23 Settembre 2021
by c3dem_admin
34 Commenti

34 Commenti

La buona politica che c’è, ci crede e chiede legami

23 Settembre 2021
di Andrea Vecchia

 

Una sera di settembre 2021, tempo di campagna elettorale, a Soccivo… Ma non solo a Soccivo… Nel sud, nel centro e nel nord. Valori che vengono da lontano, che si appellano a tradizioni politiche che trent’anni fa sembrava si fossero dissolte per sempre, ma che invece hanno dato ancora frutto. Di maturità civica. Di speranza tenace nel cambiamento. Saprà, il cattolicesimo democratico, accompagnare e raccordare le tante, sparse, esperienze che ancora e di nuovo germogliano da quelle tradizioni politiche fondate sulla dimensione comunitaria?

L’autore, un amico, è un esperto in progetti di sviluppo economico e sociale

Leggi tutto →

28 Dicembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CONTE-RENZI, PARTITA IRRISOLTA. ROSARIO LIVATINO

28 Dicembre 2020

Marcello Sorgi,Lo scontro di fine anno in un clima avvelenato” e “Se gli italiani preferiscono l’uomo forte e decisionista” (La Stampa). Goffredo Bettini, “Se cade il governo non si ricuce più. Pd-5s al voto con un partito Conte” (intervista a La Stampa). Luciano Violante, “Sui servizi la delega spetta al premier” (Repubblica). Carlo Bastasin,Fondi europei solo a chi cresce” (Repubblica). Paolo Pombeni,Fondi europei: ci vuole una cabina di regia forte e  autorevole” (Il Quotidiano). Maurizio Ferrera, “Più fatti e meno tavoli” (Corriere). Claudio Cerasa, “Il modello Barca per la gestione dei fondi europei non funziona” e “Il romanzo tutto da legge dei due Matteo” (Foglio). Stefano Folli, “Conte, Renzi e la partita irrisolta” (Repubblica). Franco Monaco, “Sfidando Renzi al voto sarebbe tutto più chiaro” (Il Fatto). Marco Bentivogli, “L’ora dell’unità nazionale” (Repubblica). Mauro Zampini, “Le manovre dei partiti per salire al Quirinale” (Alto Adige).  Luca Ricolfi, “Il modello italiano ha fatto vittime e danni. Draghi? Ci può salvare” (intervista a Il Giornale). SINISTRA: Goffredo Bettini, “Sinistra, ti spiego che cosa vuol dire avere nostalgia” (intervista a Il Riformista). Alberto Orioli, “Le delusioni e i rimproveri che si annidano a sinistra” (Sole 24 ore).  M. Follini, G. Orsina, G. Vacca, “I dilemmi del Pci in mezzo al guado tra Est e Ovest” (conversazione su La Lettura). ROSARIO LIVATINO: Franco Monaco, “Rosario Livatino, morire per la città” (Settimana news). Luigi Ciotti, “Il giudice che sfidò i clan con la fede” (La Stampa).

Leggi tutto →

2 Giugno 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

La politica come libertà di tutti. Un piccolo libro di Giuseppe Cotturri

2 Giugno 2016
di Giampiero Forcesi

 

Giuseppe Cotturri ha scritto un prezioso libricino, pubblicato dalla casa editrice Ediesse e dal CRS, il Centro per la Riforma dello Stato, di cui Cotturri è stato per molti anni direttore, quando presidente era Pietro Ingrao. Il libro si intitola Declino di partito. Sottotitolo: Il PCI negli anni Ottanta visto da un suo centro studi. In realtà si tratta di un libro composito. La parte più consistente è uno scritto di Cotturri che risale al 2007, Ingrao e il CRS (1979-1993). Ricerca di autonomia e processo costituente, uscito all’interno del secondo volume dell’Archivio dedicato a Ingrao da Mario Tronti, in quegli anni presidente del CRS. Questo volume non uscì in libreria perché era in gran parte un catalogo di documenti d’archivi; e lo stesso testo di Cotturri era nato come una serie di schede sui quindici anni, appunto dal 1979 al 1993, che egli passò al fianco di Ingrao (all’origine, le schede dovevano servire a Ingrao, ormai assai vecchio, per orientarsi per un’intervista che gli avrebbe fatto il curatore di quel volume). Si dirà: un materiale poco attraente, se non per gli storiografi del Pci. Invece no.

Leggi tutto →

6 Luglio 2012
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

Mario Tronti: “È ora di superare le due sinistre”

6 Luglio 2012

L’anziano teorico dell’operaismo degli anni Sessanta e militante dell’ex Pci, ora presidente del Centro per la riforma dello Stato, Mario Tronti, pubblica su “l’Unità” del 5 luglio un interessante articolo nel quale sostiene tre cose: primo, che la sinistra in Parlamento ha dieci mesi per recuperare la legittimità perduta e contribuire all’uscita dalla fase acuta della crisi, contenendo però i danni per il popolo; secondo,

Leggi tutto →