16 Luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Contro il sovranismo, occorre guardare avanti

16 Luglio 2018
di Guido Formigoni

 

Nei giorni in cui tra la Cina e gli Stati Uniti sembrano rullare i tamburi di una inedita guerra commerciale, occorrerà pur riflettere su cosa sta succedendo nel mondo. Anche perché una lettura della situazione il più possibile chiara aiuta poi a prendere posizioni, a immaginare percorsi, a costruire eventuali alleanze. Se continuiamo a viaggiare nella nebbia delle ideologie, non riusciremo nemmeno a orientarci per uscire dalle nostre difficoltà.

 

Leggi tutto →

7 Luglio 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA. CHE CI STA SUCCEDENDO?

7 Luglio 2018

Goffredo De Marchis,Allarme di Amato: dopo il sovranismo le leggi razziali” (Repubblica). Istituto Cattaneo, “Elezioni europee 2019. Una prima simulazione sulla ripartizione dei seggi”. Francesco Verderami, “Moavero e la crisi rischiosa: ‘Colpire Schengen vuol dire distruggere presto l’Unione” (Corriere della sera). Martin Schulz, “La sinistra si muova. Vogliono la fine della Ue” (intervista a Repubblica). Jurgen Habermas, “Crisi italiana. Ultima chance per l’Europa” (stralci di una sua conferenza, Repubblica).  Valerio Castronovo, “L’Europa del Nord sedotta dai nazionalismi” (Sole 24 ore). Tony Blair,Politica e ragione” (Il Foglio).  Dialogo tra Claus Offe e Maurizio Ferrara: “Riformare l’euro” (Repubblica). Stefano Folli, “Quale Italia nella nuova fortezza Europa” (Repubblica). Marzio Breda,L’affondo di Mattarella: chiude i confini è irrazionale”. Ferruccio De Bortoli, “La Lega e i suoi alleati. Opposti interessi sui confini” (Corriere della sera). Emanuele Macaluso,L’allarme Weimar che l’Italia non vede” (Il Dubbio).

Leggi tutto →

17 Dicembre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

STRAPPI NEL CUORE DELL’EUROPA

17 Dicembre 2017

Tonia Mastrobuoni, “La destra austro-ungarica minaccia per l’Europa” (Repubblica). Andrea Bonanni, “Cosa c’insegna il populismo modello Kurtz” (Repubblica). Stefano Stefanini, “Lo strappo nel cuore dell’Europa” (La Stampa). Beda Romano, “Varsavia e l’Unione vicine alla rottura” (Sole 24 ore). Massimo Adinolfi, “I nazionalismi alleati nella debole Europa” (Mattino). Eugenio Scalfari, “Le grandi sfide che minacciano il futuro dell’Europa” (Repubblica). Tonia Mastrobuoni, “La Ue di Merkel e Macron” (Repubblica). Massimo D’Alema, “Macron ha un atteggiamento quasi coloniale” (intervista a La Stampa). Bernard Spitz (presidente della Confindustria francese), “Come rendere l’Europa meno vulnerabile” (Sole 24 ore). Charles Kupchan, “All’orizzonte un Occidente senza gli Stati Uniti” (Sole 24 ore). Sari Nusseibeh, “I palestinesi riluttanti” (intervista all’Espresso). Marco Almagisti e Paolo Grazioso, “Le elite culturali e la critica alla globalizzazione” (Manifesto). Valerio Castronovo, “Se il mondo combatte la fame” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

24 Aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PASSANO IL TURNO MACRON E LE PEN. LEZIONE PER L’ITALIA?

24 Aprile 2017

Mauro Magatti, sul Corriere della Sera, parte da un efficace slogan di Marine Le Pen per dire che i temi su cui i populisti prosperano sono reali e urgenti e aspettano risposte reali (“Gli errori delle élite sulla globalizzazione”). Enrico Letta al Corriere della Sera: “Da Parigi parte il rilancio. Grandi partiti tradizionali finiti”. Ancora al Corriere Jacques Attali: “Emmanuel? L’ho scoperto io. Ecco come governerà”. Anais Ginori, “Macron-Le Pen: è in gioco l’Europa”. Bernardo Valli, “L’uomo nuovo”. Francesca Schianchi, su La Stampa di ieri: “A casa di Emmanuel Macron, l’enfant prodige”. C’È UNA LEZIONE PER L’ITALIA? Marcello Sorgi, “Una lezione per la nostra politica” (La Stampa); Stefano Folli,Dalla svolta di Parigi una lezione” (Repubblica); Mauro Calise, “Il tracollo gauche, lezione per il Pd” (Mattino). ALTRI CONTRIBUTI: Piero Fassino, “Con questo voto il centrosinistra nasce anche in Francia” (a Repubblica). Alessandro Campi, “Nemico a sinistra, socialisti in cenere” (Messaggero). Massimo Cacciari, “La sinistra è a pezzi dovunque. Solo una catastrofe ci salverà” (a Libero). Massimo Nava, “La disfatta dei partiti” (Corriere della Sera). Marc Augé, “Con il populismo escono di scena i vecchi partiti” (a Repubblica). Stefano Ceccanti, “Le istituzioni francesi resistono” (su italiaincammino.it). Marcel Gauchet, “Il voto è un salto nel buio. Nessuno sarà in grado di governare” (a Repubblica). Alain Touraine, “Il ritorno della nazione e il futuro del Soggetto” (colloquio con Francesco Antonelli).

Leggi tutto →

4 Aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

 La manna per i partiti si è esaurita

4 Aprile 2017
di Mario Giuseppe Molli

 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

 

L’antipolitica o l’anti casta è un effetto e non la causa delle forti tensioni che percorrono l’attuale fase politica. La causa profonda dell’anti casta, del tripolarismo, è il forte impatto della globalizzazione sul tessuto sociale.

Leggi tutto →

11 Febbraio 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ORA DELL’UNITÀ POLITICA DELL’EUROPA

11 Febbraio 2017

L’Unità ha pubblicato un lungo e impegnativo articolo di Achille Occhetto, nel quale l’ex leader del Pci e dei Ds lamenta che le forze riformiste, di fronte alla crisi della globalizzazione finanziaria, non stiano lavorando a trovare le risposte adeguate, cioè non stiano battendosi insieme per un’Europa politica, per una globalizzazione democratica (“E’ l’ora dell’unità politica dell’Europa. Le forze di sinistra ripartano da qui”). Carlo Bastasin, sul Sole 24 ore, scrive che forse Trump, e con lui Putin, si stanno rivelando un fattore decisivo per la maturazione dell’Unione europea (“Se Trump e Putin riescono a compattare l’Europa”). Anche Bill Emmott su La Stampa vede dei segnali positivi nella crescita dei consensi a Macron in Francia e nella candidatura di Schulz in Germania (“Se cambia il vento in Europa”). Tonia Mastrobuoni scrive sul leader socialista tedesco: “La corsa record di Schulz. ‘Vi spiego io i rischi dell’Europa a due velocità’” (Repubblica). Su Schulz scrive anche Angelo Bolaffi: “Il vento tedesco del cambiamento” (Repubblica). Giorgio Napolitano scrive anch’egli che la vittoria di Trump e la Brexit spingono i paesi membri dell’Unione ad accettare nuovi  trasferimenti di sovranità dal livello nazionale al livello europeo (“L’opportunità dell’Italia nell’Unione”). Il Foglio pubblica un ampio intervento di  Stefano Ceccanti ad una tavola rotonda de La Civiltà cattolica: “L’Europa davanti al bivio tra la doppia velocità e la deriva sovranista”. Sul Corriere Ernesto Galli Della Loggia critica l’Europa per la sua rinuncia ai propri valori culturali (“Perché l’Europa è senza identità”).

Leggi tutto →

2 Febbraio 2017
by Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

Il vicolo cieco della sinistra

2 Febbraio 2017
di Guido Formigoni

 

Siamo in una fase curiosa della vicenda politica: si avverte un movimento sotterraneo di opzioni e di scelte che possono anche far cambiare molte cose nelle forme del sistema politico (tutto in stretto rapporto alla vicenda della legge elettorale): partiti, scissioni, alleanze, liste, convergenze e divergenze. Ma è proporzionalmente molto modesto un dibattito altrettanto aperto e franco sulle prospettive di cultura politica che possono reggere le eventuali novità, più o meno marcate, che si delineano. Tale confronto invece appare decisivo, se si vuole costruire su terreno solido.

Leggi tutto →