17 Dicembre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LIBERISMO ETICO? E IL POPULISMO DELL’ANTIPOTERE

17 Dicembre 2017

L’Avvenire pubblica un interessante (discutibile) editoriale di Marco Olivetti molto critico sul liberismo etico che, secondo, lui avrebbe ormai trionfato con le varie misure introdotte in Italia nell’ultima legislatura (“Il rifiuto del limite”); e ieri Camillo Ruini, intervistato da Repubblica, aveva espresso il suo giudizio sul voto sul fine-vita: “Una legge sbagliata, porterà all’eutanasia”. Biagio De Giovanni, sul Mattino, offre un’ analisi interessante sul tema del populismo in Italia: “Il paese avvelenato dai nemici del potere”.  Sull’Espresso un’intervista a Carlo Calenda: “Il Pd? Un circolo chiuso”. Romano Prodi, sul Messaggero, analizza la questione energetica in Italia: “Dall’Ilva al Tap, il prezzo che paghiamo per la politica dei veti”.

Leggi tutto →

25 Ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

VICEREAMI

25 Ottobre 2017

Ugo De Siervo, “Costituzione, realtà e fantasia nella modifica dei poteri locali” (la Stampa).  Marco Olivetti, “Il cuore del problema” (Avvenire). Giuseppe Galasso, intervistato da Il Dubbio: “Creare vicereami è dannoso e il regionalismo all’italiana ha fallito”. Massimo Adinolfi, “Se il Paese diventa una piccola patria e il Sud non parla” (Il Mattino). Adriano Giannola, intervistato da Il Mattino: “Al Sud diritti calpestati, si mina l’unità del Paese”. Luca Zaia, intervistato da La Stampa: “Modello Gandhi per il Veneto”. Paolo Balduzzi, “Chi illude il Nord con promesse impossibili” (Messaggero). Serge Gruzinski, al Mattino: “L’Europa ripiega sui miti regionali”. Claudio De Vincenti, “Sulle entrate fiscali non discuteremo” (intervista al Corriere della sera).

Leggi tutto →

13 Ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LEGGE ELETTORALE E VOTO DI FIDUCIA: SCENARIO AMARO

13 Ottobre 2017

Michele Ainis, su Repubblica, elenca i segnali che dicono il basso livello su cui siamo incagliati (“La stanca democrazia”). Sabino Cassese difende la legge elettorale sul Corriere della Sera e dice, comunque, che bisogna provarla (“La ‘prova del budino’ per la legge elettorale”). Marco Olivetti su Avvenire giudica così: “Un passetto avanti (comunque provvisorio)”. Valerio Onida, intervistato dal Corriere della Sera, dice: “Testo costituzionale ma contraddittorio”. Alessandro Campi sul Messaggero indica “Tutti i vantaggi e i limiti del Rosatellum”. Per Mauro Barberis, sul Secolo XIX, “Non è un colpo di stato ma non funzionerà”. Per Ezio Mauro, ieri su Repubblica, è “Un colpo di mano”. In un’intervista a Il Fatto Roberto Saviano dice: “E’ un agguato alla nostra democrazia”. Laura Boldrini, sempre sul Fatto, scrive: “Vi spiego perché ho messo il voto di fiducia”. Per Claudio Cerasa, sul Foglio, “Il vero inciucio è l’Italia del veto”. Per Pierluigi Bersani, con il voto di fiducia, “Gentiloni ha perso tutta la sua credibilità” (intervista a La Stampa). Michele Prospero guarda a Mattarella e sul Manifesto dice: “Quirinale, un distacco che può sembrare indifferenza”. Il quirinalista Marzio Breda ieri aveva scritto: “La copertura del Presidente che temeva i voti segreti” (Corriere della Sera). Nota Mauro Calise: “Il contropiede che sorprende i cinque stelle” (Mattino).

Leggi tutto →

4 Ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’AVVENTURA CATALANA

4 Ottobre 2017

Il sindaco, o la sindaca, di Barcellona, Ada Colau ha rilasciato a Concita Di Gregorio su Repubblica un’intervista in cui dice anche alcune cose belle e intelligenti sulle qualità di chi governa (“Dopo le violenze, con Rajoy non si può trattare. Il Psoe deve sfiduciarlo”); ma sul nodo centrale della questione ai suoi argomenti deboli risponde molto bene Marco Olivetti, su Avvenire (“La storia non è solo cozzo d’assolute volontà”). Sull’Avvenire interviene anche Leonardo Becchetti (“Risposta sbagliata al problema vero”). Stefano Ceccanti, su Democratica: “Catalogna, l’avventurismo di una minoranza”, Alessandro Campi sul Messaggero: “Le forzature delle minoranze con l’alibi dell’identità”. Giovanni Orsina su La Stampa: “La Lega si perde nel labirinto dei populismi”. Eugenio Cau su Il Foglio racconta prima “Gli antisecesionisti” e poi “L’egemonia secessionista”. Aldo Garzia sul Manifesto (a difesa di Madrid): “Madrid-Barcellona, tutto è cambiato in 40 anni”. Infine, guardando oltre, Timothy Garton Ash: “Alle radici del populismo” (Repubblica).

Leggi tutto →

11 Giugno 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

LEZIONI DAL VOTO IN GRAN BRETAGNA (E FRANCIA)

11 Giugno 2017

Marc Lazar, “La sinistra europea alla ricerca di radici” (Repubblica). Adriana Cerretelli, “Se l’Europa sceglierà la strada del realismo” (Sole 24 ore). Massimo Nava, “La Francia che attraversa i confini dell’ideologia” (Corriere della Sera). Marco Olivetti, “Gli elettori puniscono le richieste di un plebiscito. Lezioni dal voto in Gran Bretagna” (Avvenire). Lucio Caracciolo, “Londra debole e divisa all’appuntamento con la storia” (Repubblica). Gian Giacomo Migone, “Jeremy indica la retta via” (Il Fatto). David Sassoon, “Successo Corbyn nonostante tutti” (intervista al Manifesto). Leonardo Maisano, “La sinistra che conquista i giovani” (Sole 24 ore). Sergio Fabbrini,L’Europa tra incertezza e crisi d’identità” (Sole 24 ore). Romano Prodi,Il mare nostrum sta diventando il ‘mare loro’” (Messaggero). Stefano Stefanini, “Mosca punta i missili su Berlino. E’ guerra fredda” (La Stampa). Roberto Toscano, “L’inganno populista che crea altre elite” (Repubblica).

Leggi tutto →

1 Giugno 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

BANCA D’ITALIA E L’INCONSAPEVOLEZZA DELLA POLITICA

1 Giugno 2017

Ampi stralci del testo delle Considerazioni finali di Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia (“Il buon realista”, il Foglio). Daniele Manca, “Visco: la politica inconsapevole e le cose da fare” (Corriere della Sera). Marco Onado, “I doveri della politica e le decisioni tempestive” (Sole 24 ore). Leonardo Becchetti, “La lenta convalescenza per risalire” (Avvenire). Giuseppe Berta, “La classe politica impermeabile ai peggiori anni della nostra vita” (Secolo XIX). Alfonso Gianni, “Bankitalia progetta altri dieci anni di vacche magre” (Manifesto).  Federico Fubini, “Quel gesto pensando a Baffi” (Corriere della sera). Claudio Cerasa,Draghi, Visco, Mattarella, Gentiloni e i custodi del buon senso in lotta contro l’Italia dello sfascio” (Foglio). Luigi La Spina si sofferma sulle voci secondo le quali Renzi vorrebbe sostituire il governatore Visco: “Il difficile doppio fronte di Matteo” (La Stampa). Così pure Andrea Cangini che così spiega la presenza in sala di Mario Draghi (“Una presenza politica”, Il Giorno). PER IL RESTO: Daniela Preziosi sul Manifesto: “Pisapia decide: sfiderò Renzi”.  Francesco Giavazzi, “Troppo ambigui sulla Ue i progetti dei partiti” (Corriere della sera). Marco Olivetti, su Avvenire: “Voto alla tedesca: tre i nodi decisivi”.

Leggi tutto →

26 Aprile 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

MOVIMENTO 5 STELLE E SENSIBILITÀ CATTOLICHE

26 Aprile 2017

Leonardo Becchetti, editorialista di Avvenire, spiega in un’intervista a La Stampa, i punti di sintonia che, a suo avviso, vi sono tra mondo cattolico e Cinque stelle: “Il M5S? Ci sarà una grande coalizione. Meglio incontrarsi fin d’ora”. Con un’editoriale su Avvenire, Marco Olivetti esprime una posizione piuttosto diversa, riflettendo su Movimento 5 Stelle e sensibilità cattoliche: “Quattro nodi aggrovigliati”. Il segretario generale della Fim-Cisl Marco Bentivogli, intervistato da Il Dubbio, esprime un giudizio duro sul programma dei 5 stelle sul lavoro: “Beppe Grillo vuole distruggere il sindacato”. Un’intervista all’Unità del neo vescovo di Ferrara e presidente di Migrantes, Giancarlo Perego: “M5S ipocrita, la chiesa difende chi salva le vite”.

Leggi tutto →