11 Gennaio 2019
by c3dem_admin
3 Commenti

3 Commenti

Le proprietà taumaturgiche dell’analisi costi benefici

11 Gennaio 2019
di Domenico Marino

 

Il ministro Toninelli, quando deve dare risposte sullo stato di avanzamento delle grandi opere, risponde sistematicamente che la scelta se fare o non fare un’opera è demandata all’analisi costi benefici. Il suo ragionamento è viziato da un errore da penna rossa che non può essere sottaciuto. Il sì o il no alla TAV dovrà essere responsabilità del politico che prenderà una decisione sulla base di quello che è il suo sistema di valori.

Leggi tutto →

28 Novembre 2018
by Forcesi
4 Commenti

4 Commenti

Per una “uguaglianza sostenibile”

28 Novembre 2018
di redazione

 

È stato presentato a Bruxelles il 27 novembre un documento, “Uguaglianza sostenibile”, redatto da una trentina di esperti europei, tra cui Enrico Giovannini e Fabrizio Barca, riuniti nella Commissione indipendente per l’Uguaglianza Sostenibile, di cui sono co-presidenti il danese Poulnyrup Rasmussen e la greca Louka Katseli. “Le nostre società sono in crisi. Si tratta di una crisi non solo sociale e ambientale, bensì anche economica e politica. Le quattro crisi si alimentano a vicenda e nessuna di esse può essere superata senza invertire le crescenti disuguaglianze e cambiare il funzionamento del nostro sistema economico”.

Leggi tutto →

29 Maggio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

INNOVAZIONE, INVESTIMENTI, SOSTENIBILITÀ

29 Maggio 2016

Sabino Cassese recensisce un bel libro curato da Luisa Torchia (“Il j’accuse degli amministrativisti”, Sole 24 Ore) e un altro di Pellegrino Capaldo (“Uno Stato attivo ma leggero, meno burocrazia più società”, Corriere della Sera). Giuseppe De Rita indica “I tre percorsi dello sviluppo” (Corriere della Sera). Romano Prodi suggerisce sul Messaggero “Innovazione e investimenti, per non finire come il Messico”. Anche per Marcello Messori è così: “Innovazione e risorse produttive, le scelte da fare” (Corriere della Sera). Paolo Pombeni sembra crederci: “Il premier rilancia gli investimenti pubblici anti-crisi” (Sole 24 Ore). Enrico Giovannini, intervistato da Avvenire, dice che “L’Italia può fare da modello di sostenibilità”. Intervistato da La Stampa, Tommaso Nannicini dice: “Ascoltiamo i sindacati, ma su pensioni e flessibilità saremo noi a decidere”.

Leggi tutto →

9 Marzo 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

MAGATTI, VACCA, MAURO…: L’ANIMA SMARRITA DELLA POLITICA (E DEL PD)

9 Marzo 2016

Una riflessione di Mauro Magatti, sul Corriere della Sera, sulla necessità per la politica di reagire alla sua impopolarità (un po’ ovunque), aprendo una decisa stagione di innovazione istituzionale di cui fornisce qualche indicazione (“La politica non deve diventare imprenditoria del malessere”). Beppe Vacca, sull’Unità, difende le primarie, critica la posizione del quotidiano La Repubblica che le ha ridicolizzate e che mette di continuo in cattiva luce il Pd, e critica anche gli intellettuali del Comitato per il No al referendum costituzionale (“La ricostruzione della politica”). Ezio Mauro su Repubblica, in effetti, è molto duro (dopo Stefano Folli ieri) sulle primarie dei giorni scorsi, ma ne difende l’istituto, e però si chiede come sia possibile che il Pd non abbia saputo proporre ai romani un candidato di statura nazionale (“L’anima smarrita”). Antonio Polito, sul Corriere, si sofferma sui guasti delle primarie e esorta: “Ora regole per salvarle”. Due articol sul Pd vengono da Salvatore Merlo sul Foglio (“Giachetti ci spiega perché non gli fanno schifo i voti di destra”) e da Antonello Caporale sul Fatto (“Mezzogiorno, la cambiale sporca dei Dem”). Il Giornale intervista Stefano Fassina: “Triste per questo sfacelo. Comandano i capobastone”. Francesco Verderami racconta: “Salvini: al ballottaggio Sì ai 5 stelle, No al Pd” (Corriere della Sera).  Infine recuperiamo un’interessante intervista rilasciata due settimane fa da Romano Prodi all’Avvenire (“Prodi, combattere le diseguaglianze”).

Leggi tutto →