8 Maggio 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NUMERO PARLAMENTARI. CASO SIRI. SALONE DEL LIBRO. RAI. AUTONOMIE

8 Maggio 2019

Sulla proposta di legge di modifica costituzionale relativa al numero dei parlamentari un ampio materiale nel blog di Stefano Ceccanti. La cronaca parlamentare di Andrea Fabozzi:Taglio e zitti. Riforma pronta per gli spot elettorali” (Manifesto). L’intervista di Maurizio Martina al Corriere della sera: “La nostra sfida a Lega e 5stelle: solo una Camera da 500 membri”. CASO SIRI: Massimo Villone, “Come si manda via un sottosegretario ingombrante” (Manifesto). Sabino Cassese, “Perché i 5 stelle protestano solo adesso?” (intervista a Il Dubbio). Giovanni Orsina, “La giustizia in campagna elettorale” (La Stampa).  CASO SALONE DEL LIBRO: Vladimiro Zagrebelsky, “In difesa della Costituzione” (La Stampa). Emilio Gentile, “Il fascismo non è la vera minaccia. Temo di più le urne deserte” (intervista al Corriere). Sabino Cassese, “Al Salone del libro ci sarò, un liberale deve fare così” (intervista al Messaggero). Gaetano Azzariti, “Farlo partecipare nega uno dei fondamenti della Carta” (intervista a Repubblica). Marco Revelli,Un macigno che pesa sulla politica” (Manifesto). RAI: Giandomenico Crapis, “Giornalisti cattolici a me” (Manifesto). AUTONOMIE: Michele Ainis,L’autonomia come sopruso” (Repubblica).

Leggi tutto →

26 Maggio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UNA POLITICA POCO TRASPARENTE

26 Maggio 2017

Dice Massimo D’Alema al Corriere della sera: serve “Un partito unico a sinistra. Renzusconi  tira la volata a Grillo”. Ezio Mauro su Repubblica commenta criticamente gli sviluppi del dibattito politico sulla legge elettorale e sulla Rai: “I tre tavoli di Renzi e Berlusconi”. Luigi Di Maio, intervistato dal Messaggero: “Premio di governabilità al primo partito”. Lorenzo Dellai scrive all’Avvenire: “Se la politica si fa mosaico di solitudini”. Michele Prospero sul Manifesto: “Sinistra, prima l’identità poi le alleanze”. Sulla questione dei voucher un intervento di Stefano Ceccanti: “Voucher, due interrogativi” (Quotidiano nazionale). Su Libero Elisa Calessi ironizza: “Il governo spera di cadere sui voucher”. Sulla decisione del Tar del Lazio in merito a cinque direttori dei musei italiani i pareri sono opposti: “Fermiamo la dittatura del cavillo” dice Luigi La Spina su La Stampa; “Ormai sono insostenibili i costi del tempo perduto” dice Sabino Cassese al Messaggero; per Claudio Cerasa sul Foglio si tratta de “L’immobilismo dell’Italia del Tar West”; ma “La vera dimenticanza è stata del Parlamento” dice Marcello Clarich sul Sole 24 ore.  E Tommaso Montanari polemizza: “Un ministro fai da te arrogante e pasticcione” (Manifesto).

Leggi tutto →

1 Ottobre 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SU MATTEO RENZI, E SULLA RAI

1 Ottobre 2015

Note dell’ultima settimana: Michele Salvati, “Matteo Renzi, un politico abile o uno statista? Dipende dalla classe dirigente” (Corriere della Sera). Paolo Franchi, “Renzi, la sinistra moderna e l’anomalia italiana” (Corriere della Sera). Giuseppe De Tomaso, “La rifondazione democristiana di Renzi fra Grillo e Salvini” (Il Mattino). Ernesto Galli Della Loggia, “Le nostre elite alla ricerca ambigua di una leadership” (Corriere della Sera). Fabrizio Rondolino, “Ora Renzi non ha più avversari” (intervista a Italia Oggi). Renzi e la Rai: Daniela Ranieri, “L’editto bulgaro di sua strafottenza” (Il Fatto). Fabrizio Roncone, “Politica e informazione. I fronti” (Corriere della Sera). Michele Anzaldi, “A casa la Berlinguer e Vianello” (intervista al Fatto). Antonio Polito, “Se l’attacco a Rai Tre arriva dai compagni” (Corriere della Sera).

Leggi tutto →

6 Agosto 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SULLE NOMINE RAI E SULLA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

6 Agosto 2015

Severi i giudizi sull’elezione del consiglio d’amministrazione della Rai (meno severi per la nomina del presidente): Dario Di Vico, “Ma non è certo la Bbc” (Corriere della Sera); Ezio Mauro, “La palude” (Repubblica); Angelo Guglielmi, “Era meglio lasciare quelli di prima, così è la desertificazione” (intervista a Repubblica); Massimo Cacciari, “Dilettanti ridicoli. Il potere non si mantiene con i lacché” (intervista al Fatto); Milena Gabanelli, “Rai, ricetta per un manager lontano dai partiti” (Corriere della Sera). Diversificati quelli sulla riforma della Pubblica amministrazione: Sabino Cassese, “La medicina giusta per il grande malato” (Corriere della Sera); Fabrizio Forquet, “Sfida alla burocrazia” (Sole 24 Ore); Oscar Giannino, “La porticina aperta sul merito” (Mattino); Raffaele Grignetti, “Riforma Madia, ecco cosa cambia” (La Stampa). Stefano Folli fa il punto: “I due binari del premier e la tentazione del megafono” (Repubblica).

Leggi tutto →

1 Agosto 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCO MONACO, PAOLO CORSINI, LE ANOMALIE DI RENZI E DEL PD

1 Agosto 2015

Franco Monaco scrive al Corriere della sera: “Il Pd e il ‘no’ all’arresto di Azzollini”. Francesco Verderami commenta sul Corriere: “Quel tabù rotto a sinistra e il segnale alla magistratura”; e Massimo Franco: “Premier stretto nella morsa del partito e dell’economia”. Su Repubblica Stefano Folli vede “Il fronte rovesciato” (Repubblica) e Piero Ignazi commenta: “Le anomalie di Renzi e del Pd”. Lina Palmerini sul Sole 24 Ore dice: “A Renzi serve una squadra”. Ma. M sul Sole espone “La riforma della Rai”. Vincenzo Vita sul Manifesto commenta: “Rai sempre più in basso”. Paolo Corsini, sulla Rai, replica: “Lotti ha aggredito la nostra moralità e così è solo un servo” (Repubblica). Alle lettere dell’Unità Matteo Renzi risponde così.

Leggi tutto →

16 Marzo 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

ATENE E NOI. SCUOLA. RAI. RIFORME. ISLAM

16 Marzo 2015

Melania Mazzucato su Repubblica scrive che il futuro dell’Europa passa dagli investimenti pubblici (“Europa, ascolta le parole di Atene”) e il ministro greco Yanus Varoufakis, intervistato dal Messaggero, dice:  “Spero che Renzi sfrutti il lavoro di Atene”. Sulla riforma della scuola scrivono Luigi La Spina (“Una riforma difficile e rischiosa”, La Stampa), Eugenio Bruno (“Parole e fatti: la svolta dell’istruzione aspetta ancora”, Sole 24 Ore), Alessandro Campi (“Riforma a metà, si doveva fare di più”, Mattino), Giovanni Orsina (“Caso presidi. Il comando che manca all’Italia”, La Stampa) e Roger Abravanel (“Una scuola davvero buona. Cinque consigli”, Corriere della Sera). RAI: il vecchio Ettore Bernabei dice: “Giusto tornare all’uomo forte in Rai e solo il governo può scegliere” (intervista al Corriere della Sera).  Riforme. Michele Ainis, “Riforme annunciate. Il testo seguirà” (Corriere della Sera); Carla Carlassare, “Abbiamo già detto no. Ci disprezzano” (intervista al Fatto). Islam. Vania Vannuccini a colloquio con Tahar Ben Jelloun: “La doppia sfida dell’intellettuale musulmano” (Repubblica).

Leggi tutto →

11 Marzo 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

FOLLI, RODOTA’, SALVADORI, ONIDA …

11 Marzo 2015

Stefano Folli spiega “Il piano di Renzi: aprire ai bersaniani tutelando la ditta” e narra de “Il partito di Renzi che scompagina l’opposizione” (Repubblica). Daniela Preziosi commenta la scelta della minoranza del Pd sul voto sul Senato: “La riforma va. Signorsì del Pd” (Manifesto). Stefano Rodotà, intervistato dal Fatto, afferma: “Così stravolgono anche la forma repubblicana”. Massimo Salvadori, viceversa, critica soprattutto le opposizioni: “Chi svilisce il Parlamento” (Repubblica). Luca De Carolis sul Fatto delinea quella che a suo dire è “La nuova Costituzione secondo Matteo”. Valerio Onida critica l’Italicum: “Una legge elettorale che non rispetta la reale maggioranza” (Corriere della Sera). Vincenzo Vita dice di Renzi che “Vuole una tv autoritaria” (intervista al Garantista). Se Eugenio Scalfari aveva attribuito a Renzi di essere un autocrate, Lanfranco Pace replica sul Foglio: “Vladimir Renzi spiegato a Scalfari”. Gianroberto Casaleggio intervistato dal Corriere della Sera: “Io e Grillo restiamo in prima linea. Dialogo in Aula o deriva di destra”.

Leggi tutto →