sono un crimine” (La Stampa). Massimo Cacciari, “Il fantasma della libertà” (la Stampa). Axel Honneth,Il conflitto per il riconoscimento” (intervista al Manifesto).

Leggi tutto →

3 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UNA META COMUNE

3 Giugno 2021

Il discorso di Mattarella per la festa della Repubblica: “La Repubblica è solidarietà” (Quirinale). Marzio Breda, “La spinta di Mattarella: questo è il tempo di costruire il futuro” (Corriere della sera). La giovane Giulia Muscariello, “Solo insieme possiamo farcela” (La Stampa). Giuseppe De Rita, “Oggi serve ritrovare una meta comune. La ripartenza del ’46 fu più facile” (intervista all’Avvenire). Mario Ajello, “Competenza, Sud, velocità… Le parole del nuovo inizio” (Messaggero). Giuliano Ferrara, “Draghi incarna una nozione di autorità indiscussa: una novità per l’Italia, e una occasione, ma anche un rischio” (Foglio). Francesco Bruni, “Cosa rende davvero buoni i debiti che dobbiamo fare” (Messaggero). GIUSTIZIA: Goffredo Bettini sorprende: “Pd, sulla giustizia vai con i Radicali” (Foglio). Luciano Violante sostiene il monocameralismo: “Due riforme necessarie” (Repubblica). Giuliano Pisapia, “Giustizia, riforma adesso!” (Foglio). Angelo Panebianco, “Giustizia, il paese senza memoria” (Corriere della sera). Gian Luigi Gatta, “Riduzione necessaria della durata dei processi” (Sole 24 ore). Natalino Irti, “La vaghezza che fa male alla certezza del diritto” (Sole 24 ore). Sulla giustizia rispetto al caso Ilva Giulio Sapelli si chiede: “Come si può fare politica industriale se un magistrato può sequestrare l’Ilva? (intervista a Il Dubbio); ma Luigi Manconi plaude alla sentenza (tranne per l’incriminazione a Vendola): “La politica pensi alla rinascita” (Repubblica). STATO/ MERCATO/LAVORO: Daron Acemoglu, “Lo Stato guiderà la rinascita post Covid, ma tolga la tecnologia dalle mani dei padroni” (intervista al Corriere). Beata Javorcik, “Serve l’impegno pubblico, l’innovazione spetta ai privati” (intervista al Corriere). Joseph Stiglitz, “La fame dei profitti può prolungare la pandemia” (intervista a Repubblica). Roberto Petrini, “Il neoliberismo spiegato a tutti (da Mauro Gallegati)” (Repubblica). Veronica De Romanis, “Riforma fiscale a doppio taglio” (La Stampa). Marco Bresolin, “La Ue boccia il blocco dei licenziamenti: non aiuta il lavoro” (La Stampa). OMOFOBIA: Giacomo Costa sj,Ddl Zan: prima le persone” (Aggiornamenti sociali). Luciana Goisis,Ddl Zan, la legge è necessaria e l’identità di genere va tutelata” (intervista al Manifesto). Stefano Semplici, “Perché è così difficile approvare questa legge contro la discriminazione” (paradoxaforum). INOLTRE: Massimo Livi Bacci, “L’immigrazione è fondamentale, unico rimedio a medio termine alla denatalità” (intervista a La Stampa).

Leggi tutto →

26 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I DUE DISCORSI DI MARIO DRAGHI, A VIA TASSO E ALLE CAMERE

26 Aprile 2021

Il testo delle comunicazioni di Mario Draghi alle Camere (26/4). Federico Geremicca, “L’indipendenza dell’ex burocrate” (La Stampa). Elsa Fornero, “L’Ue si fida del premier, non di Roma. Sbagliata l’ambiguità su quota 100” (La Stampa). IL 25 APRILE 1945 E OGGI: Il Fatto apre una parentesi nel quotidiano dileggio del premier e pubblica il suo intervento a Via Tasso, a Roma: Mario Draghi,Non fummo tutti brava gente. Serve scegliere sempre”. Michele Ainis, “No, non eravamo tutti eguali. Il dovere di schierarci anche oggi” (Repubblica). Luciano Violante, “Serve capire le ragioni dei vinti. E ora un patto repubblicano per la nuova Ricostruzione” (intervista al Messaggero). MIGRANTI: le Ong del Mediterraneo, “Fermi le stragi dei migranti” (lettera al premier – Repubblica). Elly Schlein, “Ci vuole una Mare nostrum” (intervista a La Stampa). E negli Usa? Francesco Semprini, “I 100 giorni di Biden. L’America lo boccia per la politica sui migranti” (La Stampa). GIUSTIZIA: Vladimiro Zagrebelsky, “Piano Cartabia e toghe da rianimare” (La Stampa). PARTITI E CLASSE POLITICA : Giuseppe De Rita, “Ci siamo persi la classe dirigente” (Corriere della sera Economia). Paolo Mieli, “Salvini, Letta e il ritorno di Ursula” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “L’incompatibilità tra Salvini e Draghi e gli errori del Pd” (Foglio). Piero Ignazi, “L’ossessione primarie del centrosinistra si fonda su un equivoco” (Domani). INOLTRE: Carlo Bastasin, “Il rischio inflazione è il segreto del tempio” (Repubblica). Anne Applebaum, “Democrazia in crisi. Sta a noi salvarla” (intervista a La Stampa). Ezio Mauro, “Il mondo diviso in due dalla linea rossa” (Repubblica).

Leggi tutto →

1 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ADESSO, SERIAMENTE, IL RECOVERY PLAN

1 Marzo 2021

Carlo Bastasin spiega bene come l’Italia deve affrontare il Recovery plan: “Il dovere di scegliere gli investimenti e le imprese da sostenere” (Repubblica AF). Maurizio Ferrera affronta una questione centrale: “Come liberare il risparmio e ridurre il debito cattivo” (Corriere della sera EC). Enrico Giovannini, intervistato da La Stampa, racconta: “Il mio piano per il Recovery”. Paolo Baroni fa il punto sull’impegno del governo: “Mef: 15 giorni per cambiare il Recovery” (La Stampa); così pure Roberto Mania: “Il premier ha fretta. Il Recovery se lo scrive da solo” (Repubblica); Antonella Baccaro guarda agli ostacoli: “Recovery team: i rischi? Veti e burocrazia” (Corriere della sera).  Giuseppe De Rita interviene sul Corriere proponendo realismo (forse troppo): “Un Recovery plan all’insegna del massimo realismo”. Claudio De Vincenti guarda al Sud: “Fare ordine nel caos delle autonomie per sfruttare al meglio il Recovery” (Corriere del Mezzogiorno). Ferruccio De Bortoli affronta la questione sanità e ritorna sulla questione Mes: “Abbiamo bisogno di quei soldi. C’era una volta il Mes” (Corriere EC). Linda Laura Sabbadini,Tre strategie per restituire il lavoro alle donne” (Repubblica). Chiara Saraceno,Il sussidio andrà cambiato non abolito. Ma le politiche per il lavoro sono un’altra cosa” (intervista al Mattino). Andrea Gavosto, “La nuova bussola che serve alla scuola” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

27 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DEROGA AI BREVETTI, UNA LETTERA. DRAGHI, LO STATO E IL MERCATO

27 Febbraio 2021

R.Bindi, N. Dentico e S. Garattini scrivono a Draghi: “Tutto quello che è necessario per la salute delle persone” (Avvenire). Silvio Garattini, “Non è grave ritardare i vaccini, la vera sfida è produrli” (Repubblica). Sabino Cassese, “La lotta alla pandemia è competenza dello Stato” (Corriere della sera). DISCONTINUITA’ CONTE-DRAGHI: Alessandro Campi è perplesso: “Il cambio di marcia non più rinviabile” (Messaggero). Rispondono bene Lina Palmerini, “Il ritorno di Conte e il segno della discontinuità” (Sole 24 ore), e Marcello Sorgi,Lo sguardo alle emergenze di domani” (La Stampa). DRAGHI, LO STATO E IL MERCATO: Claudio Cerasa, “Lo Stato ‘buono’ di Draghi” (Foglio). Non così la pensano Gad Lerner, “Draghi restauratore sulle macerie dei partiti” (Il Fatto), Marco Bersani,Torna l’austerità espansiva” (Manifesto) e Yanis Varoufakis, “Draghi farà l’austerity come chiede la Germania” (Il Fatto). Dice Marcello Clarich: “La politica industriale di Draghi? Più mercato e meno Stato” (Milano Finanza). Dice però Alessandro Penati, “Draghi vuole proteggere i lavoratori non le imprese zombie” (Domani). Il timore di Piero Ignazi; “La relazione speciale di del governo con la Lega” (Domani). Per Giuseppe De RitaServe un’idea di sviluppo per un’Italia in letargo” (intervista a Il Dubbio).

Leggi tutto →

6 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI DI GOVERNO E RECOVERY PLAN

6 Gennaio 2021

Gianfranco Pasquino indica una possibilità (quasi un sogno…): “Come usare anche la crisi di governo per il Recovery plan” (Domani); e Beda Romano spiega quali sono “Le regole di Bruxelles per il Recovery plan” (Sole 24 ore). Più scettico Paolo Balduzzi su come il governo affronterà il Recovery: “I fondi Ue gestiti per ottenere consenso politico” (Messaggero); così pure Giuseppe De Rita: “La politica oggi rincorre invece di guidare il paese” (intervista al Mattino). Marcello Sorgi non disdegna un cambio di governo: “Le dimissioni e gli altri falsi problemi dello scontro” (La Stampa). Quattro interviste: Nicola Zingaretti, “Conte ora prenda l’iniziativa. No a una crisi al buio” (al Corriere); Massimo D’Alema, “Non si manda via l’uomo più popolare del paese per volere del più impopolare” (a Repubblica); Maria Elena Boschi, “Al voto non si torna e il rimpasto non basta” (a La Stampa). Massimo Luciani, “Tra rimpasto e crisi di governo un vicolo stretto per il premier” (a Domani).  Alessandro Campi, “I grillini modello vecchia Dc” (Mattino). SANITA’: Lettera a La Stampa di G. Ippolito, F. Locatelli, N. Magrini, G. Strada, “Cara Europa, ci salviamo solo insieme”.

Leggi tutto →

15 Dicembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E LO SGUARDO LUNGO. PATRIMONIALE. CASO REGENI. MIGRANTI, RIPARTE L’ACCOGLIENZA

15 Dicembre 2020

Federico Fubini a colloquio con Mario Draghi: “Per la crescita serve uno sguardo lungo” (Corriere della sera). Marzio Breda, “Mattarella avvisa premier e partiti: ora serve un patto di legislatura” (Corriere). Stefano Folli,Non è solo un gioco di poltrone” (Repubblica). Valerio Valentini, “La garanzia di Conte” (Foglio). Emilia Patta, “Renzi punta a un’unità di missione interna alla PA” (Sole 24 ore). Antonio Floridia, “La debolezza dei partiti dà il via ai ricatti” (Manifesto). Giuseppe De Rita, “Governo preda degli eventi, si muove sull’onda emotiva” (intervista al Messaggero). PATRIMONIALE: editoriale dell’Avvenire a firma di Franco Monaco: “Tasse e solidarietà. Una questione non archiviabile” (Avvenire). REGENI: Emma Bonino scrive a Macron: “Quell’onorificenza ad Al Sisi è un errore che Macron deve riparare” (La Stampa). Luigi Manconi scrive a Conte: “Regeni, le parole che servono” (Repubblica). L. Manconi e L. Violante, “Regeni e la supplenza dei pm” (Foglio). Ernesto Galli Della Loggia, “Gli assassini di Regeni e la nostra impotenza” Corriere).  IMMIGRAZIONE: Diego Motta, “Accoglienza, chiusa la fase dei ghetti. Si riparte” (Avvenire). Abdullaih Ahmed, “Non può esserci integrazione senza interazione” (Domani). Alidad Shiri, “Vi racconto cosa significa essere un rifugiato” (Domani). INOLTRE: Gianfranco Marcelli, “Senzatetto e nascituri: euro camera bifronte” (Avvenire). Alessandro Rosina,L’emergenza demografica che chiude l’anno nero” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →