3 Giugno 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA: IL NOSTRO IMPEGNO È PER “IL RITIRO DELLE TRUPPE OCCUPANTI”

3 Giugno 2022

Sergio Mattarella, intervento alla vigilia della festa della Repubblica. Lina Palmerini, “Italia impegnata per ritiro delle truppe e ricostruzione” (Sole 24 ore). Ugo Magri, “Il ritiro dei russi, poi la pace” (La Stampa). Marcello Sorgi, “Re Sergio e i valori della Repubblica” (La Stampa). Moises Naim, “Così Biden prolunga la guerra. L’Ucraina non deve cedere territori” (intervista a La Stampa). Davide Maria De Luca, “Zelensky: tra morti e feriti perdiamo 600 soldati al giorno” (Domani). Paolo Valentino, “Nella Ue c’è un caso Berlino e si chiama Olaf Scholz, il cancelliere che sussurra” (Corriere della sera). Stefano Stefanini, “L’indecenza di Orban” (La Stampa). REFERENDUM GIUSTIZIA: Giovanni Guzzetta, “Referendum del 12 giugno. Non è un voto contro la magistratura” (Il Riformista). Stefano Ceccanti, “Votare no ai referendum significa contraddire la riforma Cartabia” (intervista a Il Tempo). Elisa Calessi,Letta boicotta i quesiti, ma è solo” (Libero). INOLTRE: Un’acuta riflessione di Mario Del Pero, “Quello che la geopolitica non dice” (treccani.it). L’ironia amara di Adriano Sofri, “Arrendersi alla pace” (Foglio). La lucida sintesi di Sabino Cassese, “I partiti servono ancora, ma devono cambiare” (Corriere della sera). Il racconto di Maurizio Stefanini,Salvini ostaggio di Putin” (Foglio). Angelo Panebianco, “Manca la capacità di parlare chiaro” (Corriere della sera 30/5). Alessandro Cappelli, “Come i giornali stranieri raccontano la propaganda filorussa nei media italiani” (linkiesta). Marcello Pera, “Cattolici che stanno dalla parte di Putin” (Foglio, 30/5). Dario Di Vico, “Le culle vuote e il costo di un figlio” (Corriere della sera). Matteo Zuppi, “Grati a chi lavora nelle istituzioni” (lettera per il 2 giugno – Avvenire).

Leggi tutto →

28 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SCONFIGGERE L’UOMO FORTE

28 Maggio 2022

Paolo Lepri, “Noi e la guerra. Una battaglia ideale per la difesa dei diritti” (Corriere della sera). Frans Timmermans, “Basta mettere i soldi in tasca a Mosca. La resistenza inizia nelle nostre case” (intervista a La Stampa). Siegmund Ginzberg, “Cent’anni di antiamericanismo” (Foglio). Rony Hamaui,Sconfiggere l’uomo forte è il primo obiettivo” (lavoce.info). UCRAINA/RUSSIAVittorio E. Parsi, “La Ue non reggerà all’infinito. Bisogna farlo capire a Kiev” (intervista a Qn). Paola Peduzzi, “L’impatto dei negoziati prematuri, mentre Mosca ribalta il conflitto” (Foglio). Micol Flammini, “Le domande a Kiev” (Foglio). Gianandrea Gaiani, “Donbass, la tenaglia russa. A Mosca il 25% dell’Ucraina” (Mattino). Cecilia Sala, “I russi arrivano a Severodonetsk prima dei razzi americani” (Foglio). Paolo Mastrolilli, “Gli Usa si interrogano sui nuovi obiettivi” (Repubblica). Massimo Gaggi, “Perché Biden rischia di essere isolato” (Corriere della sera). Mattia Diletti,Biden ha ereditato un paese polarizzato e paralizzato” (Scenari/Domani). Tommaso Ciriaco, “Il negoziato di Draghi per liberare il grano” (Repubblica). Vittorio Da Rold, “Quello che non torna nella strategia di Draghi sull’Ucraina” (Domani). Francesca Basso, “Le vie del grano: i treni o il Bosforo” (La Stampa). Marco Bresolin, “Per salvare l’embargo Ue sul petrolio, si va verso l’esenzione all’Ungheria” (La Stampa). David Carretta,L’Europa è divisa su come deve finire la guerra” (Foglio). Barbara Spinelli, “Sulla guerra la Russia ha due linee diverse, e anche l’Europa” (Il Fatto). Franco Monaco, “Per la pace servono concessioni reciproche, non soltanto a Kiev” (Il Fatto). Carlo Galli, “Un abbaglio chiamato Putin” (Repubblica). Salvatore Bragantini, “Le contorsioni intellettuali dei ‘realisti’ e ‘complessisti’ sulle mosse di Putin” (Domani). Nadia Urbinati, “La guerra in Ucraina sta cambiando l’Occidente” (Domani). INOLTRE: Jeffrey Sachs, “Finalmente abbiamo capito che crescita e sviluppo non sono la stessa cosa” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

16 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

VITTORIO E. PARSI: “LA LIBERTÀ DI OGNUNO È LA SOLA GARANZIA PER LA LIBERTÀ DI TUTTI”

16 Aprile 2022

Antonio Bravetti, “Via Crucis a Roma. Cambiata la meditazione della XIII stazione” (La Stampa). LA NATO E LA DETERRENZA: Vittorio E. Parsi ci ricorda a che cosa si devono i 70 anni di pace che abbiamo goduto: “L’equilibrio del terrore che (finora) ha funzionato” (Messaggero); diversa l’opinione di Gad Lerner, “L’Ue trovi un’alternativa all’allargamento della Nato” (Il Fatto). Ugo Tramballi, “La Nato allargata un boomerang per Putin” (Sole 24 ore). Jyrki Katainen, ex premier finlandese, “Tutto il Paese vuol la Nato, anche se la Russia reagirà” (intervista al Corriere della sera). Carl Bildt, ex premier svedese, “Svezia a una svolta. L’adesione alla nato è ormai nei fatti” (intervista al Corriere della sera). Paolo Mieli,Finlandia, Svezia, l’Europa e il sostegno che di fa incerto” (Corriere della sera). Ian Bremmer, “Contro Helsinky e Stoccolma Mosca userà la guerra ibrida” (intervista a La Stampa). Claudio Martelli, “Ma l’Europa dell’Est ha scelto l’Occidente. Nella Nato si sta più sicuri” (Gazzetta del Mezzogiorno). PACIFISMO, EQUIDISTANZA, RESISTENZA: Luca Diotallevi, “Il pacifismo ‘equidistante’ e il diritto a difendersi” (Messaggero). Gianni Cuperlo (in risposta a Donatella Di Cesare), “Abbiamo tradito il nostro popolo? No, aiutare Kiev è di sinistra” (intervista a Il Riformista). Albertina Soliani (cattolica, già parlamentare Pd), “Con l’Ucraina contro il tiranno. Ora l’Anpi si corregga” (intervista a Domani). Giovanni De Luna, “La Resistenza non è stata pacifista. La Nato solo una scusa” (intervista a Repubblica). Mimmo Franzinelli, “Basta retorica, è resistenza anche quella di Kiev” (intervista a Repubblica). Michael Walzer, “Cari liberal, quello di Putin è genocidio culturale” (intervista a Repubblica). Il sacerdote ortodosso (italiano ma parroco in Russia da 30 anni) Giovanni Guaita, “Non condannare il male equivale a prendervi parte” (intervista a Il Sole 24 re). Marco Greco, “L’equidistanza vaticana sulla guerra non convince più” (Domani). ANCORA SULLA GUERRA: Anna Zafesova, “Le retate di Vlad per zittire i dissidenti” (La Stampa). Giulia Pompili, “La Cina sta con Mosca, ma in un mondo diviso pagherà il costo più alto” (Foglio). Massimo Gaggi, “Il sano realismo di Biden” (Corriere della sera). Laura Ronchetti,L’Italia ha il dovere di farsi mediatrice di pace” (Manifesto). GOVERNO E PARTITI: Francesco Grignetti, “La sfida della Giustizia” (La Stampa). Sabino Cassese, “Lo sciopero contro la riforma del Csm è da autolesionisti” (intervista al Foglio). Lina Palmerini,Campagna delle comunali e rincorsa sul debito” (Sole 24 ore). Gianluca De Rosa, “Le armi di Letta” (Foglio). Marcello Sorgi,Questa volta la realpolitik non può bastare” (sull’accordo Eni con l’Egitto per il gas – La Stampa). Pietro Reichlin, “Economia di guerra? E’ ora di renderci autonomi” (intervista a Il Riformista”). Tito Boeri e Roberto Perotti, “Spesa militare, una necessità” (Repubblica). Gerardo Villanacci, “Fine vita, le responsabilità politiche” (Corriere). Luigi De Magistris, “Faremo come Melenchon” (intervista al Manifesto).

Leggi tutto →

1 Aprile 2022
by c3dem_admin
2 Commenti

2 Commenti

Di fronte alla tragedia bellica: comprendere gli eventi per costruire vie d’uscita politiche

1 Aprile 2022
di Guido Formigoni

 

La guerra è sempre una tragedia. Questa guerra mossa dalla Russia di Putin all’Ucraina è ingiustificabile, recisamente da condannare e pericolosissima. Ma credo sia necessario aggiungere qualche considerazione critica per capire cosa stiamo vivendo e cosa sarebbe possibile fare per evitare errori e ritorni indietro

Leggi tutto →

29 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA, I GIORNI PRIMA DEL BIS. LA NATO E LA RUSSIA. DISUGUAGLIANZE

29 Gennaio 2022

Infiniti gli articoli dei giorni scorsi sulle votazioni per il Quirinale. Ne ricordiamo solo alcuni: Alberto Melloni, “La Chiesa alla finestra” (Repubblica); Barbara Spinelli, “Se non sei atlantista al Colle non ci vai” (Il Fatto). Claudia Mancina,Ritorno della politica? Fidatevi, tutta scena” (Il Riformista). Roberto D’Alimonte, “SuperMario, l’unica soluzione, oppure c’è il bis del presidente” (Sole 24 ore). Claudio Cerasa, “Draghicidio, il suicidio della politica” (Foglio). Antonio Polito, “Il casting dei candidati che svela le faide interne dei partiti” (Corriere della sera). Claudio Tito, “Quel movimento sotterraneo che sogna il secondo mandato” (Repubblica). Giovanni Guzzetta, “Una proposta: il presidente eletto dal popolo” (Il Riformista). Giovanni Orsina, “La catastrofe del Capitano” (La Stampa). Ilario Lombardo, “Lo stupore di Draghi” (La Stampa). Norma Rangeri, “Mattarella for president” (Manifesto). Lisa Di Giuseppe, “Le poche idee ma confuse dei leader fanno spazio al bis” (Domani). Ugo Magri, “Le condizioni di Mattarella” (La Stampa). UCRAINA: Carlo Jean, “Ucraina, Putin ha esagerato” (Formiche.net). Joseph La Palombara, “Ucraina, come evitare una guerra inutile”. Jens Stoltenberg, segretario generale Nato, “Reagiremo alle aggressioni” (intervista a La Stampa). Paolo Magri, direttore Ispi, “Mosca gioca contro la Nato, ma i soldati sono un bluff” (intervista a Qn). Monica Perosino, “Così Kiev esorcizza Putin: ‘Ha paura, non attaccherà’” (La Stampa). Alexander Stille, “Le sfide di Joe Biden” (Repubblica). “Un’altra difesa è possibile. Venga data una casa istituzionale alla difesa nonviolenta”, la campagna promossa da Rete Italiana Pace e Disarmo, Tavolo interventi civili di pace, Conferenza nazionale degli Enti di Servizio Civile, Forum Nazionale Servizio Civile (sbilanciamoci.info). DISUGUAGLIANZE: Mauro Magatti, “Premiare chi crea valore contro le disuguaglianze” (Corriere della sera). Emiliano Manfredonia, presidente Acli, “La battaglia contro le disuguaglianze non può attendere” (Sole 24 ore). Maurizio Franco, “Un lavoratore su tre ha uno stipendio sotto la soglia di povertà” (L’essenziale).

Leggi tutto →

19 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE SFIDE PER UN MONDO PIU’ GIUSTO VISTE DA BANCA D’ITALIA

19 Gennaio 2022

Ignazio Visco (governatore della Banca d’Italia), “Le nostre sfide per un mondo più giusto” (Repubblica). QUIRINALEGianfranco Pasquino, “Un presidente di tutti? No, solo di chi rispetta la Costituzione” (Domani). Gustavo Zagrebelsky, “La qualità di un presidente” (Repubblica). Giuseppe Notarstefano (presidente naz. Azione cattolica), “La credibilità del Paese alla prova (e la fiducia nella ‘grazia di stato’)” (Avvenire). Giuseppe Rao (direttore generale della Presidenza del Consiglio dei ministri), “L’elezione del capo dello Stato nel tempo dell’emergenza” (Domani). Roberto D’Alimonte, “Senza voti non andrà allo sbaraglio, ma così Silvio è tornato protagonista” (intervista a La Stampa). Carlo Fusi,Salvini fa la mossa, ma la soluzione indolore per tutti è Draghi al Colle” (Il Quotidiano). Claudio Cerasa, “Che vuole fare Salvini con Draghi” (Foglio). Stefano Folli, “Il Colle e due idee del centrodestra” (Repubblica).  Graziano Delrio, “Se Berlusconi si ritira fa un favore al Paese. Senza un accordo largo cadrebbe il governo” (intervista a La Stampa). Massimo L. Salvadori, “Draghi uomo delle istituzioni, ma non è leader di partito” (intervista al Riformista). Angelo Guglielmi, “Il Pd s’intesti Draghi. Salvini è solo furbo, impreparato a vincere” (intervista al Foglio). Gad Lerner, “Giallorosa, prezzo salato per arrivare fino al 2023” (Il Fatto). Michele Prospero, “Draghi golpista? La sinistra ci ricasca sempre” (Il Riformista). PARLAMENTO EUROPEO: Roberta Metsola, nuova presidente, “Sostegno ai paesi di frontiera, ma salvare le vite umane” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Per le istituzioni di Bruxelles rischio paralisi” (Repubblica). Fabio Caneri,Sassoli e gli ideali della Rosa Bianca per il futuro comune dell’Europa” (Avvenire). INOLTRE: Danilo Taino, “L’inflazione e i timori sui prezzi in salita” (Corriere della sera).  Giuseppe Sarcina, “Biden, anno primo. In seria difficoltà” (Corriere della sera). Alberto Negri,Nato extralarge e Russia. Chi assedia chi?” (Manifesto). Pietro del Re,I due volti dei talebani: si accorciano e barbe ma resta la repressione” (Repubblica). Nadia Urbinati,La lezione di Lelio Basso. La democrazia è la strada verso la felicità dell’uomo” (Domani).

Leggi tutto →

3 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

2022. LE SFIDE PROSSIME VENTURE

3 Gennaio 2022

Mauro Calise, “Le quattro sfide che possono cambiare il mondo” (Mattino). Maurizio Molinari, “I due punti deboli nella lotta contro il virus” (Repubblica). Sergio Fabbrini, “Biden, le elezioni e una democrazia sotto stress” (Il Sole 24 ore). Giuseppe Sarcina, “Le elezioni di Midterm minacciano Joe Biden” (Corriere della sera). Bob Woodword e Robert Costa, “Trump un anno dopo. Il pericolo rimane” (Corriere della sera). Paola Peduzzi e Daniele Raineri, “Il futuro golpista di Trump” (Foglio). Marta Dassù, “Usa e Cina, fragili giganti” (Repubblica). Bernard Guetta, “Russi al bivio: con l’Occidente o con la Cina” (Repubblica). Boris Belenkin, presidente del Memorial International, “Putin come Stalin. Vuole riscrivere la verità sull’Urss” (intervista al Corriere della sera); il comunicato ufficiale di Memorial Italia sulla liquidazione di Memorial Internazionale e sul caso Dmitriev. Lorenzo Prezzi, “Russia, memoria strabica” (Settimana news). Mara Morini, “Sulla memoria il Cremlino si gioca il suo futuro” (Domani). Domenico Quirico, “Le mani di Putin sull’Africa” (La Stampa). Stefano Montefiori, “La Francia buia assedia Macron” (Corriere della sera). Gianni Vernetti, “Gli spiragli di pace nel Medio Oriente” (Repubblica). Paolo Baroni,L’opzione nucleare spacca l’Europa” (La Stampa).

Leggi tutto →

22 Dicembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA: UNITI SULLE GRANDI SCELTE

22 Dicembre 2021

Sergio Mattarella, “L’era dei doveri” (Foglio). Marzio Breda, “Il messaggio di Mattarella: uniti sulle grandi scelte. No vax, troppo spazio sui media” (Corriere). Daniela Fassini,Strage nel silenzio. 163 morti in mare” (Avvenire). QUIRINALE: Lina Palmerini,L’attesa dei leader per le parole di Draghi” (Sole 24 ore). Carlo Fusi, “Draghi, tutti lo vogliono nessuno lo candida” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi, “Se la strategia di Renzi  supera il Cav.” (La Stampa). Giovanni Toti, “Io, Renzi e gli altri. Con il voto sul Colle nascerà un nuovo centro” (intervista a Repubblica). Giovanni Orsina,Draghi vada al Quirinale, l’attuale governo è comunque finito” (La Stampa). Francesco Verderami, “Draghi, il Colle e gli alleati Ue” (Corriere della sera). Antonella Coppari, “I partiti al bivio: Draghi al Colle o sarà crisi” (Qn). Franco Monaco, “B., barzelletta e bestemmia” (Il Fatto). Carlo Galli, “Berlusconi senza autorità” (Repubblica). Nadia Urbinati,Draghi? Non abbiamo bisogno dell’uomo della provvidenza per vent’anni” (intervista a Il Riformista). GOVERNO: ”Il decreto-legge n. 152 del 2021 attuazione Pnrr e prevenzione infiltrazioni mafiose”. MONDO: Sara Gandolfi,Boric presidente del Cile a 35 anni, sulle orme di Allende” (Corriere della sera). Pierluigi Mele, “Il nuovo Cile di Gabriel  Boric. Intervista ad Alberto Cuevas” (Confini, Rainews). Franco Venturini,La crisi da evitare a Kabul” (Corriere della sera). Massimo Gaggi, “L’inverno rischioso di Biden” (Corriere della sera). Michele Valensise, “Il capitalismo cinese è una roulette russa: uccide in nome della lotta alla corruzione” (La Stampa). Piero Ignazi, “Francia e Germania, la doppia svolta tra centro e sinistra” (Domani).  IDEE: Massimo Teodori, “L’antitotalitario dei due mondi” (Foglio – su Nicola Chiaromonte). Dino Cofrancesco, “La storia dei vinti nell’analisi di Roberto Pertici” (Huffpost).

Leggi tutto →

1 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PAPA, JOE BIDEN E L’EUCARESTIA

1 Novembre 2021

Maria Antonietta Calabrò,Il Papa ‘dà la comunione’ a Biden, con buona pace dei vescovi Usa” (Huffpost). Massimo Faggioli, “Un gesto che rafforza la laicità dello stato e difende la modernità” (La Stampa). Alberto Melloni, “La politica dell’eucarestia” (Repubblica). Agostino Giovagnoli, “L’intesa Biden-Francesco (Formiche.net). James Martin sj, “I vescovi americani pensano solo all’aborto. Papa Francesco no” (intervista al Corriere della sera). INOLTRE: Francesco, “I bambini più saggi di noi, ascoltiamoli” (Corriere della sera). Paolo Ricca,Scegliere, l’atto essenziale dell’essere umano” (Avvenire). Antonio Spadaro, “I comandamenti. La ‘legge’ dell’amore a Dio e al prossimo viene prima dei riti” (Il Fatto). Marco Garzonio, “Edizioni dehoniane: cura, cultura e una voce da salvare” (Corriere

Leggi tutto →

1 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SE L’EUROPA CHIUDE LE PORTE ALLA DISPERAZIONE

1 Settembre 2021

Stefano Ceccanti dà la sua risposta all’interrogativo se la democrazia si possa esportare: “La democrazia tra idealismo e realismo” (Il Riformista). EUROPA E PROFUGHI AFGHANI: Beda Romano riferisce la posizione che emerge nella Ue sui profughi afghani: “Bruxelles: prevenire migrazioni incontrollate, aiuti ai Paesi confinanti” (Sole 24 ore). Marco Bresolin dice meglio: “L’Europa chiude le porte” (La Stampa). L’ironia amara di Mattia Feltri, “Zitto e pedala” (La Stampa). La reazione dei gesuiti del Centro Astalli: “L’Europa chiude le porte alla disperazione” (centroastalli). L’appello di mons. Vincenzo Paglia, “Europa, ascolta il Colle, accogli i fratelli in fuga” (Il Riformista). E quello di Dino Rinoldi (docente di Diritto della Ue alla Cattolica) e Marcomaria Freddi (radicale, consigliera al Comune di Parma): “Ministra Lamorgese, i posti per accogliere i profughi afghani ci sono. Ora andiamo a salvarli” (il Dubbio). Liliana Segre: “Io, Liliana Segre, profuga con loro” (La Stampa). Anche Marco Minniti nel suo articolo chiede accoglienza per i profughi: “Competizione e cooperazione, il piano che serve all’Occidente” (Repubblica). La riflessione acuta di Guido Gentili, “L’Afghanistan e l’altra faccia dell’Europa” (Prealpina). Alessandro Barbera riferisce dell’impegno di Mario Draghi: “Draghi vola a Marsiglia da Macron per un patto a due su Afghanistan e Libia” (La Stampa). EUROPA E DIFESA COMUNE: Paolo Mieli, “L’esitante Europa nelle crisi mondiali” (Corriere della sera). Lorenzo Guerini, “Difesa europea non più rinviabile” (Messaggero). Ian Buruma, “L’America non è più il poliziotto del mondo. La Ue investa in sicurezza” (intervista a La Stampa). GLI USA DOPO KABUL: Ugo Tramballi, “America, finisce a Kabul la retorica della nazione indispensabile” (Sole 24 ore). Massimo Gaggi,Nonostante tutto Joe Biden ha le carte per rilanciare” (Corriere della sera).

Leggi tutto →