7 Agosto 2019
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

Il decreto sicurezza bis e il naufragio delle politiche migratorie

7 Agosto 2019
di Grazia Villa

 

Questo articolo, la cui autrice è stata presidente dell’associazione Rosa Bianca, è uscito oggi sul sito dell’associazione (che è una delle fondatrici di c3dem) ed è alla base di un comunicato stampa diffuso dalla Rosa Bianca per protestare contro il decreto, invitare alla mobilitazione a fianco dei tanti gruppi che provano vergogna per questo ennesimo atto di inumanità e illegalità, e fare appello al presidente Mattarella affinché, nell’ambito delle sue prerogative istituzionali, fermi questo scempio umano e giuridico.

 

Leggi tutto →

28 Giugno 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

CIAO GIGI

28 Giugno 2017
di Grazia Villa

 

Scrivere, ricordare, parlare del nostro carissimo fratello maggiore, Gigi Pedrazzi, richiederebbe lo spazio dilatato di un lungo racconto e l’affluire lento e profondo dei pensieri, della memoria, degli affetti. Altri e altre ricorderanno il Pedrazzi de il Mulino, il raffinato pedagogista, l’illuminato politico, l’appassionato laico adulto, in questa notte di veglia, lasciatemi raccontare di un amico.

Leggi tutto →

25 Dicembre 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Lettera di Natale

25 Dicembre 2013
di Grazia Villa

 

Carissime amiche, sorelle e compagne di vita,

carissimi amici, fratelli e compagni di strada,

eccomi a Voi con il solito pensierino di Natale.

Da un’ora è già buio, eppure sono solo le cinque della sera… las cinco de la tarde dell’amato Garcia Lorca, ma queste cinque non sono le sue, quelle abbaglianti di ogni sguardo meridiano, sono le “nostre”, quelle del nostro emisfero, quelle del nostro solstizio d’inverno, quelle che avvolgono di tenebra le ultimi propaggini di un anno che muore, quelle che ci affanniamo a spezzare con fiamme, candele, luci e lumini…

Leggi tutto →

10 Dicembre 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Primarie per soli uomini o uomini soli al comando?

10 Dicembre 2013
di Grazia Villa

 

L’autrice, che ha mandato questo suo intervento “come sempre in ritardo, ma può servire come contributo”, è stata presidente della “Rosa bianca” fino a pochi mesi fa

 

In queste settimane di consueta e quotidiana pratica politica mi ero pacificata all’idea di non andare a votare questa volta alle primarie per eleggere il segretario del PD, limitandomi, a motivare “pubblicamente”, con qualche provvido e veloce strumento di esternazione, il mio passo indietro come dignitosa e adeguata microsoluzione politica non riduttiva, nell’accezione ben descritta da Giordana Masotto quale “misura in cui riusciamo ad agire controllando le conseguenze”.

Avrei potuto confessare come questa volta non sarei più riuscita a mettere da parte l’originario ed antico sospetto relativo all’inefficacia dello strumento delle primarie quale antidoto all’inceppamento della democrazia rappresentativa o quale nutrimento forzato per l’anoressia dei partiti,

Leggi tutto →

18 Aprile 2013
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

Incredibile

18 Aprile 2013
di Grazia Villa, presidente della Rosa Bianca

 

Incredibile… ho cambiato l’immagine di copertina su facebook con quella di un uomo: Stefano Rodotà. Un uomo non animoso come lo avrebbe definito Ivana Ceresa, uno di quelli con cui puoi costruire anche pratiche di relazione…

La costituzione non prevede l’elezione diretta del Presidente della Repubblica, che spetta in gran parte alle elette ed agli eletti da noi popolo sovrano; allora è a voi che chiedo di scegliere secondo libertà di coscienza e responsabilità politica e non secondo mera tattica o puro calcolo.

Alle primarie ho votato prima Vendola e poi Bersani, il Pd alla Camera e Sel al Senato.

Mi colloco da sempre in quella che una volta veniva definita “sinistra cristiana”,

Leggi tutto →

15 Aprile 2013
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Memorie e considerazioni sull’oggi

15 Aprile 2013
di Grazia Villa, cittadina

 

Il 16 aprile del 1988 le Brigate Rosse uccidevano nella sua casa di Forlì Roberto Ruffilli: un uomo di diritto, un democratico progressista, un laico perchè cristiano, un antieroe, un politico libero, un spirito allegro, un fratello maggiore… un amico.

Nella foto a fianco è ritratto con altri amici e maestri: Achille Ardigò, Pietro Scoppola e Paolo Giuntella, durante la Scuola estiva della Lega Democratica-Rosa Bianca dell’agosto 1983 nella serata pubblica dedicata alla memoria “pericolosa” di Aldo Moro e Vittorio Bachelet (le relazioni sono pubblicate in un bellissimo libretto edito dalla Casa editrice Il Margine).

Leggi tutto →