10 Gennaio 2019
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

IL DILETTANTISMO (PER ORA) VINCENTE

10 Gennaio 2019

Roberto D’Alimonte, “M5S e Lega ancora forti nonostante gli scivoloni” (Sole 24 ore). Tre commenti pertinenti di Stefano Folli sui 5stelle: “Dilettantismo mai visto”, “Cinque stelle, un’alternativa al tramonto”, “Il governo c’è, ma è finito” (Repubblica).  Federico Geremicca, “Populismo contro sovranisti” (La Stampa). Luca Zaia, “Salvini non deve cedere. Per il governo questa è la prova del nove” (Libero). Laura Marchetti,Il potere carismatico del corpo del capo” (Manifesto). Stefano Ceccanti,Parlamento umiliato. Le ragioni del ricorso del Pd alla Corte costituzionale” (Manifesto); concorda Valerio Onida: “Quel voto ha tradito il ruolo del Parlamento” (Corriere della sera). Sabino Cassese, “La società italiana sempre più scoraggiata” (Foglio). Alesina e Giavazzi,Le mani dei politici sull’Inps” (Corriere della sera). Francesco Bei,La ministra Grillo e la cuoca di Lenin” (La Stampa). Cristiano Gori, “Sul reddito sarà caos se non si coinvolgono anche i comuni” (intervista a Repubblica).

Leggi tutto →

4 Gennaio 2019
by Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

I DIRITTI UMANI NELL’ITALIA SOVRANISTA

4 Gennaio 2019

Graziano Delrio, “Vogliono i fantasmi nelle città” (intervista ad Avvenire). Massimo Cacciari,Violati diritti fondamentali, è in gioco la nostra anima” (intervista a Repubblica). Raniero La Valle,Trapianti” (chiesa di tutti chiesa dei poveri). Gianluigi Pellegrino, “Il ministro non ha armi, la soluzione è solo politica” (intervista a Il Fatto). Cesare Mirabelli,Non vige più lo Statuto albertino, il Colle firma anche se non condivide” (intervista al Messaggero). Stefano Folli, “I sindaci e la via maestra della Consulta” (Repubblica). LEGGE DI BILANCIO E CONSULTA:  la critica di Stefano Ceccanti a Paolo Pombeni sul conflitto sulla legge di bilancio davanti alla Corte; e la replica di Pombeni (entrambi sull’Huffington post); Franco Monaco, “La mortificazione del Parlamento è da tempo la regola” (Manifesto). MATTEO RENZI: Roberto Esposito, su Repubblica (“Il Pd di tutti e quello dell’io”), commenta una lettera di Matteo Renzi (“Il ritorno a Itaca”), pubblicata sul Foglio in risposta alla “Lettera a Renzi” dello sceneggiatore Umberto Cottarello. ALTRO: Sabino Cassese sull’insofferenza di Salvini per le elite: “Perché sappiamo così poco dei poteri forti” (Corriere della sera). Sofia Ventura sul mito della democrazia diretta: “I pericoli del governo del popolo” (La Stampa). Nadia Urbinati,Il cortocircuito tra i sovranisti e il popolo” (Repubblica). Per Livio Marattin, Pd, la distinzione destra/sinistra non conta più: “Destra? Sinistra?” (Foglio).

Leggi tutto →

3 Gennaio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LEGGE DI BILANCIO E DECRETO SICUREZZA: LA PROTESTA S’APPELLA ALLA CONSULTA

3 Gennaio 2019

In merito alla legge di bilancio e al ricorso del Pd alla Consulta, Stefano Ceccanti, su Landino.it, avanza alcune critiche all’intervento di Riccardo Saccenti pubblicato da c3dem (“Le anomalie della legge di bilancio. Risposta a Riccardo Saccenti”). Sul suo blog Ceccanti muove anche una critica a Paolo Pombeni (“In disaccordo con Pombeni”) che sul Sole 24 ore ha scritto l’articolo “Dilemmi e rischi del ricorso Pd alla Consulta”. Favorevole al ricorso Massimo Villone sul Manifesto: “Mattarella debole e gli sfasciacarrozze della Costituzione”. La ragione della rivolta di molti sindaci al Decreto Sicurezza è raccontata da Leoluca Orlando (“Il mio è un atto doveroso contro una legge disumana”, La Stampa) e da Dario Nardella (“Disobbedienza. Il ministro non ci fa paura”, La Nazione); riceve il consenso di Sabino Cassese (“Pasticcio tra norme vecchie e nuove. I sindaci non hanno torto”, Mattino) e in parte da Cesare Mirabelli (“Un atto,politico che può attivare il giudizio della Consulta”, Repubblica); sfavorevoli invece Giovanni Maria Flick (“Sbagliato ribellarsi così”, La Stampa) e Carlo Nordio (“Il rispetto della legge non ammette vecchi show”, Messaggero). I commenti di Massimo Giannini (“La sicurezza immorale”) e Stefano Folli (“Dietro al Colle la sfida delle due Italie”) su Repubblica.

Leggi tutto →

31 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RIFLESSIONI POLITICHE DI FINE 2018

31 Dicembre 2018

Romano Prodi,Troppe chimere e poche risorse per un 2019 senza crescita” (Messaggero). Il giurista Glauco Giostra sulla manovra in Italia: “Ma è offensiva contro i deboli”. Così anche Furio Colombo su Il Fatto: “Il cambiamento: cosa porta e cosa toglie”. Sergio Fabbrini, “Mance date a pioggia, non c’entrano con il popolo” (Sole 24 ore). Luca Ricolfi, “Il paradosso del cambiamento: un futuro di tasse in più” (Messaggero). L’editoriale di Marco Damilano sull’Espresso: “La sottile linea rossa dell’attesa”. Maurizio Ambrosini, “Quattro motivi per sperare” (Avvenire). Giuliano Ferrara, “Un augurio malinconico per la coscienza italiana” (Foglio). Claudio Cerasa,Il 2018 ci ha insegnato che la ruspa populista è un guaio per la democrazia” (Foglio). Angelo Bagnasco, “L’Europa unita torni ad essere comunità” (Secolo XIX). Alessandro Campi, “A chi tocca costruire la rinascita dell’Europa” (Mattino). Ernesto Galli della Loggia, “Le elite devono tornare a fondarsi sul merito” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Il tagliando gialloverde” (La Stampa). Piero Ignazi,La stella cadente di un movimento” (Repubblica). L’intervista di Steve Bannon al Corriere: “Come formerò agenti del populismo”. L’editoriale su La Stampa dello spagnolo Juan Luis Cebrian, “La democrazia degli indignati”. Amartya Sen sul Corriere: “Brexit, il potere tremendo delle cattive idee”. Sul Sole 24 ore due opinioni a confronto sull’euro a vent’anni dalla sua introduzione: Romano Prodi (a favore), “Sopravvivenza legata all’euro”, e Giulio Sapelli (contro), “La moneta unica che non unisce”. Su La Stampa ne scrive Mario Deaglio, “L’euro al test più difficile”.

Leggi tutto →

28 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA MANOVRA, IL TERZO SETTORE, IL RICORSO DEL PD

28 Dicembre 2018

Ilario Lombardo, “Di Maio, sul Terzo settore, fa dietrofront per non perdere il consenso dei cattolici” (La Stampa). Commenta Salvatore Vassallo: “Stangata senza padri” (Qn), e Leonardo Becchetti: “Far bene il bene non è peccato” (Avvenire). Sulla manovra aveva detto ieri il card. Gualtiero Bassetti: “E’ una provocazione. Salvini attacchi noi vescovoni, ma lasci stare chi aiuta gli altri” (Repubblica). Il ministro leghista della famiglia, Lorenzo Fontana, intervistato dal Corriere, dice: “I cattolici ‘silenziosi’ sono vicini a noi”. Intanto Manuela Perrone annota: “Opposizioni sulle barricate. Ricorso del Pd alla Consulta” (Sole 24 ore). Il costituzionalista Alberto Lucarelli: “Violata la Costituzione. Sostengo il ricorso del Pd” (La Stampa). Sulla manovra arriva il parere critico della Commissione legislativa della Camera, e quello dell’Authority sui conti pubblici: è una manovra recessiva, e aumentano le tasse. Sabino Cassese, “Il populismo dichiarato” (Foglio). Vladimiro Zagrebelsky, “L’obbligo di tutelare il risparmio” (La Stampa). Nadia Urbinati, “Prima i nostri è il rovescio dei diritti” (Repubblica). Pascal Bruckner, “L’Europa crolla perché il sapere è diventato un nemico” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

26 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MANOVRA. IL VOTO AL BUIO

26 Dicembre 2018

Massimo Villone, “Voto al buio, sul Parlamento cala il sipario” (Manifesto). Mario Monti,Bivacco in aula” (Corriere della sera). Ugo De Siervo, “Votata senza regole la manovra è un mostro giuridico” (intervista a Repubblica). Cesare Mirabelli, “La vittoria delle clientele nel Parlamento fantasma” (Messaggero). Michele Ainis, “Imposto il bavaglio, la Consulta interverrà” (Repubblica).

Leggi tutto →

26 Dicembre 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MANOVRA. CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE

26 Dicembre 2018

Sergio Fabbrini,Il populismo al governo, la recessione che avanza” (Sole 24 ore). Alberto Bisin, “La manovra senza futuro” (Repubblica). Francesco Daveri, “Famiglie: chi ci guadagna e chi ci perde con la manovra gialloverde” (Corriere della sera). Luca Ricolfi,La finanziaria elettorale che tradisce il futuro” (Messaggero). Alessandro Campi, “Non produce ricchezza e moltiplica gli assistiti” (Messaggero). Antonella Baccaro,Le riforme che dividono lo stivale” (Corriere della sera). Ferruccio De Bortoli, “I giovani e il futuro” (Corriere della sera), con una proposta interessante.

Leggi tutto →