24 Dicembre 2018
by sammarco
1 Commento

1 Commento

Nell’insegnamento di don Mauro Fotia l’accoglienza e i valori calabresi

24 Dicembre 2018

Venerdì 21 dicembre è tornato alla casa del Padre don Mauro Fotia, straordinario uomo di cultura, sociologo, politologo e animatore di comunità di intellettuali e professionisti calabresi “della diaspora”.  Ne ha tracciato qui un breve profilo l‘Avvenire di Calabria’.

Pubblichiamo un ricordo personale di Giandiego Carastro, cresciuto nell’Azione cattolica di Reggio Calabria e dirigente nazionale del Msac dal 1995 al 2002, che si è arricchito delle qualità umane e intellettuali di don Mauro e che tali qualità ha potuto apprezzare anche fuori dalla sua terra.

Al ricordo di Giandiego Carastro uniamo un articolo che don Mauro ha dedicato a un altro straordinario prete reggino, don Domenico Farias, in cui emergono sollecitazioni, spunti, critiche, progetti per la sua amata e difficile terra di Calabria.

Leggi tutto →

29 Marzo 2016
by Forcesi
3 Commenti

3 Commenti

Il declino dei corpi intermedi

29 Marzo 2016
di Sandro Antoniazzi

 

Il presidente delle Acli Gianni Bottalico, coadiuvato dal giurista Vincenzo Satta, si è fatto autore e promotore di un utile libro dal titolo “Corpi intermedi”.

L’intento del libro, reso esplicito dal sottotitolo “Una scommessa democratica”, è chiaramente rivolto al rilancio del dibattito su questo tema centrale  della cultura democratica, particolarmente di parte cattolica.

E d’altra parte la sussidiarietà di cui tanto si parla che senso avrebbe in mancanza di corpi strutturanti la società civile?

Però il dato che emerge incontrastato dai molti interventi autorevoli che compongono il libro, dalla prefazione di Romano Prodi, agli scritti di De Rita, di don Fabiano Longoni dell’Ufficio Lavoro della Cei, del gesuita Francesco Occhetta, di don Sciortino di Famiglia Cristiana, di Nando Pagnoncelli presidente dell’Ipsos, è la comune constatazione della continua erosione e dissoluzione dei corpi intermedi

Leggi tutto →

13 Febbraio 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA CHIESA IN USCITA SECONDO MATTEO TRUFFELLI

13 Febbraio 2015

Sul numero 180 della newsletter dell’associazione Il Borgo di Parma, si legge, tra l’altro, una nota di Carla Mantelli, su un incontro con il presidente dell’Azione cattolica italiana (“La Chiesa in uscita secondo Matteo Truffelli”) e un commento del senatore Giorgio Pagliari all’elezione di Sergio Mattarella (“Tre pensieri sull’elezione del presidente Mattarella”). Vedi tutto su www.ilborgodiparma.net

 

Leggi tutto →

2 Febbraio 2015
by sammarco
2 Commenti

2 Commenti

Un cattolico d’un pezzo, formatosi alla bella scuola di un tempo

2 Febbraio 2015
di Nino Labate

 

Onore a Renzi, e un grazie al suo sconosciuto intuito politico! L’elezione di Sergio Mattarella a Presidente della Repubblica conferma tuttavia, se ce ne fosse ancora bisogno, il paradosso politico dei nostri giorni. Un paradosso che, a rigore, non andrebbe in favore del primo Renzi. Più vogliamo, infatti “rottamare” le figure che hanno interpretato e costruito il passato, più essi si ripresentano alla coscienza per progettare futuro.

Leggi tutto →

30 Giugno 2014
by sammarco
0 commenti

0 commenti

IL PAPA RIVENDICA LA BANDIERA DEI POVERI

30 Giugno 2014

Marco Garzonio sul Corriere della Sera osserva che papa Francesco, rispondendo con il riso alla giornalista del Messaggero che gli ha ricordato come qualcuno gli dia del comunista e lo paragoni a Lenin, “in qualche modo ha riscattato le tante emarginazioni inflitte da noi ai Mazzolari, ai Dossetti, ai Turoldo, ai Lazzati, al Montini della prima ora, ai La Pira, ai don Zeno Saltini, ai Martini, ai militanti dell’Azione cattolica sostenitori della ‘scelta religiosa’ …” (“Il Papa rivendica la bandiera dei poveri”). Sull’intervista del Messaggero a papa Francesco si soffermano anche Romano Prodi (“Il Papa e Roma palcoscenico delle angosce del mondo”), Lucetta Scaraffia (“Sul ruolo delle donne avanti con prudenza”) e Giovanni Reale (“Con lui il cristianesimo torna alla sua purezza”) e Riccardo Di Segni (“Pronti ad affrontare insieme i mali che affliggono la città”), sul Messaggero, e Alessandro Campi sul Mattino (“L’ultimo monarca e il potere collegiale”).

Leggi tutto →

27 Febbraio 2014
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

RATZINGER, DON VENTURINO, MAGISTER, FAGGIOLI, MAGATTI, FORTE, IVALDO, SCALFARI, DIANICH

27 Febbraio 2014

Una lettera di Joseph Ratzinger a Andrea Tornielli de La Stampa: “Vi spiego perché non sono più il Papa”. Maurizio Crippa su Il Foglio racconta un lungo incontro con don Francesco Venturino, anziano cappellano nelle carceri di Catania: “Il prete di Cl che ama Francesco e tenta di spiegarcelo”. Lo strale di Sandro Magister, qualche giorno fa, nei confronti di papa Francesco: “Il doppio gioco del diavolo, pro e contro papa Francesco”. Una riflessione di Massimo Faggioli sul paradosso del papato, simbolo della continuità con la tradizione,  e oggi il principale agente del cambiamento nella Chiesa (“I cardinali e il ‘Libellum ad Franciscum”). Una riflessione di Mauro Magatti: “Uscire dalla crisi imparando da Francesco” (Corriere della Sera). Un articolo di Bruno Forte   dedicato al 99enne arcivescovo Loris Capovilla (“Guardare in faccia la storia”, Sole 24Ore). La relazione di Marco Ivaldo a un recente convegno dell’Azione cattolica, “L’Azione cattolica italiana nella Chiesa del Concilio”. La lunga (e un po’ stravagante)nota di Eugenio Scalfari, lo scorso 19 febbraio, su Repubblica: “La rivoluzione di Francesco contro i mandarini del vaticano”. Severino Dianich intervistato da Misione Oggi: “La Chiesa della soglia”. Il bilancio del primo anno di pontificato di papa Bergoglio tracciato da Bruno Forte per zenit.org (“Con papa Francesco la Chiesa vive una nuova primavera”).

Leggi tutto →

28 Aprile 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

“Custodire e coltivare la vita. Perché essere corresponsabili?”. Mons. Bruno Forte al convegno dell’Azione cattolica

28 Aprile 2013

Si è concluso il 28 aprile il convegno delle Presidenze diocesane di Ac  “Abitare il mondo da figli. Educare oggi alla corresponsabilità”. Più di 800 i delegati associativi presenti. L’Azione Cattolica, ha detto il presidente Franco Miano, «è impegnata a far sì che non venga meno la speranza, restando accanto alle persone, accompagnandole, dando loro fiducia, facendosi prossimo, ma anche cercando di rilanciare il tema della formazione dei cittadini, che appare sempre più centrale per il futuro della democrazia e del nostro Paese». Mons. Bruno Forte ha tenuto una densa relazione sul tema Custodire e coltivare la vita. Perché essere corresponsabili?”  

Leggi tutto →