7 Maggio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ESCALATION, EMBARGO, TRATTATIVA… E ANCORA SUL PACIFISMO

7 Maggio 2022

Danilo Taino,Qual è l’obiettivo finale di Mosca?” (Corriere della sera).  Aldo Cazzullo, “I canali del dialogo per la pace” (Corriere della sera). Francesca Sforza, “Kiev apre uno spiraglio di pace” (La Stampa). Una voce russa anti-Putin, Michail Khordokovsky, “L’Occidente sia pronto a ricostruire non solo l’Ucraina ma anche Mosca” (intervista a La Stampa). Una voce indo-americana anti-Usa, Vijad Prashad, “Ultima guerra del mondo di ieri” (intervista al Manifesto). Il pessimismo dello scrittore tedesco Bernhard Schlink, “La guerra sarà lunga e nessuno vincerà” (intervista a Repubblica) e quello dello scrittore Paolo Rumiz: “Requiem per l’Europa” (Repubblica). L’ITALIA, IL GOVERNO, LA GUERRA: Lina Palmerini, “Mattarella incontra Metsola: continuare ad aiutare Kiev” (Sole 24 ore). I dubbi di Stefano Feltri: “Non si tratta con Putin, così l’Italia si prepara all’escalation” (Domani). Luigi Ferrajoli,Ora la guerra è cambiata, l’Italia spieghi alle Camere” (intervista a Il Fatto). Stefano Folli,Gli occhi di Mosca sul viaggio di Draghi” (Repubblica). Ilario Lombardo, “Conte-Draghi, l’escalation” (La Stampa).  Marcello Sorgi, “La freddezza del premier per i grillini” (La Stampa). Francesco Bei, “Una danza tribale intorno a Draghi” (Repubblica). Giuliano Santori, “Draghi va negli Usa senza passare per il Parlamento” (Manifesto). Walter Veltroni, “L’invasione, le bombe sui civili. Non ci può sembrare normale” (Corriere della sera). L’EMBARGO DEL PETROLIO E DEL GAS: Paolo Gentiloni, “Sul petrolio l’intesa ci sarà. Embargo totale in 9 mesi” (intervista al Messaggero). Maros Sefcovic (vice pres. Comm.Ue), “L’accordo sull’embargo è a un passo. Bisogna ascoltare i Paesi dell’est” (intervista alla Stampa). Davide Carretta, “L’embargo e la Ue” (Foglio). Luca Pagni, “Vertice Draghi-Eni: autonomia dal gas russo nel 2024” (Repubblica). Leonardo Becchetti,Su energia e ambiente è l’ora della svolta” (Sole 24 ore). ANCORA SUL PACIFISMO: Bruno Forte, “Esiste il diritto a difendersi. No a un pacifismo ingenuo” (intervista al Corriere). Mattia Feltri, “Testa e cuore” (la Stampa). Giovanni Sartori (rivisitato), “Quei pacifisti ciechi e il problema della guerra giusta” (Corriere della sera). Gianfranco Brunelli,Il coraggio dell’imprudenza” (blog de Il Regno). Riccardo Cristiano,Francesco e la terza via” (Settimana news).

Leggi tutto →

21 Agosto 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MATTARELLA (MEETING DI RIMINI) E DRAGHI (AFGHANISTAN E G20): I PILASTRI DELL’ITALIA

21 Agosto 2021

I due temi forti del discorso di Sergio Mattarella al Meeting di Cl a Rimini: Marzio Breda, “Mattarella sull’Europa: basta ottusità e ipocrisia” (Corriere della sera) e Marco Conti, “La scossa di Mattarella: un dovere vaccinarsi” (Messaggero). Il commento di Corrado Augias al tema del Meeting (che è “Il coraggio di dire: io”): “La prevalenza del ‘noi’” (Repubblica). Il messaggio di papa Francesco al Meeting (vatican news). Il punto di vista di Dario Di Vico sugli umori del Meeting: “La società civile adesso teme l’autunno caldo dei partiti” (Corriere della sera).  AFGHANISTAN/CRONACA: Francesco Semprini, “Portateci in salvo” (la Stampa). Lorenzo Cremonesi,Caccia all’uomo casa per casa” (Corriere della sera). Antonio Giustozzi,I nuovi padroni puntano a rifare l’Emirato islamico” (Repubblica). AFGHANISTAN/INIZIATIVE/COMMENTI: Valerio Valentini, “Un asse da Merkel a Putin. Così Draghi prepara la via al G20 straordinario per l’Afghanistan” (Foglio). Alessandro Barbera, “Draghi a Biden: un piano per l’Afghanistan” (La Stampa). Marta Dassù, “A questa America serve l’Europa” (Repubblica). Tonia Mastrobuoni,Merkel chiede a Putin di fare da mediatore nella crisi” (Repubblica). Piero Fassino, “Andare a Kabul è stato giusto. Adesso non lasciamo soli gli Afghani” (Foglio). Francesco Saverio Regasto, “Afghanistan. Come aiutarli? Si dà asilo, lo dice la Carta” (Il Fatto). Alberto Cairo, “Diario da Kabul. Il coraggio della solidarietà” (Repubblica). Giuliano Ferrara, “Joe Biden ha avuto fretta, ma ora faccia come i grandi presidenti” (Foglio). Daniele Raineri,Biden sapeva, ma ha scelto la via più rischiosa” (Foglio). Dacia Maraini,Cosa ci insegna il coraggio di quelle piazze” (Corriere della sera). Giovanni Sartori (da alcuni suoi scritti), “La democrazia è esportabile (non sempre e dovunque)” (Corriere). La nota di Marcello Sorgi:Gli esteri, grave lacuna di Conte” (La Stampa).

Leggi tutto →

19 Luglio 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Giovanni Sartori e Cecile Kienge

19 Luglio 2013

 

di Giampiero Forcesi

 

Ho sempre avuto simpatia e stima per Giovanni Sartori. Mi piace la sua ironia, la sua libertà di pensiero. E’ un toscanaccio della miglior specie. Apprezzo la sua profonda competenza sui temi della scienza politica. L’uomo ha 89 anni. Si è laureato nel 1946 a Firenze. Ha insegnato 15 anni nella prestigiosa cattedra Albert Schweitzer alla Columbia University negli Usa. E’ dottore honoris

Leggi tutto →

8 Maggio 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Tra pacificazioni rifiutate e trappole possibili

8 Maggio 2013

Su Repubblica sia Gad Lerner (“L’equivoco della pacificazione”) sia Barbara Spinelli (“Se la sinistra abbandona i diritti nel deserto”) contestano che si debba andare oggi a una pacificazione tra le forze politiche. Lerner difende in particolare l’antiberlusconismo (in polemica con Mario Tronti) e la Spinelli denuncia il vuoto dei diritti nel governo Letta. Sul Corriere della Sera Giovanni Sartori mette in guardia da “Il trappolone” che Berlusconi potrebbe tirare alla sinistra (a breve far cadere il governo, sfruttare il porcellum e vincere le elezioni). Stefano Folli sul Sole 24 Ore sostiene che i patti sono patti e il Pd avrebbe dovuto accettare Nitto Palma alla presidenza della Commissione Giustizia del Senato (“Il Pd, i patti di coalizione e il calice amaro”). Lunga e interessante analisi della situazione di Salvatore Merlo sul Foglio: “Strette intese e larghe incognite”.

 

Leggi tutto →