20 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA PACE DEL PAPA. LA RESISTENZA UCRAINA. L’UCRAINA NELLA UE. CRISI GLOBALE

20 Aprile 2022

La proposta di Enrico Letta: “Una Confederazione europea, il percorso per l’adesione di Kiev” (Corriere della sera). La tesi di Romano Prodi: “Avanti con le sanzioni sul gas. Macron unico leader europeo” (intervista a Qn). I timori, però, per il voto francese in David Carretta, “Quanto rischia l’Ue con Le Pen” (Foglio) e Bernard Guetta, “Una destra da vergognarsi” (Repubblica).  L’industriale Riccardo Illy spiega le difficoltà economiche per l’Italia: “Noi e la Germania siamo i più fragili, e la crisi durerà anche dopo la guerra” (intervista a La Stampa). I CRISTIANI, IL PAPA E LA GUERRA: Antonio Spadaro, “La pace del papa cuce e non taglia. Il sacro non è puntello del potere” (La Stampa). Riflettono su vangelo e guerra anche Fabrizio Mandreoli, Giorgio Marcello, “Rileggere oggi Pio Parisi. Note su guerra e cristiani (Settimana news). Un articolo di Franco Monaco, “Che la guerra non prevalga dentro di noi” (Settimana news). Il presidente delle Acli Emiliano Manfredonia dice la sua su Il Fatto: “Non si può parlare di pace senza essere tacciati di putinismo” (inviare armi, dice, è come mettere benzina sul fuoco). Sulla stessa linea Vannino Chiti su Il Riformista: “Non ampliare la Nato. Non è saggio buttare benzina sul fuoco”. La critica di Angelo Panebianco, “Antiamericanismo. Quando i tic ritornano” (Corriere della sera). L’ANPI E LA RESISTENZA UCRAINA: Salvatore Vassallo, “Senza i partigiani l’Anpi è il feudo di una sinistra senza voti” (Domani). Gianfranco Pasquino, “I partigiani non avrebbero avuto dubbi sull’Ucraina” (Domani). Albertina Soliani (cattolica, già parlamentare Pd e vicepresidente critica dell’Anpi): “Errori sull’Ucraina. L’Anpi cambi rotta” (intervista a Repubblica). Gian Antonio Stella, “Quegli ossequi tutti per Putin” (Corriere della sera). La voce anche di Noam Chomsky, “I resistenti ucraini, come i partigiani, sono eroici” (Corriere della sera). SULLA GLOBALIZZAZIONE: Carlo Bastasin, “La Russia non autosufficiente” (Repubblica). Sabino Cassese,Ma il mondo ora non è meno globale” (Corriere della sera). Mauro Calise, “Le alleanze variabili nel disordine mondiale” (Mattino). Amedeo Lepore, “L’economia da mondiale a selettiva” (Mattino).

Leggi tutto →

26 Settembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SUL “PATTO PER L’ITALIA”, DRAGHI E LA SINISTRA. SUL SALARIO MINIMO. SULLA “TRATTATIVA”

26 Settembre 2021

Antonio Preiti,Draghi, fenomenologia di un leader” (Huffpost). Ma Marco Revelli:“Draghi, premierato assoluto come al Congresso di Vienna” (intervista a Il Fatto). Federico Verderami racconta: “Le diverse idee sul futuro di Draghi” (Corriere della sera). “PATTO PER L’ITALIA”: Franco Monaco, “La sinistra dovrebbe diffidare del logoro ‘pacchetto Draghi’” (Il Fatto); invece per Giuseppe Provenzano, “Lavoro e giustizia sociale, il patto proposto da Draghi è una chance per la sinistra” (intervista a La Stampa); e così Romano Prodi, “Patto per l’Italia. Il sostegno alle riforme che serve alla ripresa” (Messaggero). Carlo Trigilia, “Per un vero patto sociale Draghi non può appiattirsi sulle linee di Confindustria” (Domani). Annalisa Cuzzocrea, “Dagli industriali e Di Maio crescono le adesioni al partito di Draghi” (Repubblica). Matteo Renzi, “Bonomi a gennaio tifava per il Conte ter. Ora rispetti la politica” (intervista a Repubblica). SALARIO MINIMO: Giovanna Vitale, “Letta: il Patto per la ripresa una vittoria del Pd. Ora salario minimo e meno precariato” (Repubblica 25/9). Claudio Tucci, “M5S, Pd e Cgil rilanciano il salario minimo, ma politiche del lavoro al palo” (Sole 24 ore). Luigi Sbarra (segretario gen. Cisl), “La Cgil sbaglia: il salario minimo è un errore” (intervista a Libero). Paolo Baroni, “Salario minimo, non serve una legge. Cisl e Uil respingono l’apertura di Landini” (La Stampa). Giovanna Vitale, “Patto per la ripresa: Draghi accelera ma il salario minimo resta fuori” (Repubblica 26/9). PRODI: Fabio Martini, “Nuovo asse Pd-5S-Cgil, la benedizione di Prodi: ‘Non vedo alternative’” La Stampa). Luciano Capone, “Prodi contro Prodi” (Foglio). PNRR: Maurizio Ferrera, “Gli ostacoli davanti al Pnrr. Il rilancio ha tempi più stretti” (Corriere). Enrico Marro, “I progetti per la ripresa. La classifica dei ministeri” (Corriere). Federico Fubini, “In fila in 100mila per lavorare al Recovery plan. La carica delle donne” (Corriere). Emiliano Manfredonia (presidente Acli), “Il Pnrr è poco sociale. Il Terzo settore sia coinvolto nella regia” (intervista a Avvenire). TRATTATIVA STATO-MAFIA: Mario Chiavario, “Non per fango ma per giustizia” (Avvenire).  Armando Spadaro, “Perché la trattativa non è reato” (Repubblica). Annalisa Chirico, “Le balle sulla trattativa. La versione di Salvatore Lupo” (Foglio).

Leggi tutto →

26 Maggio 2021
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

L’autobiografia di Emilio Gabaglio: protagonista del cristianesimo sociale e di un sindacalismo senza frontiere

26 Maggio 2021
di Francesco Lauria

 

Emilio Gabaglio. Il sindacato senza frontiere, dialogo con Elisabetta Scavo, narra le molteplici esperienze dell’ex presidente nazionale delle Acli ed ex segretario generale della Confederazione europea dei sindacati. Questo piccolo libro (107 pagine) riassume, in sintesi, sette decenni di impegno sociale, sempre vissuti con curiosità e slancio verso il futuro, con la capacità di pagare per le proprie idee, ma senza mai rinunciare alla tessitura del dialogo. (Nella foto Gabaglio parla Sarajevo nel 1994 a nome della Confederazione europea dei sindacati)

Leggi tutto →

19 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E IL PATTO COL DIAVOLO. DUBBI SUL M5S. L’ADDIO A LUIGI COVATTA

19 Aprile 2021

Paola Springhetti,Cosa vogliamo diventare? La risposta di Mahima” (Vinonuovo.it). GOVERNO E PARTITI: Paolo Pombeni, “Draghi scommette da solo. I partiti pensano alle elezioni” (Il Quotidiano). Ugo Magri,Mario Draghi e il patto col diavolo” (Huffpost). Romano Prodi, “Domani l’Ulivo” (intervista a Marco Damilano – Espresso). Emilia Patta, “Letta: grande patto per la ricostruzione tra governo, partiti e categorie” (Sole 24 ore). Ezio Mauro scettico sui 5S: “I grillini e la neutralità senz’anima” (Repubblica). Piero Ignazi invece fiducioso: “Sta tornando la sfida tra destra e sinistra” (Domani). Per Matteo Renzi, “Tra Pd e 5 Stelle l’alleanza non funzionerà. Conte potrebbe lasciarli” (intervista a Repubblica). Gianni Cuperlo, “Basta primarie per la scelta del leader. Il Pd recuperi l’orgoglio degli iscritti” (Domani). VACCINI, PROPRIETÀ PRIVATA O BENE COMUNE? Due interventi su Il Dubbio: Aristide Police, “I brevetti sono il motore della ricerca a vantaggio di tutti”; Vittorio Agnoletto, “Sospendere i brevetti non solo è possibile, ma è l’unico modo per fermare il virus”. POLITICA E ALGORITMI: Pasquale Stanzione (Autorità garante dati personali), “La democrazia alla sfida degli algoritmi” (Repubblica). L’ADDIO DI LUIGI COVATTA: Giancarlo Boselli, “Addio a Gigi, la fatica del riformismo” (Repubblica). Maurizio Caprara, “Dal cattolicesimo a Mondoperaio, il socialismo intellettuale di Covatta” (Corriere della sera). Marco Bentivogli, “Addio a Luigi Covatta” (Foglio). Le Acli, “E’ morto Luigi Covatta. Il cordoglio delle Acli”. Enrico Morando, “Grazie Gigi” (libertà eguale). Ernesto Galli Della Loggia, “Ironico don Chisciotte custode di una memoria” (Corriere). Carmine Pinto,Addio a Covatta e al coraggio di resistere in minoranza” (Mattino).

Leggi tutto →

3 Gennaio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Comunità cristiana e lavoro

3 Gennaio 2020
di Sergio Colomberotto

 

Per combattere il populismo e il sovranismo occorre offrire una visione di insieme come quelle che ci viene proposta sapientemente dalla Laudato Sì, traducendola in scelte concrete, semplici, di tutti i giorni, che fatte insieme ad altri e con continuità possono cambiare davvero la società. Cosa potrebbero fare le Acli e le equipe della pastorale del lavoro

Leggi tutto →

29 Agosto 2019
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

LA FORZA DELLE COSE… MA LA POLITICA?

29 Agosto 2019

I dubbi di Ezio Mauro: “Il partner riluttante” (Repubblica). Lo scoramento di Biagio De Giovanni: “Il governo M5S-Dem un mostro bicefalo. E il Pd diventa il Nulla” (intervista a Il Dubbio). La soddisfazione di Claudio Cerasa: “L’Italia ha un nuovo governo: l’Europa” (Foglio). La malizia di Marcello Sorgi: “Convenienze parallele al governo” (La Stampa). La spes contra spem di Massimiliano Smeriglio, grande sostenitore di Zingaretti: “Sì al governo, ma ora torniamo allo spirito di Piazza Grande” (intervista al Manifesto). L’attesa fiduciosa di Roberto Rossini, presidente Acli: “C’è la possibilità di dare ali alla voglia di futuro del paese”. Una nota di David Allegranti: “Cos’è il fattore Renzi” (Foglio). INOLTRE: Leonardo Becchetti, “Il ministero del futuro” (Avvenire). Mario Morcone, “Apriamo i porti a Mare Jonio. Il decreto sicurezza va abolito” (intervista al Manifesto). Valerio Onida, “Migranti, il ruolo italiano per una seria strategia”. Sabino Cassese, “Il web non può sconfessare Colle e gruppi. Pericoloso il mito della democrazia diretta” (intervista al Messaggero).

Leggi tutto →

11 Dicembre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SI RIAFFACCIA IL FANTASMA DEL PARTITO CATTOLICO

11 Dicembre 2018

Ultimamente ha fatto discutere un appello sottoscritto da Acli, Aci, Comunità di S. Egidio e altri “La nostra Europa” (30 novembre); ne era seguito un convegno a Roma (qui il programma, qui la cronaca con le parole del card. Bassetti, e un’intervista a Matteo Truffelli, pubblicate dall’Avvenire). Ne è seguito un articolo che ha destato qualche clamore: Paolo Rodari, “E’ tempo di un partito dei cattolici. Così nella chiesa si prepara la svolta” (Repubblica); e pochi altri commenti: Matteo Matzuzzi, “Il partito dei vescovi” (Foglio); Antonio Socci, “Crociata dei vescovi per dare vita a un partito che sfidi il Carroccio” (Libero); Carlo Tecce,Il progetto Bassetti. Così la chiesa prepara il ritorno in politica” (Il Fatto). Poi arriva – il 9 dicembre – un’ampia intervista al card. Gualtiero Bassetti sull’Avvenire che stempera la situazione: “Una grande rete per l’Italia”. L’Avvenire pubblica anche un’intervista a Alessandro Rosina, “Basta shopping tra i cattolici. E’ arrivato il tempo di mobilitarci” (Avvenire); Domenico Delle Foglie commenta: “Cattolici, più impegno. Ma il partito può attendere” (Gazzetta del Mezzogiorno). Si può considerare anche un appello di non molto tempo fa firmato da A. Rosina, M. Magatti, L. Becchetti e M. Bentivogli intitolato “Un’alleanza per guidare l’Italia”, apparso su Repubblica: vago, ma al tempo stesso evocativo.

Leggi tutto →

26 Gennaio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

La politica è il momento giusto

26 Gennaio 2018
di Roberto Rossini

 

 

 

Pubblichiamo l’introduzione del presidente delle Acli  a un documento scritto in vista delle elezioni di marzo (in calce il documento integrale)

 

Quale Italia vogliamo per noi e per i nostri figli? Come ci immaginiamo questo Paese tra qualche anno? Crescerà? Che casa degli italiani sarà? La politica ha senso quando risponde a domande fatte così, a questioni complesse che coinvolgono la collettività e il suo destino. La campagna elettorale sarebbe lo spazio giusto per confrontare le risposte, facendo tesoro della storia (e della geografia: l’Italia è un Paese che è cresciuto e si è sviluppato anche grazie alla sua collocazione geografica), della capacità di leggere la realtà e di cogliere i segnali di futuro.

Leggi tutto →

4 Agosto 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CATTOLICI E POLITICA: PROCESSI DA AVVIARE?

4 Agosto 2017

Due giorni fa Giorgio Merlo, giornalista presso la RAI del Piemonte, già consigliere comunale della Dc a Pinerolo, poi capogruppo provinciale del Partito Popolare Italiano, deputato dal 1996 al 2013, prima nel Ppi e poi nel Pd, ha scritto su Il Dubbio un articolo in cui ha ripreso e rilanciato le parole del neo presidente della Cei, Gualtiero Bassetti,  sull’importanza di dare nuova “rappresentanza politica” ai cattolici (“Cattolici, è il momento del coraggio per una forza laica di ispirazione cristiana”). Oggi sul sito del quotidiano Avvenire è apparso una lettera del presidente delle Acli, Roberto Rossini, al direttore Marco Tarquinio, che riprende il confronto tra Tarquinio e Franco Monaco di pochi giorni fa sul quotidiano cattolico (“Cattolici e politica: processi da avviare”).

Leggi tutto →

27 Ottobre 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA VALLE REPLICA A SERRA. MONACO A CISL E ACLI. E I DOSSETTIANI SI DIVIDONO SU RENZI

27 Ottobre 2016

I dossettiani si dividono su Renzi” (così Raffaele Porrisini su Italia Oggi). “Ho l’impressione che nella partita delle riforme istituzionali – scrive Franco Monaco al direttore dell’Avvenire – un po’ tutti rischiamo di sacrificare una parte del patrimonio di idealità e di democrazia di cui siamo eredi”; Monaco si riferisce in particolare alla Cisl e alle Acli, cui rimprovera la scelta pubblica per il Sì al referendum (“Tra verticalizzazione e collateralismi?”): l’articolo è nella stessa pagina dell’interessante articolo di Marco Olivetti in difesa di un certo ritorno al centralismo dello Stato (cliccare su “Andare oltre la ‘vetocrazia’ con un nuovo regionalismo”). Su Repubblica, a confronto le opinioni di Valerio Onida e di Tiziano Treu: “Stato e regioni: perché Sì Treu e perché No Onida”. Di Valerio Onida e Barbara Randazzo il testo del ricorso al Tribunale civile di Milano contro il referendum perché pone un solo quesito a fronte di molti e diversi articoli della Costituzione modificati. Ancora su Repubblica la risposta di Raniero La Valle a Michele Serra, che lo aveva criticato in una sua Amaca, e la replica di Serra: “Riforma, democrazia e ruolo del mercato”. Laura Ronchetti presenta un numero di “Democrazia e Diritto” a sostegno delle ragioni del No. Un articolo fuori dal coro di Pietro Ichino: “Perchè la campagna referendaria è tutt’altro che brutta” (Foglio). Salvatore Settis scrive al direttore del Corriere: “Oltre le ragioni e i torti del Sì e del No”. Biagio De Giovanni si meraviglia che si ritenga separato dal contesto politico-sociale europeo il voto al referendum: “La sovranità nel destino di un voto” (Mattino).

Leggi tutto →