11 Gennaio 2023
by Giampiero Forcesi
3 Commenti

3 Commenti

L’UCRAINA, LA NATO, LA UE, LA GUERRA E LA PACE

11 Gennaio 2023

Roberta Metsola, “Il mio David Sassoli, un leader onesto che ha fatto migliore la nostra Europa” (La Stampa). Gianfranco Pasquino, “Il futuro dell’Unione tra due donne alfa” (Domani). Maurizio Ambrosini sul tema migranti in Europa: “I sovranismi si elidono” (Avvenire). PACE/GUERRA/ARMI: Riferisce Marco Bresolin,Il conflitto rinsalda i legami Europa-Nato. Bruxelles accantona l’autonomia strategica” (La Stampa), e così Giuseppe Sarcina,Il patto Europa-Nato: ‘La nostra sicurezza è armare l’Ucraina’” (Corriere della sera). Scrive, a sua volta, Claudio Cerasa:Servono armi per fare la pace” (Foglio). E anche Luca Diotallevi, cattolico, esprime una posizione che provoca: “La guerra e i limiti della società civile” (Messaggero). DEMOCRAZIA: Carlo Bastasin,Il rimbalzo delle democrazie” (Repubblica). Walter Veltroni, “La politica distratta e bloccata” (Corriere della sera). PRESIDENZIALISMO: Roberto Mannheimer, “Fare a meno di Mattarella? Presidenzialismo: modelli, problemi, soluzioni” (Il Riformista). Giovanni Orsina, “Serve stabilità. Il modello migliore è quello francese” (intervista a Qn). GOVERNO:  Davide Tabarelli sul rincaro benzina: “Nessuno specula, è solo il mercato” (La Stampa). Lina Palmerini,Inflazione e benzina: test di popolarità della premier” (Sole 24 ore). Roberto Napoletano, “Il governo ripristini lo sconto Draghi sulla benzina” (Il Quotidiano). Valerio Valentini, “Mes, l’ora dell’abiura” (Foglio). Giuseppe De Rita,Troppi slogan. Così la destra alla prova del governo delude i suoi elettori” (intervista a Repubblica). Giovanni Maria Flick, “Così lo spoil system uccide il merito” (La Stampa). Edoardo Zanchini,L’urgenza di soluzioni per la crisi climatica spaventa il governo Meloni” (Domani). Luciano Violante, “Perché bisogna formare i giovani alla conquista dei ‘nuovi mondi’” (Mattino).

 

Leggi tutto →

22 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA STAMPA 22.11.2022

22 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 22 novembre 2022 (fonte: S. Ceccanti e altro). Si segnala: PD: Luca Diotallevi,I nemici del Pd che indossano la casacca del Pd” (Messaggero). Luigi Zanda, “Il congresso costituente non ci sarà. Senza strategia il declino del Pd è sicuro” (intervista al Domani). Franco Monaco, “Moratti e il Pd senza identità” (Il Fatto). GOVERNO: Luigi Manconi, “Le sei bugie sulle Ong” (Repubblica). Claudio Tito,Toni più bassi sulle Ong. La virata del governo dopo il monito della chiesa” (Repubblica).  Andrea Marrone, “I problemi del regionalismo differenziato” (Domani). Veronica De Romanis,Il Patto di Stabilità va cambiato con giudizio” (La Stampa).  INOLTRE: Guido Crainz,Solo il perdono salverà l’Europa” (intervista a La Stampa).

Leggi tutto →

13 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’AC di Terni ricorda Giorgio Armillei e il suo riformismo mite

13 Novembre 2022

Pubblichiamo l’intervento di Luca Diotallevi all’incontro “di discernimento” organizzato dall’ Azione Cattolica Italiana della Diocesi Terni Narni Amelia l’11 novembre per riflettere sulla figura di Giorgio Armillei, di cui è stato pubblicato quest’anno da il Mulino il libro La forza mite del riformismo, a cura di Stefano Ceccanti e Isabella Nespoli.  All’incontro è intervenuto anche Stefano Ceccanti (qui il breve intervento).  Giorgio Armillei, ex assessore alla cultura e funzionario del Comune di Terni, era vicepresidente del settore adulti di Azione Cattolica E’ morto a 62 anni nel giugno dello scorso anno. Lo scorso maggio abbiamo segnalato su c3dem un intervento di Giovanni Cominelli, “Cattolicesimo liberale e dossettismo. A proposito della forza del riformismo mite di Giorgio Armillei”, pubblicato su santalessandro.org.

Leggi tutto →

12 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA 12.11.2022.

12 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 12 novembre 2022 (fonte S. Ceccanti). Tra i molti articoli segnaliamo: SUL CONTRASTO ITALIA-FRANCIA: Alessandro Barbera, “Draghi: Così si distrugge l’ase con Macron” (la Stampa); Marzio Breda, “Mattarella: In Europa non è tempo di egoismi, serve fiducia reciproca” (Corriere della sera); Claudio Cerasa, “I segreti della sfida Meloni-Macron” (Foglio); Giovanni Orsina, “Meloni vittima dell’ansia dimostrativa” (La Stampa); David Carretta, “I numeri sui migranti” (Foglio). Marcello Sorgi,La linea unica del governo bifronte” (La Stampa). SUL PD: Stefano Cappellini, “Bettini riunisce i filo-5S, ma tra Conte e il Pd si è spenta la scintilla” (Repubblica); Alessandro Di Matteo, “Pd, Schlein in campo” (La Stampa); Carlo Fusi, “I dem non sono abituati all’opposizione” (Il Quotidiano). Marco Damilano, “La paradossale crescita dei movimenti irrilevanti e il ruolo del Pd” (Domani); Ilvo Diamanti, “La fiducia in Meloni crescita. M5S supera il Pd” (Repubblica). SULL’UCRAINA: Vittorio E. Parsi,La ritirata di Mosca e la trattativa (im)possibile” (Messaggero). SUGLI USA: Fareed Zakaria,Trump ridimensionato dal midterm” (intervista al Corriere). IDEE: Mauro Magatti, “L’idea di progresso e la sinistra globale” (Corriere della sera). Luca Diotallevi:  “La libertà e il senso da dare all’antifascismo” (Messaggero).

Leggi tutto →

8 Settembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LETTA CREDE ALLA RIMONTA, MA TROPPI ITALIANI SONO INDIFFERENTI ALLA POLITICA

8 Settembre 2022

Francesco Peloso,Cl interviene sul voto. Altri segnali di vita nel mondo cattolico” (Domani). Noi Siamo Chiesa, “Elezioni difficili. I cattolici esprimano il meglio della loro cultura democratica.Agnese Palmucci,Lo spartito della società civile per tornare alla buona politica” (Avvenire). Vanesse Pallucchi,Ecco le priorità per un paese che soffre” (Avvenire). Renato Mannheimer,Cari politici, sapete che solo a 2 persone su 10 interessano le elezioni?” (Il Riformista). Luca Diotallevi, “La logica di comunità che divide il Paese” (Messaggero). PARTITO DEMOCRATICO: Gianfranco Pasquino, “Soltanto il Pd si oppone davvero alle destre” (Domani). Daniela Preziosi,Il disperato appello di letta per salvare il Pd e la democrazia” (Domani). Carlo Bertini,La strategia della rimonta” (La Stampa). Antonio Polito, “Il voto utile e la coperta corta del Pd” (Corriere). Paolo Pombeni,La sfida al centrodestra come una lotta tra angeli e demoni. La rappresentazione di Letta fa male alla democrazia” (Il Quotidiano). Stefano Folli, “La posta in gioco tra Pd e 5 Stelle” (Repubblica). Arturo Parisi,Il Pd deve correggere il tiro” (lettera al Foglio). Marcello Sorgi,L’errore fatale sui collegi” (La Stampa). Mario Ricciardi (il Mulino), “Letta è di centro. Difficile che aprisse a sinistra e  5Stelle” (intervista a Il Fatto). Andrea Fabozzi, “Letta, il Rosatellum e il Pd. Storia di un suicidio perfetto” (Manifesto). GIORGIA MELONI: Virginia Piccolillo, “Meloni spinge per il presidenzialismo. ‘La Bicamerale è una soluzione’” (Corriere). Giovanni Orsina,Giorgia e quel conservatorismo che fa presa sugli elettori disperati” (La Stampa). Frans Timmermans, “L’agenda sociale di questa destra mette paura” (interista a Repubblica). Claudio Cerasa, “Perché Meloni non fa così paura ai suoi nemici” (Foglio). GLI ALTRI: Elisa Calessi, “Salvini: ‘la nostra prima legge è l’autonomia per il Nord’” (Libero). Giuseppe Conte,Il reddito, scelta epocale. Caccia ai poveri vergognosa” (intervista al Corriere). Maurizio Tropeano, “L’avvocato dei poveri” (La Stampa). Giampiero Calapà, “La scelta di Melénchon: ‘De Magistris unica speranza” (Il Fatto).

Leggi tutto →

2 Luglio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

INIZIATIVA DI PACE DAL BASSO. SPIEGARE BERGOGLIO E LA GUERRA. LA NUOVA NATO

2 Luglio 2022

Una interessante iniziativa per tessere la pace dal basso: Marco Bentivogli e Angelo Moretti, “Ucraina, per costruire la pace” (Repubblica).Il gesuita p.  Antonio Spadaro spiega la posizione di Bergoglio sulla guerra in Ucraina: “Guerra e pace. Il dovere di capire” (La Stampa), ma sbaglia sul numero delle nazioni del mondo (qui).  Il politologo bulgaro Ivan Krastev: “L’opinione pubblica è sempre più divisa tra la pace e la guerra” (Scenari/Domani). NATO: Nathalie Tocci, “Perché ci serve il gendarme Usa” (La Stampa). Marta Dassù, “La nuova Nato” (La Stampa). Adriana Cerretelli, “Dai tre vertici Occidente più unito e allargato” (Sole 24 ore). Federico Rampini, “Dal Baltico al Pacifico, così si delinea la cortina di ferro Occidente-Oriente” (Corriere). Paolo Favilli, “Mondo esplosivo, senza cautele e sonnambuli lucidamente folli” (Manifesto). Giuseppe Sarcina,Biden a Putin: ‘Non vincerai mai’. L’ira di Mosca” (Corriere). Marco Bresolin, “Lo show di Erdogan” (La Stampa). Piero Ignazi, “L’indulgenza verso Erdogan rivela l’ipocrisia dell’Occidente” (Domani). Alberto Negri, “A Erdogan il via libera al massacro dei curdi” (Manifesto). USA/RUSSIA: Raffaella Chiodo Karpinskij, “In Russia oltre la propaganda una frattura fra le generazioni” (Avvenire). Fabrizio Tonello, “Donald Trump, una risata lo seppellirà” (Manifesto). IDEE: Carlo Galli,L’arma della democrazia” (Repubblica). Luca DiotalleviLe cause della crisi delle società aperte” (Messaggero). Raffaele Marchetti, “Il cosmopolitismo sviluppa tolleranza, indipendenza e rispetto delle tradizioni” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

19 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA STAGIONE DEI SACRIFICI PRIMA DEL VOTO. M5S, FINALE DI PARTITA

19 Giugno 2022

Romano Prodi, “La stagione dei sacrifici, prima del voto” (Messaggero). Davide Tabarelli,Inevitabile ridurre i consumi. Le persone vanno abituate a fare alcuni sacrifici” (intervista al Messaggero). Gabriele Romagnoli, “Non siamo più capaci di stare ‘senza’” (Repubblica). CINQUE STELLE: Emanuele Buzzi, “Il no alle armi a Kiev manda in tilt i 5 stelle. Di Maio si dissocia” (Corriere). Elena G. Polidori,Conte e Grillo accerchiano Di Maio. Lui medita l’addio: ‘E’ il partito dell’odio’” (Qn). Federico Capurso, “M5s, finale di partita” (La Stampa). Niccolò Carratelli,Il mandato secondo Grillo” (La Stampa). Marcello Sorgi,L’insolito destino dell’avvocato travolto dai 5stelle” e “La difficile mediazione dell’avvocato” (La Stampa). Franco Monaco,M5s, missione impossibile. Conte merita rispetto” (Il Fatto). Francesco Verderami,Politica impermeabile alla realtà” (Corriere della sera). PARTITI: Carlo Galli, “La crisi dell’antipolitica” (Repubblica). Sabino Cassese,Il richiamo dei numeri ai partiti deboli e divisi” (Corriere). Emma Bonino,Il campo largo dei dem è più aritmetica che politica” (intervista al Corriere). Roberto Gressi, “Sala e gli altri: il cantiere aperto per il Centro” (Corriere della sera). Luca Diotallevi, “Il campo largo che (non) guarda verso i moderati” (Messaggero). Franco Monaco, “Caro Pd, sul campo (largo o no) conta l’abilità del contadino” (Il Fatto). Gianni Cuperlo, “C’è un popolo che aspetta solo una risposta contro le destre” (Domani). SOCIETA’: Enrico Marro, “La Cgil in piazza senza Cisl e Uil. Landini: ‘Pace e aumenti’” (Corriere della sera). Alberto Orioli, “Le numerose facce della povertà italiana” (Sole 24 ore). Daniela Fassini, “Rifugiati, la corsa a ostacoli” (Avvenire). FINE VITA: Francesco Ognibene, “‘Mario’, suicida senza regole” (Avvenire). Giuseppe Lorizio, “L’inno alla vita di Federico va ascoltato e meditato” (Avvenire). Lorenzo D’Avack, “Fine vita, il vuoto da colmare subito” (Mattino). Matteo Zuppi, “La Chiesa non vuole la sofferenza ma dice no al suicidio assistito” (intervista Repubblica).

Leggi tutto →

28 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE PANDEMIE, I CONFLITTI E LE DOMANDE SULLA VITA

28 Aprile 2022

L’interrogativo di Franco Monaco: “Ma dov’è la nostra differenza di cristiani militanti a sinistra?” (Il Fatto). Come la pensa un cristiano di (centro)sinistra, Sergio Mattarella, “Nuove radici per la pace” (discorso del 27 aprile all’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa a Strasburgo – Foglio). I commenti di Ugo Magri, ”E’ l’ora del dialogo per la pace. La Russia deve fermarsi” (La Stampa); Lina Palmerini, “Mattarella: serve una Conferenza di pace sul modello di Helsinki 1975” (Sole 24 ore); e Claudio Cerasa, “A chi le suona Mattarella?” (Foglio). Luca Diotallevi, “Le pandemie, i conflitti e le domande sulla vita” (Messaggero). Maurizio Ferrera, sul Corriere della sera, riprende il tema della contrapposizione tra democrazie occidentali e autocrazie: “Le democrazie e l’ondata dei regimi”; in modo del tutto diverso la vede Gad Lerner:I paesi ricchi e i loro vassalli: L’identikit dell’Occidente” (Il Fatto). Il pensiero di Giuliano Amato: “Questa guerra è un gran fallimento per tutto l’Occidente” (intervista a Repubblica). Vittorio Emanuele Parsi: “La diplomazia necessaria a prescindere dalle ragioni” (Messaggero). Il filosofo Franco La Cecla su Avvenire: “Tutta un’altra geopolitica”. Raniero La Valle, “Lo spettro della vittoria” (blog). IL CHE FARE: Antonio Padoa Schioppa, “In Ucraina è ora che la Ue faccia sentire la voce al tavolo delle trattative” (Sole 24 ore). Nathalie Tocci, “Minacciare Putin e trattare la pace” (La Stampa). Anais Ginori, “Riparte l’asse franco-tedesco. Macron e Schulz pronti ad andare insieme a Kiev” (Repubblica). Mario Deaglio, “Come si può vincere la guerra del gas” (La Stampa). Stefano Feltri,Non lasciamo più a Mosca l’iniziativa sull’energia” (Domani). Marcello Minenna, “Questa tempesta perfetta è l’occasione per cambiare” (intervista al Manifesto). ITALIA: Barbara Fiammeri,Draghi prepara un piano strategico per l’energia italiana” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “Le armi a Kiev e i malumori nei partiti” (La Stampa). Stefano Ceccanti, “Nota su Parlamento, Governo e armi per la legittima difesa dell’Ucraina” (blog). Carlo Rimini, “E’ la fine della famiglia patriarcale” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

16 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

VITTORIO E. PARSI: “LA LIBERTÀ DI OGNUNO È LA SOLA GARANZIA PER LA LIBERTÀ DI TUTTI”

16 Aprile 2022

Antonio Bravetti, “Via Crucis a Roma. Cambiata la meditazione della XIII stazione” (La Stampa). LA NATO E LA DETERRENZA: Vittorio E. Parsi ci ricorda a che cosa si devono i 70 anni di pace che abbiamo goduto: “L’equilibrio del terrore che (finora) ha funzionato” (Messaggero); diversa l’opinione di Gad Lerner, “L’Ue trovi un’alternativa all’allargamento della Nato” (Il Fatto). Ugo Tramballi, “La Nato allargata un boomerang per Putin” (Sole 24 ore). Jyrki Katainen, ex premier finlandese, “Tutto il Paese vuol la Nato, anche se la Russia reagirà” (intervista al Corriere della sera). Carl Bildt, ex premier svedese, “Svezia a una svolta. L’adesione alla nato è ormai nei fatti” (intervista al Corriere della sera). Paolo Mieli,Finlandia, Svezia, l’Europa e il sostegno che di fa incerto” (Corriere della sera). Ian Bremmer, “Contro Helsinky e Stoccolma Mosca userà la guerra ibrida” (intervista a La Stampa). Claudio Martelli, “Ma l’Europa dell’Est ha scelto l’Occidente. Nella Nato si sta più sicuri” (Gazzetta del Mezzogiorno). PACIFISMO, EQUIDISTANZA, RESISTENZA: Luca Diotallevi, “Il pacifismo ‘equidistante’ e il diritto a difendersi” (Messaggero). Gianni Cuperlo (in risposta a Donatella Di Cesare), “Abbiamo tradito il nostro popolo? No, aiutare Kiev è di sinistra” (intervista a Il Riformista). Albertina Soliani (cattolica, già parlamentare Pd), “Con l’Ucraina contro il tiranno. Ora l’Anpi si corregga” (intervista a Domani). Giovanni De Luna, “La Resistenza non è stata pacifista. La Nato solo una scusa” (intervista a Repubblica). Mimmo Franzinelli, “Basta retorica, è resistenza anche quella di Kiev” (intervista a Repubblica). Michael Walzer, “Cari liberal, quello di Putin è genocidio culturale” (intervista a Repubblica). Il sacerdote ortodosso (italiano ma parroco in Russia da 30 anni) Giovanni Guaita, “Non condannare il male equivale a prendervi parte” (intervista a Il Sole 24 re). Marco Greco, “L’equidistanza vaticana sulla guerra non convince più” (Domani). ANCORA SULLA GUERRA: Anna Zafesova, “Le retate di Vlad per zittire i dissidenti” (La Stampa). Giulia Pompili, “La Cina sta con Mosca, ma in un mondo diviso pagherà il costo più alto” (Foglio). Massimo Gaggi, “Il sano realismo di Biden” (Corriere della sera). Laura Ronchetti,L’Italia ha il dovere di farsi mediatrice di pace” (Manifesto). GOVERNO E PARTITI: Francesco Grignetti, “La sfida della Giustizia” (La Stampa). Sabino Cassese, “Lo sciopero contro la riforma del Csm è da autolesionisti” (intervista al Foglio). Lina Palmerini,Campagna delle comunali e rincorsa sul debito” (Sole 24 ore). Gianluca De Rosa, “Le armi di Letta” (Foglio). Marcello Sorgi,Questa volta la realpolitik non può bastare” (sull’accordo Eni con l’Egitto per il gas – La Stampa). Pietro Reichlin, “Economia di guerra? E’ ora di renderci autonomi” (intervista a Il Riformista”). Tito Boeri e Roberto Perotti, “Spesa militare, una necessità” (Repubblica). Gerardo Villanacci, “Fine vita, le responsabilità politiche” (Corriere). Luigi De Magistris, “Faremo come Melenchon” (intervista al Manifesto).

Leggi tutto →

30 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

AMERICA E EUROPA, ALLEATI MA CON UNO SGUARDO DIVERSO SUL CONFLITTO UCRAINO

30 Marzo 2022

Francesco Bei, “L’identità irrisolta dei Cinquestelle” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “L’ex premier rischia di finire nella pattumiera della storia” (intervista a Il Giornale). Daniela Preziosi, “Sulle spese militari si scatena lo scontro finale tra Draghi e Conte” (Domani). Le voci critiche: Massimo Cacciari, “I soldi per le armi sono un simbolo di fedeltà al padrone, cioè alla Nato” (intervista a Il Dubbio). Gianni Cuperlo, “Bene appoggiare la resistenza ucraina, ma che c’entra i riarmo?” (intervista a Il Riformista). ANALISI DEL CONFLITTO UCRAINO: Neil Ferguson, “Biden adesso punta a far cadere il regime di Putin, ma così la guerra dura” (intervista al Corriere della sera). Domenico Quirico, “Guerre parallele. Europa e America interessi diversi” (La Stampa). Stefano Levi Della Torre, “L’idiozia di Biden e la via d’uscita da dare a Putin” (Il Fatto). Charles Kupchan, “L’Occidente e il nemico in casa” (Repubblica).  Marcello Flores,I segnali della strategia di Putin che l’Occidente non ha capito” (Avvenire). Julian Càrron, “L’ingiustizia ha provocato la resistenza degli ucraini” (Corriere della sera). Vittorio Da Rold, “Il protagonismo di Mario Draghi nel conflitto” (Domani). Luca Diotallevi,La sabbia di Kiev per difendere un’identità” (Messaggero). Bernard Guetta, “Un piano Marshall per Mosca” (Repubblica). Romano Prodi, “Democrazie al bivio: cambiare o affondare” (recensione di un libro di V. E. Parsi – Messaggero). INOLTRE: Francesco Olivo, “Assalto allo ius scholae” (La Stampa). Francesco Ramella, “Il Pnrr, una giuntura critica per l’Italia” (rivista il mulino).

Leggi tutto →