25 Luglio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRIMI BASITO. LA CABINA DI REGIA. PROPOSTE DI RIFORME. UN ALLARME

25 Luglio 2020

Dice Vito Crimi, capo 5stelle, in un’intervista a Il Fatto: “Sono basito dal Pd. Insistere sul fondo salva-stati danneggia il Paese”. Dice David Sassoli al Corriere della Sera: “Il fondo salva-stati è un’opportunità”. Dice Roberto Speranza a La Stampa: “Alla sanità servono 20 miliardi. Con il Mes li avremmo subito”. Dice Paolo Gentiloni alla Repubblica (anche se il titolo forza un po’): “Ora il Mes dopo i fondi Ue”. LA CABINA DI REGIA: Alessandro Trocino, “Conte assediato per i fondi Ue” (Corriere). Stefano Folli, “Fronte trasversale per il Recovery” (Repubblica). Marco Galluzzo,L’asse tra Conte e Gualtieri per una cabina di regia” (Corriere). Lina Palmerini, “Il ruolo delle Camere e le condizioni di Conte” (Sole 24 ore). Alberto Gentili, “Conte apre alla Bicamerale ma avverte: Il piano? Decide il governo” (Messaggero). Carlo Bertini, “Fondi Ue. Amendola: stringere i tempi sarà una gara d’idee” (La Stampa). Giorgio La Malfa, “Un ente per i fondi del Recovery, con alla testa Draghi” (intervista a Italia Oggi). PROPOSTE DI RIFORMA: Nicola Zingaretti, in un’ampia lettera al Corriere della Sera, “Un piano senza ideologie. Dobbiamo fare presto”. Romano Prodi,Le riforme per la crescita” (Repubblica). Enrico Giovannini,Servono interventi intergenerazionali” (intervista a Milano Finanza). Luciano Floridi,Diventeremo digitali e solidali” (intervista a La Stampa). Adriano Giannola (presidente Svimez), “Urgente un progetto-sistema per ricostruire il Meridione” (Il Dubbio). Franco Bassanini (Open fibra), “Il nostro piano per un Meridione davvero digitale” (Mattino). L’ALLARME di Tito Boeri e Roberto Perotti su Repubblica: “La concretezza che manca all’Italia”.

Leggi tutto →

5 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PENSARE IN GRANDE. MA ANCHE IN PICCOLO…

5 Giugno 2020

Nell’impossibilità di fare come in Germania (Isabella Bufacchi, “Dal governo Merkel manovra di rilancio per altri 100 miliardi: 70 progetti in 60 pagine”, Sole 24 ore) si registrano consensi ma anche perplessità dopo la conferenza stampa di Conte sul futuro del paese: Paolo Pombeni, “Conte studia da grande timoniere, ma ha il problema della ciurma” e “La via maestra degli Stati generali” (Il Quotidiano del Sud); Dario Di Vico, “I (troppi) dossier non chiusi” (Corriere della sera); Stefano Folli, “L’ambizione dietro il libro dei sogni” (Repubblica); Federico Fubini, “Adesso ci serve un piano” (Corriere della sera); F. Bassanini, M. De Vincenti, M. Messori: “Aiuti Eu: servono progetti e pragmatismo” (Sole 24 ore); Francesco Riccardi, “Ciò che genera un nuovo patto” (Avvenire); Lina Palmerini, “Sulla sfida di Conte pesano freni e divisioni” (Sole 24 ore); Claudio Tito, “Il peccato originale” (Repubblica); Massimo Riva, “Il sindacato dei ventenni” (Repubblica), Leonardo Becchetti, “L’altro pilastro del welfare” (Avvenire); Chiara Saraceno, “Nel governo la scuola non esiste” (La Stampa); Vladimiro Zagrebelsky, “Democrazia tra diritti e conflitti” (La Stampa).  PENSARE IN PICCOLO: C’anche chi suggerisce a Conte un’osservazione di metodo: Tito Boeri e Roberto Perotti,Pensare in piccolo” (Repubblica); così, sullo stesso giornale, Adam Gopnik, “La sinistra delle piccole cose”. E, IN QUESTO, IL PD? Nicola Zingaretti, “Perché dico sì al Mes senza se e senza ma” (Sole 24 ore). L’opinione di Tommaso Nannicini: “I grillini sono di destra. Al Pd serve una visione progressista, non l’alleanza permanente con i Cinque Stelle” (linkiesta.it).

Leggi tutto →

14 Ottobre 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LO STORICO EMILIO GENTILE VEDE IL RISCHIO DI UNA DERIVA OLIGARCHICA

14 Ottobre 2016

Arturo Parisi: “Il No? Un’alleanza tra chi odia il premier e chi vuole solo ritornare al passato” (intervista a Repubblica). Paolo Prodi: “Questa riforma è scritta male. Il mio no è anche un voto estetico” (intervista al Corriere della Sera). Lo storico Emilio Gentile, intervistato da Repubblica, è critico sulla riforma costituzionale e dice: “Senza sovranità popolare le nostre democrazie rischiano di trasformarsi in una recita”. Franco Bassanini in un’intervista ad un mensile: “La riforma costituzionale alla prova del referendum”. Antonio Polito ha molti dubbi: “L’enigma del Senato che verrà” (Corriere della Sera). Livia Turco riflette su una nuova politica popolare: “L’umanesimo che serve alla sinistra” (Unità). Carlo Bastasin si chiede “Quali strategie italiane nella Ue” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

15 Settembre 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SENATO: ANCORA SI DISCUTE (MALE)

15 Settembre 2015

Emilia Patta sul Sole 24 Ore dà conto della proposta di Astrid, il think thank di Franco Bassanini (“La proposta di Astrid”; e qui la versione integrale). Ugo Magri su La Stampa riferisce della proposta di mediazione di Giorgio Tonini (“Spiragli sulla riforma del Senato”), respinta però da Matteo Renzi e criticata da Augusto Barbera sul Corriere (“L’idea di Tonini farebbe ripartire tutto da capo”). Michele Salvati sul Corriere annota: “Il dibattito politico è carente sulle funzioni del Senato”. Gianfanco Pasquino interviene su il mulino online: “Sbagliare è umano, insistere è renziano. Una riforma sbagliata”. Monica Guerzoni del Corriere fa il punto: “Senato. Chi decide la partita”.

Leggi tutto →