18 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CATTOLICI, ETICA E POLITICA. NOTE SPARSE

18 Luglio 2020

Franco Monaco, “Meeting Cl e politica tra passato e presente”; e Cattolicesimi politici” (Settimana news). Guido Bodrato e Franco Monaco, “Caso Moro: tra Psi e Br nulla di nuovo” (Rinascita popolare). Il card. Gualtiero Bassetti, in un’intervista all’Avvenire: “E’ crisi di civiltà” (commenta i dati Istat sulla diminuzione delle nascite e il Rapporto Cisf 2020 “La Famiglia nella società post-familiare”). Vladimiro Zagrebelsky, “Nuovo processo Cappato. Il dolore e il diritto al fine vita” (La Stampa). Lucia Capuzzi, “Il G20 cancelli il debito alle nazioni più povere e stop alle sanzioni alla Siria. L’appello di Caritas internationalis” (Avvenire). Ignazio De Francesco, “Silvia Aisha: i due nomi della libertà” (Settimana news). Emma Fattorini, “Davvero ne usciremo migliori?” (Osservatore romano). Giulia Cella, “Dossetti, biografia di una ‘sentinella’” (Settimana news). Severino Dianich, “Non solo il rito e il culto” (Vita pastora le, luglio). Enzo Bianchi, “Nel mondo e nella storia a servizio dell’intera umanità” (Vita pastorale). Luigi Accattoli,Draghi chiamato nell’Accademia Vaticana” (Corriere). Matteo Zuppi, “La piazza ci cambia nell’incontro con gli altri” (intervista a Repubblica). Melinée Le Priol, “Michel Camdessus e i suoi amici sognano la chiesa di domani” (La Croix). OMOFOBIA: Fabrizio Filice, giudice penale: “Omofobia. Ma qui non c’è il reato di opinione” (intervista ad Avvenire). E di alcuni giorni fa: Dino Cofrancesco,Omofobia no grazie. Lo Stato stia fuori dalla morale privata” (Il Dubbio); la replica di Stefano Ceccanti, “Ma gli attacchi sui social sono atti violenti” (Il Dubbio). Silvia Niccolai, “Omotransfobia. Perché la Carta non eccede nelle definizioni” (Manifesto). “I laici gesuiti rompono il fronte cattolico” (quotidiano.net).

Leggi tutto →

11 Dicembre 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Risalire a Monte Sole. Per interrogarci sempre di nuovo sulla radicalità del Vangelo

11 Dicembre 2019
di Giampiero Forcesi

 

E’ uscito da un paio di mesi, per le Edizioni Zikkaron, fondate da alcuni membri della Piccola Famiglia dell’Annunziata (la famiglia monastica cui diede vita Giuseppe Dossetti a metà degli anni Cinquanta), un bel libro di Angelo Baldassarri, presbitero della diocesi di Bologna: Risalire a Monte Sole. Memorie e prospettive ecclesiali. E’ la storia di un silenzio della chiesa durato trenta anni, e poi di un recupero della memoria che ha aperto vie inedite di riflessione sul rapporto tra la fede e la storia…

Leggi tutto →

8 Novembre 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL “DE GASPERI” DI BOLOGNA INIZIA L’ANNO SOCIALE CON DOSSETTI

8 Novembre 2019

L’Istituto regionale Alcide De Gasperi di Bologna, insieme ad altre associazioni di ispirazione cristiana (Centro San Domenico, Gioventù Domenicana, Agesci), propone per quest’anno alcuni incontri formativi di “introduzione alla cosa pubblica” (vedi programma). Si inizia, il 21 novembre, ore 19-23, con la riflessione su un testo di Giuseppe Dossetti su “Spiritualità e politica”, sulla difficile compatibilità tra fede cristiana e impegno politico. Seguiranno incontri su testi di Scoppola e di Aldo Moro. Leggi qui la presentazione dell’iniziativa.

Leggi tutto →

11 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

11 FEBBRAIO. E L’OSSERVATORE ROMANO METTE DOSSETTI IN PRIMA PAGINA

11 Febbraio 2018

L’Osservatore Romano ricorda l’anniversario dei Patti Lateranensi (11 febbraio 1929) con un editoriale in prima pagina, dedicato all’apporto che Giuseppe Dossetti ha dato, nell’Assemblea costituente, per la definizione dei rapporti tra Stato e Chiesa (“11 febbraio”). Un riconoscimento per certi versi ovvio, ma che ha un suo rilievo particolare. L’Avvenire ricorda l’anniversario con un articolo di Carlo Cardia, che mette in rilievo soprattutto alcuni aspetti benefici prodotti da quei patti e dalle successive conferme e rivisitazioni (“Solidarietà che dà frutto”).

Leggi tutto →

9 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
4 Commenti

4 Commenti

Dove nasce l’appello di Prodi all’unità del centrosinistra

9 Febbraio 2018
di Nino Labate

 

Diversi editorialisti si sono soffermati sull’intervista con cui Romano Prodi ha chiarito la sua decisione di andare a votare “per l’affermazione del centrosinistra”. Un convincimento perentorio: “LeU non è per l’unità del centrosinistra. Punto!“. Prendendo le distanze dagli scissionisti, Romano Prodi con quelle poche parole ha fatto però capire qualcosa in più. Ha cioè dimostrato la sua perenne antipatia verso le scissioni, e la sua antica propensione per l’unità delle forze riformiste,

Leggi tutto →

4 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Giuseppe Dossetti e la democrazia sostanziale

4 Febbraio 2018
di Giampiero Forcesi

 

La casa editrice Zikkaron, messa in piedi a Marzabotto da alcuni membri della Piccola Famiglia dell’Annunziata, la comunità fondata da Giuseppe Dossetti, ha pubblicato  un prezioso libricino (110 pagine) in cui è raccolta un’antologia dei testi di Dossetti dedicati in modo specifico alla democrazia. Alla “democrazia sostanziale”.  “Ho cercato la via di una democrazia reale, sostanziale, non nominalistica: che voleva che cosa? Voleva anzitutto cercare di mobilitare le energie profonde del nostro popolo e di indirizzarle in modo consapevole verso uno sviluppo democratico”.

Leggi tutto →

29 Dicembre 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA PACE, LA COSTITUZIONE, I MIGRANTI. LA MARCIA A SOTTO IL MONTE

29 Dicembre 2017

Il 31 dicembre si terrà a Sotto il Monte, luogo natale di Giovanni XXIII, la 50° Marcia della pace. L’iniziativa è stata organizzata dalla Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace, da Pax Christi Italia, dalla Caritas Italiana  e dall’Azione Cattolica Italiana (vedi il programma). Ne scrive su Avvenire mons. Luigi Bettazzi (“Cinquant’anni dopo sulla stessa via di pace”). Il tema della marcia riprende quello scelto da papa Francesco per la Giornata mondiale della pace 2018: “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”). Sul Corriere della Sera, Andrea Riccardi rievoca la scelta che i padri della Costituzione italiana presero sul tema della pace e della guerra, e dà una valutazione positiva delle missioni militari italiane, compresa l’ultima, appena approvata, in Niger: “L’Italia, la Costituzione e l’impegno per la pace”. Valutazione opposta emerge in una nota del sito “chiesa di tutti chiesa dei poveri” redatta da Raniero La Valle. Giorni fa, su Repubblica, Alberto Melloni ha ricordato la “rimozione” di Giacomo Lercaro, arcivescovo di Bologna, ne 1968, per la sua predicazione radicale della pace sulle orme del suo vicario episcopale, Giuseppe Dossetti (“Così la Curia epurò il cardinale pacifista”). E’ di due mesi fa una lucida lettura della teologia della pace scritta da un giovane teologo bolognese, vicino alla “famiglia” dossettiana, Fabrizio Mandreoli: “’Solo la pace è santa’. La religione e la guerra ‘nel nome di Dio’” (articolo1mdp.it).

Leggi tutto →