26 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA 25-26.11.2022 (2). PD IN CERCA D’IDENTITA’

26 Novembre 2022

La Rassegna del 25 e 26 novembre /2. PARTITO DEMOCRATICO: Goffredo Bettini, “No a nuove scissioni. Al Pd serve autocritica” (intervista al Manifesto). Gianfranco Brunelli,Le incertezze di Meloni e la fine del Pd radicalizzano il paese” (il Regno). Stefano Folli, “Dove porta il rebus delle tre opposizioni” (Repubblica). Enrico Morando, “Chi vuole un partito alla Mèlenchon si sbaglia di grosso” (intervista al Riformista). Andrea Carugati, “Pd, nasce il Comitato dei 100 per riscrivere l’identità del partito” (Manifesto). Daniela Preziosi, “Saggi e garanti di un congresso poco costituente” (Domani). Luca Ricolfi, “La sinistra blu e il nuovo Pd” (Repubblica). Damiano Tommasi, “Il Pd si rimetta in ascolto. Autonomia, il Nord non deve isolarsi” (intervista a Repubblica). Matteo Ricci, “Il Pd deve diventare il partito del benessere equo e solidale” (intervista a Domani). INOLTRE: Nando Pagnoncelli, “Balzo di FdI: 31,4%. Cala la Lega. Il M5s supera il Pd” (Corriere della sera). Francesco Verderami, “Così Renzi cerca l’asse col leader di Forza Italia per ‘bilanciare’ Meloni” (Corriere della sera). Vanessa Ricciardi,Tutto quello che non torna nella versione di Soumahoro” (Domani).

Leggi tutto →

19 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA STAMPA 19.11.2022. NOTE SUL PD, IL CONGRESSO, IL CATTOLICESIMO DEMOCRATICO

19 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 19 novembre 2022 (fonte S. Ceccanti) Segnaliamo: SULL’IRAN: Tatiana Boutourline,Khomeini brucia” (Foglio). SULLA GUERRA UCRAINA: Nello Scavo, “Kiev apre: pace anche senza tutti i territori” (Avvenire). Nathalie Tocci,La pace è ancora lontana. Putin rifiuta la sua sconfitta” (La Stampa). Claudio Tito, “Ora la Nato teme la riscossa di Putin sul fronte nord” (Repubblica). SUL PD: La lettera di Stefano Ceccanti (di cui si veda qui sul sito l’intervento al Meic di Roma sul cattolicesimo democratico) al Foglio in risposta a un articolo di Goffredo Bettini uscito sul TPI giorni fa. Marcello Sorgi, “Le radici storiche dei guai dem” (La Stampa). Carmelo Caruso, “Il mio Pd non deve essere subalterno a nessuno. Colloquio con Bettini” (Foglio). Antonio Floridia, “Primarie e correnti contro il congresso costituente” (Manifesto). Carlo Bertini, “Pd, accordo contrastato sulle primarie il 19 febbraio” (La Stampa). Stefano Feltri, “La debolezza del Pd ormai è un problema per il paese” (Domani). Daniela Preziosi, “Il solito accordo fra le correnti salva il congresso e rimanda il caos” (Domani). Lina Plmerini,Pd verso il derby Schlein e Bonaccini, sfida tra identità” (Sole 24 ore). Alessandra Ghisleri,Controsorpasso sui 5 Stelle” (La Stampa). Francesco Cundari, “Cosa c’è dietro la partita tra Conte e il Pd” (Foglio). Claudio Cerasa,Bonaccini ci spiega il Pd del futuro” (Foglio). Matteo Renzi, “Letta mi fece fuori con un sondaggio finto” (intervista a Libero). AUTONOMIA DELLE REGIONI: Roberto Calderoli, “Ora il Sud dimostri quanto vale. Il centralismo ha fallito” (intervista a Repubblica).  Gaetano Azzariti, “Rischio secessione dei ricchi” (Manifesto). Barbara Fiammeri,Meloni: l’autonomia differenziata solo insieme al presidenzialismo” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

18 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA STAMPA 18.11.2022. SUL PD E SULLE RIFORME COSTITUZIONALI

18 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 18 novembre 2022 (fonte S. Ceccanti). Da segnalare: SUL PD: Andrea Orlando,Il Pd o sarà socialista e ecologista o non sarà” (intervista a Domani). Elly Schlein, “Dal lavoro all’emergenza climatica, ecco la mia ricetta per rilanciare la sinistra” (intervista a Repubblica). Piero Ignazi,Ormai nessun elettore capisce più le idee del Pd” (Domani).Ernesto Galli Della Loggia, “Pci, Pd, 5Stelle. Che guaio il nemico a sinistra” (Corriere della sera). Goffredo Bettini, “Riprendiamoci la scintilla” (intervista a TPI).  SULLE RIFORME: Un interessante saggio del costituzionalista Enzo Cheli: “Verso una nuova stagione di di riforme costituzionali, alla ricerca di un percorso ragionevole” (Quaderni costituzionali). UCRAINA: L. Cremonesi e G. Sarcina, “Ma Kiev può davvero vincere la guerra?” (Corriere della sera). AUTONOMIA: Eugenio Giani, presidente Regione Toscana, “Pronti a confrontarci su un regionalismo di buon senso”(intervista a Repubblica) e “Valorizzare le specificità può aiutare tutti” (intervista a Avvenire). Paolo Balduzzi, “Falsa partenza per l’autonomia differenziata” (lavoce.info)

Leggi tutto →

15 Settembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE ELEZIONI DEL 25 SETTEMBRE E IL RAPPORTO CON LA RUSSIA DI PUTIN

15 Settembre 2022

Antonio Polito, “Le scelte degli elettori e la politica italiana” (Corriere). Marta Ottaviani, “Bufale, finanziamenti e soft power. La guerra non lineare di Putin” (Qn). Marcello Sorgi, “Il campanello d’allarme per il Capitano” (La Stampa). ELEZIONI: Roberto Mannheimer,Le divisioni nelle coalizioni, il bipolarismo fasullo e l’anomalia dei governi tecnici” (Il Riformista). Antonio Polito, “Il voto utile s’è fermato a Eboli” (Corriere). Gianfranco Pasquino, “Contro le destre non basta soltanto dire di no” (Domani). Claudio Cerasa, “Perché Meloni sta vincendo la sfida con Letta” (Foglio). Stefano Cappellini,La strettoia di Letta” (Repubblica). Elly Schlein, “Casa per casa, così la sinistra può vincere. L’autonomia regionale non è una priorità” (intervista a Repubblica Napoli). Giuseppe Provenzano, “Autonomia, la destra spaccherà il Paese” (intervista al Mattino). Goffredo Bettini,Il segretario dem è saldo. Conte dovrà parlare con lui” (intervista a La Stampa). Emilia Patta, “Conte marca la distanza con il Pd: no al riarmo” (Sole 24 ore). Stefano Folli, “I messaggi di Giorgia Meloni a Europa e Usa” (Repubblica). Giovanni Orsina, “Per FdI l’ostacolo è all’estero” (intervista a Italia Oggi). Dario Di Vico, “Una Meloni al governo dovrà rassegnarsi alla triangolazione che ci lascia Draghi” (Foglio). QUESTIONI: Francesco Grillo, “Il gravoso investimento che rende forte un Paese” (Messaggero). Claudio Descalzi, “Così battiamo il freddo, ma sarà l’inverno più duro” (intervista a Milano Finanza). Francesco Verderami, “L’orgoglio del premier e quei politici saliti solo ora sul carro delle armi a Kiev” (Corriere). Alessandro Barbera, “Dirigenti pubblici, il governo fa tornare il tetto agli stipendi” (La Stampa). Veronica De Romanis, “Gli impegni europei e lo scostamento di bilancio” (La Stampa). Elena Cattaneo, “Rompiamo il silenzio sulla scienza. La grande occasione della politica” (La Stampa). Giovanni Bianconi, “Cambio alla Corte. L’addio di Amato: ‘Attenti al caos istituzionale’” (Corriere). Gustavo Zagrebelsky,L’immaturità della democrazia” (Repubblica)

Leggi tutto →

10 Settembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’IRONIA DEL VESCOVO. LA RIMONTA UCRAINA. LA POVERTA’ DEI GIOVANI IN ITALIA. IL RE PROGRESSISTA

10 Settembre 2022

Mario Delpini (arcivescovo di Milano), “Criticato per la mia ironia. Vogliono una chiesa noiosa” (intervista al Corriere). Francesco Piccolo, “Noi, il Paese e l’eterno ritorno dell’affaire Moro” (Repubblica). EUROPA/ENERGIA: Marco Bresolin,Gas, Roma rilancia il tetto, ma la Commissione frena: ‘Un rischio per le forniture’” (La Stampa). Andrea Bonanni, “L’occasione mancata” (Repubblica). Ugo Magri,L’affondo di Mattarella” (La Stampa). Raffaele Romanelli, “Il ricatto del gas di Putin e il complicato nesso fra energia e democrazia” (Domani). UCRAINA: Daniele Raineri,Il doppio contrattacco ucraino. Russi in fuga nell’Est del paese” (Repubblica). Giampiero Massolo, “Le sanzioni mordono eccome. Il tempo non gioca a favore dello Zar” (intervista a Il Riformista). Giuseppe Spadafora, “A che punto è la guerra in Ucraina” (rivista il Mulino). Dmitrij Muratov,Chiudendo ‘Notaya’ Putin ha ucciso anche la nostra libertà” (La Stampa). Raniero La Valle, “Per un’alternativa reale” (chiesa dei poveri). ELEZIONI: Roberto D’Alimonte, “La gente vuole votare per il cambiamento” (intervista a Qn). Valentina Conte, “Mai così tanti giovani a rischio povertà” (Repubblica). Linda Laura Sabbadini, “Diminuire la diseguaglianza per chiudere la porta alla rabbia sociale” (Repubblica). Goffredo Bettini, “Per rimontare il Pd deve stare vicino alla gente in difficoltà” (intervista al Manifesto). Ettore Maria Colombo, “Acque agitate nel Pd. Il congresso è iniziato. Bonaccini e Provenzano scaldano i motori” (Qn). Maurizio Tropeano,La sfida a sinistra” (La Stampa). Giuliano Santoro,Conte lancia l’allarme larghe intese. E alle urne tallona il Pd” (Manifesto). Massimo D’Antoni, “La svolta del Pd centrista sul Jobs Act non è credibile” (intervista a Il Fatto). Damiano Tommasi,Il centrosinistra alla fine dovrà riunirsi” (intervista a Domani). Francesco Verderami, “L’assenza del campo largo preoccupa anche FdI. Così niente bipolarismo” (Corriere). CARLO III: Bill Emmott, “L’agenda politica di un re insolitamente progressista” (La Stampa). Carlo Petrini, “Carlo sarà un grande alleato dei giovani. Il suo impegno per il clima è sincero” (La Stampa).

Leggi tutto →

19 Agosto 2022
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

QUESTIONE CATTOLICA. VERSO IL MEETING DI RIMINI. LO SCACCO MATTO DI MELONI. E ALTRO

19 Agosto 2022

Andrea Riccardi, “Questione cattolica, una centralità da ritrovare” (Corriere della sera). Romolo Guasco (presidente Comunità di vita cristiana), “Nove punti per misurare le proposte politiche” (Avvenire). Bernhard Scholz, “Dopo la pandemia una nuova ricerca di senso” (intervista ad Avvenire). Domenico Agasso, “La crociata del capitano: ‘La mia è una fede laica per rilanciare il Paese’” (La Stampa). Edoardo Novelli,Il ‘credo’ e la messa la bando degli infedeli: ecco la propaganda della santa inquisizione leghista” (Domani.it). PARTITO DEMOCRATICOGoffredo Bettini,Questo Pd ha mille difetti ma non chiamateci populisti” (La Stampa). Gianni Cuperlo, “Caro Enrico, solo così possiamo farcela” (The Post International). TERZO POLO: Stefano Folli,Terzo polo in bilico, rischi e opportunità” (Repubblica). FRATELLI D’ITALIA: Claudio Cerasa, “Lo scacco matto di Meloni” (Foglio). Roberto Ciccarelli, “La destra sociale” (Manifesto). Stefano Lepri, “La ricetta della destra che ignora la concorrenza e rischia di costarci caro” (La Stampa). Renato Mannheimer, “Meloni e il ruolo reputazionale nelle urne” (Il Riformista). Francesco Merloni,Perché autonomia, flat tax e presidenzialismo sono una miscela esplosiva” (Domani). LEGADario Di Vico, “Con chi sta il Nord. Meloni avanza, Giorgetti e Zaia chiedono conto a Salvini” (Foglio). FORZA ITALIA: Silvio Berlusconi intervistato da Claudio Cerasa, “Ai sovranisti ghe pensi mi” (Foglio). M5S: Massimo Franchi, “Conte lancia le 36 ore a parità di salario” (Manifesto). A SINISTRA: Andrea Carugati, “Sinistra italiana e Verdi: patrimoniale per i super ricchi, stop al precariato, salario minimo a 10 euro” (Manifesto). Mario De VitoUnione Popolare e le sue 129 proposte” (Manifesto). Marco Bascetta, “Se la destra-destra vince non tutto è perduto, ma c’è un rischio vero” (Manifesto).INOLTRE: Federico Rampini, “Lezioni da Kabul” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

12 Agosto 2022
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

GAMBE E ANIMA DEL PD

12 Agosto 2022

Ieri un editoriale complesso e astioso di Ernesto Galli Della Loggia, “Le due gambe del Pd, partito del conflitto e dello Stato” (Corriere). Oggi una riflessione pacata di Michele Salvati, “Qual è la vera anima del Pd? Il caso Calenda non è casuale” (Corriere). E  ANCORA SUL PD: Irene Tinagli, “Siamo noi i veri riformisti, non i partitini personalistici” (intervista a Repubblica). Roberta D’Angelo, “Scuola, salario e casa: il piano labour di Letta” (Avvenire). Carlo Cottarelli,Ecco perché mi candido” (Repubblica). Luca Ricolfi,Il Pd è libertario, non liberale, e a sinistra molti preferiscono Conte” (intervista a Italia Oggi). Massimo Cacciari,Letta è un disastro. Doveva allearsi con i 5 stelle. Altri si sono dimessi per molto meno” (intervista a Il Fatto). Giuliano Ferrara, “Elogio della medietà” (Foglio). Goffredo Bettini, “Con Conte dopo il voto? La politica è imprevedibile” (intervista al Corriere). Arturo Parisi, “Nei rapporti con l’M5s Letta ha dovuto raccogliere l’eredità di Zingaretti” (intervista a Italia oggi). Alfio Mastropaolo, “La destra in campo. Gli avversari, divisi, negli spogliatoi” (Manifesto). Massimo Serafini, “I rigassificatori emblema della sordità del Pd” (Manifesto). ELEZIONI E UE: Maurizio Ferrera, “Agenda Draghi e i nostri conti con la Ue” (Corriere). Claudio Cerasa, “L’Europa è la cartina di tornasole che smaschera l’asino sovranista” (Foglio). Pietro Ichino, “Europa (Ucraina): ecco che cosa è in gioco il 25 settembre” (Libertà eguale). Roberto Napoletano, “La faglia del nuovo ’48 italiano” (Il Quotidiano del sud). TERZO POLO: Salvatore Vassallo, “Con la mossa di Calenda l’Italia si sposta ancora più a destra” (Domani). Niccolò Carratelli, “Terzo polo, l’illusione della spallata” (La Stampa). Paolo Becchi,Come funziona il Rosatellum. Così la spaccatura del centrosinistra favorisce il centrodestra” (affari italiani). Giuliano Cazzola, “Agenda Draghi, tesoro da non sprecare. Un polo centrista può farla decollare” (Il Quotidiano).

Leggi tutto →

23 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UCRAINA E RUSSIA, IL PESO DELLA STORIA, IL DIRITTO A UN NUOVO FUTURO

23 Febbraio 2022

Anna Zafesova prova a spiegare l’intreccio complesso del Donbass: “Putin, la sfida delle frontiere” (La Stampa). Per Agostino Giovagnoli, “L’approccio imperiale di Putin ha alle spalle una lunga storia” (Avvenire); ma quale storia? Il Foglio pubblica ampi stralci del discorso di Vladimir Putin, in cui il leader russo ne dà la sua versione: “Putin riscrive la storia così”; Fabrizio Dragosei, sul Corriere della sera, ne fa una sintesi: “Le parole di Putin che cancellano l’Ucraina”; qui il commento dello storico Massimiliano Di Pasquale: “Discorso orwelliano in tv per stravolgere la storia” (intervista a Il Giornale); Ugo Tramballi, sul Sole 24 ore, parla di “Putin e il mondo del XIX secolo”, e Paolo Valentino, sul Corriere della sera, prova a entrare “Nella testa dello Zar”. Problematico Romano Prodi nella conversazione con Claudio Cerasa sul Foglio: “I sogni di Putin, i vizi dell’Europa”. Netto il giudizio di Gianni Vernetti su Repubblica: “Il destino europeo di Kiev”. Diversa l’opinione di Sergio Romano, che dice la sua in due interviste: “Altro che Nato! L’Ucraina deve essere neutrale come la Svizzera” (al Riformista); “Nato obsoleta. Ucraina, nuova Svizzera” (al Fatto Quotidiano). E, sul Fatto, scrivono Barbara Spinelli, filo Putin, che mette insieme le consuete critiche a Draghi e quelle alla politica del Pd (“L’atlantismo di Draghi impotente in Ucraina”), e Gad Lerner, non filo Putin ma poco chiaro nell’analisi (“Putin sa fare la guerra, abbatterlo è una pazzia”). Interessanti considerazioni di Antonio Padoa Schioppa sul Sole 24 ore: “Multilateralismo, una storia che finisce con le mire di Mosca”. Sulle reazioni occidentali scrivono Nathalie Tocci su La Stampa (“La risposta unita dell’Occidente”), Paolo Mastrolilli su Repubblica (“Biden e la Ue puniscono Putin”) e Federico Fubini sul Corriere (“L’equilibrio del terrore sulle forniture di gas”). Stefano Folli si sofferma su “La rete filo-russa dentro il governo” (Repubblica). CASO OPEN/RENZI: Alessandro Di Matteo, “Open, il Senato dice di sì a Renzi, ma il centrosinistra si spacca” (La Stampa). Stefano Ceccanti, “Il punto non è difendere Renzi ma le prerogative del Parlamento dalle esondazioni dei magistrati” (intervista al Foglio). Il testo del discorso di Matteo Renzi in Senato: “Fare politica non è reato” (Foglio). INOLTRE: Enrico Morando, “Draghi e la trappola per il Pd” (Foglio). Dialogo Goffredo Bettini – Claudio Cerasa, “La grande coalizione che si può fare ma non si dice” (Foglio). Valerio Valentini, “Enrico, occhi di tigre” (Foglio). Montesquieu, “Se la Consulta decide di parlare con tutti gli italiani” (La Stampa), con una replica ai luoghi comuni su Giuliano Amato.

Leggi tutto →

4 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA, IL DISCORSO DELLA DIGNITA’, MANIFESTO DI UNA POSSIBILE RICOSTRUZIONE

4 Febbraio 2022

Il Messaggio del presidente Mattarella, riportato sul Foglio per intero col titolo: “I due nemici della dignità” (e qui il video). Marcello Sorgi, “Decalogo etico di un Presidente” (La Stampa). Francesco Bei, “Il manifesto dei diritti” (Repubblica). Roberto Napoletano, “Il manifesto della nuova ricostruzione” (Il Quotidiano del Sud). Stefano Folli,Sette anni diversi e qualche sorpresa” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Per chi suona la campana di Mattarella” (Foglio). Gianni Cuperlo, “Nel ‘discorso della dignità’ di Mattarella l’invito ai partiti a tornare alla politica” (Domani). Giovanni Guzzetta, “Mattarella era la scelta migliore, nonché l’unica. I partiti applaudono ma lui li fa neri” (Il Riformista). Piero Ignazi, “Ogni Paese ha la classe politica che si merita” (Domani). Il giudizio positivo di Norma Rangeri sul Manifesto: “Un appello alla politica e al Paese”. Su Il Fatto Quotidiano quello poco convinto di Gad Lerner, “Re Sergio il buono regna sul Titanic della politica”, e quello sarcastico di Marco Travaglio, “Per i non udenti”. E ANCORA: Pierluigi Castagnetti, a colloquio con il Foglio: “Mattarella ha temuto il crollo del sistema”. Giuliano Pisapia, “Un discorso di svolta. Il Paese teme i giudici, Il Colle sta coi cittadini” (intervista a Il Giornale). Giovanni Bianconi, “La spinta per la riforma della giustizia” (Corriere della sera). Massimo Cacciari, “Il nuovo patto per rifondare la democrazia” (La Stampa). PARTITI E NUOVA FASE: Goffredo Bettini,Una svolta nella politica italiana” (The Post Internazionale). Carlo Bertini, “Letta apre a Bersani per un percorso condiviso” (La Stampa). Tommaso Labate, “L’asse con Renzi parte dal Senato. Via al gruppo ‘Italia al centro’” (Corriere della sera). Paolo Gerbaudo, “Le reinvenzioni ideologiche del centrosinistra” (rivista il Mulino). Alessandro Campi, “Dove va la destra” (Messaggero). Silvio Berlusconi,Riunire i moderati nel solco del Ppe. Non rimettere in discussione la stabilità del governo” (intervista al Corriere). LEGGE ELETTORALE: Giovanna Casadio, “Proporzionale o Rosatellum, solo il Centro frena la Destra” (Repubblica). Carlo Fusaro, “Una legge elettorale iperproporzionale? Evitiamo pasticci” (libertà eguale).

Leggi tutto →

18 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL QUIRINALE E POI

18 Gennaio 2022

Carlo Trigilia, “La vera sfida per il governo è quella della disuguaglianza” (Domani). Federico Fubini, “Crisi e demografia. La nuova Italia ignorata” (Corriere della sera). Daniele Manca,L’italiano ignoto da elogiare. Il Paese reale non è solo politica” (Corriere). Sergio Harari,Convivere con il virus e cosa bisogna cambiare” (Corriere della sera). Milena Gabanelli,Ecco i numeri reali. 8-16 milioni di positivi” (Corriere della sera). Filippo Goria, “La variante delle disuguaglianze” (La Stampa). QUIRINALE: Roberto D’Alimonte, “La corsa di Berlusconi tra conti reali, defezioni e lo scacco ai suoi alleati” (Sole 24 ore). Lina Palmerini, “Salvini alla prova del piano B sul Quirinale” (Sole 24 ore). Stefano Feltri, “L’irrazionalità può generare l’esito razionale, Draghi al Colle” (Domani). Marcello Sorgi,Se Draghi diventa l’ultima spiaggia” (La Stampa). Francesco Verderami, “La lezione di D’Alema ai forzisti: se insistete su Silvio arriva Draghi” (Corriere della sera). Daniela Preziosi, “Mattarella, Draghi e Amato: tre vie di Letta per fermare Berlusconi” (Domani). Marco Ajello, “Sinistra e area Franceschini, l’asse che rallenta Letta sulla via di Draghi” (Messaggero). Giovanni Orsina, “Il Cavaliere può vincere anche se non va al Colle” (intervista a Libero). Goffredo Bettini, “Due strade per il Quirinale” (intervista al Corriere della sera). Giovanna Vitale, “Draghi e le nuove tabù del Pd, metà partito lo vuole a Palazzo Chigi” (Repubblica). Marco Conti, “Il patto di legislatura: meno tecnici al governo con Draghi al Quirinale” (Messaggero). Matteo Renzi,Un patto è ancora possibile e saggio” (intervista al Corriere). Emiliano Fittipaldi, “Renzi, Salvini e il Quirinale. I progetti dei due Mattei” (Domani). Riccardo Nencini, “Berlusconi? Ora è in vantaggio. Il ‘campo largo’ di Letta non c’è” (intervista al Mattino). Piero Ignazi, “Ma davvero le elezioni si vincono al centro? Sì, ma non da centristi” (Domani).

Leggi tutto →