6 Maggio 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IN DIFESA DELLO STUDIO DELLA STORIA

6 Maggio 2019

A difesa della dignità della Storia nella scuola e nell’università, e contro il suo ridimensionamento, alcuni intellettuali (A.Giardina, L. Segre, C. Camilleri), a fine  aprile, hanno lanciato un appello: “Il passato è un bene comune” (Repubblica). Molte le firme nei giorni successivi e gli interventi su Repubblica in polemica con il ministro dell’Istruzione, Bussetti: Simonetta Fiori, “Non cancellerete l’uso della storia”; Dario Olivero, “Caro Ministro, sulla storia le sue parole non ci bastano”; Ezio Mauro, “Noi diventati cittadini per merito della storia”. Su La Stampa una recensione ad un libro sulla “memoria”: Mirella Serri, “Razzismo e populismo proliferano nei paesi dei ‘senza memoria’”.

Leggi tutto →