17 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

50 ANNI FA, PAOLO VI. “PALESTINIAN LIVES MATTER”. CEI: SÌ AL DDL ZAN, MA CHIARIRE

17 Maggio 2021

Stefano Ceccanti, “50 anni fa la Octogesima adveniens” (Il Regno). PALESTINA: Giuseppe Sarcina,Ocasio e Sanders incalzano Biden: non possiamo avere la linea di Trump” (Corriere della sera). Gad Lerner, “I democratici e il coraggio di criticare Israele da amici” (Il Fatto). Maso Notarianni, “Israele e la responsabilità che spetta al paese più forte” (Manifesto). Francesca Paci, “La guerra dei fronti estremisti” (La Stampa). DDL ZAN: Paolo Rodari,Legge Zan. L’apertura dei vescovi: non va affossata, va migliorata” (Repubblica). Mons. Gualtiero Bassetti, “Il ddl Zan? Possono farlo ma deve essere più chiaro” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Curreri,Basta bufale. Il ddl Zan è utile e necessario” (Il Riformista). GOVERNO E PARTITI: Tommaso Ciriaco, “Draghi: via alle riforme” (Repubblica). Carlo Bertini, “I Dem mettono all’angolo Salvini, pronti alla maggioranza Ursula” (La Stampa).  Fausto Carioti,”Letta vuole la Lega fuori dal governo e Cartabia al Colle” (Libero). Roberto Napolitano, “Il Paese cambia, i partiti no” (Il Quotidiano). E non cambiano neanche i sindacati: Maurizio Landini, “Non è il tempo della pace sociale” (intervista  a La Stampa). Ilario Lombardo, “M5S contro Cingolani: ministro poco green” (La Stampa). Alessandra Ghisleri, “Ora la gente vuole, come politici, dei ‘meccanici affidabili’” (intervista a Il Fatto). Gianfranco Pasquino, “Letta deve allargare la coalizione” (formiche.net). INOLTRE: Piero Ignazi, “Il fantasma di Moro e l’occasione persa per l’Italia” (Domani). Enzo Bianco, “Deficit, rischi giudiziari e stipendio basso. Ecco perché nessuno vuole fare il sindaco” (intervista al Mattino). Claudio Cerasa, “Giustizialisti in mutande” (Foglio). Gustavo Zagrebelsky, “Perché difendere anche gli indifendibili” (Repubblica). Giovanni Bianconi, “La Corte europea chiede che l’Italia spieghi la condanna di Berlusconi del 2014” (Corriere). Paolo Maggi, “L’Italia non fermi ReiThera o sarà sotto schiaffo di Big Pharma” (intervista a Repubblica). Paolo Mieli,OMS, errori da non ripetere” (Corriere della sera). Corrado Zunini, “La scuola ha perso 200mila ragazzi” (Repubblica). Enzo Bianchi, “Tendenza sterilità” (Repubblica).

Leggi tutto →

10 Maggio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SI È APERTO IL PERCORSO DELLA CONFERENZA SULL’EUROPA

10 Maggio 2021

Si è aperta ieri, durerà un anno e tende a coinvolgere tutti i cittadini la Conferenza sull’Europa per riprogettarne il volto, l’identità e il funzionamento. Francesca Basso, “Il futuro dell’Unione tra partecipazione e modifiche dei trattati” (La Stampa). Gianfranco Pasquino, Roberto Santaniello, “Discutere il futuro dell’Europa si può (e si deve)” (il Mulino). Sergio Fabbrini,La Ue, un progetto artificiale che guarda al futuro” (Sole 24 ore). Romano Prodi,Il futuro dell’Europa e le beghe che dividono” (Messaggero). Maurizio Ferrera,Il welfare al di là dei confini” (Corriere della sera). E anche l’ex premier dice la sua: Giuseppe Conte,I miei cinque punti sul futuro dell’Europa” (Corriere). Nell’Europa dell’Est le acque, per fortuna, si muovono: Wlodek Goldkorn, “Se l’altra Europa si fa sentire” (Repubblica). Ad ovest, però (Spagna, Inghilterra, Francia. Italia…): Enrico Franceschini, “La sinistra senza identità” (Repubblica); e Isabella Bufacchi: “La SPD cerca di recuperare il terreno perduto” (Sole 24 ore). E poi Lucio Caracciolo: La scommessa degli scozzesi” (La Stampa). NEL MONDO: Carlo Bastasin, “Gli stimoli di Biden per riavvicinare le due Americhe” (Repubblica). Laura Pennacchi,Stato e lavoro, Biden un esempio di radicalismo” (Manifesto, qualche settimana fa). Danilo Taino, “Ancora l’inflazione? Il ritorno del mostro” (Corriere della sera). Zvi Schuldiner, “Israele-Palestina, un’escalation di pulizia etnica” (Manifesto). Gad Lerner, “Gerusalemme, lo sfratto che calpesta la storia” (Il Fatto).  Gerardo Stabile, “L’Afghanistan piange le sue studentesse” (La Stampa). Paola Severino, “Non lasciamo sole le donne di Kabul” (la Stampa). Olga Misik, “In Russia le idee fanno paura” (intervista a Repubblica).

 

Leggi tutto →

29 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E FORZE POLITICHE SU BINARI DIVERSI. PRO E CONTRO DEL PNRR

29 Aprile 2021

Paolo Pombeni, “Draghi e le forze politiche su binari diversi” (Il Quotidiano) e “La destra dei piccoli interessi e la sinistra delle utopie” (mentepolitica.it). Fabio Martini,Le crepe nella maggioranza” (la Stampa). Raffaele Marmo, “Draghi sulle orme di De Gasperi” (Qn). Stefano Folli, “La doppia salita verso il Quirinale” (Repubblica). Antonio Padellaro, “Colle o Chigi, un Draghi è per sempre” (Il Fatto). NOTE SUL PNRR: Vittoria De Romanis,L’occasione imperdibile” (La Stampa). Renato Brunetta, “Sblocchiamo il paese dalle lobby” (intervista al Corriere). Stefano Cingolani, “Via la burocrazia, ripartiamo da sole e vento” (intervista a Repubblica). Giorgio Pogliotti, “Dal Piano di rilancio un milione di posti in più” (Sole 24 ore). Marco Bentivogli, “Riforme cuore del Recovery, ma attenti ai corporativismi” (intervista al Mattino). Gianni Trovati,Il nodo della governance del Pnrr” (Sole 24 ore). Chiara Saraceno, “Dagli asili al reddito, sul welfare servono più investimenti” (intervista al Manifesto). Salvatore Bragantini, “Abbattere la foresta per svendere la legna” (Domani). Angelo Bonelli, “Il Piano non ha un’anima verde” (intervista a Avvenire). Gad Lerner, “Riforma del fisco, il tema eluso dal premier Draghi” (Il Fatto). Gianfranco Viesti, “Recovery, un piano ancora da costruire” (intervista al Manifesto). Giulio Marcon, “Manca il coraggio di cambiare” (sbilanciamoci.info). Luigi Pandolfi,Uno schema perfettamente neoliberista” (Manifesto). Ma la critica al Pnrr viene anche dai liberisti dell’Istituto Bruno Leoni: Il Pnrr e l’idraulica keynesiana”. A PROPOSITO DEL PD: Stefano Cappellini, “La strategia che serve a Letta” (Repubblica). Goffredo Bettini, “Al Pd serve una svolta a sinistra” (intervista al Manifesto). Giorgio La Malfa, Luigi Zanda, “Alla ricerca di Keynes. Una strada per la sinistra” (Repubblica). Michele Salvati, “Serve un prestito nazionale di solidarietà” (Foglio).

Leggi tutto →

23 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NAUFRAGI. LEGGE DI BILANCIO. GIUSTIZIA. OMOFOBIA. FINEVITA. UOMO E MACCHINA

23 Aprile 2021

Nello Scavo, “’Naufragio, forse 130 morti’. La desolazione dei soccorsi” (Avvenire). Goffredo Buccini, “Migranti in Libia: barconi o galere. Come può l’Italia chiudere gli occhi?” (Corriere della sera). Salvatore Zecchini (economista Ocse), “Vi spiego il Def di Draghi in attesa del Pnrr” (formiche.net). Claudio Cerasa, “Sogni e Recovery” (Foglio). PARTITI: Marco Imarisio, “Il Movimento e il declino di Beppe. Ora l’unico capo è fuori dai giochi” (Corriere). Giovanni Orsina, “Perché Salvini alza la posta” (La Stampa). Carlo Galli, “Sovrani oltre lo Stato. Gli errori di Grillo e Salvini” (Repubblica). Irene Tinagli, “Matteo fa solo propaganda e danneggia il contributo del Carroccio all’esecutivo” (intervista al Messaggero). Gad Lerner, “Professor Conte, di lei sappiamo troppo poco” (Il Fatto). Gianfranco Pasquino, “Solo Renzi costringe il Pd a ricordarsi delle primarie” (Domani). Marianna Rizzini, “Schema Bologna” (Foglio). GIUSTIZIA: Sabino Cassese. “Giustizia, perché è consigliabile un’inchiesta parlamentare” (Corriere). OMOFOBIA: Marina Terragni, “Sì alla legge Zan ma senza identità di genere” (La Stampa). Marilina D’Amico, “Hate speech non è libertà di pensiero” (Left). FINE-VITA: Claudio Cerasa, “Si scrive fine-vita ma si legge eutanasia” (Foglio). INTELLIGENZA ARTIFICIALE: Beda Romano, “Intelligenza artificiale, il decalogo europeo” (Sole 24 ore). Vincenzo Vita,L’intelligenza artificiale è qui e lotta contro di noi” (Manifesto). Ginevra Cerrina Feroni, “Il primato dell’uomo sulle macchine intelligenti” (Messaggero). Paola Severino, “Prima viene sempre l’uomo” (Repubblica).

Leggi tutto →

13 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

SULLA SOLIDARIETA’, LA DEMOCRAZIA AMORALE, L’EUTANASIA, L’OMOFOBIA E GLI AFFANNI DEL GOVERNO

13 Aprile 2021

Francesco Grillo, “La solidarietà dimenticata di fronte alla catastrofe” (Messaggero). Gad Lerner, “La patrimoniale dal basso” (Il Fatto). Nadia Urbinati,Il realismo amorale su cui si basano le nostre democrazie” (Domani). Alessandra Smerilli sull’omelia di Francesco di domenica: “Puro e semplice cristianesimo” (Avvenire). Enrico Negrotti sull’elezione di Maria Chiara Carrozza a presidente del Cnr: “La ricerca a favore degli ultimi” (Avvenire). Giannino Piana,Eutanasia, questione inquietante” (i viandanti.org). Francesco Ognibene, “Legge sull’omofobia pasticciata e ideologica. A sinistra si apre il fronte della critica” (Avvenire). GOVERNO E PARTITI: Marcello Sorgi, “Draghi e il rompicapo aperture” (La Stampa). Lina Palmerini,Appoggio tiepido a Draghi e divisioni tra i partiti” (Sole 24 ore). Sergio Rinaldi Tufi, “Draghi, troppi scivoloni e poco polso sui ministri” (Il Fatto). Marco Conti,Il premier chiede discontinuità. Speranza può perdere il dicastero” (Messaggero). Claudio Cerasa, “Cosa rischia il Pd di Letta lasciando a Salvini la battaglia sulle riaperture” (Foglio). Carmelo Caruso,Draghi il patriottico” (Foglio). Filippo Andreatta, intervistato dal Corriere della sera: “Con Letta inizia una nuova fase, adatta al XXI secolo”. Roberto D’Alimonte, “Fdi possibile primo partito. Il premier? Probabile Salvini. La ricetta Letta non conquista le periferie” (intervista a Libero). Paolo Pombeni, “Quel Conte solo nella galassia delle correnti pentastellate” (Il Quotidiano). Fabio Bordignon, “Il partito del futuro centrosinistra? Verde e digitale”  (Mattino di Padova). AGENDA DI GOVERNO E QUESTIONI APERTE: Francesco Grignetti, “Scontro sulla governance per i fondi del Recovery” (La Stampa). Carlo Petrini,Transizione ecologica, non bastano due parole” (Repubblica). Alessandro Rosina, “Attenzione all’assegno unico, è una rivoluzione a metà” (intervista a La Verità). Ezio Mauro, “La difesa del lavoro” (Repubblica). Andrea Orlando, “Per il lavoro ora strumenti eccezionali. Ma non la proroga del blocco dei licenziamenti” (intervista a Repubblica). Carlo Bastasin, “Aiutare le imprese fragili è umano, perseverare è diabolico” (Repubblica). Alex Corlazzoli, “L’impennata dell’abbandono scolastico” (Il Fatto). Maria Cristina Messa, “Prof, più poteri alle università” (intervista a Italia Oggi).

Leggi tutto →

28 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL POLITICO DRAGHI. L’EUROPA DELLA PANDEMIA. L’AGENDA DI GOVERNO

28 Marzo 2021

Francesco Verderami, “Il messaggio di Draghi a (tutti) i partiti: se mi formo un’idea intendo seguirla” (Corriere della sera). Claudio Cerasa,Lo show di Draghi contro la lagna” (Foglio). Stefano Folli, “Draghi e l’Europa, oltre il Quirinale” (Repubblica). Gianfranco Pasquino, “I dilemmi di Draghi e il potere che rinuncia allo strorytelling” (Domani). Gianpiero Massolo,L’Italia torna leader” (La Stampa). Vera Negri Zamagni,Qual è la vera differenza di Draghi?” (politica insieme).  Lina Palmerini, “Come Draghi condiziona la leadership di Salvini” (Sole 24 ore). Paolo Pombeni, “L’incapacità del solito Salvini di rompere con la demagogia” (Il Quotidiano). M.Revelli, N.Urbinati e al., “Draghi e il governo calano nei sondaggi. Ecco perché” (Il Fatto). EUROPA: Sergio Fabbrini,Chi sono i veri responsabili della lentezza europea?” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “La ripresa lenta della Ue con i prezzi in risalita. Rischio inflazione” (Messaggero). VACCINO: Francesco Rocca (CRI), “Dosi per tutti, basta egoismo” (intervista a Avvenire). Elena Dusi e M. Bocci,Corsa al vaccino italiano” (Repubblica). Gad Lerner,Questo capitalismo delle dosi farebbe ridere anche Marx” (Il Fatto). Lorenzo Cuocolo, “Il vaccino obbligatorio un dovere di solidarietà” (Secolo XIX). Vladimiro Zagrebelsky, “Obbligo di vaccino, istruzioni per l’uso” (La Stampa). Carlo Galli, “La nostra libertà e la vita degli altri” (Repubblica). AGENDA DI GOVERNO: Graziano Delrio, “Assegno unico per i figli, riforma epocale. Niente rinvii e nessuno ci perderà” (intervista a Avvenire). Maria Prodi, “Non basta chiedere più scuola se non è scuola di qualità” (Huffpost). Alessandro Penati, “Sappiamo dove sono gli evasori. Perché non li prendiamo?” (Domani). Fabrizio Barca, “Il Recovery per far rinascere il Sud” (La Stampa). Piergiorgio Ardeni e M. Gallegati, “Quale ambiente? Quale crescita? La sinistra deve farsene carico” (Manifesto).

Leggi tutto →

15 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

IL PD CHE VERRA’. NOTE SULL’ARRIVO DI ENRICO LETTA

15 Marzo 2021

Marcello Sorgi, “Un discorso alto da vero democristiano” (La Stampa). Giovanni Orsina,Un discorso ‘di sinistra’, ma rischia di non pescare nessun voto nuovo” (La Stampa). Donatella Di Cesare, “Una lezione di politica, e quel ‘patto migratorio’ per gli ultimi della terra” (La Stampa). Filippo Andreatta, “Una sfida dura. Da moderato con idee radicali ricostruirà il partito da zero” (intervista a Repubblica). Mauro Calise, “Quei tre siluri annunciati con tono pacato” (Mattino). Ezio Mauro, “Il campo del ‘papa straniero’” (Repubblica). Gad Lerner, “La trappola del plebiscito” (Il Fatto). Giorgio Meletti, “Ma chi glielo ha fatto fare. Indagine sul mistero Letta” (Domani). Graziano Delrio, “Così si può vincere. Dobbiamo essere l’asse portante della coalizione” (intervista al Corriere). Stefano Bonaccini, “Ora si può cominciare una nuova storia. Pd leader in un grande centrosinistra” (intervista a La Stampa). COMMENTI PRIMA DEL DISCORSO: Romano Prodi,Il Pd che verrà, tra recupero della base e maggioritario” (Messaggero). Paolo Pombeni, “Il Pd dei circoli per battere quello dei professionisti” (Il Quotidiano). Giuseppe Fioroni, “L’antirenzismo non serve ai dem. Con Enrico saremo protagonisti” (intervista a QN). Massimo Giannini,Letta torna contro venti e maree” (La Stampa).  Rino Formica,Il Pd appare un malato che non si vuole curare” (Domani). Gianni Cuperlo, “A Letta non consiglio di stare sereno” (intervista al Foglio). Domenico De Masi, “Tutte le cose non fatte a sinistra” (Il Fatto). Massimiliano Smeriglio, “Nuovo Ulivo eco progressista con Pd, Azione, Sinistra e M5S” (Domani).

Leggi tutto →

11 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

CHE COSA CI SI ASPETTA DALL’ARRIVO DI ENRICO LETTA?

11 Marzo 2021

Paolo Mieli si stupisce dei giudizi di alcuni costituzionalisti di sinistra sulla scarsa democraticità del governo Draghi:  “Guerre culturali a sinistra” (Corriere della sera). Sulla probabile accettazione di Enrico Letta alla proposta fattagli dal Pd scrivono Carlo Bertini, “C’è l’accordo tra Letta e Zingaretti” (La Stampa), Stefano Cappellini, “Letta e il Pd sonnambulo” (Repubblica), Gad Lerner, “Letta, l’usato sicuro” (Il Fatto), Paolo Pombeni,Il ritorno di Letta, un papa straniero” (Il Quotidiano). Arturo Parisi, “Il Pd ha bisogno di tutto fuorché di una tregua” (intervista all’Huffpost). Mario Ajello, “Pd. Letta verso la leadership. Da rivedere il patto con M5S” (Messaggero). Gianfranco Pasquino, “Il concorso di bellezza che prescinde dai contenuti” (Domani), Claudio Cerasa, “Il Pd non può stare sereno” (Foglio). Sul Pd scrive Enrico Morando su Il Riformista: “Una Costituente riformista per far rinascere il Pd”.  Sul Manifesto Gaetano Lamanna: “Sinistra. Per ritrovare la frontiera abbandonata dal Pd”. AGENDA DI GOVERNO: Barbara Fiammeri, “Draghi: il patto sulla Pubblica Amministrazione solo un primo passo. Ora investimenti e nuovi lavori” (Sole 24 ore). Enzo Marro, “Brunetta: ‘il pubblico non è solo costi’” (Corriere). Marcello Clarich, “Una scelta responsabile. Ora la difficile fase negoziale” (Sole 24 ore). Leonardo Becchetti,Virus e clima, le luci da accendere” (Avvenire). Chiara Saraceno,Se il benessere non è distribuito” (La Stampa).

Leggi tutto →

5 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

ZINGARETTI SI DIMETTE. PD DA RIFONDARE

5 Marzo 2021

Fabio Martini, “La delusione del leader mite” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Pd in panne dopo l’inizio della crisi dell’alleanza con i 5 stelle” (Il Quotidiano). Massimo Franco, “Un partito che fatica a capire l’effetto Draghi” (Corriere della sera). Lina Palmerini, “Tutti i dubbi sul gesto del leader che lascia” (Sole 24 ore). Marcello Sorgi, “L’inevitabile ripercussione sul governo” (La Stampa). Claudio Tito, “Ora si sposta il baricentro” (Repubblica). Mario Ajello, “Ora rischia il patto con i 5 stelle. Bonaccini pronto alla scalata” (Mattino). Claudio Cerasa, “Al Pd non serve una sceneggiata” (Foglio).  Salvatore Vassallo, “Tutte le promesse tradite di un partito rassegnato alla vocazione minoritaria” (Domani). Enrico Morando, “Ora rilanciare la linea riformista per salvare il Pd dall’implosione” (Il Riformista). Federico Geremicca, “Un amalgama mal riuscito” (La Stampa). Gianni Cuperlo, “Basta correntismo. Partito da rifondare” (intervista a La Stampa). Massimo Cacciari, “Faranno un congresso, ma non sanno di cosa discutere” (intervista al Mattino). Gianfranco Pasquino, “Lo zampino di Renzi nel collasso del partito” (Domani). Gad Lerner, “Il coraggio di Zingaretti. Ma adesso tocca al Pd” (Il Fatto). Marco Travaglio (che attacca Mattarella), “Zingarella” (Il Fatto). Norma Rangeri, “Sotto il cielo del centrosinistra è grande il disordine” (Manifesto). Biagio De Giovanni, “Ha spalancato le porte al peggior populismo e (per fortuna) ha perso” (Il Riformista). Piero Sansonetti, “Il Pd era morto e adesso lo sa. La sinistra ora può rinascere” (Il Riformista). Carlo Rognoni, “12 idee per rifare la sinistra nell’epoca del non-partito” (Il Riformista). Piero Fassino, “Il mio Pci non c’è più ma i suoi valori politici servono anche a Draghi” (intervista a Il Dubbio).

Leggi tutto →

27 Febbraio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DEROGA AI BREVETTI, UNA LETTERA. DRAGHI, LO STATO E IL MERCATO

27 Febbraio 2021

R.Bindi, N. Dentico e S. Garattini scrivono a Draghi: “Tutto quello che è necessario per la salute delle persone” (Avvenire). Silvio Garattini, “Non è grave ritardare i vaccini, la vera sfida è produrli” (Repubblica). Sabino Cassese, “La lotta alla pandemia è competenza dello Stato” (Corriere della sera). DISCONTINUITA’ CONTE-DRAGHI: Alessandro Campi è perplesso: “Il cambio di marcia non più rinviabile” (Messaggero). Rispondono bene Lina Palmerini, “Il ritorno di Conte e il segno della discontinuità” (Sole 24 ore), e Marcello Sorgi,Lo sguardo alle emergenze di domani” (La Stampa). DRAGHI, LO STATO E IL MERCATO: Claudio Cerasa, “Lo Stato ‘buono’ di Draghi” (Foglio). Non così la pensano Gad Lerner, “Draghi restauratore sulle macerie dei partiti” (Il Fatto), Marco Bersani,Torna l’austerità espansiva” (Manifesto) e Yanis Varoufakis, “Draghi farà l’austerity come chiede la Germania” (Il Fatto). Dice Marcello Clarich: “La politica industriale di Draghi? Più mercato e meno Stato” (Milano Finanza). Dice però Alessandro Penati, “Draghi vuole proteggere i lavoratori non le imprese zombie” (Domani). Il timore di Piero Ignazi; “La relazione speciale di del governo con la Lega” (Domani). Per Giuseppe De RitaServe un’idea di sviluppo per un’Italia in letargo” (intervista a Il Dubbio).

Leggi tutto →