5 Luglio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PUTIN, IL LIBERALISMO, LA VISITA A ROMA

5 Luglio 2019

L’ormai famosa intervista di Vladimir Putin al Financial Times (tradotta da Repubblica): “Il liberalismo è un’idea superata”; un’altra sua intervista al Corriere: “Io, Trump e Salvini”; e un suo successivo articolo su La Stampa: “I sovranisti guideranno l’economia”. Alcuni commenti: Yasha Mounk, “Sul liberalismo Putin sbaglia e si fa portavoce dell’internazionale sovranista” (intervista a Repubblica); Massimo Adinolfi, “Il liberalismo non è finito, ma deve ripensarsi” (Mattino); Alberto Alesina e Francesco Giavazzi, “I principi liberali sono vivi” (Corriere della sera); Luca Diotallevi, “Dividere il liberalismo dal cristianesimo: il piano di Putin” (Foglio); Stefano Ceccanti, “La difficile sfida delle democrazie illiberali” (Democratica.com). A conclusione della sua visita a Roma: Lucio Caracciolo, “La vera strategia dello zar” (Repubblica); Giovanni Orsina, “Nozze a metà tra Cremlino e gialloverdi” (La Stampa). Matteo Matzuzzi, “L’alleanza di ferro tra il papa e Putin” (Foglio); Gianni Cardinale,Putin ascolta il papa e sulle sanzioni trova sponda” (Avvenire).

Leggi tutto →

24 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

ELEZIONI EUROPEE / VERSANTE ITALIANO

24 Maggio 2019

Lavinia Rivara, “L’astensionismo e gli indecisi, incognite sul voto” (Repubblica). Stefano Folli, “La regola della forbice” (Repubblica). Nando Pagnoncelli,Salvini fa l’errore di Renzi: il troppo stroppia” (intervista a Il Fatto). Lina Palmerini, “Salvini-Giorgetti, le due tesi sul voto” (Sole 24 ore). Sergio Fabbrini,L’Italia ritrovata in quel lungo applauso a Mattarella” (Sole 24 ore). PARTITO DEMOCRATICO: Massimo Cacciari,M5s e Pd lavorino subito al fronte contro Salvini” (Il Fatto). Giuliano Pisapia, “Mai un’intesa con il M5s di Di Maio” (intervista a Repubblica). Matteo Renzi, “Alle politiche un nuovo centrosinistra” (intervista a Qn).  Maurizio Martina,Il Pd va rifondato alla radice. Deve rappresentare i lavoratori” (intervista a La Stampa). Massimo Adinolfi, “La sinistra che gioca solo d’attesa” (Mattino). Salvatore Cannavò, “Quelli a sinistra del Pd” (Il Fatto).

Leggi tutto →

14 Febbraio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’AUTONOMIA CHE SCUOTE IL PD

14 Febbraio 2019

Ancora sulle intese sull’autonomia differenziata tra le regioni Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna e lo Stato, in discussione al Consiglio dei ministri: Dino Martirano, “Il giorno dell’autonomia” (Corriere). Marco Cremonesi, “Quota di tasse alle regioni. Il gettito extra resta sul posto” (Corriere). Giovanni Toti,E’ la strada giusta” (intervista al Corriere). Michele Emiliano, “Al Nord andranno molte più risorse” (intervista al Corriere). Corrado Zunino, “I prof. pagati 200 euro in più (ma solo al Nord)” (Repubblica). Daniele Bonecchi, “L’autonomia che scuote il Pd. Un altro modello è possibile?” (il Foglio). Cesare Mirabelli, “A rischio il dettato della Costituzione” (Messaggero). Giovanni Guzzetta, “Con la riforma del 2001 Stato e Regioni sono alla pari” (intervista a Italia Oggi). Ernesto Galli Della Loggia, “Il divario Nord-Sud, gli errori del regionalismo” (Corriere). Nuovo appello sul Manifesto, “In difesa dell’unità nazionale”. Piero Bevilacqua, “La resistibile ascesa della Lega al Sud” (Manifesto). Massimo Adinolfi, “Se il Nord se ne va senza discutere” (Mattino). Adolfo Pappalardo, “De Luca: per bloccarli siamo pronti a tutto” (Mattino). Marco Esposito, “Allo Stato i rischi, a noi i guadagni. Ecco i nove trucchi dei secessionisti” (Mattino). Tonio Tondo, “Regioni più responsabili, ma l’unità d’Italia resta sacra” (Gazzetta del Mezzogiorno). Marco Palombi, “Oggi a Palazzo Chigi inizia la secessione dei ricchi” (Il Fatto). Innocenzo Cipolletta, “Autonomia delle regioni? Solo con tasse locali” (Sole 24 ore). Si veda anche uno studio della SVIMEZ dello scorso dicembre.

Leggi tutto →

24 Settembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

I VECCHI COMUNISTI CHE VOTANO LEGA. E LA RIEMERGENTE DESTRA CATTOLICA

24 Settembre 2018

Emanuele Macaluso, “Né cattolico, né laico socialista, il Pd è arrivato al capolinea” (Il dubbio). Paolo Franchi, “Pd, il partito ‘doppio’ che non riesce a discutere” (Corriere della sera). Roberto d’Alimonte, “Il Pd è ormai un partito in via di estinzione” (intervista a La Verità). Massimo Adinolfi,Pd, i riformisti che almeno parlano chiaro” (Mattino). Marco Follini, “Contro i populisti non serve l’ammucchiata. Ridare senso all’essere liberali, cattolici o socialisti” (Espresso). Andrea Orlando, “Non è scontato che il Pd sia l’ultima casa della sinistra” (intervista al Corriere). Alessandro Giuli, “Bersani: i vecchi comunisti votano in massa Lega” (Libero). Francesco Damato,Ma se tornassimo al centralismo democratico?” (Il dubbio). Daniela Preziosi, “La festa di MDP è il funerale di Leu” (Manifesto). DESTRA CATTOLICA: Marco Damilano,La carica dei cristiani senza Dio” (Espresso). Flavia Perina,Sovranismo, rosari e santini: il nuovo cattolicesimo esibito” (La Stampa). La surreale intervista rilasciata all’Espresso dal padre spirituale del ministro Lorenzo Fontana, don Vilmar Pavesi: “Gerarchia, dipendenza, legame...”. Mario Adinolfi, a guida di un gruppo di cattolici tradizionalisti, spiega: “Perché ci ritroviamo a Camaldoli” (La Croce). “Cattolici liberali battete un colpo” (dibattito su Il Foglio).

Leggi tutto →

8 Maggio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

POPULISMO E SFRONTATEZZA

8 Maggio 2018

Vale la pena leggere l’articolo di Guido Tabellini sul Foglio: “Il vero compito dell’esecutivo è rimuovere l’illusione pericolosa che i conti del paese siano in ordine”, in cui spiega bene la situazione dell’economia italiana nel contesto dell’Unione europea. Simile, ma in certo senso meno pessimista, Enzo Moavero Milanesi, sul Corriere: “Unione europea, cinque No che potremmo voler dire “. Tre commenti al discorso di Mattarella: Stefano Folli (“Il coraggio istituzionale del presidente”, Repubblica), Marcello Sorgi (“Lo sgarbo dei populisti al Quirinale”, La Stampa), Massimo Adinolfi (“Una scommessa al buio sul futuro del paese”, Mattino) e Alessandro Campi (“Il fallimento dei partiti scaricato sui cittadini”, Messaggero). Si può aggiungere, se non scandalizza, Denis Verdini (“Soltanto il Quirinale è immune alla follia”, Il Tempo). Un breve commento anche in Raniero La Valle (“Elezioni rottamate”, sul blog lachiesadeipoveri). Un altro di Stefano Ceccanti (sul suo blog). Una un po’ penosa dichiarazione di Carlo Costalli, presidente Mcl (“I cattolici sono pronti a sostenere Salvini”, Il Tempo).

Leggi tutto →

8 Febbraio 2018
by Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

ELEZIONI, GERMANIA, MIGRANTI, LAVORO

8 Febbraio 2018

ELEZIONI: L’analisi delle proposte politiche curata dall’Istituto Cattaneo. Mauro Calese, “La campagna dei leader bifronte” (Mattino); Stefano Folli, “Che cosa nasconde la maschera del voto bis” (Repubblica). GERMANIA E NOI: Andrea Bonanni, “La Germania più vicina a Bruxelles” (Repubblica); Massimo Adinolfi, “Il sottile filo rosso tra Berlino e Roma” (Mattino). MIGRANTI: sulla paura di andare al capezzale dei meri feriti, scrive Marina Corradi,‘Non uomini’ e caporali” (Avvenire); Alessandro Portelli, “Aperta la diga dell’antifascismo, dilaga l’odio razziale”;  Ignazio Masulli, “Migranti, gli inganni della propaganda”; Enrico Calamai, “Perché i migranti sono i nuovi desaparecidos” (Manifesto).  Maurizio Ambrosini,Così percepiamo l’invasione” (intervista a Il Giornale). LAVORO: Milena Gabanelli, “Ecco quali mestieri saranno più richiesti” (Corriere della sera). A proposito della riduzione sperimentale dell’orario di lavoro in Germania: Giuseppe Berta, “28 ore a settimana, il caso Germania” (Messaggero); Andrea Bassi: “Welfare e orari flessibili, gli accordi pilota in Italia” (Messaggero); Piergiovanni Alleva: “Lavorare meno (e meglio) si può anche da noi” (Manifesto).  SUL PIANO CALENDA-BENTIVOGLI: A. Mingardi e A. Miglietta, “Una nuova struttura degli incentivi” e Pierluigi Bersani, “Innovare senza contesto è un’illusione”  (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

11 Dicembre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ANTIFASCISMO A COMO. MA L’ANTIPOPULISMO?

11 Dicembre 2017

La meglio gioventù sul palco di Como” scrive Guido Crainz su Repubblica. “Difendiamo i giornali dai neofascisti”, scrive Vladimiro Zagrebelsky su La Stampa. Critico verso un allarme che giudica eccessivo è Massimo Adinolfi: “La sinistra che cavalca l’onda nera” (Mattino). Su Il Fatto Franco Cassano dice: “Deve sapersi rinnovare anche l’antifascismo”.  L’intervista di Matteo Renzi a Repubblica, all’indomani della manifestazione di Como (“Renzi: mai con Berlusconi”). L’Intervista di Silvio Berlusconi a Il Tempo: “Tanto vinco io”. L’intervista di Graziano Delrio al Corriere della Sera: “Divisioni e distinguo non ci hanno aiutato, ma si può vincere”. Alessandro Trocino riferisce: “Grasso: non chiuderò al Pd dopo il voto” (Corriere della sera). Roberto D’Alimonte fa i calcoli e dice: “Berlusconi nodo obbligato negli scenari del dopo voto” (Sole 24 ore). Mauro Calise, “Se traballa la diga antipopulista” (Mattino). Angelo Panebianco,Quel bacino di ostilità per la democrazia liberale” (Corriere della sera). Si legge su Repubblica che “I prodiani vanno avanti per una lista ulivista a sostegno del Pd” (Silvia Bignami).  Monica Guerzoni, sul Corriere, scrive: “Dai ministri ai padri nobili: così si rafforza il ‘partito’ di Gentiloni”.

Leggi tutto →