20 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PIANO VERDE DELLA UE: I SUOI COSTI, I SUOI BENEFICI. LA FERITA DELL’ACCORDO CON LA LIBIA

20 Luglio 2021

Ursula von del Leyen, “Vi spiego il piano verde della Ue” (intervista a La Stampa). Claudio Tito, “Rischi per l’Italia nel Green Deal” (Repubblica). David Carretta, “Bello il Green Deal europeo, ma occhio a quanto costa” (Foglio). Marta Dassù,Perché il verde non sarà indolore” (Repubblica). Claudio Tito, “Il Green Deal spacca l’Europa. Roma e Parigi chiedono modifiche” (Repubblica). Romano Prodi,Le strutture che mancano per risanare il pianeta” (Messaggero). Luigi Paganetto,I benefici dell’impegno sul clima sono molto superiori ai costi” (intervista all’Avvenire). Alessandro Montebugnoli e Franco Padella, “Le transizioni gemelle. Il capitalismo sui binari del verde e del digitale”. Carlo Bastasin, “La Merkel guidi la transizione ecologica europea” (Repubblica). ITALIA-UE: Sergio Fabbrini, “L’Italia e l’obiettivo della sovranità europea condivisa” (Sole 24 ore).  LIBIA: Molte le critiche per il rifinanziamento della Guardia costiera libica. Daniele Raineri, “Abolish Libia” (Foglio). Nello Scavo, “Lo smacco libico a Roma e Bruxelles” (Avvenire). Maurizio Ambrosini,Questi duri muri d’Europa che non scandalizzano più” (Avvenire). P. Camillo Ripamonti, “Parlamento complice dei torturatori” (intervista al Riformista). Gad Lerner,Sulla Libia cattolici e sinistra cedono agli slogan di destra” (Il Fatto). Luigi Manconi, “Libia, il realismo degli straccioni (Repubblica). La difesa dell’ex ministro Graziano Delrio: “Nessun passo indietro. Quella missione ha fallito. Abbiamo voltato pagina (intervista ad Avvenire). INOLTRE: Tonino Perna,La strana carovana degli Ultimi 20 del pianeta” (Manifesto). Roberto Pietrobon, “A Genova per la memoria e l’opposizione” (Manifesto). Carlo Lucarelli,Il sangue del G8 e la strategia della tensione” (La Stampa).

Leggi tutto →

25 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

TRACOLLO DEMOGRAFICO. F. MONACO VS G. BETTINI. DI MAIO PROGRESSISTA

25 Novembre 2020

Antonio Polito, “Serve fiducia per costruire una comunità, anche sui vaccini” (Corriere della sera). Mario Giro,Il Covid ha fatto divorziare la democrazia e il mercato” (Domani). VIOLENZA SULLE DONNE: Barbara Stefanelli, “Tre strade per fermare la violenza” (Corriere della sera). Elly Schlein, “Cosa vogliono le donne” (Repubblica). GOVERNO E RIPRESA: Manuela Perrone, “Recovery e Mes, alta tensione tra Conte e Pd” (Sole 24 ore). Paolo Pombeni, “Una politica in bilico” (mente politica.it). Domenico Rosati, “Stati generali M5S” (Settimana news). Paolo Balduzzi, “Le riforme dimenticate” (Messaggero). Leonardo Becchetti, “Next Generatione Eu, giorni decisivi” (Avvenire). Tito Boeri e Roberto Perotti, “Salvate l’onore degli statali” (Repubblica). Silvio Garattini, “Ricerca in miseria” (Foglio). Tonino Perna, “La grande occasione per il Sud” (Manifesto). DEMOGRAFIA: Alessandro Rosina, “Il Covid e il tracollo demografico prossimo venturo” (Sole 24 ore). Paolo Ferrario, “2021: record negativo di nati” (Avvenire). MONACO VS BETTINI A PROPOSITO DI BERLUSCONI: Franco Monaco,Dove sbaglia il Pd (e Bettini) su B.” (Il Fatto). Goffredo Bettini,Mai detto B. al governo, ma collaborare si può” (Il Fatto). Silvio Berlusconi, “Rapporti con il governo e con Salvini. Ecco come stanno le cose” (intervista al Giornale). Gianluca Passarelli, “La fine del tabù Berlusconi è l’anno zero della sinistra” (Il Riformista). Marcello Sorgi, “Un punto per il Cavaliere, l’opposizione dura è senza senso” (La Stampa). Paolo Armaroli, “Silvio spariglia, ma il problema è l’alternativa da costruire” (Il Dubbio). Giovanni Tria a colloquio con Claudio Cerasa, “Il nuovo patto del Nazareno non è una marchetta” (Foglio). LA VIA PROGRESSISTA: Matteo Renzi, “Contro i populismi la sinistra vince al centro” (lettera a Repubblica). Luigi Di Maio,La via progressista. Andare oltre le ideologie” (lettera a Repubblica). Anthony Giddens,Alleanza globale con i governi progressisti, Biden indicherà la strada” (intervista a Repubblica).

Leggi tutto →

17 Novembre 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PANDEMIA, DEBITO E REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA

17 Novembre 2020

“Redistribuire la ricchezza”: una proposta di Carlo Rovelli (“Così con il coronavirus la ricchezza si è spostata” – Corriere della sera). Giuseppe Boschini, “Covid, un virus della democrazia?” (Settimana news). Antonio Polito: “Tutto ciò che serve” (Corriere della sera). Francesco Antonelli recensisce un libro di M. Magatti e C. Giaccardi: “L’epidemia fa riflettere sulla inter-dipendenza” (Manifesto). Tonino Perna, “Il sogno di vedere al lavoro Emergency e le reti sociali calabresi” (Manifesto). Ugo De Siervo, “Stato-Regioni, il fallimento di un sistema” (La Stampa). Cristiano Gori,Non solo soldi, servono politiche” (Corriere Buone Notizie). Giorgio Vittadini, “Il significato nuovo della sussidiarietà” (Sole 24 ore). DEBITO: Sulla proposta di D. Sassoli, interviene Leonardo Becchetti: “Cancellare parte del debito in Europa non è più un tabù” (Avvenire). Ma, dice Franco Bruni: “Cancellare i debiti da Covid non è facile come dice Sassoli” (Domani). Per Carlo Stagnaro “La proposta di Sassoli sul debito da cancellare è inutile e pure dannosa” (Foglio). L’opinione di Carlo Cottarelli, “Come curare il debito” (Repubblica). GOVERNO E PARTITI: Daniela Preziosi, “Alla maggioranza serve Berlusconi. Il Pd tira ma il M5s non molla” (Domani).  Lina Palmerini,Apertura Pd al cavaliere, dal bilancio al Colle” (Sole 24 ore). Ilario Lombardo,Il piano dei grillini per il Quirinale: veto sui nomi Pd , tocca a una donna” (La Stampa). Luigi Di Maio, “Ai 5stelle più spazio nel governo” (intervista a Repubblica). Giuseppe Provenzano, “Lavoro e investimenti, il Mezzogiorno riparte” (intervista al Mattino).

Leggi tutto →

11 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA FASE DUE. LA TASSA (BOCCIATA) DI SOLIDARIETÀ. I PORTI CHIUSI

11 Aprile 2020

Claudio Tito, “La task force di Colao. Una missione da dopoguerra” (Repubblica). Sabino Cassese, “Fase 2: i nemici nascosti” (Corriere della sera). Tito Boeri, Roberto Perotti, “Soldi alle imprese, cosa non va” (Repubblica). Tonino Perna,Governo senza alibi su migranti, prezzi alimentari e carceri” (Manifesto). Guglielmo Ragozzino, “Un prestito di pace per il dopo epidemia” (sbilanciamoci.org). Michael Spence, “Costi delle distanze sociali e strategie (digitali) per ripartire” (Sole 24 ore). Leonardo Becchetti, “Lo smog alimenta l’epidemia. Ora lo sviluppo sia resiliente” (Avvenire). Giovanni Pitruzzella, “Dopo-crisi, un nuovo umanesimo digitale” (Sole 24 ore). Agostino Giovagnoli, “Gettare le basi per un nuovo ordine mondiale” (Avvenire). TASSA DI SOLIDARIETÀ: Andrea Fabozzi, “Tassa solidale. Il Pd ha una buona idea” (Manifesto). Mario Ajello, “Il Pd: tassa sul reddito. Ma è bocciata da tutti” (Messaggero). Fabio Tamburini, “Nelle tasche sbagliate” (Sole 24 ore). I PORTI CHIUSI: Luigi Manconi, “Il naufrago e il crocierista” (Repubblica). Mussie Zerai, “Non chiudete le porte a chi fugge dalla Libia” (Manifesto). Gregorio De Falco, “Chiudere i porti significa tornare allo stato di natura” (Manifesto).

Leggi tutto →

4 Febbraio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PER FAR CRESCERE LA DEMOCRAZIA…

4 Febbraio 2020

Marta Cartabia, presidente Corte Costituzionale, “Per far crescere la democrazia seminare nel campo dell’istruzione” (Sole 24 ore). Stefano Zamagni, “Il merito? E’ frutto di talento e dell’impegno profuso” (lettera al Corriere della sera). Giulio Sensi, “Il volontariato civile per ricucire la società” (Corriere della sera – Buone notizie). Davide Mencarelli, “La frontiera dei pregiudizi ora vuole escludere i cinesi” (Avvenire). Tonino Perna,Il virus colpisce l’officina del mondo e deglobalizza l’economia” (Manifesto). Anna Maria Furlan, “La forza della nostra sanità e una provocata debolezza” (Avvenire). Luca Ricolfi fa il mea culpa: “Il letargo dei liberali riformisti genera mostri” (Messaggero). Elisabetta Gualmini, “Gli errori da evitare dopo il voto in Emilia-Romagna” (Libertà eguale). Claudia Mancina, “L’apocalisse della democrazia e la reputazione della politica italiana” (Libertà eguale). Domenico De Masi sul futuro dei 5stelle: “Il Movimento deve diventare partito e andare a sinistra” (Il Fatto). Sabino Cassese, “La ragione del popolo” (Foglio). Enrico Letta,Adesso che Londra se n’è andata la Ue trasformi i commissari in ministri” (Repubblica). Giuseppe Sarcina,La lunga marcia di Sanders” (Corriere).

Leggi tutto →

16 Maggio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I CONFINI DELLA TOLLERANZA

16 Maggio 2017

“Non è tollerabile che l’attaccamento ai propri valori, seppure leciti secondo le leggi vigenti nel paese di provenienza, porti alla violazione cosciente di quelli della società ospitante”. Così si legge nella sentenza (qui il testo) con cui la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di un indiano Sihk condannato da un tribunale italiano per essersi rifiutato di rinunciare a portare indosso un pugnale simbolo della propria confessione religiosa (“Migranti, sentenza sui doveri”, Ilaria Sacchettoni, Corriere della sera). I commenti, su Repubblica, di Chiara Saraceno (“Si chiama civiltà l’obiettivo comune”), di Cesare Mirabelli (“Principio giusto, ma è un crinale molto pericoloso”) e di Emma Bonino (“Le nostre leggi sono i confini della tolleranza”). Giuliano Pisapia, su Repubblica, critica con garbo alcuni aspetti dei recenti decreti legge su migrazioni e sicurezza: “La sinistra riscopra la sicurezza dei diritti“.  Un commento di Tonino Perna sul Manifesto all’arresto dei gestori del centro di accoglienza per migranti di Capo Rizzuto (“Migranti, falsità e razzismo”), e quello di Giovanni Moro sul Quotidiano nazionale (“Basta con le megacooperative: fanno solo affari”).

Leggi tutto →

18 Gennaio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL MONDO CAPOVOLTO

18 Gennaio 2017

Romano Prodi, intervistato dal Sole 24 ore, formula alcuni giudizi sullo scenario politico italiano, europeo e internazionale (il titolo si concentra sulla finanza: “L’Europa è sfuocata sui rischi per le banche”); in un’altra intervista dice: “Berlino ci critica? Da che pulpito!” (Il Giorno). Sull’intervento del leader cinese a Davos, Federico Rampini scrive: “Il mondo capovolto” (Repubblica); Federico Fubini: “Il comunista XI parla a Davos come Tony Blair” (Corriere della Sera); Giorgio Barba Navaretti: “Se la Cina è paladina dell’ordine mondiale” (Sole 24 ore). Sul duro intervento di Theresa May, scrivono Bill Emmott, “La chiarezza che giova all’Unione” (La Stampa) e Andrea Bonanni, “Cosa cambia per chi resta con l’Europa” (Repubblica). Sull’elezione di Tajani a presidente del parlamento europeo, scrivono Adriana Cerretelli, “Una scelta di apertura alle ragioni di tutti” (Sole 24 ore), Andrea Bonanni, “Tajani vince il derby, l’Italia conta di più” (Repubblica), e Marco Gervasoni, “La geografia di Strasburgo riscritta dopo l’effetto Trump” (Messaggero). Sullo stato dell’Europa preoccupati i commenti di Renaud Dehousse (“L’Ue ha perso la bussola e nessuno sa dare la direzione”, Avvenire) e di Andrea Cangini (“Il funerale dell’Europa”, La Nazione). Nel commento da sinistra-sinistra Tonino Perna, sul Manifesto, prevede l’implosione dell’Europa, come parte della crisi del sistema economico basato su finanza, petrolio e armi, e dunque non sembra rammaricarsene (“Nuovi scenari per una Yalta de globalizzata”)

Leggi tutto →

4 Agosto 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RENZI, IL MEZZOGIORNO, I SINDACATI, E GLI STRATTONI ALLA SINISTRA

4 Agosto 2015

Mauro Calise spiega perché è importante la scelta di Renzi di convocare una Direzione del Pd sul Mezzogiorno, in alleanza con due governatori forti del Sud, Emiliano e De Luca (“Le tre sfide del premier”, Mattino). Michele Emilano fa sentire la sua voce: “Governatori del Sud uniti” (intervista al Mattino). Dario Di Vico vede luci e ombre nell’insofferenza di Renzi verso i sindacati (“Quegli strattoni alle catene della sinistra”, Corriere della Sera). Claudio Tito mostra sconcerto per le divisioni aspre in casa Pd, ma sembra dare ragione a Renzi (“Le regole della convivenza”, Repubblica). Eugenio Scalfari su Repubblica critica Zagrebelsky sulla visione dell’Europa, e Renzi per la Rai, elogia Mattarella per l’europeismo, e invita il governo a battersi per gli Stati Uniti d’Europa e il riscatto del Sud (“L’Europa di Mattarella e Berlino e l’Italia di Matteo”). Romano Prodi esamina “La bolla cinese, le luci indiane e le ombre dell’Europa” (Messaggero). Sulla questione del Mezzogiorno intervengono anche Tonino Perna (Manifesto): “Il dramma del Sud oltre i luoghi comuni”; Oscar Giannino (Il Mattino): “Appunti per un nuovo Mezzogiorno”; Alberto Mingardi (La Stampa): “Al Sud serve più libertà economica”; Enrico Morando, viceministro all’Economia (intervista all’Unità): “A Sud terapia shock, incentivi per il lavoro e internet gratis”.

Leggi tutto →

3 Luglio 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LEZIONI DA ATENE

3 Luglio 2015

Kenneth Rogoff, “La lezione di Atene. Riforme condivise o aiuti umanitari” (Sole 24 ore). Alexis Tsipras, “In Europa ma da cittadini” (Manifesto). Costas Meghir, “Il mio Paese e la verità sulla crisi” (Il Mattino). Romano Prodi, “Atene non uscirà dall’euro, ma senza autorità federale a fallire sarà l’Unione” (intervista a Repubblica). Enrico Letta, “Intesa ad ogni costo” (intervista ad Avvenire). Angelo Bolaffi, “La cancelliera vuole salvare l’Europa” (intervista a Il Mattino). Mario Monti, “Atene sbaglia ma Berlino stia attenta o scatenerà una rivolta degli spiriti” (intervista al Corriere della Sera). Luca Ricolfi,Ma siamo sicuri che sia tutta colpa dell’austerity?” (Sole 24 Ore). Bill Emmott, “Anche l’Europa deve cambiare la sua politica” (La Stampa). Luigino Bruni, “Non è tempo di giochi” (Avvenire). Tommaso Di Francesco, “Roma contro Atene” (Manifesto). Michele Salvati,Orgoglio e paura la falsa alternativa” (Corriere della Sera). Tonino Perna, “Contro Tsipras non i mercati ma i governi” (Manifesto). Thomas Piketty a colloquio con Repubblica, “Se fossi greco voterei no”.

Leggi tutto →

20 Marzo 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

SULLA CORRUZIONE, SUL DECISIONISMO, SULLE POVERTA’

20 Marzo 2015

Paolo Prodi sostiene che contro la corruzione non servono norme più repressive, quanto invece un cambiamento dei comportamenti quotidiani degli italiani (“La raccomandazione come terreno di cultura della mafia”, rivistailmulino.it). E Sabino Cassese sostiene che “Leggi complesse favoriscono la corruzione” (Il Giorno). Nadia Urbinati riprende la polemica tra Salvati e Bobbio sulla decisione in politica e si chiede: “Ma il tema è davvero decidere?”, ivi). Michele Prospero si chiede “Chi decide per il decisionista” (Manifesto). Maria Cecilia Guerra spiega la sua iniziativa per un ddl per il reddito minimo di inserimento (“Poveri, offensiva dei bersaniani”, G. Bucchi, Italia Oggi). Il Manifesto pubblica due articoli a favore dell’Anno santo di papa Francesco: Tonino Perna (“Disuguaglianze. La grande occasione del Giubileo”), Guido Viale (“Giubileo e remissione dei beni perduti”).

Leggi tutto →