27 Settembre 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

COME COMBATTERE L’ANTIEUROPEISMO?

27 Settembre 2016

Per contare davvero in Europa, e riuscire a salvarla, conta di più la capacità di raccogliere adesioni sulle proprie idee che non l’illusoria affiliazione al direttorio franco-tedesco: lo dice Enzo Moavero Milanesi sul Corriere della Sera (“Come si può riuscire davvero a contare di più in Europa”). Anche Franco Venturini, sul Corriere, mette in guardia: “Migranti e alleanza. I bersagli sbagliati del premier”. Ilvo Diamanti avverte che anche “Gli italiani rivogliono le frontiere” (Repubblica), e Sergio Fabbrini dice che per non alimentare l’antieuropeismo crescente si deve ripensare il modello di integrazione dell’Unione: separare le politiche che vanno gestite insieme a Bruxelles e quelle che debbono essere gestite dai singoli paesi (“Quella governance che favorisce il populismo”). Federico Rampini dice che “Bruxelles è rimasta indietro. La svolta è la fine dell’austerity” (Repubblica), ma sullo stesso giornale  Luigi Zingales scrive che “Sull’austerity il muro di Berlino non cadrà”. Romano Prodi, intervistato dal Sole 24 ore, dice che “Berlino alimenta l’antieuropeismo”. Laura Pennacchi, sul Manifesto, spiega che in Europa è ancora dominante l’idea che lo sviluppo ottimale venga dall’impresa privata, e questo tiene bloccati gli investimenti pubblici (“Nelle mani dell’impresa”). Andrea Bonanni però avverte: “Draghi avvisa: non si cresce solo utilizzando la flessibilità” (Repubblica) e Ferdinando Giugliano spiega “La lezione di Draghi e quella britannica” su come predisporre il bilancio (Repubblica). Alberto Quadrio Curzio: “Industria 4.0: sfide ambiziose da mettere in pratica” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

17 Maggio 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

DEMOCRAZIA E RIFORME STRUTTURALI. LIBERISMO E RIFORMISMO

17 Maggio 2016

Due articoli sulla necessità di coinvolgere i cittadini nelle scelte difficili delle riforme da fare: Paolo De Ioanna, “Più democrazia e investimenti per rilanciare l’Unione” (Repubblica, Affari economici); Michele Salvati, “Riforme strutturali, costi elettorali e nuove difficoltà” (Corriere della Sera). Sul conflitto tra prospettiva liberista e prospettiva di sinistra riformista, Laura Pennacchi riprende un recente articolo di Biagio De Giovanni (“1989, l’anno in cui doveva finire la storia”, Unità, 8 maggio) e pone importanti domande: “1989 e nuovo umanesimo” (Unità). Interventi interessanti sono anche: Giorgio Lunghini, “Disoccupazione e disuguaglianza” (Manifesto); Luca Ricolfi, “Dopo l’autunno verso una ‘kleine koalition’?” (Sole 24 Ore); Dino Pesole, “La pagella di Bruxelles e la scossa che serve al governo” (Sole 24 Ore); Guido Tabellini, “Innovazione, la partita decisiva per l’Italia” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

20 Marzo 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

LETTA, RENZI, VELTRONI, DELRIO, GUERINI, PENNACCHI, MANCINI

20 Marzo 2016

Ieri Enrico Letta, intervistato dal Corriere, ha detto: “Il Pd rischia una crisi insanabile. Un leader non caccia, unisce”; e oggi la replica di Matteo Renzi (a Letta e non solo): Maria Teresa Meli, “I renziani e il fastidio per Letta” (Corriere). Matteo Renzi ai suoi (tanti) oppositori: “Contro le bufale la forza dei numeri” (Unità). Walter Veltroni parla di “Terapia d’urgenza per la democrazia”, sull’Unità. Graziano Del Rio, intervistato dall’Unità, dice: “Destra e grillini pericolosi. Tutto il Pd deve impegnarsi”. L’Unità, sul tema dei partiti e delle primarie, pubblica un’intervista a Lorenzo Guerini  (“Primarie per legge. Giunto il momento”) e una nota redazionale (“Primarie, circoli, partito. Quando la forma è sostanza”). Ancora sull’Unità Laura Pennacchi, interloquendo con Renzi, ragiona su lavoro e disoccupazione: “Più lavoro solo con più investimenti”. Il Fatto intervista Roberto Mancini sull’opposizione di una parte di cattolici alle riforme costituzionali del governo: “Il ritorno dei ‘cattolici per il no’”.

Leggi tutto →

3 Dicembre 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

SOCIAL WELFARE. LEZIONE SPAGNOLA. RENZI, LA CRESCITA E LA GUERRA

3 Dicembre 2015

Marco Valerio Lo Prete dialoga con Stefano Zamagni: “Social welfare” (Il Foglio). Laura Pennacchi, “Ecco come contrastare l’autunno demografico, da sinistra” (Il Foglio). Enrico Negrotti,Casavola: non riduciamo l’uomo a cosa” (Mattino). Salvatore Vassallo e Elisabetta Gualmini, “La lezione spagnola” (Il Foglio). Aldo Cazzullo, “La stella appannata di Pablo Iglesias” (Corriere della Sera). Matteo Renzi agli iscritti e agli elettori del Pd: “Cari democratici, abbracciamo l’Italia” (Unità). Giuseppe De Rita, “Italia, non è così che si cresce” (intervista a Repubblica). Dario Di Vico, “Quei no a chi vuole investire” (Corriere della Sera). Alfredo Reichlin, “Sulla guerra Renzi ha ragione” (Unità).

Leggi tutto →

5 Ottobre 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PAPA FRANCESCO, LA SINISTRA, UN NUOVO MODELLO DI SVILUPPO

5 Ottobre 2015

Torniamo a segnalare l’intervista a Laura Pennacchi, autrice di un saggio appena pubblicato (“Il soggetto dell’economia. Dalla crisi a un nuovo modello di sviluppo”, ed. Ediesse), rilasciata giorni fa all’Avvenire (“Non c’è ricchezza senza cura dell’uomo”) in cui l’economista pone la questione di una critica etica al neoliberismo e mostra la sua sintonia con la ricerca di L. Bruni, S. Zamagni e L. Becchetti e con gli orientamenti di papa Francesco. Si legga anche l’articolo di Fabrizio D’Esposito uscito su Il Fatto il 5 ottobre (“Francesco e il neocattocomunismo”). Il Sole 24 ore pubblica una nota di Alessia Maccaferri sulla “Nuova economia comunitaria”. Segnaliamo qui l’articolo Domenico Rosati, “Ricordo di Ingrao” uscito sulla Settimana. E un singolare articolo di Moises Naim, apparso su Repubblica: “Che cosa hanno in comune il Papa e Xi Jinping”.

Leggi tutto →

2 Ottobre 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

PRODI, DE RITA, PENNACCHI, BRUNI, GARZONIO, MARTINAZZOLI

2 Ottobre 2015

Romano Prodi, “L’IS non si batte solo con i bombardamenti” (colloquio con Eugenio Scalfari, Repubblica). Giuseppe De Rita, “Rappresentanza in crisi, mentre crescono nuove responsabilità” (Corriere della Sera). Laura Pennacchi,Non c’è ricchezza senza cura dell’uomo” (intervista a Avvenire). Enrico Fontana, “Se l’Italia riscopre l’economia civile” (Unità). Luigino Bruni, “Una biodiversità del nostro paese minacciata dal pensiero unico” (intervista sull’economia civile, Unità). Suor Eugenia BonettiUn affare di uomini” (colloquio con Rita Armeni, Osservatore romano). Marco Damilano,Aiuto, qui tornano gli anni Cinquanta” (Espresso). Marco Garzonio, “Milano, la ricerca di una classe dirigente” (Corriere della Sera ed milanese).  Mino Martinazzoli, “La democrazia è malata” (un suo discorso appena pubblicato, Avvenire).

Leggi tutto →

31 Agosto 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

COME TAGLIARE LE TASSE? COSA E CHI FAVORIRE?

31 Agosto 2015

Angelo Panebianco, sul Corriere della Sera, osserva che la scelta di Renzi di abbassare le tasse implica lo scontro più pesante con l’ideologia della sinistra tradizionale (“I riflessi condizionati sulle tasse”). E sempre sul Corriere Francesco Giavazzi suggerisce come fare a tagliare le tasse (“Meno Stato per tagliare le tasse”). Sul Sole 24 Ore, però, Guido Tabellini si mostra critico per le scelte del governo di togliere Imu e Tasi e scrive: “Tagliare le tasse, ma priorità al cuneo”. Sulla stessa linea Romano Prodi che interviene sul Gazzettino: “Tagli alle tasse, meglio aiutare le imprese”. Leggi anche: Guido Formigoni, “Meno tasse è di sinistra?” (2013); e numerosi interventi di agosto 2015: Franco Monaco, “Le tasse e il profilo del Pd”; AA.VV., “Le tasse, il Pd e il cane di Pavlov”; AA.VV., “Quale via per tagliare le tasse”; Laura Pennacchi, “Almeno il Pd deve difendere le tasse”; Roberto Speranza, “Controproposta sulle tasse”.

Leggi tutto →