7 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, LA LIBIA, I MIGRANTI. E LA POLEMICA CONTE-GIANNINI-MINNITI

7 Aprile 2021

Due analisi del senso complessivo della visita di Draghi in Libia: Franco Venturini, “Il treno inatteso per l’Occidente” (Corriere della sera); Vittorio E. Parsi, “Il dialogo con la Libia che parla francese” (Messaggero). Le molte critiche a Draghi in tema migranti: Ilario Lombardo, “Stabilizzare la Libia: la missione di Draghi tra migranti e sicurezza” (La Stampa); Francesco Grignetti, “Quel sì a i nuovi aiuti alla guardia costiera” (La Stampa); Umberto De Giovannangeli, “Draghi riporta l’Italia in Libia, però dimentica i diritti umani. La protesta di Amnesty” (Il Riformista); Carlo Lania,Draghi loda i libici per come trattano i migranti” (Manifesto); Nello Scavo, “Sono un caso le frasi sui ‘salvataggi’. Coro di proteste” (Avvenire); Tommaso Di Francesco, “Draghi, libico e soddisfatto” (Manifesto); Pietro Bartolo (eurodeputato Pd), “Frontex è il volto scuro dell’Unione europea che respinge i migranti” (Domani). LA POLEMICA CONTE-GIANNINI-MINNITI: l’articolo di Massimo Giannini del 5 aprile con le critiche alla politica di Conte nei confronti della Libia: “Italia e Libia, un atlante occidentale” (La Stampa); la lettera di risposta di Giuseppe Conte a Massimo Giannini, pubblicata su La Stampa; la replica di Massimo Giannini, “Mio caro Conte, avete sbagliato la politica estera” (La Stampa). Le inchieste-denuncia su Domani: Giovanni Tizian, “I migranti riportati in Libia non sono stati salvati ma condannati alle torture” (Domani); Enrico Fierro, “Quando la propaganda ha creato i ‘taxi del mare’” (Domani). Il punto di vista di Marco Minniti, “Ecco la mia verità su media e Ong” (intervista a La Stampa).

 

Leggi tutto →

21 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI, LA PANDEMIA E LE BANDIERINE. IL CONVEGNO DI “LIBERTA’ EGUALE”

21 Marzo 2021

Daniela Minerva, “Vaccini, la lezione straniera” (Repubblica). Sergio Fabbrini, “Vaccinazioni, perché gli Usa sono più bravi dell’Europa” (Sole 24 ore). GOVERNO: Federico Fubini,Finché la pandemia infierisce Draghi cerca la pace sociale” (Corriere della sera/titolo modificato). Paolo Pombeni, “Draghi, slalom tra i populismi dei partiti” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi, “Il pragmatismo che supera le bandierine” (La Stampa). Più severo Massimo Giannini: “Draghi sfili le bandierine ai partiti” (La Stampa). Pirotecnico Marco Travaglio: “Dragon Ball” (Il Fatto). Maurizio Landini, “Vaccinare, non licenziare” (intervista a Repubblica). Andrea Orlando, “Sul fisco il M5S deve cambiare” (intervista a Repubblica). Pier Luigi Petrillo, “Cartabia, regoliamo le lobby per togliere alibi alla cattiva politica” (Domani). L’ottimismo di Carlo Fusi, “I 40 giorni che cambieranno l’Italia” (formiche.net). Mauro Magatti, “Declino demografico. Il governo lo sa?” (Avvenire). PARTITI:  Alessandro Trocino, “Identità e scelte forti, il leader del Pd guarda al dopo” (Corriere). Enrico Letta, “La sfida del mio Pd per cambiare l’Italia” (intervista a Il Tirreno). Irene Tinagli, “Riforma del fisco, lavoro, disuguaglianze. Il Pd deve superare le idee del passato”. Ettore Maria Colombo, “Renzi alla carica: Letta liberati dei 5 stelle” (Qn). Il pessimismo di Gianfranco Pasquino, “Il vuoto delle idee dei partiti non sarà riempito da Draghi” (Domani). Il convegno di Libertà Eguale “I riformisti dopo la nascita del governo Draghi”: una sintesi e il video dei lavori. Un bel saggio di Luciano Fasano, Paolo Segatti, “Il governo Draghi e la nuova fase politica” (libertà eguale).

Leggi tutto →

15 Marzo 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

IL PD CHE VERRA’. NOTE SULL’ARRIVO DI ENRICO LETTA

15 Marzo 2021

Marcello Sorgi, “Un discorso alto da vero democristiano” (La Stampa). Giovanni Orsina,Un discorso ‘di sinistra’, ma rischia di non pescare nessun voto nuovo” (La Stampa). Donatella Di Cesare, “Una lezione di politica, e quel ‘patto migratorio’ per gli ultimi della terra” (La Stampa). Filippo Andreatta, “Una sfida dura. Da moderato con idee radicali ricostruirà il partito da zero” (intervista a Repubblica). Mauro Calise, “Quei tre siluri annunciati con tono pacato” (Mattino). Ezio Mauro, “Il campo del ‘papa straniero’” (Repubblica). Gad Lerner, “La trappola del plebiscito” (Il Fatto). Giorgio Meletti, “Ma chi glielo ha fatto fare. Indagine sul mistero Letta” (Domani). Graziano Delrio, “Così si può vincere. Dobbiamo essere l’asse portante della coalizione” (intervista al Corriere). Stefano Bonaccini, “Ora si può cominciare una nuova storia. Pd leader in un grande centrosinistra” (intervista a La Stampa). COMMENTI PRIMA DEL DISCORSO: Romano Prodi,Il Pd che verrà, tra recupero della base e maggioritario” (Messaggero). Paolo Pombeni, “Il Pd dei circoli per battere quello dei professionisti” (Il Quotidiano). Giuseppe Fioroni, “L’antirenzismo non serve ai dem. Con Enrico saremo protagonisti” (intervista a QN). Massimo Giannini,Letta torna contro venti e maree” (La Stampa).  Rino Formica,Il Pd appare un malato che non si vuole curare” (Domani). Gianni Cuperlo, “A Letta non consiglio di stare sereno” (intervista al Foglio). Domenico De Masi, “Tutte le cose non fatte a sinistra” (Il Fatto). Massimiliano Smeriglio, “Nuovo Ulivo eco progressista con Pd, Azione, Sinistra e M5S” (Domani).

Leggi tutto →

10 Gennaio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NOI, L’AMERICA E L’ONDATA DEI POPULISTI

10 Gennaio 2021

Nello Scavo, “Sulla via dei migranti morta anche la pietà” (Avvenire). Sabino Cassese, “Politica, gli ideali dismessi” (Corriere della sera). Leonardo Becchetti,Democrazia, giustizia, vero progresso” (Avvenire). Sergio Fabbrini, “Stati Uniti, l’anima autoritaria del populismo” (Sole 24 ore). Massimo Giannini, “Noi, l’America e l’ondata dei populisti” (La Stampa). Cesare Mirabelli, “Scuola, divari accentuati, Violata la Costituzione” (intervista al Sole 24 ore). GOVERNO/CRISI: Paolo Pombeni, “Per il Pd la trappola dell’antirenzismo” (Il Quotidiano). Marcello Sorgi,L’ultimo tentativo per evitare la crisi” (La Stampa). Matteo Renzi,Se Conte vuole la conta in aula fa un errore politico e numerico” (intervista a Repubblica). Andrea Orlando, “Si voti il piano Ue, poi il nuovo patto” (intervista a La Stampa). Giuliano Pisapia, “Un governo di scopo con un presidente diverso. Così si può uscire dalla crisi” (intervista al Corriere).

Leggi tutto →

25 Ottobre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I NUMERI DELL’ECONOMIA E I NUMERI DEL CONTAGIO. NAPOLI, UN TEMIBILE LABORATORIO?

25 Ottobre 2020

Da Lucrezia Reichlin un avvertimento al governo: “Il sostegno all’economia. Le illusioni dei numeri” (Corriere della sera). Di altri numeri scrive Stefano Feltri su Domani: “L’errore letale di ignorare i veri numeri del contagio”.  Massimo Giannini, uscito d’ospedale, ne racconta l’esperienza su La Stampa: “Vite sospese tra pandemia e democrazia”. Una sorta di avvertimento di Marco Follini sull’Espresso: “Il populismo che verrà”. Enrico Giovannini fa pressione sul governo: “E’ l’ora della resilienza” (Espresso). Una proposta di Leonardo Becchetti: “Impiegare il risparmio. Fondo sovrano per lo sviluppo” (Avvenire). SULLA RIVOLTA A NAPOLI scrivono (tra gli altri): Isaia Sales, “La grande delusione dietro la rivolta in Campania” (Domani); Luigi Manconi, “Morire di fame o di virus. L’alternativa deformata” (Repubblica); Adolfo Scotto Di Luzio, “La rivolta a Napoli laboratorio del caos sociale” (Mattino).

Leggi tutto →

18 Ottobre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CONTAGIO ESPONENZIALE. EUROPA IN ATTESA DEL VOTO USA. JIHAD E FRANCIA

18 Ottobre 2020

Paolo Giordano, “Il contagio è esponenziale, dobbiamo agire subito” (Corriere della sera). Simona Ravizza, “Dai nipoti ai nonni: in soli 15 giorni quadruplicati i pazienti over 70” (Corriere). Giorgio Alleva e Alberto Zuliani, “La lotta al virus ha bisogno dei dati” (Corriere). Maurizio Molinari,Lezioni d’Oriente: come convivere con il Covid” (Repubblica). Massimo Giannini, “Ma un giorno questo dolore ci sarà utile” (La Stampa). Mauro Magatti e Chiara Giaccardi, “Nella pandemia il benessere è collettivo, non più individuale” (Domani). Vanessa Ricciardi, “Vincere il virus e pure le elezioni. Cosa ci insegna la Nuova Zelanda” (Domani). USA-EUROPA: Carlo Bastasin, “L’Europa che aspetta Biden e la incomprensibile equidistanza di Conte e Di Maio” (Repubblica). Sergio Fabbrini, “Dal voto in Usa una lezione per la Ue” (Sole 24 ore). Romano Prodi, “Cosa può cambiare se Biden batte Trump” (Messaggero). Francesco D’Agostino, “Il paradigma democratico” (Avvenire). Due posizioni a confronto: Marco Olivetti, “La nomina alla Corte suprema sfida per la democrazia Usa” (Avvenire); Stefano Ceccanti, “Barrett e i giudici. I tradizionalisti non sono neutri” (Il Riformista). FRANCIA: Renzo Guolo,La piaga francese del jihadismo e la risposta sbagliata” (Repubblica).

Leggi tutto →

12 Ottobre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA, LUCI E OMBRE

12 Ottobre 2020

Luciano Violante, “Quello che l’Italia sa fare” (Repubblica); ma anche quello che invece non va: Gianni Trovati,I paradossi della spesa pubblica: un anno e 30 milioni di euro per non piantare un albero” (Sole 24 ore). Dice Nando Pagnoncelli a Il Fatto: “Italiani lontano dalla realtà. amano Conte e votano a destra”. Ilvo Diamanti: “La parabola del paese spaesato” (Repubblica). GOVERNO E RIPRESA: Mauro Calise, “Il governo tra virus e rilancio” (Mattino). Marcello Sorgi, “Nella politica italiana regna il vuoto strategico” (La Stampa). Massimo Giannini, “Da malato vedo i ritardi della politica” (La Stampa). Ignazio Visco, “Va restituita la fiducia a imprese e famiglie” (intervista al Corriere della sera). Pier Carlo Padoan, “Tre rischi per la crescita” (Foglio). Il premier Giuseppe Conte scrive su Il Riformista: “Italia più forte con coesione e condivisione”; sullo stesso giornale Renato Brunetta lo tallona: “Il paese chiede di lavorare tutti insieme”. Su Repubblica Carlo Bastasin commenta la Nota di aggiornamento al documento di economia e finanza (Nadef), e scrive: “Il governo sul ciglio del burrone”; e rinvia al documento scritto a luglio con altri economisti (Padoan, Messori, Micossi, De Vincenti. Toniolo..): “I grandi nodi da sciogliere per salvare l’Italia” (Luiss).

Leggi tutto →

23 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFLESSIONI POST-VOTO: PD-M5S, IL SENSO DI UN’ALLEANZA

23 Settembre 2020

Istituto Cattaneo,Analisi del voto”. Due calcoli diversi: Salvatore Vassallo, “La coalizione fra centrosinistra e m5s è maggioranza” (Domani); Alessandra Ghisleri,Cinque stelle e Pd a due punti dalle destre” (La Stampa). Paolo Pombeni, “Né spallata né stabilizzazione” (mente politica.it); Massimo Giannini, “La svolta che serve al Paese” (La Stampa); invece  Marcello Sorgi dice: “La grande bonaccia che Zingaretti non forzerà” (La Stampa). Romano Prodi, “Pd-M5s, non deludete l’Italia” (intervista all’Avvenire). Daniela Preziosi,Il senso del Pd per l’alleanza da cui non si torna più indietro” (Domani). Goffredo Bettini,Un patto politico con gli alleati che dia certezze per tutta la legislatura” (intervista al Corriere della sera). Gianni Cuperlo,Per vincere davvero il Pd deve decidere che fare con i 5stelle” (Domani).  Salvatore Cannavò, “L’alleanza Pd-M5s l’hanno fatta gli elettori” (Il Fatto).  Stefano Cappellini, “Pd, il tempo del coraggio” (Repubblica). POST REFERENDUM: Emilia Patta, “Legge elettorale a ostacoli” (Sole 24 ore); Marianna Rizzini, “Come far dialogare Sì e No per un parlamento efficiente” (Foglio); Gaetano Azzariti,La priorità delle riforme eliminare le liste bloccate” (intervista a La Stampa). Nando Pagnoncelli, “Analisi del fronte del no” (Corriere della sera). POST REFERENDUM: Cesare Mirabelli, “Uscire dalla spirale perversa del federalismo all’italiana” (Il Quotidiano).

Leggi tutto →

18 Settembre 2020
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

I SÌ E I NO (NETTI E MENO NETTI) E LE DOMANDE SENZA RISPOSTA

18 Settembre 2020

Referendum: molti che si sono già dichiarati per il Sì e per il No si ripetono sull’uno o sull’altro giornale. Tra le voci (più o meno) nuove: Walter Veltroni,Voto No. È nella storia del Pd” (intervista a Repubblica); Piero Grasso, “Non voglio firmare cambiali in bianco, voto No” (intervista a La Stampa); Giovanni Guzzetta, “Provvedimento inutile che rafforzerà la casta” (intervista a Il Tempo); Ida Dominijanni, “A chi giova il taglio della casta” (Internazionale); Mario Segni, “Stavolta invece voto No” (intervista a Il Venerdì); Guido Crainz, “Un No netto ma con molte domande senza risposta” (Repubblica); Massimo Giannini, “Il mio No a malincuore” (La Stampa); Marcello Flores, “Sono i 5stelle la casta: odiano le poltrone, ma le hanno riempite tutte di amici e parenti” (intervista a Il Riformista); Filippo Pizzolato, “Le ragioni del Sì” (sulla newsletter del Meic); Salvatore Vassallo, “Il referendum non impone una nuova legge elettorale” (Domani). Un breve video con le due posizioni (già note) di Luigi Zanda per il No e di Stefano Ceccanti per il Sì. Dice Daniela Preziosi (ex Manifesto, ora Domani): “Al Governo servono anche i No che aiutano a crescere”. Dice Stefano Folli (Repubblica): “Il referendum è un voto sui 5stelle”. Giuseppe Boschini, “Un referendum senza risposta” (Settimana news).

Leggi tutto →

24 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL REFERENDUM E L’ASINO

24 Agosto 2020

Su Repubblica dopo l’intervento (ieri) dell’asino incerto di Gustavo Zagrebelsky: “La Costituzione resta nascosta in una diatriba tutta politica”, oggi un severo editoriale di Claudio Tito, critico del Pd: “La sindrome della subalternità”; inoltre, ieri, il parere di Massimo Luciani: “Se prevale il Sì le Camere non funzioneranno” e quello di Anna Finocchiaro: “Una minaccia al pluralismo”, e la nota di Tommaso Ciriaco: “I tormenti del Pd sul referendum”. Su La Stampa, ieri, l’editoriale di Massimo Giannini, che, salvo imprevisti, propende per il No: “Il referendum e la deriva confusionaria”. Il Corriere della sera pubblica, ieri, un intervento di Virginio Rognoni per il No come testimonianza: “Il pregiudizio diffuso contro il Parlamento” e oggi un breve fondo del direttore Luciano Fontana, perplesso: “Riduzione dei parlamentari: idea giusta, problemi aperti”. Sul Mattino di oggi Mauro Calise è critico verso Pd e M5s: “Referendum, i partiti in cerca di autore”. L’Avvenire pubblica un intervento di Graziano Delrio a favore: “Avanti con M5s, ma senza legge elettorale l’intesa non regge”. Due interviste a esponenti 5stelle a favore: Giuseppe Brescia sul Corriere (“Con meno onorevoli ognuno avrà il suo peso”) e Federico d’Incà su Repubblica (“Parola di ministro: la riforma non si fermerà al numero degli eletti“). Su Il Fatto il Sì di Maurizio Martina: Votiamo sì a un Parlamento che si autoriforma” e di Andrea Pertici: “Referendum, il taglio non svilisce le Camere”. Sul sito di Pietro Ichino una lettera di Nino Labate e la risposta.

Leggi tutto →