16 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA STAMPA 16.11.2022

16 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 16 novembre 2022 (fonte S. Ceccanti). Da segnalare: Volodymyr Zelensky,La fine della guerra in 10 punti” (Foglio). Danilo Taino, “Putin sempre più isolato. Il rischio escalation” (Corriere della sera). Claudio Cerasa, “Un argine chiamato Biden” (Foglio). Luigi Testa, “La democrazia non è più un punto di approdo scontato per la nostra storia” (Domani). David Carretta, “Cosa rischia l’Italia sui migranti” (Foglio).Valerio Valentini, “L’autonomia differenziata di Calderoli manda in tilt maggioranza e Pd” (Foglio). Massimo Villone, “Contro il testo sull’autonomia differenziata” (Manifesto).

Leggi tutto →

14 Novembre 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNA STAMPA 14.11.2022

14 Novembre 2022

La Rassegna stampa del 14 novembre 2022 (fonte S. Ceccanti e altro). Tra gli articoli da segnalare: UCRAINA: Volodymyr Zelensky, “E libereremo tutta la nostra terra dagli invasori” (Foglio). MIGRANTI: Francesca Mannocchi, “Subito corridoi di immigrazione legale dalla Libia per scongiurare altre stragi” (La Stampa). Maurizio Ambrosini,La coscienza da ritrovare. Sui profughi una disumanità diffusa” (Avvenire).  STATI UNITI: Massimo Gaggi,E’ davvero iniziata la fine per Trump?” (Corriere della sera). Mario Platero, “Midterm, un voto che cambia l’America” (Repubblica). GOVERNO: Maurizio Ferrera, “Il deficit di posti di lavoro” (Corriere). Oscar Giannino, “Più risorse per il lavoro non per le pensioni anticipate” (Repubblica). Claudio Tito, “La crisi che Chigi non vede” (Repubblica). Claudio Cerasa, “Perché il mosaico fiscale meloniano è una fuga dalla realtà” (Foglio). PD: Giovanni Orsina, “Con questa sinistra Giorgia governerà a lungo” (intervista a Libero). Giampaolo Galli, “I meriti della meritocrazia e i demeriti delle alternative” (Foglio) .Marcello Sorgi, “L’infinita lista di consigli per i dem” (La Stampa).

Leggi tutto →

20 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI E BIDEN, DUE CATTOLICI ALLE PRESE CON LA GUERRA

20 Maggio 2022

Giorgio Tonini,Il duello dei cattolici sulla guerra spiegato con la storia (e con De Gasperi)” (Foglio). Vittorio E. Parsi, “Quei costi da pagare per tutelare le democrazie” (Messaggero). Claudio Tito, “La tela diplomatica di Draghi” (Repubblica). Lina Palmerini, “Mattarella a Padova. ‘Uniti in difesa di libertà e democrazia’” (Sole 24 ore). Giuliano Cazzola, “I nuovi pacifisti che ribaltano la storia” (Il Quotidiano). Furio Colombo,Putin il lupo e i porcellini” (Repubblica, dove inizia a collaborare dopo aver lasciato Il Fatto). GUERRA E DINTORNI: Anna Zafesova, “Vita in Russia al tempo delle sanzioni” (La Stampa). Francesco Ognibene, “Un soldato russo e il sangue versato” (Avvenire). Andrea Margelletti, “Le forze ucraine respingono tutti gli attacchi nel Donbass” (La Stampa). Benedetto della Vedova, “Un Piano in 4 mosse per la pace” (intervista all’Avvenire). Maurizio Molinari,Così parlò Zelensky” (prefazione al un libro che ne raccoglie i discorsi – Repubblica). Cecilia Sala, “Il corridoio del grano” (Foglio). David Carretta, “La mentalità da mercante di bazar di Erdogan e Orbàn” Foglio). ITALIA: più ottimista Claudio Cerasa: “La sveglia di Draghi al partito della nostalgia” (Foglio); più pessimista Marcello Sorgi: “Ora le dimissioni sono un’ipotesi” (La Stampa). Stefano Folli, “La strategia del logoramento” (Repubblica). INOLTRE: Chiara Saraceno, “Perché serve il salario minimo” (Repubblica). Giovanni Bianconi, “Quella strategia contro Falcone” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

23 Marzo 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA RUSSIA IN OSTAGGIO DEL NUOVO STALINISMO

23 Marzo 2022

Due voci russe: Olga Sedakova, poetessa, “La mia Russia tesa e impaurita, ostaggio del nuovo stalinismo” (intervista ad Avvenire). Masha Gessen, “Putin è ancora più solo” (intervistata da Roberto Saviano sul Corriere della sera). ZELENSKY E IL PARLAMENTO ITALIANO: Daniela Preziosi, “Draghi promette a Zelensky l’ingresso dell’Ucraina nella Ue” (Domani). Fabrizio Roncone, “L’aula e l’effetto Volodymyr” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il grande freddo di Conte e Salvini” (La Stampa). Enrico Letta, “Zelensky ha cambiato la storia. Gravi i vuoti in aula. In Italia troppi filo-Putin” (intervista a Repubblica).  PROSPETTIVE E POLEMICHE: Antonio Polito, “Noi e l’Ucraina. La svolta e l’impegno” (Corriere). Gianni Cuperlo, “A sinistra abbiamo un problema con le armi ai resistenti ucraini” (Domani). Mauro Magatti, “Il dilemma dell’Occidente” (Avvenire). Alessandro Campi, “La voce grossa dei leader e il ruolo dell’Europa” (Messaggero). Gad Lerner, “Ucraina, unica soluzione è l’Europa non la Nato” (Il Fatto).  Bill Emmott, “Perché la Nato può perdere la pazienza” (la Stampa). Piero Ignazi, “Cosa possono ottenere le armi alla resistenza ucraina” (Domani). Silvio Pons, “Putin ha perso il senso della realtà” (intervista a Il Riformista). MOUNIER E LA GUERRA: Stefano Ceccanti, stralci della sua prefazione al libro di E. Mounier: “La ricchezza della lezione di Mouner” (Il Quotidiano) e “Sì, la Chiesa condanna la guerra, ma non se è un male necessario” (Il Riformista). IL PAPA: Massimo Franco, “Dal papa critiche più nette a Mosca, dopo una mediazione tutta in salita” (Corriere). Paolo Rodari, “Per papa Francesco difendersi è un diritto” (Repubblica). Alberto Melloni, “Il papa e le due Europe” (Repubblica). Luca Kocci, “La telefonata di Zelensky con papa Francesco. A Kiev com mediatore” (manifesto). Guido Viale, “Quante sono le divisioni del papa” (Manifesto).

Leggi tutto →