17 Luglio 2022
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

SINODO, I CANTIERI DI BETANIA. ANCORA SU PAOLA GAIOTTI. CATTOLICI E POLITICA

17 Luglio 2022

Oreste Aime,Vale ancora la pena di annunciare il Vangelo?” (Viandanti). GAIOTTI DE BIASE: Stefano Ceccanti, “Addio a Gaiotti De Biase, ci insegnò cos’è l’autonomia” (Il Riformista). La breve omelia di don Giovanni Cereti ai funerali di Paola Gaiotti e la preghiera del figlio Eugenio. CATTOLICI E POLITICA: Nel dibattito su cattolici e politica, aperto su Settimana news, interviene Giuseppe Boschini: “Cattolici e politica/3. Il rilancio dei cattolici in politica può nascere solo da una serie riforma ecclesiale”. SINODO: Conferenza episcopale italiana: “I cantieri di Betania. Prospettive per il 2° anno del Cammino sinodale” (sito del Cammino sinodale italiano). Matteo Matzuzzi, “I populisti di Dio” (commento ai documenti sinodali di alcune chiese europee – Foglio). Marcello Neri,Hildesheim, Chiesa per e tra la gente” (Settimana news).IL FUTURO CONCLAVE: Sandro Magister, “Verso il conclave. Il manifesto del cardinale Sarah”. LA CHIESA E LE DONNE: Laura Badaracchi a colloquio con Yvonne Reungoat, “Io nel Dicastero dei vescovi con impegno e responsabilità” (Avvenire). Antonio Staglianò,Noto: una ministerialità al femminile” (Settimana news). Lorenzo Prezzi, “Donne preti oltre il Danubio” (Settimana news). MINISTERI: Nota della Cei su “I ministeri istituiti del lettore, dell’accolito e del catechista” (Settimana news). ABUSI: Lorenzo Prezzi,Abusi in Italia. E se la bomba non scoppiasse?” (Domani).

Leggi tutto →

8 Luglio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ESPERIMENTI DI PACE DELLA SOCIETA’ CIVILE. LA FARFALLA NORVEGESE

8 Luglio 2022

Emanuele Giordana, con onestà, fotografa i diversi volti del pacifismo italiano: “La guerra e l’impervia strada della pace” (Manifesto). Matteo Marcelli racconta l’iniziativa di pace dal basso condotta da associazioni italiane ed europee in sostegno a Kiev: “La società civile in campo” (Avvenire). UCRAINA/RUSSIA: Marta Serafini,Putin: ‘Non abbiamo ancora iniziato’” (Corriere della sera). Marta Ottaviani, “Individuati i centri dei bambini deportati” (Avvenire). Federico Bosco,I tempi di Putin” (Foglio). Mara Morini,Le sanzioni e la crisi non bastano per scatenare la rivoluzione russa” (Domani). Fulvio Scaglione, “Kirill e la guerra parallela” (Avvenire). Don Stefano Caprio (docente di Storia e cultura russa): “La ‘symphonia’ bizantina di Putin e Kirill per dare un’intonazione apocalittica e metafisica alla guerra” (Scenari/Domani). Ernesto Galli Della Loggia,La storia riscritta da Putin con disprezzo della verità” (Corriere della sera). Gael Giraudo, gesuita ed economista francese, intervistato da Andrea Tornielli: “Negoziato o sarà distruzione totale” (vatican news). Lo svedese Pierre Schori, “L’adesione alla Nato vergognosa e antidemocratica” (Manifesto). Raniero La Valle,La Terza Alleanza” (chiesa dei poveri). Etienne Balibar, Silvia Federici, Michael Lovy, “Il nuovo disordine mondiale discusso da tre marxisti” (Manifesto). Gustavo Zagrebelsky intervistato da Silvia Truzzi, “I signori della guerra giocano con le vite altrui” (Il Fatto). Matteo Matzuzzi,L’Osservatore Romano diventa un blog: libere opinioni sulla guerra” (Foglio). EUROPA: Marco Bresolin,Gas e nucleare tra gli investimenti verdi. L’Ue: pronti per lo stop totale di Mosca” (La Stampa). Davide Tabarelli, “La farfalla norvegese” (La Stampa). MONDO: lo storico William Dalrymple, intervistato da Enrico Franceschini: “Perché il futuro è dell’India” (Repubblica). Paul Krugman, “Verso l’apocalisse ambientale” (La Stampa).

Leggi tutto →

3 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCESCO E LE TASSE. SERGIO MATTARELLA, CATTOLICO DEMOCRATICO. GLI ABUSI. CAMBIO A BOSE

3 Febbraio 2022

Francesco,Discorso alla delegazione dell’Agenzia delle entrate“; “Catechesi su San Giuseppe, uomo che sogna” (vatican.va). Matteo Matzuzzi guarda al futuro cambio al vertice della Cei e torna (qui un precedente) sull’attualità del cattolicesimo democratico: “Un cattolico democratico a capo dei vescovi italiani” (Foglio). Anche Stefano Ceccanti, intervistato da un gruppo di settimanali cattolici sull’esito del voto per il Quirinale, sottolinea le radici culturali e spirituali cattolico-democratiche di Sergio Mattarella: “E’ stata la scelta del bene possibile, garantita la stabilità” (La Vita del popolo di Treviso). Editoriale de La Civiltà Cattolica, con ampi analisi dei problemi del Paese: “La rielezione del Presidente Mattarella”. ABUSI: Le critiche di Marco Marzano sul recente intervento del segretario della Cei, Bassetti in tema di abusi: “L’inchiesta della Cei sugli abusi parte con il piede sbagliato” (Domani). La posizione di Noi Siamo Chiesa, “Abusi dei preti pedofili nella Chiesa”. BOSE: Domenico Agasso, “Un biblista nuovo priore a Bose, chiamato a ricucire la comunità” (La Stampa) e il commento di Lorenzo Prezzi: “Il futuro di Bose” (Settimana news). RELIGIONI7TEOLOGIA: Giacomo Canobbio e Pier Giorgio Grassi, “Quando il cristiano guarda verso le religioni orientali” (Avvenire – Dialoghi). Giuseppe Lorizio, “Radicalità della fede e radicalismo del pensiero” (Settimana news). FEDE/POLITICA: Alcuni articoli del quotidiano cattolico Avvenire su temi sociopolitici: Mauro Magatti, “Il beninteso interesse”. Leonardo Becchetti, “Investire nelle relazioni può portare più nascite e più felicità”. Francesco D’Agostino, “La maternità fondamento del mondo”. Nello Scavo, “Libia, processo a 5 anni di accordi ‘cattivi“. Maurizio Ambrosini, “Il lavoro e le imprese degli immigrati: energia umana per il Bel Paese“. Luca Miele, “Appello delle Ong a Mattarella: strappare l’accordo con la Libia“.

Leggi tutto →

30 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

CHIESA ITALIANA E CATTOLICESIMO DEMOCRATICO. CHIESA E ABUSI AI MINORI, CHIESA E LGBT….

30 Gennaio 2022

Sul Foglio il vaticanista Matteo Matzuzzi, solitamente piuttosto critico o scettico sul nuovo corso della Chiesa di Bergoglio (come Giuliano Ferrara e tutta la redazione), pubblica (dopo Sassoli) una lunga nota in qualche modo empatica nei confronti del cattolicesimo democratico e delle sue possibilità di incidere nel rinnovamento della chiesa e della società: “La Chiesa Italiana va a sinistra”. ABUSI NELLA CHIESA: Giuseppe Lorizio, “Abusi del clero sui minori: un tema culturale fondamentale” (Settimana news). Francesco Peloso, “Il silenzio della Chiesa sugli abusi in Italia” (L’essenziale). Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, “Anche in Italia un’indagine sugli abusi nella Chiesa. Nelle diocesi centri di ascolto” (intervista al Corriere della sera). Marco Marzano, “Quello degli abusi nella Chiesa è anzitutto un problema educativo” (Domani). Marco Grieco, “Abusi a Monaco, le ombre sul rapporto su papa Ratzinger” e “Il silenzio del Vaticano che isola Benedetto XVI” (Domani). Paolo Rodari,La solitudine di Benedetto e i dubbi sulla difesa di Ganswein” (Repubblica). Domenico Agasso, “La retromarcia di Ratzinger” (La Stampa). CHIESA E LGBT: Francesco Lepore, “In Germania c’è stato il più grande coming out nella storia della Chiesa cattolica” (Linkiesta). Manifesto (tedesco) per una chiesa cattolica senza paure verso le persone LGBT (Gionata.org). SINODO: Jean-Claude Hollerich, cardinale e relatore al Sinodo sulla sinodalità, “A volte il pastore rimane indietro rispetto al gregge” (intervista a herder.de). CHIESA E COMUNICAZIONE: Francesco, “Solo se si ascolta la comunicazione è buona” (Messaggio per la 56° Giornata mondiale delle comunicazioni sociali). CHIESA, RIFORME, ABBANDONI: Anne René-Bazin,Il sacro, questione chiave dell’uscita dal clericalismo” (Finesettimana). Jean-Paul Vesco, vescovo di Orano, “La tentazione del proselitismo” (Finesettimana.org). Andrea Grillo, “La riduzione di sacerdozio ed eucaristia, due vere questioni per la riforma della Chiesa” (Come se non). Thomas Wieder, “Andarsene, l’opzione in crescita dei cattolici tedeschi” (Le Monde). Aline e Alain Weidert, “Quel cartello sulla strada di Vezelay” (Baptises.fr). INOLTRE: Selene Zorzi,L’ombra della madre sul prete” (Rocca). Mariagrazia Maraviglia,Il ‘mio’ Turoldo” (Rocca). Antonio Spadaro, “Poca fede. La folla invoca gli effetti speciali e un Messia ‘addomesticato’” (Il Fatto).

Leggi tutto →

11 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCESCO AL CORPO DIPLOMATICO. SUOR JEANNINE E GLI LGBT. DOSSETTI. PAVEL FLORENSKIJ

11 Gennaio 2022

Francesco, “Discorso al Corpo diplomatico” (Avvenire), con i commenti di Riccardo Cristiano, “Francesco: diplomazia e crisi dell’Occidente” (Settimana news) e di Matteo Matzuzzi (solitamente critico di papa Bergoglio), “Il papa manda al rogo la cancel culture” (Foglio). Francesco, “La preghiera fa agire Dio in noi” (l’Angelus del 9 gennaio – Avvenire). Paolo Mastrolilli, “Il papa si schiera con la suora pro-Lgbt” (Repubblica). Suor Jeannine Gramick, “La mia vita per i fedeli Lgbt. Felice della lettera del papa” (intervista al Corriere della sera). Domenico Agasso, “Il papa: troppe coppie non vogliono figli, al loro posto si occupano di cani e gatti” (La Stampa). Alberto Melloni (un po’ criptico), “Le tre crepe nella Chiesa” (Repubblica). Daniele Menozzi,In principio era il complotto” (Foglio). Andrea Grillo, “L’episcopato è un sacramento, non un titolo. Annotazioni con la dovuta parresia” (come se non). Fabrizio Mastrofini, “Poveri, vangelo e libertà. La Chiesa piange papà Oliva” (Il Riformista). Una bella recensione a un bel piccolo libro di e su Dossetti: Matteo Prodi, “Dossetti: Scrittura, conversione e storia” (Settimana news). Goffredo Fofi, “Tolstoj o Dostoevskij?” (Confronti, ripreso da Settimana news). Silvano Tagliagambe, “Pavel Alexandrovich Florenskij” (intervista a cura di Giordano Cavallari – Settimana news). Giulio Meotti,L’eutanasia dell’Occidente. Houellebecq, l’ultimo grande scrittore cattolico” (Foglio).

Leggi tutto →

17 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FRANCESCO: “NON SIAMO CONDANNATI ALLA DISUGUAGLIANZA”. SINODO: NOVITA’ E UN DOVERE

17 Ottobre 2021

Francesco, “Non siamo condannati all’esclusione e alla disuguaglianza” (video-messaggio al 4° Incontro dei Movimenti popolari – Osservatore romano). Andrea Tornielli,Quelle richieste ‘in nome di Dio’ per un mondo più umano” (Osservatore romano). Gianni Cardinale, “Il papa: serve un salario per tutti” (Avvenire). SINODO: un lucidissimo editoriale del teologo Pier Angelo Sequeri: “Sinodo, due novità e un dovere” (Avvenire). Franco Giulio Brambilla, “Il Sinodo comincia con la gente” (Avvenire). Matteo Matzuzzi, “Il Concilio di Francesco” (Foglio). Rete Cammino solidale Chiesa italiana, “Lettera aperta ai vescovi” (nella rete c’è anche c3dem). SINODO/DOCUMENTI: Consiglio permanente della Cei: “Messaggio ai presbiteri, ai diaconi, alle consacrate e consacrati e a tutti gli operatori pastorali”; “Lettera alle donne e agli uomini di buona volontà”; “Cronoprogramma 2021-2025“. SETTIMANA SOCIALE: dal 21 al 24 ottobre si terrà la 49° Settimana sociale”, a Taranto, sul tema: “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso”. Giuseppe Notarstefano (presidente naz. Ac), “Trasformazione ecologica, da Taranto nuovo sguardo” (Avvenire). Francesco Occhetta sj, “Lavoro e ambiente, una sola lotta” (Espresso). INOLTRE: Paolo Ruffini, “’Ascoltare, prima di tutto: così portiamo la voce della Chiesa nel mondo” (intervista al Sole 24 ore). Antonio Spadaro sj, “Gesù ai suoi discepoli: ‘Voi stolti figli del tuono, accecati dalla vanagloria’” (Il Fatto).

Leggi tutto →

29 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUI DIRITTI CIVILI, I CATTOLICI E LA SINISTRA. SULL’EUTANASIA. SU GINO STRADA. SULLA PROTESTA EBRAICA COL PAPA. E ALTRO

29 Agosto 2021

Franco Monaco, in un’ampia lettera all’Avvenire, pone la questione di una “sinistra strabica”, disattenta sui temi sociali, lapiriani, e concentrata invece sul tema dei diritti civili, intesi in modo individualistico: “Se la sinistra si riduce ad autodeterminazione”. Sul fine vita e la proposta di referendum dei radicali, che ha raccolto ben 750mila firme, la Lettura del Corriere della sera ospita un dialogo tra Francesco D’Agostino e Filomena Gallo: “Eutanasia, sì o no. La scelta agli elettori”. Di Francesco D’Agostino un editoriale sull’Avvenire: “Il magistero di papa Francesco. Dare un’anima al sociale”. Giovanni Cominelli pubblica un interessante ricordo di Gino Strada di cui fu a lungo amico e poi critico: “Memorie di Gino Strada: a muoverlo era una passione per l’uomo” (Santalessandro.org). Il poeta Davide Rondoni, già editorialista dell’Avvenire, sponsorizza un candidato anti-Pd a Bologna: Fb., “La sfida al Pd a Bologna di un civico lanciato dal poeta Rondoni” (Il Giornale). Domenico Agasso jr,Frasi sulla Torah: protesta ebraica col papa” (La Stampa); Alberto Melloni commenta così l’intervento dei rabbini: “Quel gesto di fiducia” (Repubblica). Matteo Matzuzzi (vaticanista critico di Francesco), “Il pontificato della discordia” (Foglio). Lorenzo Prezzi ritorna sul sacerdote francese ucciso da un rifugiato ruandese, “Francia, morire di solidarietà” (Settimana news). Cecile Chambroud,A Parigi la chiesa di Saint Merry viene dotata di una nuova equipe pastorale per superare la crisi” (Le Monde, tr.it. di Finesettimana.org); l’equipe è quella della Comunità di Sant’Egidio; il comunicato critico dei cattolici allontanati: “Comunicato di Saint-Merry-Hors-Les-Murs”. Vincenzo Lavenia, “Ribelli per amore del dovere? La resistenza cattolica in Veneto” (recensione a un libro di Alessandro Santagata – Manifesto). Andrea Ponso e Andrea Grillo, “Cristianesimo e biopolitica” (Settimana news). Antonio Spadaro sj, “La religione del cuore è l’opposto della dottrina dei farisei” (commento biblico – Il Fatto) e “Ho sognato il sorriso di un angelo” (recensione a un libro di E. Affinati – Repubblica 26.8). Giacomo Gambassi, “Le messe? Con sempre meno fedeli. Le comunità siano case aperte a tutti” (sull’intervento di mons. Daniele Gianotti, vescovo di Crema, alla Settimana liturgica nazionale – Avvenire). Franco Giulio Brambilla, “Una vita senza liturgia è una vita desolata(Vatican news). Annuncio: “Papa Francesco ha autorizzato che il 22 gennaio 2022 si svolga la celebrazione della beatificazione di quattro Venerabili Servi di Dio“: sono il gesuita Rutilio Grande García, due laici,  compagni di martirio e il sacerdote italiano Cosme Spessotto” (il sismografo).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

23 Giugno 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

L’INTERVENTO DEL VATICANO SUL DDL ZAN: OPINIONISTI CONTRO, GIURISTI DIVISI

23 Giugno 2021

Sulla Rassegna molto abbiamo riportato del dibattito che c’è stato sin qui sul ddl Zan sulla omotransfobia (si veda solo la rassegna del 5 maggio con i link al dossier del Senato sul disegno di legge e, tra gli altri, all’intervento di un laico cattolico, Lorenzo Dellai su Avvenire). Oggi sulla stampa troviamo molti interventi. LA CRONACA: Francesco Verderami, “Ecco il testo della Nota che ora costringe il governo a intervenire” (Corriere). Alessandra Arachi, “Lite sul no del Vaticano. Draghi risponderà in Parlamento” (Corriere). Vincenzo Spagnolo,Letta difende il testo ma apre al dialogo. Draghi parla oggi e punta a un’intesa” (Avvenire). Alessandro Barbera, “La prudenza di Draghi: decidono i partiti” (La Stampa). CHE SUCCEDE IN VATICANO? Paolo Rodari, “La legge Zan divide il Vaticano” (Repubblica). Alberto Melloni,La diplomazia del male minore” (Repubblica). Domenico Agasso jr, “La battaglia sotterranea contro Francesco” (La Stampa). Maria Antonietta Calabrò,Confermato: il papa ha voluto la nota sul ddl Zan” (Huffpost). Matteo Matzuzzi, “Amore finito, non è più il loro papa” (Foglio). Mattia Ferraresi, “E’ finita da un po’ la leggenda del Francesco aperturista” (Domani). Marco Marzano, “La forza pedagogica del ddl Zan è quello che spaventa la chiesa” (Domani). DUE REAZIONI POLITICHE: Alessandro Zan (Pd), “Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti” (intervista al Corriere). Elena Bonetti (Italia viva), “Cambiamo lo Zan” (colloquio col Foglio). GLI OPINIONISTI: Ezio Mauro, “Se la chiesa entra in Parlamento” (Repubblica). Massimo Franco, “Le pressioni dei vescovi. Da cosa nasce lo strappo” (Corriere). Stefano Folli,Se risorgono gli storici steccati” (Repubblica). Marcello Sorgi, “Noi ex-colonia d’Oltretevere” (La Stampa). Claudio Cerasa, “Il ddl Zan e il rischio di trasformare i reati in reati d’opinione” (Foglio). Lucetta Scaraffia, “Ma non è una battaglia omofoba” (Qn). Daniela Preziosi, “Trattare con le destre o votare subito e sfidare il Vaticano. I dilemmi del Pd” (Domani). Marco Grieco, “Lo strappo diplomatico di Francesco supera tutti i precedenti storici”  (Domani). Silvia Truzzi, “Sulla legge Zan inaudita interferenza dello Stato vaticano” (Il Fatto). Carlo Lania, “Fratelli quasi tutti” (Manifesto). Valerio Gigante, “La chiesa a gamba tesa nel dibattito parlamentare” (Manifesto). Gennaro Acquaviva, “La santa sede ha le sue ragioni, ma eviti lo scontro” (intervista al Corriere). DUE PRESBITERI: il card. Camillo Ruini, “E’ giusto difendere la libertà di espressione della Chiesa” (intervista a Repubblica); il teologo Giuseppe Lorizio, “La sana laicità che assicura le giuste libertà della chiesa e di tutti” (lettera all’Avvenire e commento di Marco Tarquinio). GIURISTI E CANONISTI: Francesco Margiotta Broglio, “Gli accordi non sono violati. La Lettera tradisce la debolezza di Oltretevere” (intervista a Repubblica, e una simile alla Stampa) e “Conta solo la politica, non il Concordato” (intervista a Il Fatto). Pier Luigi Consorti,E’ stato un passo preventivo, a gamba tesa. Il Concordato non c’entra” (intervista al Manifesto). Giovanni Maria Flick,Da Oltretevere gesto lieve. La norma rispetta le libertà ma non è chiara. Va corretta” (intervista al Messaggero). Cesare Mirabelli, “Ma io giurista cattolico dico che quello del Vaticano non è un atto di guerra” (intervista a Il Dubbio). Carlo Cardia,Questo è un atto che tutela ogni cittadino (Avvenire). Enzo Cannizzaro, “Le idee, anche se sbagliate, non si devono punire” (intervista al Corriere).  Maria d’Arienzo, “Norme troppo generiche, il Concordato è a rischio” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

10 Giugno 2021
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

PAPA FRANCESCO AL CARD. MARX: “GRAZIE, FRATELLO. ABBIAMO PECCATO. MA RESTA”

10 Giugno 2021

Maria Antonietta Calabrò, “Il papa sta con Marx” (Huffpost). La Lettera di papa Francesco al card. Reinhard Marx (Il Sismografo). Alessandro De Carolis, “Card. Marx: ‘Accetto la decisione del papa. E’ una grande sfida’” (Vatican news). Riccardo Cristiano, “Perché papa Francesco rifiuta le dimissioni del cardinale Marx” (Formiche.net). Nei giorni scorsi avevano scritto: Massimo Faggioli,Il mistero del cardinale Marx” (il Mulino); Noi Siamo Chiesa, “Le dimissioni del cardinale Marx: un esempio per i nostri vescovi”; Matteo Matzuzzi, “Il pugno del card. Marx fa scattare la resa dei conti nella Chiesa” (Foglio); Fabrizio D’Esposito,La Chiesa tedesca sposta a sinistra le divisioni fra cattolici” (Il Fatto). INOLTRE: Enzo Bianchi,Il primato del Vangelo” (Repubblica). Mimmo Muolo,’Salvare la fraternità’. L’appello dei teologi” (Avvenire). Vittorio Sgarbi, “Possiamo essere tutto, ma non cristiani” (una singolare, piuttosto forzata, difesa del Salvini credente – Il Giornale).

Leggi tutto →