23 Aprile 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA: PACE NON SIGNIFICA ARRENDERSI DI FRONTE ALLA PREPOTENZA

23 Aprile 2022

Sergio Mattarella:Dal ‘nostro’ 25 aprile viene un appello alla pace. Alla pace, non ad arrendersi di fronte alla prepotenza” (intervento all’incontro con gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, nella ricorrenza del 77° anniversario della Liberazione). Ugo Magri, “Mattarella e il caso Anpi. ‘C’è chi non ha interesse per la sorte dell’Ucraina’” (La Stampa). Andrea Fabozzi, “Il messaggio del Presidente: ’25 aprile, pace non resa’” (Manifesto). Nicola La Gioia, “Il Colle, Fenoglio e la Resistenza” (La Stampa). Michele Serra, “Chi non canta Bella ciao perde il piacere della libertà” (intervista a La Stampa). Slavoj Zizek, “Perché il pacifismo stavolta non è un’opzione” (intervista a Repubblica). Pancho Pardi, “Il 25 aprile con le parole di Smuraglia, Segre e Mattarella” (Manifesto). Marianna Rizzini, “La parola resistenza anche per l’Ucraina. Parla Maria Pia Garavaglia” (Foglio), Giuliano Ferrara, “Le ombre del 25 aprile” (Foglio). Riccardo Magi, “Il diritto alla resistenza. Che danni il pacifismo! Rileggiamo Pannella” (Il Riformista). Sabino Cassese, “L’articolo 11 va letto tutto. L’Italia non può astenersi” (intervista al Riformista”). UCRAINA-RUSSIA-EUROPA: Helen Carrere D’Encausse,  storica, “Perché Putin ha perso la faccia” (intervista a Repubblica D). Dimitrij Suslov, consigliere di Putin, “Noi in guerra contro la Nato. Come proseguir? Al Cremlino due idee diverse” (intervista al Corriere della sera). Olenskii Plotnikov, “La guerra ha cambiato tutto. Darò la vita per salvare Odessa” (intervista a Il Dubbio”). Stefano Feltri, “Europa paralizzata. La Germania si rivela il miglior alleato di Putin” (Domani). Francesco Grillo, “La ‘bomba’ del gas che può colpire l’Europa” (Messaggero).

Leggi tutto →

26 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

I DUE DISCORSI DI MARIO DRAGHI, A VIA TASSO E ALLE CAMERE

26 Aprile 2021

Il testo delle comunicazioni di Mario Draghi alle Camere (26/4). Federico Geremicca, “L’indipendenza dell’ex burocrate” (La Stampa). Elsa Fornero, “L’Ue si fida del premier, non di Roma. Sbagliata l’ambiguità su quota 100” (La Stampa). IL 25 APRILE 1945 E OGGI: Il Fatto apre una parentesi nel quotidiano dileggio del premier e pubblica il suo intervento a Via Tasso, a Roma: Mario Draghi,Non fummo tutti brava gente. Serve scegliere sempre”. Michele Ainis, “No, non eravamo tutti eguali. Il dovere di schierarci anche oggi” (Repubblica). Luciano Violante, “Serve capire le ragioni dei vinti. E ora un patto repubblicano per la nuova Ricostruzione” (intervista al Messaggero). MIGRANTI: le Ong del Mediterraneo, “Fermi le stragi dei migranti” (lettera al premier – Repubblica). Elly Schlein, “Ci vuole una Mare nostrum” (intervista a La Stampa). E negli Usa? Francesco Semprini, “I 100 giorni di Biden. L’America lo boccia per la politica sui migranti” (La Stampa). GIUSTIZIA: Vladimiro Zagrebelsky, “Piano Cartabia e toghe da rianimare” (La Stampa). PARTITI E CLASSE POLITICA : Giuseppe De Rita, “Ci siamo persi la classe dirigente” (Corriere della sera Economia). Paolo Mieli, “Salvini, Letta e il ritorno di Ursula” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “L’incompatibilità tra Salvini e Draghi e gli errori del Pd” (Foglio). Piero Ignazi, “L’ossessione primarie del centrosinistra si fonda su un equivoco” (Domani). INOLTRE: Carlo Bastasin, “Il rischio inflazione è il segreto del tempio” (Repubblica). Anne Applebaum, “Democrazia in crisi. Sta a noi salvarla” (intervista a La Stampa). Ezio Mauro, “Il mondo diviso in due dalla linea rossa” (Repubblica).

Leggi tutto →

24 Aprile 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

La Resistenza: un movimento plurale

24 Aprile 2021
di Salvatore Vento

 

Il 25 Aprile è il giorno ufficiale scelto per celebrare la liberazione dall’occupazione nazista e dal regime fascista italiano. In quel giorno, infatti, venne proclamata l’insurrezione generale  nei territori occupati dai tedeschi. Ma in tutto il paese il processo verso la libertà non fu omogeneo e lineare. È perciò utile ricordare la cronologia essenziale.

Leggi tutto →

23 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL SIGNIFICATO DI RESISTENZA, OGGI

23 Aprile 2020

Maria Pia Garavaglia, presid. Ass. Naz. Partigiani Cristiani: “Nuova Resistenza. Dopo la pandemia si torni a sognare” (intervista all’Avvenire). Marco Revelli, “Ragazzi, ora siete voi la Resistenza” (intervista a Repubblica). Gianni Oliva, “Che cosa significa oggi Resistenza” (Il Fatto). Simonetta Fiori,I volontari della Brigata Ebraica: ‘Perché il 25 aprile è anche nostro’” (Repubblica). Gino Strada, “Mai più il mondo di prima” (intervista all’Avvenire). Guido Caldiron, “’Noi partigiani’, memoriale della Resistenza” (Manifesto). Fabrizio Cicchitto, “Celebrare il 25 aprile, una necessità” (Il Riformista). Il numero de il Sicomoro per la ricorrenza del 25 aprile.

Leggi tutto →

22 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

25 aprile, scelta di resistenza e libertà. La proposta della Rosa Bianca

22 Aprile 2020

Sabato 25 aprile alle ore 18 ci sarà un incontro in videoconferenza su “Ribelli per Amore” Una scelta di resistenza e libertà , in occasione del 75° della festa della Liberazione. Interverranno in videoconferenza: Luisa Ghidini Comotti – associazione nazionale Partigiani Cristiani, Anselmo Palini – insegnante, autore di “Teresio Olivelli. Ribelle per amore”, Angelo Onger – giornalista, “Cesare Trebeschi e il valore dell’essere”. Per collegarsi da computer, tablet o smartphone :

https://www.gotomeet.me/RBmeet2020   o tramite telefono dall’Italia +39 0 230 57 81 80 Codice di accesso:  735-185-261. LEGGI ANCORA:…

Leggi tutto →

26 Aprile 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

INTORNO AL 25 APRILE. E A RADIO RADICALE

26 Aprile 2019

Paolo Foschi, “No al baratto tra libertà e ordine. Il richiamo di Mattarella” (Corriere). Giovanni Sabbatucci,Il linguaggio della Costituzione”. Stefano Folli,La festa larga e il messaggio del Quirinale” (Repubblica). Emilio Gentile, “Nessuna festa è stata mai fattore di unità nazionale” (intervista al Messaggero). Giovanni De Luna, “Se la nazione lacerata volta le spalle al 25 aprile” (La Stampa). RADIO RADICALE: Fabio Martini, “Radio Radicale, scure del M5s su un pezzo di storia italiana” (La Stampa). Giorgio Maletti, “Radio radicale, non capire che cos’è un servizio pubblico” (Il Fatto). Alessandro Trocino, “Stop a Radio Radicale. Quando si colpisce l’informazione vera” (Corriere). Stefano Folli, “Il senso del saluto a Bordin” (Repubblica). Michele Serra, “Scusate se insistiamo su Radio radicale”.

Leggi tutto →

24 Aprile 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA E DEMOCRAZIA. STATO E MAFIA. ECOLOGIA. 25 APRILE. LAVORO E ALTRO

24 Aprile 2018

DEMOCRAZIA: Sergio Fabbrini, “Perché le riforme devono iniziare dalle istituzioni” (Sole 24 ore). Lucrezia Reichlin, “L’Europa è interesse nazionale” (Corriere della sera). Maurizio Molinari, “Democrazie europee sotto assedio” (La Stampa). Emanuele Felice, “La democrazia non è più un destino” (Espresso). Adam Michnik, “Per difendere la democrazia” (a Repubblica). Angelo Panebianco, “Noi e l’islam. Tre domande a cui rispondere” (Corriere della sera). STATO E MAFIA: Stefano Folli, “La Repubblica rifondata su una sentenza” (Repubblica). Salvatore Lupo, “Ma lo Stato non si è mai arreso alla mafia. Alla fine hanno perso i boss” (a Repubblica). Fabrizio Cicchitto, “La condanna dei carabinieri e la ‘vendetta’ di Totò Riina” (Libero). ECOLOGIA: Giorgio Nebbia, “Ho scoperto il nemico e il nemico siamo noi” (Manifesto). 25 APRILE: Giovanni De Luna, “25 aprile, un test per i vincitori delle elezioni” (La Stampa). Guido Crainz, “Una domanda alla sinistra sul 25 aprile” (Repubblica). LAVORO E ALTRO: Anna Maria Furlan, “La voglia di partecipare dei lavoratori” (Il Dubbio). Giuseppe De Rita, “I ragazzi sono rassegnati: c’è salvezza solo per i migliori” (intervista al Messaggero). Maurizio Crippa, “Serra e il tradimento della sinistra” (Foglio). Lorenzo D’Avack sul caso Alfie, “E’ assurdo parlare di omicidio, ma i suoi genitori vanno aiutati” (intervista al Mattino). Maurizio Ferrera, “La presunzione degli economisti” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

25 Aprile 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

25 APRILE. UN EROE SENZA GESTI

25 Aprile 2017

Alessandro Cortesi op, nel suo blog, ricorda la vita di Antonio Giurioli, il capitano Toni (“La profezia di un maestro”). Di lui scrisse Norberto Bobbio: “Se ora dovessi racchiudere in una formula il significato della sua vita, direi che egli rappresentò l’incarnazione più perfetta che mai io abbia vista realizzata in un giovane della nostra generazione dell’unione di cultura e di vita morale”. Originario della provincia di Vicenza, nato ad Arzignano nel 1912, il capitano Toni è stato ucciso in un scontro tra le truppe tedesche e la sua formazione partigiana il 12 dicembre 1944 sulle pendici dell’Appennino emiliano nel versante bolognese del Corno alle Scale, dopo che nei mesi del 1944 aveva contribuito alla liberazione di vari paesi della montagna.

Leggi tutto →