19 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA STAGIONE DEI SACRIFICI PRIMA DEL VOTO. M5S, FINALE DI PARTITA

19 Giugno 2022

Romano Prodi, “La stagione dei sacrifici, prima del voto” (Messaggero). Davide Tabarelli,Inevitabile ridurre i consumi. Le persone vanno abituate a fare alcuni sacrifici” (intervista al Messaggero). Gabriele Romagnoli, “Non siamo più capaci di stare ‘senza’” (Repubblica). CINQUE STELLE: Emanuele Buzzi, “Il no alle armi a Kiev manda in tilt i 5 stelle. Di Maio si dissocia” (Corriere). Elena G. Polidori,Conte e Grillo accerchiano Di Maio. Lui medita l’addio: ‘E’ il partito dell’odio’” (Qn). Federico Capurso, “M5s, finale di partita” (La Stampa). Niccolò Carratelli,Il mandato secondo Grillo” (La Stampa). Marcello Sorgi,L’insolito destino dell’avvocato travolto dai 5stelle” e “La difficile mediazione dell’avvocato” (La Stampa). Franco Monaco,M5s, missione impossibile. Conte merita rispetto” (Il Fatto). Francesco Verderami,Politica impermeabile alla realtà” (Corriere della sera). PARTITI: Carlo Galli, “La crisi dell’antipolitica” (Repubblica). Sabino Cassese,Il richiamo dei numeri ai partiti deboli e divisi” (Corriere). Emma Bonino,Il campo largo dei dem è più aritmetica che politica” (intervista al Corriere). Roberto Gressi, “Sala e gli altri: il cantiere aperto per il Centro” (Corriere della sera). Luca Diotallevi, “Il campo largo che (non) guarda verso i moderati” (Messaggero). Franco Monaco, “Caro Pd, sul campo (largo o no) conta l’abilità del contadino” (Il Fatto). Gianni Cuperlo, “C’è un popolo che aspetta solo una risposta contro le destre” (Domani). SOCIETA’: Enrico Marro, “La Cgil in piazza senza Cisl e Uil. Landini: ‘Pace e aumenti’” (Corriere della sera). Alberto Orioli, “Le numerose facce della povertà italiana” (Sole 24 ore). Daniela Fassini, “Rifugiati, la corsa a ostacoli” (Avvenire). FINE VITA: Francesco Ognibene, “‘Mario’, suicida senza regole” (Avvenire). Giuseppe Lorizio, “L’inno alla vita di Federico va ascoltato e meditato” (Avvenire). Lorenzo D’Avack, “Fine vita, il vuoto da colmare subito” (Mattino). Matteo Zuppi, “La Chiesa non vuole la sofferenza ma dice no al suicidio assistito” (intervista Repubblica).

Leggi tutto →

28 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SCONFIGGERE L’UOMO FORTE

28 Maggio 2022

Paolo Lepri, “Noi e la guerra. Una battaglia ideale per la difesa dei diritti” (Corriere della sera). Frans Timmermans, “Basta mettere i soldi in tasca a Mosca. La resistenza inizia nelle nostre case” (intervista a La Stampa). Siegmund Ginzberg, “Cent’anni di antiamericanismo” (Foglio). Rony Hamaui,Sconfiggere l’uomo forte è il primo obiettivo” (lavoce.info). UCRAINA/RUSSIAVittorio E. Parsi, “La Ue non reggerà all’infinito. Bisogna farlo capire a Kiev” (intervista a Qn). Paola Peduzzi, “L’impatto dei negoziati prematuri, mentre Mosca ribalta il conflitto” (Foglio). Micol Flammini, “Le domande a Kiev” (Foglio). Gianandrea Gaiani, “Donbass, la tenaglia russa. A Mosca il 25% dell’Ucraina” (Mattino). Cecilia Sala, “I russi arrivano a Severodonetsk prima dei razzi americani” (Foglio). Paolo Mastrolilli, “Gli Usa si interrogano sui nuovi obiettivi” (Repubblica). Massimo Gaggi, “Perché Biden rischia di essere isolato” (Corriere della sera). Mattia Diletti,Biden ha ereditato un paese polarizzato e paralizzato” (Scenari/Domani). Tommaso Ciriaco, “Il negoziato di Draghi per liberare il grano” (Repubblica). Vittorio Da Rold, “Quello che non torna nella strategia di Draghi sull’Ucraina” (Domani). Francesca Basso, “Le vie del grano: i treni o il Bosforo” (La Stampa). Marco Bresolin, “Per salvare l’embargo Ue sul petrolio, si va verso l’esenzione all’Ungheria” (La Stampa). David Carretta,L’Europa è divisa su come deve finire la guerra” (Foglio). Barbara Spinelli, “Sulla guerra la Russia ha due linee diverse, e anche l’Europa” (Il Fatto). Franco Monaco, “Per la pace servono concessioni reciproche, non soltanto a Kiev” (Il Fatto). Carlo Galli, “Un abbaglio chiamato Putin” (Repubblica). Salvatore Bragantini, “Le contorsioni intellettuali dei ‘realisti’ e ‘complessisti’ sulle mosse di Putin” (Domani). Nadia Urbinati, “La guerra in Ucraina sta cambiando l’Occidente” (Domani). INOLTRE: Jeffrey Sachs, “Finalmente abbiamo capito che crescita e sviluppo non sono la stessa cosa” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

1 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DIFESA E LA DEMOCRAZIA

1 Aprile 2022

Paul Krugman,Putin, arroganza e pregiudizio. L’Occidente non è così decadente” (La Stampa). Carlo Galli, “La nuova sfida della democrazia” (Repubblica). Nadia Urbinati,Biden l’ha detto. Altro che pace! L’America vuole la guerra cronica” (intervista a Il Riformista). Ian Bremmer, “Xi appoggia Putin, ma non vuole diventare un paria” (intervista a Repubblica). Andrea Riccardi, “La soluzione necessaria” (Avvenire). Joseph Stiglitz,Pagheremo cara la dipendenza da Putin” (intervista a Repubblica). Federico Fubini, “Putin e l’Europa, sfida sul gas” (Corriere della sera). L’ARTICOLO 11: Vitalba Azzollini, “L’Italia non è in guerra, lo dice la Costituzione” (Domani). Alberto Olivetti, “L’Italia dell’articolo 11” (Manifesto). PARTITI E GOVERNO: Paolo Pombeni, “Tutti fanno la voce grossa per imbonirsi l’opinione pubblica” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi, “Svolta pacifista. Così il leader 5stelle cerca voti” (La Stampa). Lina Palmerini, “Il Quirinale rassicurato da Conte su no alla crisi e politica estera” (Sole 24 ore). Antonio Polito, “La spesa per la difesa è necessaria e produttiva” (Corriere della sera). Luigi Manconi, “Non servono altri missili, serve l’esercito europeo” (La Stampa). Giulio Marcon, “Elogio del disarmo” (Manifesto). IDEE: Carlo Trigilia, “Il capitalismo democratico è vivo ma deve sconfiggere le disuguaglianze” (Domani). Romano Prodi,Democrazie al bivio: cambiare o affondare” (Messaggero).

Leggi tutto →

20 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UCRAINA, LA GUERRA SOSPESA

20 Febbraio 2022

Giorgio Parisi,Giustizia per i bambini dell’Africa” (appello di 46 Nobel – Repubblica). UCRAINA, GUERRA SOSPESA: Maurizio Molinari, “Il ritorno della Gran Madre Russia” (Repubblica). Gian Luigi Da Rold, “In Ucraina manca solo la scintilla. Putin davanti a un bivio strategico” (Domani). Gigi Riva, “Guerra sospesa” (Espresso). Franco Venturini, “L’azzardo dell’acrobata” (Corriere della sera). Marco Galluzzo,Draghi, una missione difficile a Mosca” (Corriere). Giuseppe Sarcina, “Zelensky scuote l’Occidente: ‘Noi scuso d’Europa, aiutateci’” (Corriere della sera). Anna Zafesova, “Se la diplomazia russa parla come don Corleone” e “Quel pretesto dello Zar per per un blitz nel Donbass” (La Stampa). Sergio Romano, “Perché ora tutto può accadere” (Corriere della sera). Sergio Fabbrini, “Europa sul filo tra protezione e democrazia” (Sole 24 ore). Gastone Breccia, “Ma l’invasione russa è un’invenzione dell’Occidente” (Espresso). GOVERNO/ECONOMIA: Veronica De Romanis, “Ue e patto di stabilità: cosa rischia l’Italia” (La Stampa). Francesco Saraceno,Stato, debito e governance: le tre lezioni che l’Europa deve imparare” (Domani). Roberto Cingolani,Spinta sulle rinnovabili, ma la priorità è anche tutelare i posti di lavoro” (intervista al Corriere). Laura Pennacchi, “I mali della nostra economia dagli anni ’60 ad oggi” (Manifesto). Ernesto Maria Ruffini, “Uguaglianza, uno slalom tra leggi e burocrazia” (Sole 24 ore). Alessandro Rosina,Ultima chiamata per evitare la trappola demografica” (Sole 24 ore). INOLTRE: Maurizio Ambrosini, “Le sprecate cittadinanze” (Avvenire). Carlo Galli, “Eutanasia, è l’ora di scegliere” (Repubblica).

Leggi tutto →

12 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E MATTARELLA SOTTO (DIVERSO) ASSEDIO

12 Gennaio 2022

Gianfranco Pasquino, “Non chiedete a Draghi di scegliere al posto vostro” (Domani). Ugo Magri, “I dilemmi del Presidente” (La Stampa). Franco Monaco, “Mattarella-bis, volerlo è spesso strumentale” (Il Fatto). Stefano Folli, “Quale binomio Quirinale-Chigi” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Dietro la quinta del Colle” (Foglio). Salvatore Vassallo, “Per Silvio Berlusconi il Colle non è impossibile. Attenti a sottovalutarlo” (Domani). Carlo Galli, “Il vuoto che aiuta il Cavaliere” (Repubblica). Umberto Ranieri, “Draghi al Colle. Tutte le ragioni di un’elezione” (Il Riformista). INOLTRE: Antonio Polito, “Chi vuole cancellare il passato” (sul discorso di Francesco al Corpo diplomatico – Corriere della sera). Elsa Fornero, “Draghi e il primato dell’istruzione” (La Stampa). Pierluigi Bersani, “Rientrare nel Pd? Ora serve un partitone di tutta la sinistra o qualcosa come l’Ulivo” (intervista al Corriere). Luciano Canfora, “Democrazia senza popolo” (estratto dal suo libro – Corriere della sera). Luigi Manconi, “Processo Regeni: ora tocca alla politica” (Repubblica). Adriana Castagnoli, “L’ordine mondiale tra paure e orgoglio” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

3 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’URGENZA DI SCELTE DIFFICILI. L’EMERGENZA CLIMA COME IL COVID

3 Novembre 2021

Maurizio Ferrera, “Transizione ecologica. L’urgenza di scelte difficili per le democrazie” (Corriere della sera). Roberto Cingolani, “Il clima è ormai un’emergenza come il Covid. Puntiamo sulle tecnologie” (intervista a Repubblica). Federico Fubini,Sole, vento e batterie. In attesa di nuove invenzioni” (Corriere della sera). Luigi Manconi, “La lezione di Greta” (Repubblica). Paolo Rodari, “Il papa ai paesi ricchi: ‘Siete in debito ecologico, aiutate i più vulnerabili’” (Repubblica). IL MULTILATERALISMO E L’ITALIA: Maurizio Molinari,Il Grande Gioco riparte dall’Italia” (Repubblica). Carlo Galli, “Perché il mondo ha bisogno di un nuovo multilateralismo” (Repubblica). Agostino Giovagnoli, “Effetto Roma sulla nuova guerra fredda” (Avvenire). IL QUIRINALE E L’AGENDA DRAGHI: Giorgio Tonini, “Il problema non è ‘cosa farà Mario da grande’, ma che fine farà l’agenda Draghi” (bella intervista di Pierluigi Mele per Rai News Confini). Paolo Pombeni,Successione al Quirinale: una questione delicata” (mentepolitica.it). Mario Ajello, “Giorgetti attacca Salvini, ‘europeista incompiuto’, e rilancia Draghi al Colle” (Messaggero). Stefano Folli, “Draghi-Mattarella, alternative a rischio” (Repubblica). Marcello Sorgi, “La voglia matta di presidenzialismo” (La Stampa). Franco Monaco, “Giorgetti statista?” (Huffpost). Luigi Zanda, “I partiti si accordino per una figura di garanzia. Nessuno, senza alleanze, può eleggere il presidente” (intervista al Corriere). Augusto Minzolini, “Il rapporto malato tra Renzi e la sinistra” (Il Giornale). INOLTRE: Pierluigi Ciocca, “Tra i luoghi comuni da sfatare al primo posto c’è la crescita” (Manifesto). Giovanni Fiandaca, “I diritti non si affermano con la minaccia penale…” (intervista a Il Dubbio). Pierfrancesco Majorino, “Il coraggio che manca all’Europa per capire e gestire l’immigrazione” (Domani).

 

Leggi tutto →

29 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE 4 SFIDE DEL G20. DDL ZAN, DIRITTI E IDEOLOGIA. SOSTENIBILITA’ SOCIALE

29 Ottobre 2021

Vittorio E. Parsi,Un mondo diviso costretto a parlare del futuro comune” e, con altri, “Le quattro sfide per il grandi del G20” (Messaggero). Danilo Taino, “La Polonia non va perduta” (Corriere della sera). Giordano Stabile,Israele, oltraggio ai palestinesi” (La Stampa). Alok Sharma, “L’esame finale sul clima” (Corriere della sera). Paolo Mieli, “L’Europa insensibile su Taiwan” (Corriere). Francesca Mannocchi, “Afghanistan e le donne. La vergogna dell’Occidente” (La Stampa). Alberto Mattioli,Se anche S. Antonio dice no a Bolsonaro” (La Stampa). DDL ZAN: emergono, pur minoritarie a sinistra, nuove letture meno scontate: Carlo Galli, “I diritti negati dall’ideologia” (Repubblica); Luca Ricolfi, “Legge Zan: l’integralismo di sinistra il vero sconfitto” (Il Gazzettino). Inoltre Marcello Sorgi, “L’anatema dei Dem su Matteo” (La Stampa); Valerio Valentini, “Il ddl Zan, il Quirinale, Renzi e le alleanze del Pd. Parla Zanda” (Foglio). MIGRANTI: Carlo Verdelli, “Migranti e nemici inesistenti” (Corriere della sera). Maurizio Ambrosini, “La pandemia dal punto di vista degli immigrati. Perché l’Italia rischia di diventare Paese inospitale” (Avvenire). Uno studio di Massimo Baldini et alii, “Il contributo degli immigrati al bilancio pubblico” (lavoce.info). Annalisa Camilli, “L’Europa non rispetta l’impegno di accogliere i profughi afghani” (internazionale). GOVERNO E QUIRINALE: Lina Palmerini, “Colle, i partiti in attesa di un segnale dal premier” (Sole 24 ore). Pietro Garibaldi, “Il primo (debole) passo delle riforme” (La Stampa). Laura Pennacchi, “Giovani e donne: i più penalizzati e i meno tutelati dal governo” (Manifesto). L’ipercritico Gad Lerner, “Draghi, temporeggiatore con gambe (molto) corte” (Il Fatto). Elena Beccalli,La dimensione sociale della sostenibilità” (Sole 24 ore). Francesco Ramella (in risposta a Giorgio Parisi), “Ma il PIL è un alleato del buon clima” (lavoce.info)

Leggi tutto →

10 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ETA’ DELL’INSICUREZZA

10 Settembre 2021

Antonio Polito,I sintomi del declino americano” (Corriere della sera). Carlo Galli,L’età dell’insicurezza” (Repubblica). Paola Peduzzi,Nuovo ordine mondiale” (Foglio). Claudio Graziano (generale, presidente Comando militare Ue), “Difesa comune europea, la scelta non più rinviabile” (Corriere della sera). L’11 SETTEMBRE: Maurizio Molinari, “11 settembre, vent’anni dopo il giorno che ha cambiato la Storia” (Repubblica). Gad Lerner,11 settembre, l’Occidente democratico ha fallito” (Il Fatto). Giovanni Orsina, “L’attacco alle Torri gemelle come l’attentato a Sarajevo: due sberle all’ottimismo liberale” (La Stampa). Gilles Kepel, “Le nuove sfide dell’estremismo islamico” (Repubblica). SHARIA E ISLAM: Mattia Feltri, “Questo lo vedremo dopo” (La Stampa). Ibrahim Haqqani, “Senza la sharia niente si calmerà mai” (intervista a La Stampa). AFGHANISTAN: Domenico Quirico, “Se i nuovi vincitori fermano la storia” (La Stampa). Andrea Nicastro,Il fratello del ‘Leone’: il Panshir non è perso” (Corriere). Daniele Raineri,Una donna contro i talebani” (Foglio). Francesco Semprini,Vita a Jalalabad, tra pene corporali, preghiere e welfare modello coranico” (La Stampa). INOLTRE: Francesco Battistini,Il muro polacco contro i migranti” (Corriere). Enrico Calamai,Julian Assange, perché l’Italia deve concedergli l’asilo” (Manifesto). Ian Bremmer, “Bolsonaro, Brasile, e le incognite del 2022” (Corriere).

Leggi tutto →

25 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA STRADA STRETTA DELL DDL ZAN

25 Giugno 2021

Il testo integrale della Nota verbale del Vaticano. Testo del disegno di legge Zan, approvato dalla Camera e in prossima discussione al Senato. Pietro Parolin, “Nessuna richiesta di bloccare il ddl Zan, La libertà di opinione riguarda tutti” (intervista del Segretario di Stato a Vatican News, poi pubblicata dall’Osservatore Romano). Massimo Franco, “Il Vaticano non trova sponde e spera che alla fine il governo possa mediare” (Corriere della sera). L’opinione del card. Giovanni Battista Re: “La Chiesa vuole dialogare. Quella legga va bene se cambiano alcuni punti” (intervista al Messaggero). Il card. Vincenzo Paglia rilascia due interviste; ieri, a La Stampa, dice; “Tema complesso, ma la Santa sede non doveva scrivere quella Nota”, oggi però, a Il Giornale, dice “Non resteremo indifferenti all’ideologia gender per legge”. Ieri Andrea Riccardi, intervistato da Repubblica, ha detto: “La Nota viene da ambienti del clero italiano e non dal papa” (intervista al Corriere della sera). Diverso il punto di vista di Paolo Pombeni: “Legge Zan, il paradosso del Vaticano in campo contro i pasdaran clericali” (Il Quotidiano). Daniela Preziosi, ieri, riferisce della posizione assunta da Draghi: “L’Italia è ancora uno Stato laico. Draghi respinge l’assalto vaticano” (Domani). Drastici i giudizi, su Repubblica, ieri di Michele Ainis (“Il muro tra Stato e Chiesa”) e oggi da Carlo Galli (“La schiena dritta”). La Repubblica ospita il parere di Giovanni Maria Flick: “Quella norma può essere criticata ma non da un altro Stato”. Critico Luigi Berlinguer intervistato da Il Riformista: “Scuole cattoliche libere di essere omofobe. Sui gay la Chiesa sbaglia”.  Il Manifesto ha pubblicato due interventi: ieri Franco Ippolito (“Un tentativo di condizionare le coscienze”) oggi Massimo Villone (“Il doppio messaggio che arriva da Oltretevere”). Lucetta Scaraffia, su La Stampa, si interroga sul ruolo di Bergoglio: “Quell’ambiguità di papa Francesco”. Giovanna Vitale su Repubblica parla di “Un fronte conservatore dietro la manina che ha rivelato la Nota”. E I POLITICI? Alessandra Arachi, “Legge Zan, il Pd: ‘Va approvata com’è’. Ma i voti in bilico sono una ventina” (Corriere). Valerio Valentini,La conta sul ddl Zan” (Foglio). Elena Bonetti (Italia viva), “Sollevate criticità. L’accordo sia trasversale” (intervista al Corriere). Emma Fattorini, “Il Pd ripensi la sua politica dei diritti” (intervista a Avvenire). Marcello Sorgi,Sulla legge Zan la mediazione tra le due anime del Pd” (La Stampa). Carlo Bertini,Scuole cattoliche e libertà di parola, le modifiche per trovare un accordo” (La Stampa). Quanto a Draghi, così Fabio Martini su La Stampa: “Dal Recovery alla legge sull’omofobia l’ex banchiere ora è ‘totus politicus’”.

Leggi tutto →

23 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NAUFRAGI. LEGGE DI BILANCIO. GIUSTIZIA. OMOFOBIA. FINEVITA. UOMO E MACCHINA

23 Aprile 2021

Nello Scavo, “’Naufragio, forse 130 morti’. La desolazione dei soccorsi” (Avvenire). Goffredo Buccini, “Migranti in Libia: barconi o galere. Come può l’Italia chiudere gli occhi?” (Corriere della sera). Salvatore Zecchini (economista Ocse), “Vi spiego il Def di Draghi in attesa del Pnrr” (formiche.net). Claudio Cerasa, “Sogni e Recovery” (Foglio). PARTITI: Marco Imarisio, “Il Movimento e il declino di Beppe. Ora l’unico capo è fuori dai giochi” (Corriere). Giovanni Orsina, “Perché Salvini alza la posta” (La Stampa). Carlo Galli, “Sovrani oltre lo Stato. Gli errori di Grillo e Salvini” (Repubblica). Irene Tinagli, “Matteo fa solo propaganda e danneggia il contributo del Carroccio all’esecutivo” (intervista al Messaggero). Gad Lerner, “Professor Conte, di lei sappiamo troppo poco” (Il Fatto). Gianfranco Pasquino, “Solo Renzi costringe il Pd a ricordarsi delle primarie” (Domani). Marianna Rizzini, “Schema Bologna” (Foglio). GIUSTIZIA: Sabino Cassese. “Giustizia, perché è consigliabile un’inchiesta parlamentare” (Corriere). OMOFOBIA: Marina Terragni, “Sì alla legge Zan ma senza identità di genere” (La Stampa). Marilina D’Amico, “Hate speech non è libertà di pensiero” (Left). FINE-VITA: Claudio Cerasa, “Si scrive fine-vita ma si legge eutanasia” (Foglio). INTELLIGENZA ARTIFICIALE: Beda Romano, “Intelligenza artificiale, il decalogo europeo” (Sole 24 ore). Vincenzo Vita,L’intelligenza artificiale è qui e lotta contro di noi” (Manifesto). Ginevra Cerrina Feroni, “Il primato dell’uomo sulle macchine intelligenti” (Messaggero). Paola Severino, “Prima viene sempre l’uomo” (Repubblica).

Leggi tutto →