18 Ottobre 2020
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Demos Milano. Le ragioni di un Convegno sul lavoro

18 Ottobre 2020
di Sandro Antoniazzi

 

Lo scorso 10 ottobre si è tenuto a Milano, presso il Circolo Acli di Lambrate, un Convegno sul lavoro, con cui si è presentata pubblicamente alla città una nuova realtà politico-culturale, “Demos Milano”, che  ha preso il nome da un’iniziativa già esistente, promossa inizialmente da persone provenienti da sant’Egidio, ma è andata poi esprimendo una propria autonomia e dei caratteri peculiari. Tema: Milano, città del lavoro dignitoso e partecipato. 

Presentiamo qui la relazione introduttiva e il link ad alcuni dei contributi presentati.

Leggi tutto →

18 Agosto 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ITALIA DI DE GASPERI E DI OGGI. INTERPRETAZIONI DELL’ALLEANZA PD-M5S

18 Agosto 2020

Marta Cartabia (presidente Corte costituzionale), “Il senso di De Gasperi per la ricostruzione” (Corriere della sera; e qui il testo completo della lectio). Sabino Cassese, “Perché l’Italia non è un Paese normale” (Foglio). Chiara Saraceno, “Impreparati a tutto” (Repubblica). SULL’ALLEANZA PD-M5S: Paolo Pombeni,Pd-M5s, la freddezza dei militanti” (Il Quotidiano). Franco Monaco, “M5s e Pd, serve un patto più stabile e strategico” (Il Fatto). Lorenzo Guerini, ministro dem della Difesa, espone la sua visione del Pd: “Riformista, inclusivo ma non subalterno” (Foglio). Alessandro Alfieri, senatore dem: “Sì al contratto di governo, no all’alleanza organica col M5s” (intervista al Foglio). Graziano Delrio, “Bene il governo coi grillini, ma ora al governo serve un’identità forte” (intervista a La Stampa). Matteo Orfini, “Ci siamo quasi arresi ai 5stelle, ora ci vuole il coraggio di votare No al referendum” (intervista a Il Dubbio). Massimo Adinolfi, su Il Mattino: “Da Veltroni ai 5stelle, ma qual è il vero pd?” (Mattino). Carlo Valentini,Il Pd deve scegliere tra Grillo e Renzi” (Italia Oggi). Carlo Calenda, “M5s e Pd, la saldatura che distrugge il paese” (intervista a La Stampa). Giulio Seminara, “Renzi con Calenda e Bonino: polo liberale contro Pd-M5s” (Il Riformista). Sul versante M5S, Luigi Gallo, vicino a Fico, dice: “Via i dinosauri del Pd o correremo sempre da soli” (intervista a Il Dubbio), e il ministro Stefano Patuanelli, in un articolo di Annalisa Cuzzocrea, dice: “Dobbiamo lasciarci alle spalle il passato” (Repubblica). ROMA: Alessandro Campi,Quale profilo dovrà avere il futuro sindaco della capitale” (Messaggero). Antonio Padellaro,Raggi cerca il bis, tutti l’attaccano e nessuno la sfida” (Il Fatto). MILANO: Gianni Barbacetto, “Sala, addio a Milano. Vuole guidare la Tim-2” (Il Fatto).

Leggi tutto →

3 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL SOCIALISMO DEL SINDACO DI MILANO

3 Giugno 2020

Esce un libro del sindaco di Milano: Beppe Sala, “Manifesto per la nuova sinistra” (La Stampa – estratto dal libro). Beppe Sala intervistato da Aldo Cazzullo per il Corriere della sera: “E’ il momento di cambiare, serve un nuovo socialismo”. Enrico Letta ne scrive su Repubblica: “La sinistra può vincere solo se batte l’indifferenza”. Paolo Pombeni analizza le risposte dei partiti all’appello all’unità di Mattarella: “Partiti senza lungimiranza e futuro” (Il Quotidiano del Sud). Lettera di Silvio Berlusconi al Corriere: “Ora concordia per risollevarci tutti insieme”. Il costituzionalista Francesco Clementi dice che per rispondere a Mattarella “Ora serve un’Assemblea costituente” (intervista a Il Dubbio). Guido Tonelli, sul Corriere, scrive: “Per una nuova classe dirigente. Bisogna saper pensare in grande”. Marco Revelli e Marco Tarchi dialogano sulle manifestazioni di piazza del 2 giugno: “Negazionismo e populismo” (Repubblica). Claudio Cerasa propone “Quattro punti per una riconciliazione nazionale” (Foglio). Salvatore Sechi: “L’oplà di Franceschini e i rischi politici e identitari per il Pd nell’alleanza organica con i Cinquestelle” (Il Dubbio). Dice Serge Latouche, teorico della decrescita, a Il Fatto: “Il virus a Milano vi ha restituito il cielo azzurro”. Giulio Napolitano: “Come snellire la pubblica amministrazione” (Repubblica). Carlo Cottarelli, “Non so se serve un commissario… L’importante è che l’Italia prenda i fondi del Mes” (intervista al Corriere). Ora Ernesto Galli Della Loggia interviene sul nuovo Avanti: “Dove sono finiti i cattolici?”.

Leggi tutto →

16 Dicembre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“AUTORIZZATI A PENSARE!”. IL DISCORSO ALLA CITTÀ DI MONS. DELPINI E IL COMMENTO DI FRANCO MONACO

16 Dicembre 2018

Il 6 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, l’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, ha pronunciato, nella basilica del santo, che di Milano è il patrono, il tradizionale Discorso alla città. Un discorso imperniato su una critica serrata al prevalere dell’emotività nella vita pubblica. “Siamo autorizzati a pensare!” ha sostenuto più volte monsignor Delpini, con una qualche ironia. Ma il discorso era della massima serietà. E’ stato un appello accorato ai cittadini e alle istituzioni perché ci sia uno sforzo di ciascuno, e della società nel suo insieme, a darsi tempi e strumenti per riflettere, per approfondire, per dialogare, per assumere la responsabilità di dare un senso al proprio agire, per avere una visione del cammino da percorrere. Qui il video del discorso dell’arcivescovo, poi una prima presentazione di Pino Nardi sul sito della diocesi (“’Autorizzati a pensare’, contro l’emotività un appello al buon senso”). Infine un attento commento di Franco Monaco, apparso nell’edizione milanese di Avvenire (“Per un discernimento etico-politico”).

Leggi tutto →

18 Ottobre 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PD. LEU. LA CGIL. IL DEF GIALLOVERDE

18 Ottobre 2018

Franco Monaco,Primarie Pd. Renzi, convitato di pietra” (Il Fatto). Matteo Renzi, “Il partito da solo non basta. Presenteremo comitati civici” (intervista al Corriere della sera). Carlo Calenda, “Non vado alla Leopolda. Pronto a candidarmi con il Fronte” (intervista a La Stampa). Michele Salvati, “Come salvare il Pd dalla ZTL” (Foglio). Giuseppe Sala, “Milano città aperta” (colloquio con Marco Damilano, sull’Espresso). Tommaso Cerno, “Il Pd non sa neanche dove vive” (intervista a Il Fatto). Cesare Damiano, “Mi candido alla segreteria dem, ma a Zingaretti dico…” (intervista a Il Dubbio). Pietro Ichino, “Il crinale della candidatura Zingaretti sostenuta da Gentiloni” (blog). Giovanna Casadio, “Zingaretti oltre il renzismo”. Goffredo De Marchis, “Minniti, la voglia di provarci, ma marcando l’autonomia da Renzi”. Andrea Marcucci, “Minniti candidato autorevole. Convergiamo tutti su di lui” (intervista a La Stampa). ALTRO: Roberto Speranza intervistato sulla crisi di Leu: “I dem hanno fallito. Avanti con Leu, ora o mai più” (Huffington post). Dario Di Vico, “Il dopo Camusso e il populismo” (Corriere della sera). Piero Ignazi, “M5s, l’anima smarrita” (Repubblica).  SUL GOVERNO E LA MANOVRA: Stefano Folli, “L’ancora di Draghi” (Repubblica); Vincenzo Visco, “E’ la tipica manovra di destra” (intervista al Manifesto); Pelto Pekka, “Manovra generica, brindano solo gli evasori” (Sbilanciamoci.org). Enzo Marro, “Così la manovra è un atto di fede” (Corriere della sera); Massimo Cacciari, “L’Ue non esiste più. La bocciatura arriverà dai mercati e sarà il caos” (intervista a Il dubbio); Sergio Fabbrini, “Governo diviso su economia e politica per l’Europa”; Giulio Sapelli, “La voce strozzata della Ue” (Messaggero); Massimo Villone, “Serve una Corte più forte contro le pressioni della Ue” (intervista a Il Fatto). Sabino Cassese, “Il governo è lo Stato?” (Foglio).

Leggi tutto →

12 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MILANO: L’ELOGIO DELLA POLITICA DELL’ARCIVESCOVO

12 Febbraio 2018

Può essere utile, in prossimità delle elezioni, nel mezzo di un clima piuttosto avvelenato, dove le voci anti-sistema, il rancore verso la politica, la disistima verso le istituzioni sembrano gonfiarsi pericolosamente, leggere il discorso che l’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, ha tenuto per la vigilia di Sant’Ambrogio lo scorso 6 dicembre, che porta il titolo “Per un’arte di buon vicinato” (Il Regno 1/2018): “Voglio fare l’elogio  – dice l’arcivescovo – delle istituzioni che oggi si fanno carico del bene comune … Voglio fare l’elogio degli onesti e dei competenti…”. E ai cittadini, ai giovani in particolare, dice: “Fateci avanti! Prendetevi qualche responsabilità! Dedicate tempo! Le istituzioni hanno bisogno di voi!”.

Leggi tutto →