10 Gennaio 2019
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

IL DILETTANTISMO (PER ORA) VINCENTE

10 Gennaio 2019

Roberto D’Alimonte, “M5S e Lega ancora forti nonostante gli scivoloni” (Sole 24 ore). Tre commenti pertinenti di Stefano Folli sui 5stelle: “Dilettantismo mai visto”, “Cinque stelle, un’alternativa al tramonto”, “Il governo c’è, ma è finito” (Repubblica).  Federico Geremicca, “Populismo contro sovranisti” (La Stampa). Luca Zaia, “Salvini non deve cedere. Per il governo questa è la prova del nove” (Libero). Laura Marchetti,Il potere carismatico del corpo del capo” (Manifesto). Stefano Ceccanti,Parlamento umiliato. Le ragioni del ricorso del Pd alla Corte costituzionale” (Manifesto); concorda Valerio Onida: “Quel voto ha tradito il ruolo del Parlamento” (Corriere della sera). Sabino Cassese, “La società italiana sempre più scoraggiata” (Foglio). Alesina e Giavazzi,Le mani dei politici sull’Inps” (Corriere della sera). Francesco Bei,La ministra Grillo e la cuoca di Lenin” (La Stampa). Cristiano Gori, “Sul reddito sarà caos se non si coinvolgono anche i comuni” (intervista a Repubblica).

Leggi tutto →

11 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOTERELLE SUL PD

11 Dicembre 2018

Emilia Patta, “No di Renzi. I suoi appoggiano Martina” (Sole 24 ore). Stefano Ceccanti, che non vorrebbe né Zingaretti né Martina,“Breve noterella sul Pd” (blog). Roberto D’Alimonte, “Il congresso Pd e le tre opzioni di Renzi, l’amleto della politica italiana” (Sole 24 ore). Angelo Panebianco, “Nella sinistra italiana è tempo di scelte” (Corriere della sera). Roberto Nannicini, “Perché con i 5stelle non si va neanche a cena” (Foglio). Giovanni Cominelli, “Il futuro della sinistra è tutto da inventare” (Libertàeguale). Carlo Calenda,Congresso dilaniante. Io non partecipo” (Repubblica). Nicola Zingaretti,Lavoro, industria 4.0 e opere pubbliche. Le mie proposte per la crescita” (Sole 24 ore). Sofia Ventura, “La politica esce dalla rete (ma il Pd…)” (La Stampa).  Giuliano Ferrara, “All’opposizione non c’è alternativa a Renzi” (Foglio).

Leggi tutto →

4 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IRRISIONI, CRITICHE, FRAGILI SPERANZE: COME SI GUARDA AL PD

4 Dicembre 2018

Il Fatto pubblica due articoli che mettono alla berlina due intellettuali di area democratica, reo il primo, Sandro Veronesi, di preferire Berlusconi al governo gialloverde (Antonio Padellaro, “L’intellighenzia di sinistra che ora dice: Silvio ritorna!”), e il secondo, Nanni Moretti, di votare ancora per il Pd (Andrea Scanzi, “Il senso di Moretti per il Pd: a sbagliare sono sempre gli altri”). Davide Allegranti, “Arturo Parisi ci spiega perché il Pd ha abbandonato la sua missione” (Foglio). Due analisi del presente: Giovanni Orsina, “Salvini premier del centrodestra ricostituirà il nuovo bipolarismo” (intervista a La Verità), Giuseppe De Rita, “Un paese frammentato in cerca di una nuova elite” (intervista all’Avvenire). Roberto D’Alimonte: “Lega-Fi avanti. Ma Salvini aspetta il voto Ue” (Sole 24 ore). Marco Palombi, “Il nuovo Pd chiude ai 5 stelle e apre a destra” (Il Fatto). Secondo Il FattoIl 55% degli elettori Pd vuole l’intesa con i 5 stelle”. Gianerico Carofiglio, “La sinistra provi a far nascere un governo Fico” (intervista a Il Fatto). Chiara SaracenoChi sarebbe l’interlocutore? Tra Fico e Di Maio c’è un abisso” (Repubblica). Massimo Cacciari,Non c’è alternativa a Zingaretti. Seguire Renzi sarebbe un suicidio” (Repubblica). Sabino Cassese, “Lo stato dell’opposizione” (Foglio). Piero Ignazi,Non mi sorprende l’attesa dem. Aprire adesso non porta voti” (Il Fatto). Susanna Turco, “Viaggio tra i dem al collasso” (Espresso). Marco Damilano, “Quel desiderio che manca al Pd” (Espresso). Luigi Ferrajoli, “La politica dell’uguaglianza. La sinistra riparta da qui”.

Leggi tutto →

24 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

I VECCHI COMUNISTI CHE VOTANO LEGA. E LA RIEMERGENTE DESTRA CATTOLICA

24 Settembre 2018

Emanuele Macaluso, “Né cattolico, né laico socialista, il Pd è arrivato al capolinea” (Il dubbio). Paolo Franchi, “Pd, il partito ‘doppio’ che non riesce a discutere” (Corriere della sera). Roberto d’Alimonte, “Il Pd è ormai un partito in via di estinzione” (intervista a La Verità). Massimo Adinolfi,Pd, i riformisti che almeno parlano chiaro” (Mattino). Marco Follini, “Contro i populisti non serve l’ammucchiata. Ridare senso all’essere liberali, cattolici o socialisti” (Espresso). Andrea Orlando, “Non è scontato che il Pd sia l’ultima casa della sinistra” (intervista al Corriere). Alessandro Giuli, “Bersani: i vecchi comunisti votano in massa Lega” (Libero). Francesco Damato,Ma se tornassimo al centralismo democratico?” (Il dubbio). Daniela Preziosi, “La festa di MDP è il funerale di Leu” (Manifesto). DESTRA CATTOLICA: Marco Damilano,La carica dei cristiani senza Dio” (Espresso). Flavia Perina,Sovranismo, rosari e santini: il nuovo cattolicesimo esibito” (La Stampa). La surreale intervista rilasciata all’Espresso dal padre spirituale del ministro Lorenzo Fontana, don Vilmar Pavesi: “Gerarchia, dipendenza, legame...”. Mario Adinolfi, a guida di un gruppo di cattolici tradizionalisti, spiega: “Perché ci ritroviamo a Camaldoli” (La Croce). “Cattolici liberali battete un colpo” (dibattito su Il Foglio).

Leggi tutto →

24 Aprile 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PD E IL CONTRATTO M5S

24 Aprile 2018

Roberto D’Alimonte, “Lezioni molisane per M5S e Lega” (Sole 24 ore). Emilia Patta, “Martina: sì al confronto. Alt di Renzi. Pd spaccato” (Sole 24 ore). Dario Franceschini, “Non possiamo dire soltanto no” (a Repubblica). Gianni Cuperlo, “Adesso il Pd esca dall’angolo” (a La Stampa). Piero Colaprico, “Sala rompe gli indugi: il Pd apra al M5S” (Repubblica). Ettore Rosato, “Possiamo sederci al tavolo con M5S solo se chiudono il forno con la Lega” (al Messaggero). Piero Ignazi, “Di Maio si è mosso, ma l’intesa con il Pd è quasi impossibile” (a Il Fatto). Emanuele Buzzi, “Ecco i 10 punti del contratto M5S” (Corriere della sera). Sabino Cassese, “Sì al contratto modello tedesco” (a Qn). Virginio Rognoni, “La voce del Pd e il nuovo M5S” (Repubblica). Natalino Irti,M5S affascinato dalla tecnica. Lega ancorata al territorio. Sono due partiti incompatibili” (a La Stampa).  Marzio Breda, “Il piano del Colle per il dopo” (Corriere della sera). Stefano Folli, “La via stretta del Quirinale” (Repubblica). Salvatore Merlo, “Senza Di Maio?” (Foglio). Marco Damilano, “Quei due vincitori già invecchiati” (Espresso).

Leggi tutto →

6 Marzo 2018
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

L’ANNO ZERO DELLA SINISTRA

6 Marzo 2018

En Italie, l’eclipse d’une nation” (Le Monde). “Estan locos estos italianos?” (El Pais). Ilvo Diamanti, “Il Paese giallo-blù” (Repubblica). Istituto Cattaneo, “Chi ha vinto, chi ha perso”. Giovanni Sabbatucci, “Le forze progressiste più deboli di sempre” (La Stampa). Biagio De Giovanni, “La crisi delle socialdemocrazie nell’Europa dei nuovi spazi politici” (Messaggero). Marc Lazar, “Cinque lezioni per l’Europa” (Repubblica). Marco Tarquinio, “Rivoluzione in corso” (Avvenire).  Sabino Cassese, “Un cambio di regime?” (colloquio  sul Foglio). Luciano Fontana, “Le responsabilità di chi ha vinto” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Il laboratorio del nostro scontento” (La Stampa). Michele Serra, “Ecco l’anno zero della sinistra” (Repubblica). Emanuele Macaluso, “Sarà forse l’ora della sinistra?” (Il Dubbio). Pascal Lamy, “I Cinque stelle diversi da Le Pen” (intervista  su La Stampa).  Gianfranco Viesti, “L’urlo del Sud. Anni di errori da elites e partiti” (Messaggero).Roberto D’Alimonte, “Perché il Sud premia il M5s” (Sole 24 ore). Piero Bevilacqua, “Il paradosso positivo dei 5 stelle al Sud” (Manifesto).

Leggi tutto →

17 Febbraio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

GLI ULTIMI SONDAGGI. LA CAMPAGNA ELETTORALE.

17 Febbraio 2018

Gli ultimi sondaggi consentiti dicono: “Nessuna maggioranza possibile, M5S in testa, cala ancora il Pd” (Ilvo Diamanti, Repubblica); “Centrodestra in testa, ma nessuna maggioranza” (Roberto d’Alimonte, Sole 24 ore); Lavinia Rivara, “Collegi, la destra fa il pieno” (Repubblica).  I sondaggi dicono anche che “Siamo diventati più euroscettici” (Marco Bresolin, La Stampa). Emanuele Macaluso, che ha partecipato a tutte campagne elettorali del dopoguerra, dice che questa è “Una campagna elettorale miserevole” (Il Dubbio). Sui limiti di questa campagna elettorale scrivono anche Sebastiano Maffettone sul Messaggero (“Le paure che la politica non capisce e non gestisce”) e Giovanni Orsina su La Stampa (“La finzione della campagna elettorale”). Stefano Folli imputa alla scarsa autorevolezza di centrodestra e centrosinistra se il M5S va avanti nonostante i tanti passi falsi (“Chi si illude di recuperare i voti grillini”). Dario Di Vico sul Corriere della Sera osserva: “I temi dell’impresa rimossi dai partiti”. Claudio Cerasa spiega quale è “L’unico contratto utile con gli italiani” (Il Foglio).

Leggi tutto →