23 Settembre 2021
by c3dem_admin
34 Commenti

34 Commenti

La buona politica che c’è, ci crede e chiede legami

23 Settembre 2021
di Andrea Vecchia

 

Una sera di settembre 2021, tempo di campagna elettorale, a Soccivo… Ma non solo a Soccivo… Nel sud, nel centro e nel nord. Valori che vengono da lontano, che si appellano a tradizioni politiche che trent’anni fa sembrava si fossero dissolte per sempre, ma che invece hanno dato ancora frutto. Di maturità civica. Di speranza tenace nel cambiamento. Saprà, il cattolicesimo democratico, accompagnare e raccordare le tante, sparse, esperienze che ancora e di nuovo germogliano da quelle tradizioni politiche fondate sulla dimensione comunitaria?

L’autore, un amico, è un esperto in progetti di sviluppo economico e sociale

Leggi tutto →

1 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NATALITA’ E ASSEGNO UNICO. SCOPPOLA ERA POPULISTA?

1 Aprile 2021

Alessandro Rosina, “Una rivoluzione che mette al centro le nuove generazioni” (Sole 24 ore). Gerard-Francois Darmis, “Natalità, politiche familiari decisive. Ma siano ampie, diffuse e generose” (intervista a Avvenire). Massimo Calvi, “Fatto l’assegno, ora il cammino per il Family Act” (Avvenire). Antonio Golini, “Italia e Giappone, la sfida demografica” (L’Opinione). GOVERNO: Marcello Sorgi, “Le trattative e il silenzio del Pd” (La Stampa). Enrico Novi, “Il vento è cambiato: la Camera approva la direttiva garantista” (Il Dubbio). Luca Diotallevi, “Quel ‘ponte’ dell’Italia centrale da ricostruire” (Messaggero). Vito  de Ceglia, “L’economia circolare chiede nuovi talenti” (Repubblica). PARTITO DEMOCRATICO: Emanuele Felice, “Programma e alleanza. Cosa manca al documento di Letta sul futuro del Pd” (Domani). Roberto Morassut, “Superiamo il Pd e cambiamo nome” (intervista a Il Riformista). LEGGE ELETTORALE: Pasquale Pasquino,Proporzionale ma con coalizioni. Ecco come chiudere la partita infinita” (Il Riformista). IMMIGRATI E TERZO SETTORE: Andrea Zitelli, “La battaglia per una nuova cittadinanza ai figli di immigrati nati o cresciuti in Italia” (valigia blu.it). Luca Gori, “Per un necessario cambiamento del Terzo settore” (Labsus). POLEMICA SULLA DC POPULISTA: Stefano Ceccanti replica a Michele Prospero,Scoppola era populista? No, è una tesi infondata” (Il Riformista). Replica anche Marco Follini: “Le bordate di Segni, Cossiga e Orlando furono anomalie che la Dc visse male” (Il Riformista). POLEMICA GRATTERI: Giuliano Ferrara, “Caro Gratteri, ti sfido in tribunale” (Foglio).

Leggi tutto →

16 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PANDEMIA E UNITÀ POLITICA. SCUOLA. CINQUE STELLE. RIPRESA

16 Novembre 2020

Una angustiata riflessione sulla pandemia (“un ritorno alla primitiva lotta per la sopravvivenza, nella «splendida» modernità dove le macchine addirittura pensano”) alla base della lettera di Goffredo Bettini al Corriere della sera: “Berlusconi, segnale da raccogliere”. Mauro Magatti: “La nostra risposta al virus e il futuro della democrazia” (Corriere della sera). Sergio Harari: “Una terza ondata? Basta con gli errori” (Corriere). Mauro Calise, “Perché conviene abbassare i toni contro il virus” (Mattino). L’epidemiologo Gianfranco Spiteri, “Per liberarcene serviranno anni” (Repubblica). APRIRE LE SCUOLE: Lucrezia Reichlin e Francesco Drago, “La scuola tradita” (Corriere della sera). Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato scientifico, “No ad aspettative sul Natale. Si devono riaprire le scuole” (intervista al Corriere”. Claudio Cerasa, “Scuole aperte. Il whatever it takes di Azzolina. Chi l’avrebbe mai detto!” (Foglio). 5 STELLE: Claudio Tito, “La partita d Palazzo Chigi” (Repubblica). Vito Crimi, “Mai genuflessi” (intervista al Corriere). Roberta Lombardi, “Di Battista pensa solo ai suoi voti” (intervista a Repubblica). Antonio Gibelli, “M5s dall’antipolitica al trasformismo” (Secolo XIX). Marco Follini, “Ma la Dc non è paragonabile al M5s” (La Stampa). RIPRESA: Carlo Cottarelli, “Tanti ristori, poca crescita” (La Stampa). Federico Fubini, “Ma il Recovery è fermo. Da Bruxelles il pressing per il piano italiano” (Corriere). Fiorella Farinelli, “Formazione permanente e l’eredità delle 150 ore” (sbilanciamoci.org). Pietro Ichino, “I sommersi e i privilegiati” e “Usare i fondi Ue per uscire dal vecchio ‘equilibrio mediterraneo” (blog).

Leggi tutto →

15 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA, I TROPPI SEGRETI DELLA DOPPIA EMERGENZA

15 Novembre 2020

Su governo e pandemia un bell’articolo di Maurizio Ferrera: “Troppi segreti” (Corriere della sera). Michele Ainis, “Emergenza Covid e questione di eguaglianza” (Repubblica). Giulio Napolitano, “I rischi della pandemocrazia” (Repubblica). Gustavo Zagrebelsky,Perché scienza e politica devono difendere la loro libertà” (Repubblica). Claudio Tito, “Biden e l’Europa: le spine di Conte” (Repubblica); ma Paolo Mastrolilli racconta: “Joe riscrive i rapporti con Roma” (La Stampa). Antonio Polito a proposito del presidente della Campania: “Uno sceriffo senza stella” (Corriere della sera). Massimo Clausi,La sanità calabrese senza governo” (Il Quotidiano). Tre liceali, “Cara ministra, riapri le scuole” (La Stampa). Elsa Fornero, “Rompiamo la catena dei sussidi” (La Stampa). Stefano Feltri, “A che cosa serve ancora il Movimento 5 stelle?” (Domani). Marco Imarisio, “Un anno di sardine. Il laboratorio politico ha tradito le sue origini” (Corriere). Totò Cuffaro, “Torno in politica e rifaccio la Dc” (intervista a Il Tempo). Raniero La Valle sul libro di M. Franco su Bergoglio: “L’enigma? I poveri” (chiesa dei poveri).

Leggi tutto →

19 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LE VOCI DI CASTAGNETTI, ZUPPI, LA VALLE, RAVASI, IL “GRUPPO DI ASSISI”

19 Aprile 2020

Una bella intervista, su ieri e su oggi, di Pierluigi Castagnetti a ilcaffeonline: “Il 18 aprile De Gasperi vinse sotto ogni profilo. Esporre rosari è simonia, cioè peccato”. Sul Manifesto Alessandro Santagata intervista il card. Matteo Zuppi a proposito della lettera di Francesco ai movimenti popolari: “I Movimenti vanno nella direzione giusta, sono indispensabili”. Raniero La Valle,Il papa in questione” (chiesa dei poveri). Gianfranco Ravasi, “Dopo il trauma è il tempo della rinascita” (intervista a Repubblica). Antonio Maria Mira, “Assisi dà voce alla speranza: nessuno si salva da solo” (Avvenire); il testo del “Manifesto di Assisi” (reso noto lo scorso gennaio) e della lettera “Contro la crisi un’economia a misura d’uomo” (Sole 24 ore). Luigi Ferrajoli, “Una Costituzione globale più forte dei mercati” (intervista all’Osservatore romano). Amedeo Lomonaco, “Donne per un nuovo Rinascimento” (dodici donne, tra cui economiste, ricercatrici e imprenditrici sono chiamate dal governo a formulare proposte per ricostruire l’Italia dalle macerie della pandemia; tra loro c’è suor Alessandra Smerilli – Vatican News). Alberto Mingardi su La Stampa: “Sturzo, popolare non è mai populista” (recensione a un libro di Flavio Felice).

 

Leggi tutto →

12 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

La memoria che si rinnova. Alcide De Gasperi

12 Aprile 2020
di Ruggero Orfei

 

L’utilità del libro di Luigi Bottazzi – La memoria che si rinnova, raccolta di documenti e di omelie delle messe celebrate a Reggio Emilia in memoria di Alcide De Gasperi – serve per una riflessione, non nuova ma rivissuta al presente, su un messaggio che conserva la freschezza di una “invenzione“ politica  di cui non si è ancora verificata la profonda ricchezza teorico-pratica.

L’autore di questa recensione, nato nel 1930, è stato, a cavallo degli anni ’60, bibliotecario alla Università Cattolica a Milano. All’inizio degli anni ’60 partecipa alla nascita del quindicinale “Relazioni sociali”, sostenuto dall’arcivescovo di Milano, Giovan Battista Montini. Nel ’67 fonda, a Roma, insieme a Piero Pratesi, il settimanale “Sette giorni”, che è stato, pur nella sua non lunga vita (chiuse nel 1974) una vera palestra di giornalismo politico per una generazione di giovani, democristiani e non, che successivamente hanno fatto un percorso significativo nel giornalismo e nella politica italiana

Leggi tutto →

13 Novembre 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SU I CATTOLICI, LA LEGA, RUINI, LA DC, IL CENTRO E LA SINISTRA

13 Novembre 2019

Nando Pagnoncelli,Pochi cattolici vanno a messa, e in politica scelgono la Lega” (intervista a La Nazione). Giorgio Vittadini, “Ruini fa fare alla chiesa un passo indietro” (intervista a Repubblica). Stefano Ceccanti,Fu la nostalgia a rovinare la sinistra dopo la caduta del Muro” (Il Riformista). Gianfranco Rotondi,Domani riformiamo la Dc. Mara Carfagna premier ideale” (intervista al Mattino). Raniero La Valle, “Il Muro e il pensiero” (chiesadeipoveri). Giorgio Tonini,Sinistra e Centro dopo il Muro” (L’Adige). Goffredo Bettini,O si cambia o si muore. M5s e Iv lo devono capire” (intervista a Repubblica). Massimo Cacciari, “Il Pd è in confusione, Salvini può stravincere” (intervista a Libero). Davide Allegranti,Gli ex renziani del Pd lavorano per fare di Gori l’anti-Zinga”  (Foglio). Alessandro Campi, “L’alleanza innaturale e la tentazione delle urne” (Messaggero).

Leggi tutto →

1 Luglio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DA DOVE IL PD PUÒ RIPARTIRE?

1 Luglio 2018

“Invece di rituffarsi nel rito ormai stanco delle primarie al Pd servono luoghi d’incontro per discutere e per ritrovare una autentica ragione d’essere”. Lo scrive Piero Ignazi su Repubblica (“Da dove il Pd può ripartire”). Scrive Marianna Rizzini sul Foglio che nel Pd: “S’avanza Zingaretti”; il quale Nicola Zingaretti ha rilasciato oggi al Corriere della Sera un’intervista: “Farò un Pd diverso. I Cinquestelle si divideranno, dovremo confrontarci”.  Sul Mattino Mario Adinolfi scrive: “Calenda-Zingaretti, due mondi paralleli”. Per Graziano DelrioMartina segretario, poi lotta alla povertà” (intervista a Repubblica). Sul Corriere della Sera Giovanni Belardelli rileva “La strada sbagliata del gruppo dirigente Pd”. Goffredo Bettini, intervistato dal Manifesto: “Il nostro riformismo ha fallito. Senza congresso, Pd a rischio”. Sul suo blog Giovanni Cominelli fa una puntuta analisi: “Il Pd al tappeto”. Gianni Cuperlo, sull’Espresso, va a Tor Bella Monica e scrive: “La periferia del nostro scontento”. Marco Damilano fa il quadro: “Quella sinistra senza terra né cielo” (Espresso). Sul Manifesto Roberto Morassut propone: “Oltre il Pd per diventare Movimento”. L’anziano Giorgio Galli (90 anni) dice a Il Fatto: “La sinistra torni se stessa. Deve criticare il capitalismo”. Massimo Villone, sul Manifesto: “Le liste civiche, falsa ancora di salvezza per il Pd”. Su mentepolitica.it Michele Iscra scrive che “c’è una strana nostalgia che gira almeno per certi ambienti dell’Italia: il rimpianto della DC. Non esattamente come partito cattolico, bensì come partito capace di fare sintesi, di coltivare e trasmettere una qualche forma di identità nazionale, capace in definitiva di parlare a tutti, anche agli avversari” (“Nostalgia della Dc”).

Leggi tutto →

2 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I GESUITI VOTANO LARGHE INTESE

2 Febbraio 2018

Luca Kocci, “I gesuiti stroncano M5S, Lega e FDI. E votano per le larghe intese” (Manifesto). Alessandra Ricciardi, “Elezioni, Civiltà cattolica scende in campo” (Italia Oggi). Lettera e risposta di Corrado Augias su Repubblica: “Renzi, Prodi e il fragore attorno al Pd”. Marcello Sorgi, “L’ultima rivolta contro Renzi. Il Pd siciliano rievoca la Dc” (La Stampa). Arturo Parisi,Ecco i guasti del proporzionale” (intervista a Italia Oggi). Ugo Magri, “Berlusconi, se il centrodestra perde, pronto a scaricare la Lega” (La Stampa). Stefano Ceccanti, “La vera posta in gioco delle elezioni. La collocazione europea dell’Italia e il ruolo di noi candidati”. Intervista di Enrico Morando ad Avvenire: “Tasse, solo noi credibili. Abbiamo posto le premesse per una vera rivoluzione”. L’Avvenire inizia un dibattito sul debito pubblico dell’Italia, con un editoriale di Francesco Gesualdi: “Debito, l’ora del coraggio”. Claudio Cerasa, “Il dramma di una classe dirigente neutrale contro lo sfascismo” (Il Foglio). Un bell’articolo di Biagio De Giovanni (filosofo e irpino) sui 90 anni di De Mita (irpino come lui): “De Mita, la Dc e la missione del potere” (Mattino). Del leader di Nusco scrive anche Tommaso Labate sul Corriere: “90, Ciriaco De Mita”. Luigi Berlinguer su Il Dubbio: “Caro Pd ricordati del socialismo”.

Leggi tutto →

12 Luglio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’Internazionale democristiana e l’America Latina

12 Luglio 2017
di Luigi Giorgi

 

L’ultimo libro di Raffaele Nocera, Il sogno infranto. Dc, l’Internazionale democristiana e l’America Latina (1960-1980), edito da Carocci quest’anno, ha l’indubbio merito di aprire uno squarcio su quello che è stato un elemento caratterizzante dei partiti democristiani in Europa e cioè il rapporto con le forze simili presenti in America Latina, mettendo particolarmente in risalto il legame fra la Dc italiana e il Pdc cileno.

 

 

Leggi tutto →