16 Giugno 2019
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

PD, USCIRE DAL RECINTO

16 Giugno 2019

Marco Damilano,Uscire dal recinto”; Massimo Cacciari, “Ultima chiamata”; Alessandro Gilioli, “Caro Nicola, ci sono sette domande per te” (Espresso). Franco Monaco,Il Pd tra giustizia e politica” (Huffington post). Federico Geremicca, “Zingaretti nel Pd dei veleni” (La Stampa). “Zingaretti nomina la nuova segreteria Dem“(democratica.com). Monica Guerzoni, “L’ira dei renziani esclusi” (Corriere). Ginevra Bompiani, “Se l’avversario  del Pd non è Salvini ma i 5stelle” (Manifesto). Fulvia Bandoli, “La sinistra eco socialista e femminista di cui abbiamo bisogno” (Manifesto). Gad Lerner, “La sinistra rimasta senza operai” (Repubblica).

Leggi tutto →

29 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA CHIESA, IL CARD. MULLER E IL ROSARIO DI SALVINI

29 Maggio 2019

L’intervista di Massimo Franco al card. Gerhard Muller: “La Chiesa sbaglia. Con Salvini bisogna dialogare” (Corriere della sera). Antonino D’Anna, “Papa e cardinali si sono troppo esposti contro la Lega” (Italia Oggi). Matteo Matzuzzi, “La Chiesa italiana sconfitta dal rosario di Salvini” (Foglio). Marco Belpoliti, “Il rosario senza preghiere del Capitano” (Repubblica). L’editoriale di Giuseppe Lorizio (teologo) sull’Avvenire in difesa della posizione critica della Chiesa: “Cosa significa avere radici”. La presa in giro di Sandro Magister: “Paradossi elettorali. Dove nasce un cardinale lì trionfa la Lega” (blog dell’Espresso). Il giudizio spregiativo di Luca Ricolfi, in un’intervista a La Verità: “Papa Bergoglio? Sopravvalutato”. Il retroscena di Giacomo Galeazzi:Casa, Chiesa e fede. Salvini cerca l’intesa con il voto cattolico più tradizionalista” (La Stampa). Fabrizio D’Esposito, “Bergogliani per Ue e integrazione, la destra clericale si butta su Salvini” (Il Fatto).  Marco Ansaldo, “In Liguria la Chiesa si spacca su Salvini”, e Vittorio Coletti, “La carità e il sovranismo” (Repubblica, red. Genova).  Jean Claude Hollerich (presidente Commissione Conferenze episcopali d’Europa), “In Italia i cattolici presi poco sul serio perché credono a chi mostra rosari” (La Stampa Vatican Insider). Marco Damilano, “Z, il segno del papa” (Espresso). Un nuovo coraggioso intervento di Papa Francesco: “Non si tratta soltanto di migranti” (Messaggio per la Giornata Mondiale dei Migranti e dei Rifugiati 2019).

Leggi tutto →

12 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

I NUOVI BORBONE

12 Febbraio 2019

Rosy Bindi, “Caro Prodi, il Pd non può rinascere se non riconosce gli errori” (intervista a Repubblica). Nel presentare l’ultimo libro di Gianni Cuperlo a Mestre, “Cacciari apre ai 5stelle. No di Martina” (Gazzettino). Il voto in Abruzzo analizzato dall’Istituto Cattaneo (“Chi ha vinto e chi ha perso”). Dopo il voto, scrive Emilia Patta,  “Il Pd prova a ricompattarsi. Sì a Calenda” (Sole 24 ore). Il commento al voto di Massimo Cacciari (Il dubbio). Mauro Calise, “Senza leader la sinistra resta debole” (Mattino). Marco Damilano, “Il Pd e i suoi nemici interni” (Espresso). Gianfranco Pasquino, “Come sbagliare le primarie” (il mulino.it). A proposito della protesta dei pastori sardi Leonardo Becchetti ripropone il potere dei consumatori: “Riconosciamoci ‘potere forte’” (Avvenire). Il giudizio di Sabino Cassese sul governo gialloverde: “I nuovi Borbone” (Foglio). Angelo Panebianco, “Il fascino in politica estera dei governi illiberali” (Corriere). Ernesto Galli Della Loggia, “Ho votato M5S ma ho sbagliato” (Foglio).

Leggi tutto →

3 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

“L’INTERESSE DELL’INTERO”

3 Febbraio 2019

L’editoriale di Maurizio Ferrera sul Corriere della sera: “Le parole dei ministri e la prova dei fatti”. Giovanni Bianconi, “I giudici e l’accusa al ministro. Scelta politica? Sì, ma c’è il reato” (Corriere). Pierluigi Pellegrino, “Cosa valuterà il Senato” (Corriere). Enrico Letta, “Su Salvini il M5S rischia” (intervista a Il Fatto). Matteo Renzi, “Ecco perché non ho sbagliato” (lettera al Corriere). Marco Damilano, “Un Paese sotto sequestro” (Espresso). Ezio Mauro, “Le due tribù surreali al governo” (Repubblica). Ilvo Diamanti, “Il governo gialloverde guadagna consensi ma è sempre più fragile” (Repubblica).

Leggi tutto →

31 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFLESSIONI POLITICHE DI FINE 2018

31 Dicembre 2018

Romano Prodi,Troppe chimere e poche risorse per un 2019 senza crescita” (Messaggero). Il giurista Glauco Giostra sulla manovra in Italia: “Ma è offensiva contro i deboli”. Così anche Furio Colombo su Il Fatto: “Il cambiamento: cosa porta e cosa toglie”. Sergio Fabbrini, “Mance date a pioggia, non c’entrano con il popolo” (Sole 24 ore). Luca Ricolfi, “Il paradosso del cambiamento: un futuro di tasse in più” (Messaggero). L’editoriale di Marco Damilano sull’Espresso: “La sottile linea rossa dell’attesa”. Maurizio Ambrosini, “Quattro motivi per sperare” (Avvenire). Giuliano Ferrara, “Un augurio malinconico per la coscienza italiana” (Foglio). Claudio Cerasa,Il 2018 ci ha insegnato che la ruspa populista è un guaio per la democrazia” (Foglio). Angelo Bagnasco, “L’Europa unita torni ad essere comunità” (Secolo XIX). Alessandro Campi, “A chi tocca costruire la rinascita dell’Europa” (Mattino). Ernesto Galli della Loggia, “Le elite devono tornare a fondarsi sul merito” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il tagliando gialloverde” (La Stampa). Piero Ignazi,La stella cadente di un movimento” (Repubblica). L’intervista di Steve Bannon al Corriere: “Come formerò agenti del populismo”. L’editoriale su La Stampa dello spagnolo Juan Luis Cebrian, “La democrazia degli indignati”. Amartya Sen sul Corriere: “Brexit, il potere tremendo delle cattive idee”. Sul Sole 24 ore due opinioni a confronto sull’euro a vent’anni dalla sua introduzione: Romano Prodi (a favore), “Sopravvivenza legata all’euro”, e Giulio Sapelli (contro), “La moneta unica che non unisce”. Su La Stampa ne scrive Mario Deaglio, “L’euro al test più difficile”.

Leggi tutto →

25 Novembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RISCHIO RECESSIONE. SOVRANISMO E RESISTENZA CIVILE

25 Novembre 2018

Enrico Morando, “Più tasse, più debito; la legge di bilancio è recessiva” (libertà eguale). Guido Tabellini,L’Italia corre il rischio di tornare in recessione” (La Stampa). Marco Damilano, “Prove tecniche di sfascio” (Espresso). Armando Siri (Lega): “Trump tifa per noi, se serve ci aiuterà” (a La Stampa). Emanuele Felice: “Le previsioni sbagliate dei sovranisti” (Repubblica). Sergio Fabbrini,Il budget dell’Europa e gli interessi dell’Italia” (Sole 24 ore). Mariana Mazzucato, “Serve un nuovo Iri” (a Il Fatto). Maurizio Ferrera: “Due mezze verità pericolose sui nostri conti pubblici” (Corriere della sera). Stefano Folli,La vera tentazione di Savona” (Repubblica). Giulio Sapelli, “La mossa del cavallo per convincere l’Europa” (Mattino). Sabino Cassese, “I populisti diventati d’elite” (Corriere della sera). Gustavo Zagrebelsky, “Basta con il silenzio. E’ venuto il tempo della resistenza civile” (Repubblica); e il commento di Roberto Esposito: “Disobbedienza civile, il senso di una protesta” (Repubblica). Annalisa Chirico: “Ian Bremmer: il populismo è destinato a fallire, anche in Italia” (Foglio). Giovanni Sabbatucci: “Il populismo alla prova dei conflitti” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Viva il popolo che si ribella ai sovranisti” (Foglio). Ma…: “Salvini antimigranti seduce Napoli” (Il Mattino).

Leggi tutto →

30 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

UN PAESE SENZA SCUDI?

30 Settembre 2018

Marzio Breda, “Il Colle ora teme un Paese senza scudi. Obiettivo: dissuadere” (Corriere della sera). Il premier Giuseppe Conte: “La Carta dà i principi. La linea economica la decidono i governi” (al Corriere). Giancarlo Giorgetti, “Bene il deficit. Ma non festeggio. La manovra può cambiare” (alla Repubblica). Giovanni Tria, “Ecco perché resto ministro: debito giù di un punto all’anno” (al Sole 24 ore). Paolo Savona, “Tranquilli, vogliamo ridurre il debito col Pil al 3%” (al Fatto quotidiano). Antonio Tajani, “Il governo ci farà diventare come il Venezuela” (a Libero). Mario Monti,Una manovra economica perfetta e maldestra” (Corriere della sera). Lucrezia Reichlin, “La partita pericolosa sulla moneta unica” (Corriere della sera). Sergio Fabbrini, “La distanza che separa economia e politica” (Sole 24 ore). Michele Ainis, “I diritti di chi verrà dopo di noi” (Repubblica). Emanuele Felice, “Assistenzialismo, la solita scorciatoia per il Sud” (Repubblica). Carlo Calenda, “Italia al pre-default, e il Pd è fermo” (all’Avvenire). Enzo Moavero, “L’Ue ha fatto errori ma è l’unico scudo ai nazionalismi” (al Quotidiano nazionale). Gianni Cuperlo,Per batterli serve una nuova Europa” (Espresso). Massimo Cacciari, “Apocalisse di un premier” (Espresso). Marco Damilano, “Manifesto di un’ideologia feroce” (Espresso). Aldo Carra, “La sinistra divisa e l’esplosione delle paure” (Manifesto). Biagio De Giovanni, “Sono tempi anomali. Il punto è quanto riusciremo a reggerli” (a Repubblica).

Leggi tutto →