14 Aprile 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PAESE-ITALIA. CASO ASSANGE

14 Aprile 2019

Enrico Marro, “Iva, la battaglia dell’aumento” (Corriere). Sergio Fabbrini, “L’appello delle parti sociali per il futuro dell’Europa e dell’Italia” (Sole 24 ore). Dario Di Vico, “La settimana del design, metafora dell’Italia migliore” (Corriere). Pasquale Tridico, “Sì al 75% delle domande del reddito” (intervista al Corriere). Maurizio Molinari, “Governance digitale per l’Italia” (La Stampa). Alfonso Gianni, “La rifondazione dell’economia secondo Ciocca” (Manifesto). Piero Bevilacqua, “La patrimoniale, una leva contro le disuguaglianze” (Manifesto). Rossana Rossanda intervista Maurizio Landini, “Un altro genere di sindacato è possibile” (Manifesto).  Pietro Bartolo, “Migranti, propaganda vuota” (Avvenire). Donatella Di Cesare, “Quei prigionieri senza colpa” (Espresso). UMBRIA: Walter Verini,Dobbiamo continuare a governare, questa regione ha anticorpi per ripartire” (intervista al Messaggero). ASSANGE: Paola Peduzzi, “Il paladino dei populisti” (Foglio). Barbara Spinelli, “La reazione a catena del caso Assange” (Il Fatto). Mauro Barberis, “Assange, l’innocenza perduta della rete” (Secolo XIX).

Leggi tutto →

10 Febbraio 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA PIAZZA ANTIPOPULISTA

10 Febbraio 2019

Dario Di Vico,La piazza antipopulista” (Corriere della sera). Enrico Letta sul governo gialloverde e Bankitalia: “Vogliono comprarsi l’arbitro e cancellare la democrazia” (Repubblica). Angelo De Mattia, “Un attacco all’autonomia” (Avvenire). Appello di Ada Colau, sindaco di Barcellona e dei sindaci di Madrid, Milano, Napoli, Bologna…: “Salviamo l’Europa da se stessa” (Manifesto). Romano Prodi, “Allarme economia. Invertire la rotta prima che sia troppo tardi” (Messaggero). Giuseppe De Rita, “Le energie da ritrovare nelle politiche anticrisi” (Corriere). Nicola Zingaretti, “Un Pd rinnovato e una lista aperta per rifondare la Ue” (Manifesto). Carlo Calenda al Corriere della sera: “Ai partiti dico: basta tattiche, se l’ostacolo sono io cederò il passo a Gentiloni”; il commento di Franco Monaco: “Calenda, perché confinare l’europeismo in una lista elettorale?” (Huffington post). Alberto Orioli recensisce il libro di p. Francesco Occhetta: “Ricostruiamo la politica. Orientarsi nel tempo dei populismi” (Sole 24 ore). Sergio Fabbrini, “La politica può salvare l’economia europea” (Sole 24 ore). Reportage dal Venezuela: Lucia Capuzzi,La trincea di Maduro” (Avvenire).

Leggi tutto →

3 Dicembre 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MIOPIE SINDACALI. E MIOPIE POLITICHE

3 Dicembre 2017

Il ministro Carlo Calenda, intervistato dal Corriere della sera, critica il presidente della Puglia Emiliano sul caso Ilva e sul gasdotto: “I veti locali bloccano l’Italia”. Giuseppe Berta, sul Mattino, critica la Cgil: “Dal caso Ilva allo scontro pensioni, la Cgil tra realtà e vuoto di idee”. Goffredo Buccini, “Quando la miopia è più forte dell’acciaio” (Corriere della sera). Marco Bentivogli, segretario Fim-Cisl: “No alla campagna elettorale sui lavoratori” (intervista al Corriere della sera). Sul basso profilo del dibattito pre-elettorale scrivono Sergio Fabbrini  sul Sole 24 ore (“Quale ruolo dell’Italia nella Ue: la posta in gioco alle elezioni”), Ferruccio De Bortoli sul Corriere della sera (“Il vincolo di responsabilità che serve alla politica”), Alessandro Rosina su Repubblica (“I giovani scoraggiati a cui l’Italia deve un futuro”). Carlo De Benedetti, intervistato dal Corriere della Sera: “Renzi è una delusione. Su Berlusconi Scalfari sbaglia”. Dal canto suo, Eugenio Scalfari perde fiducia in Renzi (“Le elezioni e il fantasma del governo impossibile”, Repubblica). Su Il Mattino due voci critiche sul Movimento 5stelle: Biagio de Giovanni, “La menzogna violenta che scardina il sistema”; Luigi Covatta, “I cinque stelle e il populismo anomalo”.

Leggi tutto →

22 Novembre 2017
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

LAVORO E PENSIONI. GIOVANI E ANZIANI. DISUGUAGLIANZE E FISCO

22 Novembre 2017

Stefano Folli  analizza “Le due sinistre e il dilemma delle pensioni” (Repubblica). Più netto il giudizio di Marcello Sorgi su La Stampa: “Camusso e la lezione sbagliata di Berlinguer”. Il Mattino pubblica un commento critico sulla Cgil del vicedirettore dell’Istituto Bruno Leoni, Serena Sileoni: “Quelli che non sanno che cosa è il confronto”. In un’intervista al Manifesto Chiara Saraceno si chiede: “Come garantire una pensione ai giovani che entrano tardi nel mercato del lavoro?”. Su Avvenire Michele Tirabochi scrive su: “La formazione, chiave per il nuovo lavoro”. Ancora su Avvenire, Alessia Guerrieri: “Caritas: la povertà oggi è dei giovani”. Federico Fubini invita a sostenere gli italiani imprenditori: “L’Italia degli ottimisti che non va trascurata” (Corriere della sera). Nicola Rossi, “L’Italia può riprendere a correre solo se riesce a riformare il sistema fiscale” (Secolo XIX). Laura Pennacchi, “La disuguaglianza non si batte solo con la leva fiscale” (Manifesto). Joseph Stiglitz, “Quei monopoli che insidiano la democrazia” (Repubblica).

Leggi tutto →

20 Novembre 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA PROVA CHE ATTENDE LA SINISTRA ITALIANA

20 Novembre 2017

LA CRONACA, AD OGGI, DICE: “Ora Renzi ci crede: con l’aiuto di Prodi la sfida nei collegi è tra noi e la destra” (Carlo Bertini, La Stampa – e ieri: “Prodi-Renzi, la telefonata del disgelo”); “Tornano in campo i Prodi-boys” (Silvia Bignami, Repubblica); “Decolla il dialogo Fassino-Pisapia” (Emilia Patta, Sole 24 ore); “Mdp chiude a Pisapia e al Pd” (Andrea Carugati, La Stampa). POI CI SONO ALCUNE DICHIARAZIONI: Piero Fassino, “Il premier si sceglie dopo le elezioni” (intervista al Corriere della Sera), Pierferdinando Casini, “Appello ai moderati per un’alleanza con i dem” (intervista al Corriere). POI CI SONO LE ANALISI (CHE RESTANO) AMARE: Paolo Mieli sul Corriere: “La prova che attende la sinistra italiana”, in un’intervista a Libero: “Silvio e Renzi sbagliano i conti. Ci aspettano due anni d’inferno”; Massimo Adinolfi sul Mattino: “La sinistra rissosa in cerca d’autore”; Claudio Tito su Repubblica: “Dai partiti al sindacato, la frattura senza ritorno” (e, sul sindacato, Pietro Reichlin, sul Mattino, scrive: “La trattativa pensioni sulla pelle dei giovani”; Francesco Bei su Repubblica: “Il sindacato, Trentin e i parolai”; Alberto Orioli sul Sole 24 Ore: “Il fantasma dell’art. 18 e la sinistra”; Annamaria Furlan afferma: “Camusso sbaglia. Abbiamo ottenuto più di quanto chiedevamo un anno fa”); Marco Damilano sull’Espresso: “La storia non siamo (più) noi”; Biagio De Giovanni sul Mattino, allargando lo sguardo: “Se i regimi fanno la storia”; Sergio Fabbrini sul Sole 24 ore: “La campagna elettorale tra realtà, omissioni e falsi miti”. Più ottimista Eugenio Scalfari: “Un partito democratico e aperto per fermare i populismi” (Repubblica).

Leggi tutto →

1 Ottobre 2017
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

ONIDA SULLA LEGGE ELETTORALE. POI TONINI, BENTIVOGLI, MINNITI…

1 Ottobre 2017

Valerio Onida spiega sul Corriere della Sera il suo favore alla proposta di legge elettorale in discussione alla Camera: “La legge elettorale mista può offrire buone garanzie”. Marzio Breda, “Ipotesi voto a marzo. Il Colle si prepara ad affrontare tutte le incognite sulla governabilità” (Corriere della Sera). Interessante intervista di Giorgio Tonini a Italia Oggi, in cui mostra di dissentire da Renzi sull’Europa: “Al Senato si rischia sul bilancio”. Marco Bentivogli commenta l’attacco di Di Maio ai sindacati: “Lui non è credibile, ma noi dobbiamo cambiare” (intervista a Qn). Marco Imarisio racconta: “Genova, dove la destra piace alla sinistra” (Corriere della Sera). La proposta di Claudio Cerasa al Pd, sul Foglio, di mettere sul simbolo elettorale lo stemma dell’Europa: “Meglio 12 stelle che 5 stelle”; e i primi consensi (“L’Europa è una bandiera”). Intervista a tutto campo di Marco Minniti al Corriere: “Unità nazionale contro gli scafisti e i terroristi”. Vladimiro Zagrebelsky commenta su La Stampa l’approvazione del Piano nazionale per l’integrazione dei migranti sotto protezione internazionale: “Un’immigrazione regolata è possibile”. Guido Barbujanni, “All’armi siam razzisti” (Sole 24 ore). Ernesto Galli Della Loggia torna sul tema della cittadinanza agli stranieri: “Ipocrisie e ius soli” (Corriere della sera). Nadia Urbinati, “La parabola della democrazia dei partiti” (Sole 24 ore). Stefano Folli,Aspettando Pisapia: l’impasse a sinistra” (Repubblica). Alessandro Campi sulla politica di Di Maio: “Quell’amo lanciato ai fan del Cavaliere” (Messaggero).

Leggi tutto →

14 Giugno 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

INTERVENTI DI F. MONACO, M. BENTIVOGLI, P. SANSONETTI, M. ADINOLFI

14 Giugno 2017

Franco Monaco, sul Manifesto, spiega i suoi dubbi sulla manifestazione del 18 giugno convocata sulla base del documento di Anna Falcone e Tommaso Montinari per una sinistra unita che riprenda la bandiera del no al referendum (“Il mio no di prima, i miei dubbi di adesso”). La relazione di Marco Bentivogli al recente Congresso della Fim-Cisl (“Una relazione fuori dagli schemi”, la giudica Pietro Ichino). Piero Sansonetti polemizza con Rosy Bindi sul caso Riina: “A Rosy piace l’ergastolo, al Papa e alla Costituzione no” (Il Dubbio). Massimo Adinolfi, “Recalcati, Renzi, PPP e il sonno della sinistra” (Mattino).

Leggi tutto →

29 Gennaio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ARTURO PARISI: UN DOVERE RIFARE IL CENTROSINISTRA, O ALMENO PROVARCI

29 Gennaio 2017

Emilia Patta,Il ritorno di Renzi: obiettivo 40%” (Sole 24 ore). Arturo Parisi, intervistato dal Mattino, invita Renzi a cercare alleanze a sinistra: “Un dovere rifare il centrosinistra. L’alternativa è governare con Berlusconi”. Roberto D’Alimonte fa i conti e dice: “La governabilità resta lontana” e, in un altro articolo sempre sul Sole 24 ore, analizza “Il rebus del premio di maggioranza”. Francesco Bei su La Stampa, dopo il discorso di D’Alema a Rimini, scrive: “La convivenza impossibile delle sinistre”. Marco Conti disegna un retroscena: “La trattativa sulle liste per spaccare la sinistra” (Messaggero). A sinistra-sinistra Salvatore Settis, su Il Fatto, scrive: “Ripartiamo dai cittadini del No, quella è la politica”. Claudio Cerasa è avvilito: “Tornata la democrazia parlamentare”. Giuseppe De Rita sul Corriere, a proposito dell’opzione degli italiani per l’uomo forte,  scrive: “La retorica dell’uomo forte e gli errori da non ripetere”. Romano Prodi interviene sul Messaggero in tema di sindacati: “Il cambiamento di rotta del sindacato che verrà”.

Leggi tutto →