14 Aprile 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

POPULISMI DI FRANCIA. POPULISMI DELL’EUROPA DELL’EST. E UN MIRACOLO

14 Aprile 2017

Per Enrico LettaAll’Ue serve un ministro delle finanze per bilanci e solidarietà” (intervista di ieri al Corriere della Sera). Ritorna sul tema Enzo Moavero Milanesi sempre sul Corriere: “Dare all’Europa una capacità di bilancio”; e Sandro Gozi in un’intervista al quotidiano milanese propone: “Liste transnazionali nel 2019 e primarie per scegliere il candidato a guidare la Ue”. L’intervista a Repubblica di Jean-Claude Juncker: “Italia sulla strada giusta”. Intanto, però, alla vigilia del voto in Francia, dove i sondaggi mutano di segno, “L’Europa sul filo della paura”, dice Bill Emmott su La Stampa. Sullo stesso giornale Leonardo Martinelli racconta: “Melenchon rincorre Le Pen. In Francia il duello populista”; e Marco Gervasoni sul Messaggero: “Se la Francia cancella i riformisti al ballottaggio”. Timothy Garton Ash guarda a un’altra ferita europea: “Europa, liberaci da Orban” (Repubblica); Roberto Toscano su La Stampa riprende il tema: “Orban e un’Europa senza coraggio”. Federico Fubini sul Corriere si chiede: “I populismi dell’Est hanno origine a Ovest?”. Luca Veronese sul Sole riferisce: “L’euro non seduce più l’Est Europa”. Roberta Mitraglia sul Sole spiega, invece, “Perché i giovani tedeschi scelgono di votare Merkel”. E Ettore Livini racconta come un governo di sinistra stia dando risposte valide in Portogallo: “Il miracolo portoghese” (Repubblica).

Leggi tutto →

22 Marzo 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CERCASI UN PROGETTO VERO PER L’EUROPA

22 Marzo 2017

Romano Prodi,L’ora di ripartire, ma la direzione sia quella giusta” (Messaggero). Sergio Romano, sul Corriere: “La UE troppo larga”. Il card. Pietro Parolin, intervistato da La Stampa: “Serve la buona politica per rispondere ai populismi”. Mauro Magatti, “Una strategia comune per cambiare l’Europa”. Il politologo Guntram Wolff: “Commerci e partner: le sfide della Ue per rispondere a Trump” (Sole 24 ore). Marcello Messori, “Europa, meglio un motore unico”. Il monto di Enzo Mogavero Milanesi intervistato da Avvenire: “Non proclami, serve un vero progetto”.  EUROPA E MIGRAZIONI: Umberto De Giovannangeli mette in pagina: “Allarme delle Ong sull’accordo tra Italia e Libia” (Unità), mentre Grazia Longo su La Stampa dialoga col ministro: “Minniti e gli accordi sui migranti”; e Alessandro Alviani annota: “Merkel e la strategia a fianco dell’Italia per stabilizzare l’Africa”.

Leggi tutto →

14 Novembre 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RASSEGNARSI AL POPULISMO (MAGARI QUELLO INCLUSIVO)?

14 Novembre 2016

Paolo Pombeni, sul mulino online, dice che in Italia bisogna smetterla tutti di fomentare il populismo e riportare la razionalità in politica (“Un’altra politica”). Roberto Esposito pare invece orientarsi a distinguere tra populismo inclusivo (che non fa muri contro gli immigrati) e populismo esclusivo, e a contentarsi del primo (“L’altro populismo”, Repubblica). Claudio Cerasa difende i media che hanno contrastato Trump, anche se hanno sbagliato le previsioni sull’esito del voto (“L’America, Trump e la grande lezione del giornalismo obiettivo”, Il Foglio). Enzo Moavero Milanesi esamina “L’impatto del fattore Trump sui fragili equilibri della Ue” (Corriere della Sera). Giovanni Sabbatucci scrive su “I rapporti Usa-Ue e il ruolo chiave della Germania” (La Stampa). Paolo Onofri valuta “L’effetto Trump sulla ripresa italiana” (Repubblica). Gianni Riotta s’aggira “Tra gli ex operai di Detroit che hanno tradito Hillary” (La Stampa). Sabino Cassese sottolinea che Hillary ha preso 600.000 voti popolari più di Trump (“Democrazia americana. I paradossi del voto popolare”), Corriere della Sera). Per l’analista Joseph Nye Trump “Non potrà governare con le minacce. E l’eredità di Obama resterà” (intervista a Repubblica). Per il giornalista Michael WolffDonald non ha idea di cosa fare, ma è genuino, non sarà un mostro” (intervista al Corriere della sera). Salvatore Cannavò, su Il Fatto, rifila un giudizio drastico (e filo-M5S): “La vecchia socialdemocrazia non ha più nulla da dire”).

Leggi tutto →

27 Settembre 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

COME COMBATTERE L’ANTIEUROPEISMO?

27 Settembre 2016

Per contare davvero in Europa, e riuscire a salvarla, conta di più la capacità di raccogliere adesioni sulle proprie idee che non l’illusoria affiliazione al direttorio franco-tedesco: lo dice Enzo Moavero Milanesi sul Corriere della Sera (“Come si può riuscire davvero a contare di più in Europa”). Anche Franco Venturini, sul Corriere, mette in guardia: “Migranti e alleanza. I bersagli sbagliati del premier”. Ilvo Diamanti avverte che anche “Gli italiani rivogliono le frontiere” (Repubblica), e Sergio Fabbrini dice che per non alimentare l’antieuropeismo crescente si deve ripensare il modello di integrazione dell’Unione: separare le politiche che vanno gestite insieme a Bruxelles e quelle che debbono essere gestite dai singoli paesi (“Quella governance che favorisce il populismo”). Federico Rampini dice che “Bruxelles è rimasta indietro. La svolta è la fine dell’austerity” (Repubblica), ma sullo stesso giornale  Luigi Zingales scrive che “Sull’austerity il muro di Berlino non cadrà”. Romano Prodi, intervistato dal Sole 24 ore, dice che “Berlino alimenta l’antieuropeismo”. Laura Pennacchi, sul Manifesto, spiega che in Europa è ancora dominante l’idea che lo sviluppo ottimale venga dall’impresa privata, e questo tiene bloccati gli investimenti pubblici (“Nelle mani dell’impresa”). Andrea Bonanni però avverte: “Draghi avvisa: non si cresce solo utilizzando la flessibilità” (Repubblica) e Ferdinando Giugliano spiega “La lezione di Draghi e quella britannica” su come predisporre il bilancio (Repubblica). Alberto Quadrio Curzio: “Industria 4.0: sfide ambiziose da mettere in pratica” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

14 Luglio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA BREXIT, L’EUROPA E THERESA MAY

14 Luglio 2016

Enrico Letta e Yves Bertoncini, presidente e direttore dell’Istituto Jacques Delors, “Brexit: un dramma britannico, una sfida europea” (Repubblica). Enzo Moavero Milanesi, “Spetta all’Europa stabilire tempi e modalità della Brexit” (Corriere della Sera). Nicola Melloni, sul mulino online, a proposito della scelta del governo Blair per l’intervento in Irak, si sofferma sulla poca democrazia dietro le scelte cruciali (“Il Rapporto Chilcot e la democrazia britannica”). Michele Salvati: “Lo sforzo di Theresa May per l’unità di un paese diviso” (Corriere della Sera; e su La Stampa Francesco Guerrera scrive: “La Tory che toglie aria ai laburisti”.

Leggi tutto →

23 Febbraio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UN CAMBIO DI PASSO PER L’UNIONE

23 Febbraio 2016

Romano Prodi, “La Ue rischia di affondare per mancanza di un progetto” (Messaggero). Giorgio Napolitano, “Un cambio di passo per l’Unione” (La Stampa). Carlo Calenda, “La linea del governo italiano a Bruxelles” (Repubblica). Matteo Renzi,Italia e Europa, due anni di lavoro” (la relazione all’assemblea del Pd – Unità). Carlo Bastasin, “Dove scivola l’Unione” (Sole 24 ore). Roberto Gualtieri, mediatore europeo del Pd, “Finita l’era dei veti inglesi, l’integrazione ora è più facile” (intervista a Repubblica). Enzo Moavero Milanesi,Serve una rifondazione” (intervista all’Avvenire). Mario Monti,Diversi, vicini. Così l’Europa tra me e Renzi” (Corriere della Sera). Marta Dassù,Il ritorno alla guerra fredda” (La Stampa).

Leggi tutto →

17 Dicembre 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA. EUROPA

17 Dicembre 2015

Paolo Gentiloni,Siamo molto attivi nel negoziato siriano” (intervista al Corriere della Sera). Giulio Sapelli,Se la Merkel resta a galla in un Europa che declina” (Messaggero). Andrea Bonanni, “Flessibilità, migranti, Is: Renzi pronto al braccio di ferro con la Merkel” (Repubblica). Ilvo Diamanti, “La grande paura diventa solidarietà, ma resta la sindrome dell’assedio”. (Repubblica). Paolo Mieli, “L’errore del fronte anti Le Pen” (Corriere della Sera). Alberto Quadrio Curzio, “Non facciamo diventare euroscettici gli euro razionali” (Sole 24 Ore). Enzo Moavero Milanesi, “La consapevolezza necessaria per essere davvero europei” (Corriere della Sera). Eugenio Cau, “El populista di governo, a nudo” (Il Foglio). Lina Palmerini sul discorso di Mattarella al corpo diplomatico: “Rilanciamo il progetto europeo” (Sole 24 Ore).

Leggi tutto →

28 Luglio 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

GUSTAVO ZAGREBELSKY: “LA TRAGEDIA GRECA E LA SOVRANITÀ SPODESTATA”

28 Luglio 2015

Gustavo Zagrebelsky su Repubblica svolge una dura critica al ruolo dominante della finanza nella vita dell’Unione europea (“La tragedia greca e la sovranità spodestata”). Sempre Repubblica pubblica un articolo di Luciano Gallino che pure evidenzia l’egemonia neoliberale, e critica la scarsa elaboazione culturale della sinistra (“La lunga marcia dei neoliberali per governare il mondo“). Il Foglio offre, invece, un’interpretazione positiva dell’iniziativa di Schauble per un rafforzamento della fiscalità europea, con un articolo di Piercamillo Falasca (“Altro che eurotassa! C’è l’unione fiscale europea nelle parole di Schauble”). Sul Corriere della Sera Enzo Moavero Milanesi ripropone “La via francese per un’Europa più forte”, mentre Giulio Sapelli sul Messaggero offre una lettura pessimistica (“Lezione greca dimenticata”).

Leggi tutto →

23 Luglio 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SOVRANITÀ NAZIONALE O STATI UNITI D’EUROPA

23 Luglio 2015

“Una moneta non può rimanere senza Stato” dice Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia, in un’intervista a 360 gradi concessa al Foglio (“Europa e Italia. Visco a tutto campo”). Gianni Toniolo sul Sole 24 Ore invita a non distorcere ad uso interno i torti e le ragioni della politica europea (“Il debito e il veleno delle opposte narrazioni”). Enzo Moavero Milanesi, sul Corriere della Sera, ammonisce: “Sbagliato ignorare il disegno di Hollande” (cioè varare un Eurozona più coesa). Angelo Panebianco loda la qualità del saggio di Biagio De Giovanni “Elogio della sovranità politica”(“La sovranità sta tornando in voga”).

Leggi tutto →

25 Giugno 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IMMIGRAZIONE E RIFORMA DELL’EUROZONA

25 Giugno 2015

Migrazioni: Ernesto Galli della Loggia prova a indicare una strategia per l’Italia, non senza qualche buon argomento: “Il realismo saggio sui migranti” (Corriere della Sera); mons. Domenico Mogavero, “Politiche sui migranti sbagliate” (Intervista a Il Tempo); Matteo Renzi, “Noi salveremo quei migranti anche senza UE” (appello alla vigilia del vertice di Bruxelles del 25 giugno, Repubblica). Eurozona: Andrea Manzella, “La riforma dell’eurozona che cambierà il nostro futuro” (Repubblica); Enzo Moavero Milanesi, “Integrazione europea. I giorni della svolta” (corriere della Sera).

Leggi tutto →