6 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

AGENDA MATTARELLA, FARE TUTTI UN PASSO IN PIU’ VERSO LA POLITICA

6 Febbraio 2022

Sabino Cassese, “L’incuria del nostro Stato e l’italiano oscuro delle leggi” (Corriere della sera). L’AGENDA MATTARELLA: Marco Bentivogli,Uscire dalla bolla del Palazzo e ascoltare la società” (Espresso). Maurizio Molinari, “Mattarella e l’Europa dei diritti” (Repubblica). Giovanna Vitale, “Il Pd rilancia l’agenda Mattarella: leggi bipartisan in Parlamento” (Repubblica). Carlo Fusi, “Una road map per l’agenda di Mattarella” (Il Quotidiano). Daniela Preziosi, “Fra l’applaudire l’agenda Mattarella e il fare c’è di mezzo il mare” (Domani). Francesco Saraceno, “La giusta direzione di Mattarella: per affrontare il futuro dobbiamo diminuire le disuguaglianze” (Domani). Donatella Di Cesare, “Mattarella. L’Italia e la parola dignità” (La Stampa). Francesco Occhetta sj, “E’ un cattolico democratico. Non riconosciuto” (Espresso). Virginia Della Sala, “L’agenda Mattarella? Stracciata da Draghi &C.” (Il Fatto). Barbara Spinelli,Quirinale, menzogne e amarcord” (Il Fatto). PARTITI: Umberto Ranieri,Liberale, plurale, riformista. Appunti per il Pd che verrà” (Il Riformista). Marcello Sorgi, “Le alleanze in vista del voto” (La Stampa). Marcello Panarari, “Cosa serve al cantiere del nuovo centro” (Secolo XIX). Emanuele Buzzi,I messaggi di Luigi Di Maio e lo scontro totale con l’ex premier” (Corriere della sera). Marco Imarisio, “Il Movimento lacerato e il dissenso impossibile” (Corriere). Alessandro Campi, “Il Partito Repubblicano punto di arrivo obbligato” (Messaggero). Marco Follini, “I partiti non torneranno più. Discutiamo di presidenzialismo” (Espresso).

Leggi tutto →

2 Febbraio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

FALLIMENTO DELLA POLITICA E TENTAZIONE DEL PROPORZIONALE. L’ITALIA E IL MYANMAR

2 Febbraio 2022

Paolo Pombeni propone due piste di lettura per il dopo-Quirinale, una più generale: “Un sistema al capolinea?” (Mentepolitica.it), e una più mirata (cui abbiamo messo un titolo più adeguato al testo): “Verso la fuoriuscita dal sistema bipolare, e l’opportunità di un nuovo centro” (Messaggero). Gianni Cuperlo incalza con intelligenza il Pd: “Ora il Pd prenda l’iniziativa e porti le riforme dentro il Palazzo” (Domani). Goffredo Bettini riprende il filo dei suoi ragionamenti: “Non c’è stata la Caporetto della politica. Il Pd guardi anche a FI” (intervista a Repubblica). Franco Monaco dice: “Pd e M5S: le lotte interne sono questioni politiche” (Il Fatto); ma Lavinia Rivara, a proposito del M5S e degli attacchi a Di Maio, sottolinea “Quella passione per le purghe staliniane” (Repubblica). Gustavo Zagrebelsky si rifà al Siracide e, non a torto, propone: “Ora silenzio e serietà” (Repubblica). La rivista Il Mulino propone due commenti: Mario Ricciardi, “Il presidente della Costituzione”, e Guido Melis, “Una classe politica fallimentare”. Luca Ricolfi, invece, la mette così: “Il duo Draghi-Mattarella è il suicidio della politica. Tre idee per FI.Lega-FdI” (intervista a Il Giornale). All’opposto Stefano Fassina, “Mattarella e Draghi, l’ultima chance per i partiti” (Manifesto). Il parere di Arturo Parisi in un’intervista a Public Policy, e quello di Marco Tarquinio nella rubrica di lettere dell’Avvenire, “Il Parlamento ha fatto la sua parte”. MAGGIORITARIO O PROPORZIONALE? Spiega Avvenire: “Legge elettorale, nodo aperto. Il proporzionale tenta”. Scrive Giovanna Casadio, “Addio maggioritario. Cos’è e a chi conviene la nuova legge elettorale” (Repubblica). Giuseppe Provenzano (vicesegr. Pd), “Il proporzionale per ricostruire la politica” (intervista a Repubblica). Ma Gianfranco Pasquino scrive: “Le aspettative esagerate sul ritorno al proporzionale” (Domani); Roberto D’Alimonte, “Il ritorno al proporzionale rischia di generare un Parlamento ingovernabile” (Sole 24 ore). GOVERNO: Giovanna Faggionato, “Draghi fa la verifica di governo” (Domani). Federico Fubini, “Pnrr, le decisioni da prendere e le cose da fare nel 2022” (Corriere della sera). Ilario Lombardo, “Recovery, la svolta di Draghi” (La Stampa). Giuseppe Brescia (M5S) e Dario Parrini (Pd), “Ora un nuovo impegno costituzionale riformatore” (Foglio). MYANMAR: Albertina Soliani e Sandra Zampa, “Contro i golpisti scelte nette da parte dell’Italia” (Avvenire). Piero Fassino, “La comunità internazionale deve intervenire” (Repubblica).

Leggi tutto →

31 Gennaio 2022
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UCRAINA. AGENDA DRAGHI 2022. CANTIERE GRANDE CENTRO. RIFORMA ELETTORALE. ETICA E TECNOLOGIA

31 Gennaio 2022

Un’utile messa a punto: Francesco Battistini e Milena Gabanelli, “Perché Putin e Biden vogliono controllare Kiev” (Corriere della sera). Dopo le parole di Giuliano Amato, nuovo presidente della Corte Costituzionale, interviene Vladimiro Zagrebelsky, “I giudici e le leggi civili che la politica non vuol fare” (La Stampa). RIPARTE IL GOVERNO: Carlo Trigilia, “Rafforzato da partiti deboli, il governo ora può rilanciarsi” (Domani). Carlo Cottarelli, “Agenda Draghi, un 2022 di corsa” (Repubblica). Giovanna Faggionato, “Le sfide di Colao, il tecnico che non piace alla politica” (Domani). Veronica De Romanis, “Tra fisco e pensioni ora serve la svolta” (La Stampa). Dario Di Vico, “Persistenza dei bonus e testacoda delle riforme” (Corriere Economia). Romano Prodi interviene sulla crisi energetica: “Il rapporto da costruire per ottenere il gas russo” (Messaggero). Oscar Giannino, “Senza immigrati non c’è crescita” (Repubblica Affari&Finanza). PARTITI POST-VOTO E RIFORMA ELETTORALE: Antonio Polito, “Via al cantiere Grande Centro e nuova legge elettorale” (Corriere della sera). Giovanna Vitale, “Cambia il campo largo del Pd. Letta guarda anche al centro” (Repubblica). Piero Ignazi, “Destra e M5S, mutazioni in corso” (Domani). Giorgia Meloni, “Noi maggioranza. E ora ricostruiremo il centrodestra” (intervista al Corriere). Matteo Salvini, “Ora il partito repubblicano, sul modello degli Usa” (intervista a Il Giornale). Claudio Cerasa, “No, la rielezione di Mattarella non è il Papeete bis di Salvini” (Foglio). Mauro Calise, “La nuova costituzione materiale” (Mattino). Diodato Pirone, “Proporzionale o maggioritario?” (Messaggero). Giovanni Orsina, “Il proporzionale è troppo rischioso in Italia” (intervista a Qn). Massimo Luciani, “La politica è incapace di decidere ma il presidenzialismo è azzardato” (intervista a La Stampa). IDEE: Yascha Mounk in dialogo con Harvey Mansfield, “I veri conservatori devono difendere il liberalismo” (Domani). Paolo Benanti e Sebastiamo Maffettone, “Etica e tecnologia. Gli effetti reali degli abusi virtuali” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

28 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA META DI BENTIVOGLI. LO SCONTRO NELLA MAGGIORANZA SULLA CANNABIS

28 Novembre 2021

Maurizio Molinari, “Il voto sul Colle e la doppia emergenza” (Repubblica). Giulia Merlo, “Gli ultimi tentativi per convincere Mattarella a ripensarci sul bis” (Domani). Pasquale Cascella, “L’eccezione del bis al Colle. Il precedente Napolitano in realtà non esiste” (intervista a Domani). Francesco Verderami, “Riforme e partiti al palo. Nessuno è pronto al voto anticipato” (Corriere della sera). Matteo Renzi, “Sul Colle è giusto votare tutti insieme” (intervista al Corriere). Marcello Sorgi, “I tempi per una donna presidente” (La Stampa). GOVERNO: Lina Palmerini, “Draghi in cerca di un patto politico per il bilancio” (Sole 24 ore).  T. Boeri e R. Perotti, “Taglio delle tasse, meglio partire dai giovani” (Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “Green pass, libertà e salute pubblica” (La Stampa). Emanuele Felice,Il salario minimo in Italia con otto euro all’ora non può avere oppositori” (Domani). PARTITI: Marco Bentivogli, “Se il Pd rompe coi populisti nasce davvero il campo riformista” (Repubblica). Stefano Lepri, “Fabrizio Barca, il sogno di un’altra politica” (La Stampa). Emilia Patta, “Casse vuote e taglio dei seggi, il M5S al bivio finanziamenti” (Sole 24 ore).  Matteo Pucciarelli,Cade l’ultimo tabù 5stelle, in arrivo la deroga al tetto dei due mandati” (Repubblica). DROGHE: Marco Menduni, “Scontro sulla cannabis” (La Stampa). Fabiana Dadone, “Superiamo gli steccati ideologici. Sulle droghe è cambiato tutto” (intervista al Corriere). Mariastella Gelmini, “Non c’è spazio per queste posizioni. Nessuno si sogno di liberalizzare gli spinelli” (intervista a Il Giornale). Luigi Manconi, “Letta, sostieni la battaglia sulla cannabis” ( La Stampa).

Leggi tutto →

24 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI L’ANTIPAPA?

24 Novembre 2021

Alessandra Arachi,Mattarella: il potere è temporaneo, io tra poche settimane concluderò” (Corriere della sera). Paolo Pombeni,Non è con la tattica politica che si risolveranno i problemi dell’Italia” (mente politica.it). Massimo Franco, “Il Vaticano osserva da lontano la partita del Quirinale. ‘Ormai siamo ombre’” (Corriere della sera). Carlo Trigilia, “Arrendersi o resistere, il governo ora deve scegliere” (Domani). Ferdinando Nelli Feroci,I miliardi del Pnrr? Dramma per l’Italia che non sa spenderli” (intervista a LaVerità). Stefano Folli,Sul Colle pesa la guerra a sinistra” (Repubblica). Carlo Bertini, “Letta: ‘Se Renzi va con la destra sul Quirinale, mai più alleati col centrosinistra” (La Stampa). Franco Monaco, “Renzi, la cattiva politica” (Il Fatto). Goffredo Bettini,Al Colle un presidente anti-ammucchiata. Al centro c’è solo caos” (intervista a Il Fatto). Renato Mannheimer, “Un nuovo partito? Sì, gli italiani lo vogliono” (Il Riformista). Nino Labate, “Il centro decentrato e, insieme, la corsa al centro. Tra i cattolici si cerca di fare partito ma senza adeguati strumenti di analisi” (Il Domani d’Italia). SUL PD: Enrico Morando, “Verso il 2023. Ecco come il Pd può riprendere l’iniziativa” (libertàeguale). SUL M5S: Fabio Bordignon,M5S, il partito di tutti (e di nessuno)” (Il Mattino di Padova). Donald Sassoon, “Il M5s nei socialisti europei? Mossa disperata e fuori tempo” (intervista a Il Riformista). GLI ANTI-DRAGHI: Ivo Caizzi (di recente arrivato a Il Fatto dal Corriere della sera), “Draghi, l’antipapa, tace sui mali della finanza“. Marco Travaglio, “Una domanda a Draghi” (Il Fatto). SULLA TIM: Leonardo Becchetti, “Caso Tim. La rete che sarà e noi cittadini” (Avvenire). Paolo Pombeni,Il patrimonio di Telecom e gli interessi del Paese” (Messaggero). SCUOLA/LAVORO: Claudio Tucci, “Scuola-lavoro, i sei grandi nodi che frenano la ripresa del paese” (Sole 24 ore). Marco Bentivogli, “Lavoro a umanità aumentata” (Repubblica). DEMOCRAZIA: Charles Taylor, “La democrazia logorata va ricostruita dal basso”(Domani, da Vita e pensiero). EUROPA E MIGRAZIONI: Marco Minniti, “Migranti, Europa e strategia della pressione” (Repubblica).

Leggi tutto →

21 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

OBBLIGO VACCINALE E COSTITUZIONE. I SEGNALI DI RENZI

21 Novembre 2021

Giovanni Maria Flick, “L’obbligatorietà è costituzionale. Si può introdurre anche per decreto” (intervista al Messaggero). Massimo Villone, “Vaccini. L’obbligo è la strada più sicura e incontestabile” (Manifesto). QUIRINALE: Marco Damilano, “Sono finiti gli alibi” (Espresso). Giuliano Ferrara, “L’urgenza di Draghi al Colle spiegata da Festa e Sapelli” (Foglio). Ilario Lombardo, “Il piano C (Draghi al Colle e il ministro Colao premier)” (La Stampa). Massimo Villone, “Basta una parola di Draghi per fermare le voci sul Colle” (intervista a Domani). Francesco Verderami, “La corsa al Colle e l’opuscolo di Berlusconi” (Corriere). Antonio Tajani, “Quirinale. No a tavoli con il Pd. Draghi? Lo vedo bene alla Ue” (intervista al Corriere). Angelo Picariello, “Colle, Il ‘centro’ si organizza. Calenda: Gentiloni buon nome” (Avvenire). Daniela Preziosi, “Le manovre di Renzi per portare al Colle Gentiloni e non Draghi” (Domani). Massimo Franco, “Bindi e la partita di una donna al Colle” (Corriere della sera). Gianfranco Pasquino,L’ossessione per la scelta diretta dei presidenti” (Domani). SUL GOVERNO: Stefano Feltri, “Tra Rai e Colle la parentesi di Draghi si sta già chiudendo” (Domani). Lina Palmerini, “Contro i rischi di voto spunta una riforma costituzionale” (Sole 24 ore). Graziano Delrio, “E’ l’ora dei riformisti. Il campo largo deve andare da Matteo a Bersani” (intervista a Repubblica). SU MATTEO RENZI: Marcello Sorgi, “Renzi, il tentativo di uscire dall’angolo” (La Stampa). Maria Teresa Meli, “La Leopolda di Renzi tra accuse, allusioni e caso Open” e “Renzi: una nostra legge antiomofobia. C’è l’asse con Salvini dopo il ddl Zan” (Corriere della sera). Stefano Folli, “A chi è destinato il segnale di Renzi” (Repubblica). Andrea Carugati,Renzi, rabbia e veleni contro Pd, M5s e giudici” (Manifesto). SUI 5 STELLE: Giuseppe Conte, “Incontro con Draghi sul caso Rai e il resto” (intervista a Il Fatto). Vincenzo Spadafora, “Conte è un leader debole che silenzia il dissenso” (intervista a Repubblica). Enzo Russo, “Gli elettori del M5s sono un popolo smarrito in cerca di un leader” (Domani).

Leggi tutto →

18 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

DRAGHI NELLA STRETTOIA DEI PARTITI. QUIRINALE. MANOVRA DI BILANCIO

18 Novembre 2021

Stefano Folli,Una legislatura quasi consumata” (Repubblica). Valerio Valentini, “Draghi nella strettoia dei partiti” (Foglio). QUIRINALE: Luigi Zanda, “Serve un accordo sul Capo dello Stato. Letta sia mediatore” (intervista a La Stampa). Guido Bodrato, “I partiti non sanno più come si elegge un presidente” (intervista a Repubblica). Marco Damilano, “Quell’applauso all’assemblea del Pd che cosò a Prodi il Quirinale” (estratto di un nuovo libro – La Stampa). Francesco Damato, “I partiti facciano le riforme chieste dal Colle per indurre Mattarella a restare” (Il Dubbio). Stefano Feltri, “Il Quirinale è il nuovo Papeete. La sfida tra Salvini e Giorgetti” (Domani). Carlo Fusi,Romanzo Quirinale. Di Maio si barrica, fa il signor No per accreditarsi come interlocutore” (Il Quotidiano). PARTITI: Massimo L. Salvadori, “5Stelle, il marchio populista è sempre lì” (Il Riformista). Alessandro Campi, “La lezione del cavaliere alla destra in affanno” (Messaggero). David Carretta, “Meloni è pronta a rompere con il PiS polacco se va con Salvini&Le Pen” (Foglio). NOMINE RAI: Mario Ajello, “Nomine Rai, vincono Pd e centrodestra. La rabbia di Conte” (Messaggero).  Due giornali contro: Salvatore Merlo, “La Rai diventa il primo inoccultabile fallimento di Draghi” (Foglio) e Lorenzo Giarelli, “Draghi si mangia la Rai con Renzi-Gentiloni boy” (Il Fatto). Francesca Schianchi, “Lottizzazione, nemesi grillina” (La Stampa). BILANCIO DI PREVISIONE: Il primo volume del Ddl Bilancio e il secondo. L’analisi e il commento di Roberto Artoni: “Luci e ombre del Bilancio di previsione 2022” (welforum.it). COP26: Gianfranco Pellegrino, “Una strada costituzionale dopo la Cop26?” (rivistailmulino.it). Leonardo Becchetti, “Transizione ecologica: il momento di accelerare” (Avvenire). MONDO: Francesca Sforza, “Russia, il Memorial cancellato” (La Stampa). Marta Dassù, “Biden e Xi, la pace fredda” (Repubblica).

Leggi tutto →

12 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI BIELORUSSA. LA CINA INCORONA XI. CLIMA: DIALOGO USA-CINA. DRAGHI NEL LABIRINTO. EUTANASIA

12 Novembre 2021

Vittorio E. Parsi,Crisi bielorussa. La mediazione necessaria per salvare la Ue” (Messaggero). Marta Dassù, “Xi, il padrone della storia” (Repubblica). Rita Fatiguso, “La Cina incorona Xi, che punta alla leadership mondiale” (Sole 24 ore). Gabriele Rosana,Sul clima svolta di Stati Uniti e Cina: ‘Lavoreremo insieme, è l’unica via’” (Messaggero). Ian Bremmer, “L’intesa Usa-Cina al vertice sul clima rilancia il dialogo” (intervista a Repubblica). QUIRINALE: Marzio Breda, “Mattarella allontana il bis” (Corriere della sera). Daniela Preziosi, “Mattarella ferma il dibattito sul bis. Il Pd senza nomi e ostaggio di Renzi” (Domani). Francesco Verderami, “Dopo le parole di Mattarella lo sconforto dei dem. E ora tutti aspettano di capire che farà Draghi” (Corriere della sera). Ilario Lombardo,Draghi, il dilemma del prigioniero” (La Stampa). Stefano Cappellini, “Le incognite su Draghi” (Repubblica). Antonio Polito, “Il metodo in vista del Colle” (Corriere della sera). Gustavo Zagrebelsky, “Salviamo il Colle dai tarli della Repubblica” (Repubblica). Carlo Messina (Intesa Sanpaolo), “Draghi deve restare a Palazzo Chigi” intervista a La Stampa). Stefano Folli, “L’eterno fantasma del non-governo” (Repubblica). PARTITI: Emilia Patta, “Ue, Letta traghetta il M5S nel Pse” (Sole 24 ore). Invece Laura Cesaretti dice: “Ue, il Pd respinge Letta sulle nozze coi 5stelle. E Calenda lascia il Pse” (Il Giornale). Gianni Cuperlo, “Non batteremo la destra con la legge elettorale. Servono le idee” (intervista a Il Riformista). REDDITO DI CITTADINANZA: Francesco Seghezzi, “Quella spinta che manca al reddito di cittadinanza” (Domani). Teresa Bellanova, “E’ stato un fallimento, non bastano i ritocchi serve una riforma” (intervista a La Stampa).  Gianni Cuperlo, “Se non ci sono i posti inutile legare il sussidio al lavoro” (intervista a La Stampa). Linda Laura Sabbadini, “Non aumentate le disuguaglianze” (Repubblica). TRANSIZIONE E COLOGICA: Gianni Silvestrini, “Cosa manca all’Italia per iniziare la transizione” (Domani). Marco Bentivogli,Riconvertire l’esistente e progettare il futuro con l’aiuto della cultura” (Sole 24 ore). EUTANASIA: Emiliano Manfredonia (presid. naz. Acli), “La morte non è un fatto privato” (Manifesto). Marco Cappato, “Sull’eutanasia la chiesa è lontana dai credenti” (Manifesto). Francesco D’Agostino, “Samantha, nelle mani del padre” (Avvenire). BIBBIANO: Lucetta Scaraffia,Se lo Stato giudica l’amore di una famiglia” (Qn).

Leggi tutto →

11 Novembre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MIGRANTI, SE L’EUROPA SA SOLO ALZARE MURI. GUERRA IN ETIOPIA. SUL REDDITO DI CITTADINANZA

11 Novembre 2021

Giulio Albanese,Etiopia, un paese allo stremo” (Osservatore romano). Paolo Lambruschi, “Etiopia, arrestati i missionari” (Avvenire). I PROFUGHI DELL’EST EUROPA: Mauro Mondello, “Polonia-Bielorussia: la battaglia dei migranti” (La Stampa). Fulvio Scaglione, “Satrapo e zar giocano duro” (Avvenire). Marco Bresolin, “La Ue contro il ‘gangster’ Lukashenko” (La Stampa). Adriana Cerretelli, “Una Europa impotente che per difendersi sa solo alzare muri” (Sole 24 ore). Beda Romano, “Crisi dei migranti. I sospetti dell’Europa sul ruolo di Mosca” (Sole 24 ore). Karima Moual, “Migranti, gli errori dell’Europa” (La Stampa). Irene Soave, “L’appello a Bruxelles delle quattro Nobel della letteratura: ‘Non potete ignorare questa tragedia’” (Corriere della sera). MONDO: Danilo Taino, “Il mondo nuovo (e diviso). Noi, gli Usa e la Cina” (Corriere della sera). Melinda French Gates, “Se la ripresa sarà diseguale…” (Corriere). Daniele Raineri, “Afghanistan, non c’è alternativa: senza aiuti stranieri ai Talebani moriranno a milioni” (Foglio). Paolo Lepri,Ortega, dalla rivoluzione alla dittatura senza fine” (Corriere). ITALIA: Ugo Magri, “Mattarella accusa le piazze no vax” (La Stampa). Stefano Folli, “2022, l’incognita della stabilità” (Repubblica). Domenico De Masi, “Pd, 5Stelle e neoliberismo” (Il Fatto). Renato Mannheimer, “Elezioni e sfida all’ultimo voto. Il potere delle coalizioni” (Il Riformista). REDDITO DI CITTADINANZA: Claudia Voltattorni, “La riforma del Reddito di cittadinanza” (Corriere della sera). Chiara Saraceno, “Non c’è nessuna riforma. Irrigiditi controlli e penalità” (intervista al Manifesto) e “La cittadinanza e il giusto reddito” (La Stampa). Valerio Valentini, “Il ministro Orlando prova che il solo modo di riformare il Rdc è ribaltarlo” (Foglio). Renato Brunetta, “Così innoviamo il sussidio: al posto dei navigator agenzie private del lavoro. Con Salvini siamo diversi e distanti” (intervista al Corriere). Cristiano Gori,Per risolvere le criticità del reddito di cittadinanza punire gli abusi non basta” (Sole 24 ore). INOLTRE: Gianfranco Pasquino, “Il problema etico coi redditi del senatore Renzi” (Domani).

Leggi tutto →

26 Ottobre 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL GOVERNO ALLA PROVA PENSIONI. NOTE SUL FUTURO PROSSIMO

26 Ottobre 2021

Lina Palmerini, “Paletti e ritardi dei partiti sul bilancio” (Sole 24 ore). Claudio Tito, “Pensioni. L’eccezione italiana” (Repubblica). Roberto Mania, “Pensioni, la trincea dei sindacati” (Repubblica). Federico Fubini,L’uscita anticipata ha creato meno occupati e sta frenando la ripresa” (Corriere della sera). Irene Tinagli, “Quota 100 è iniqua. Meglio aiutare le donne e chi fa lavori usuranti” (intervista al Corriere). Gianpiero Della Zuanna, “Penalizzare i giovani per favorire i loro genitori?” (Neodemos). Marco Bentivogli, “Quale futuro oltre lo scalone” (Repubblica). PALAZZO CHIGI / QUIRINALE: Marcello Sorgi, “Sul Colle prove di dialogo tra Pd e 5stelle” (La Stampa). Pietro Ichino, “Perché per il Quirinale Mario Draghi è la soluzione migliore” (blog). Silvio Berlusconi, “Sarebbe irresponsabile interrompere questo governo” (intervista al Corriere). Giuseppe Conte, “Noi siamo leali a Draghi, ma rispetto per gli impegni” (intervista al Corriere). Giovanni Toti, “Questo centrodestra è malato, servono subito gli stati generali” (intervista a La Stampa). Ettore Rosato, “Umiltà e poco protagonismo per unire le forze del riformismo” (intervista a Il Riformista). Roberto D’Alimonte, “Berlusconi fondamentale per le prossime elezioni” (Sole 24 ore). Goffredo Bettini, “Brunetta coraggioso, ma serve il proporzionale. E non mettiamo Draghi a rischio” (intervista a Repubblica). Mario Ricciardi,Perché il Pd non può essere il partito di Draghi” (Espresso). MIGRANTI: Gian Guido Vecchi,Migranti, tanti sbarchi, si riapre il ‘fronte’. Il papa: ‘Basta respingimenti’” (Corriere). Nello Scavo, “Quelle complicità con la Libia dei nostri governi occidentali” (Avvenire). DDL ZAN: Carlo Bertini, “Zan, si torna in aula. Il Pd è costretto a trattare con Salvini” (La Stampa). Francesco Malfetano, “Ddl Zan, il Pd tratta anche sul gender, ma teme il voto segreto in Senato” (Messaggero). INOLTRE: Dario Di Vico, “Disuguali rimasti senza partito” (Corriere). Paola Mastracola, “Scuola progressista un fallimento” (intervista a LaVerità). Alessandro De Nicola, “Il virus della libertà” (Repubblica). Stefano Lepri, “Banchieri egoisti o prede rischiose?” (La Stampa). Domenico Quirico, “Brucia il Sudan in mano ai generali” (La Stampa). Fabio Nicolucci, “Il golpe in Sudan e i populismi africani” (Mattino). Eugenia Tognotti, “Pandemia, gli architetti della tragedia” (La Stampa). Anne Applebaum, “La gogna neopuritana” (Foglio).

Leggi tutto →