6 Giugno 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL PREMIER CONTE, GLI STATI GENERALI E IL MES

6 Giugno 2020

Alessandro Penati, “Stati generali, il fantasma di Luigi XVI” (Repubblica). Paolo Pombeni, “Gli Stati generali scavalcano i partiti” (Il Quotidiano). Marco Conti, “L’alto là del Pd a Conte su Stati generali e Mes” (Messaggero). Gianni Trovati, “Mes: Pd e Conte divisi dal fattore urgenza” (Sole 24 ore). Stefano Folli, “Il cavaliere solitario al bivio del Mes” (Repubblica). Roberto Petrini, “Quest’anno solo 2 miliardi dal Recovery Fund” (Repubblica). Ma il Mes non piace anche alla sinistra-sinistra: Luigi Pandolfi, “Il Mes come le sirene di Ulisse” (Manifesto); e il premier ha buoni consensi: Tommaso Rodano, “Una Lista Conte oggi vale il 14%” (Il Fatto). Annalisa Cuzzocrea, “Il Piano Colao: Paese digitale, lotta alla burocrazia e scudo penale per le imprese” (Repubblica). LA PAURA FRENA LA RIPRESA:  Marzio Barbagli, “La ripresa è paralizzata dalla paura” (intervista a Qn). Walter Veltroni, “Ma chi decide il ritorno alla normalità?” (Corriere). Massimo Recalcati, “Una politica in stato di minorità” (La Stampa). Mario Rusconi, “Per la scuola servono misure praticabili” (intervista al Messaggero). Paolo Balduzzi,La scommessa sull’istruzione. Senza piano futuro a rischio” (Messaggero). INOLTRE: Maria Calderini (Politecnico di Milano), “Economia sociale. C’è un tesoro nel terzo settore” (Repubblica). Elsa Fornero e Giovanna Nicodano, “Il database della crisi economica” (La Stampa). Pier Carlo Padoan, “La pandemia e il futuro della buona globalizzazione” (Foglio).

Leggi tutto →

27 Maggio 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL RILANCIO, IL PREMIER, IL NORD E IL SUD, LA RABBIA, I MAGISTRATI

27 Maggio 2020

Roberto Gualtieri, “Testo della audizione alle Camere sul Decreto Rilancio” (Mef). Giuseppe Conte, “Cambieremo l’abuso d’ufficio, faremo la riforma fiscale…” (Lettera al Corriere della sera). Francesco Verderami,Il paracadute del premier” (Corriere della sera). Dario Di Vico, “Ripartire, le carte del Nord” (Corriere). Alessandro Campi, “Il Mezzogiorno ha un vantaggio che non deve essere sprecato” (Messaggero). Marzio Barbagli, “Troppi svantaggiati. Ora la rabbia rischia di esplodere” (intervista a La Stampa). Stefano Allievi, “Regolamentare i migranti” (Repubblica). Franco Valenti, “Migranti in Italia” (Settimana news). Gaetano Azzariti, “Dall’economia alla priorità dei diritti” (Manifesto). Ezio Mauro, “Cosa resta delle nostre libertà” (a proposito di un libro di Massimo Recalcati – Repubblica). Vladimiro Zagrebelsky, “Le toghe, il merito, e i corrotti” (La Stampa). Franco Monaco, “Toghe nella bufera” (Settimana news). Michele Vietti in dialogo con Claudio Cerasa: “Contro gli ipocriti della giustizia” (Foglio). Mattia Feltri,Sotto il pennacchio niente” (La Stampa). Mario Chiavario, “Giustizia e carceri. L’amnistia condizionata” (Avvenire). Franco Cardini, “L’equilibrio difficile dei poteri” (Qn). Paolo Danuvola, “Il virus che svela le ipocrisie” (Il Sicomoro).

Leggi tutto →

5 Febbraio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“NOI, L’EUROPA E I DUE SCENARI DEL DOPOVOTO”

5 Febbraio 2018

Per Roberto Esposito, “Il primo passo per riunire la sinistra” è sottoscrivere un patto per l’Italia nella Unione europea (Repubblica). Andrea Bonanni teme uno scenario greco per l’Italia: vittoria sovranista alla Tsipras nelle elezioni di marzo e poi allineamento forzato all’Unione europea (“Noi, l’Europa e i due scenari del dopo voto”, Repubblica). Il costituzionalista Cesare Pinelli a proposito dei 5 Stelle: “Il M5S e il rifiuto della rappresentanza politica” (Il Mulino online). A proposito dei partiti (squattrinati) che chiedono contributi ai propri eletti, Mauro Calise scrive: “Se vince il populismo” (Mattino). L’analisi degli scenari economici mondiali di Romano Prodi: “Se la ripresa rallenta, istruzioni per l’uso” (Messaggero).

MACERATA E IL DIBATTITO POLITICO: Carlo Calenda, “Salvini è incostituzionale, ma chi ha paura va protetto” (intervista con Federico Fubini, Corriere della sera); Ezio Mauro, “Il fantasma dell’uomo bianco”, Repubblica). Ferdinando Camon, “Perché nasce e cresce la paura xenofoba” (La Stampa); Giovanni De Luna, “Il tricolore non appartiene ai razzisti” (La Stampa); Marzio Barbagli, “E’ alto il rischio di emulazione” (intervista su la Stampa).

Leggi tutto →

28 Dicembre 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IUS SOLI, APPELLO FUORI TEMPO. I 70 ANNI DELLA COSTITUZIONE

28 Dicembre 2017

Chiude la legislatura, ma preme ancora l’appello di alcuni perché si prenda il tempo per votare sullo ius soli: Luigi Manconi,Perché non rinviare di pochi giorni le elezioni politiche?” (Manifesto); Gianni Cuperlo, “L’appello della minoranza dem” (Il dubbio); è favorevole anche Marzio Barbagli, sociologo, intervistato da Il Mattino: “Un tema centrale ostaggio dei partiti. Anche il Pd pecca di sottovalutazione”; Massimo Giannini  critica il Pd: “La sinistra e il riscatto mancato” (Repubblica). Franco Monaco, intervistato da La Notizia, dice: “Legge sacrificata per motivi elettorali”. Ma, dopo il voto mancato in aula giorni fa, dice Marzio Breda, “Per il Colle un secondo tentativo è impraticabile” (Corriere della sera). I 70 ANNI DELLA COSTITUZIONE: interventi di Sabino Cassese (Messaggero), Enzo Cheli (Messaggero), Beniamino Caravita (federalismi.it), Alessandro De Nicola (La Stampa), Mario Stanganelli (Messaggero).MOVIMENTO 5 STELLE: l’intervista di Luigi Di Maio al Fatto (“Così farò il governo”); Adriano Sofri, “Contro la folle sinistra che sceglie Di Maio” (Il Foglio). L’INTERVISTA A MATTEO RENZI: “Europa e ceto medio: ecco le nuove sfide” (La Stampa). ITALIA: Sul Foglio Sabino Cassese, a colloquio con Cerasa, si chiede: “Rinascita dell’Italia?”. BILANCI: Marcello Sorgi, “La legislatura nel segno delle sorprese” (La Stampa); Guido Gentile, “Il buon lavoro di Gentiloni e i rischi” (Sole 24 ore).

Leggi tutto →

29 Agosto 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LO IUS SOLI E IL CORAGGIO DELLA POLITICA

29 Agosto 2017

Sul Sole 24 Ore Valerio Onida, qualche giorno fa, ha spiegato perché sono sbagliati i timori tanto diffusi per lo ius soli (e ha anche detto cose assennate sulla questione della cittadinanza toccata dal papa nel suo messaggio per la giornata delle migrazioni): “Migranti e ius soli: i rischi di una politica miope”. Lucio Caracciolo lo torna a spiegare su Repubblica, con ancor più vigore: “Nello ius soli il nostro futuro”. Intanto la discussione slitta, forse opportunamente a dopo la legge di bilancio come scrive Vladimiro Polchi su Repubblica (“Ius soli a novembre, dopo la manovra”). Lo stesso Polchi ha dato conto ieri dell’indagine dell’Istituto Moressa: “Identikit dei nuovi cittadini”; e il direttore di Repubblica Mario Calabresi ha accompagnato i dati dell’indagine con un severo editoriale: “Ius soli, nemici e mistificazioni. Ecco l’antidoto alla paura”. Sul tema manifesta consenso, ma con qualche distinguo Massimo Adinolfi: “Il brutto clima e le decisioni da prendere”. Marzio Barbagli spiega a Repubblica che la legge va bene ma non basta per integrare davvero (e non è prova di maturità parlare sempre bene dei migranti, dice): “La legge va fatta, ma non basta. Bisogna anche disinnescare le paure su crimini e welfare”.

Leggi tutto →

4 Aprile 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

LA DEMOCRAZIA NELLA TRINCEA DEI GAZEBO

4 Aprile 2017

Un’analisi di Marzio Barbagli sull’evoluzione del disagio tra le classi sociali in Italia negli ultimi 15 anni (“Se il malcontento è di classe”, lavoce.info). Sabino Cassese, in un colloquio con Il Foglio, racconta “Come nasce una repubblica neopopulista”. Maurizio Ferrera, in un editoriale del Corriere della Sera, esalta la funzione delle forze politiche di responsabilità nazionale: “I nuovi populismi e l’assedio ai valori condivisi”. In qualche modo la pensa così anche Mauro Calise, guardando alle primarie Pd: “La democrazia nella trincea dei gazebo”. Viceversa Michele Prospero sul Manifesto critica “il populismo di sistema” e difende i  5 Stelle: “Da Rousseau a Marx: la risposta dell’antipolitica”.  Sul Corriere un’intervista a Davide Casaleggio: “Il candidato premier? In autunno il nome”.  Su Il Dubbio Enrico Novi scrive: “Davigo e Ardita sogno (quasi) proibito dei grillini”. In un ricordo del giornalista del Sole 24 Ore, Fabrizio Forquet, Sergio Fabbrini critica il giornalismo che si oppone al potere ‘a prescindere’ (“Un anno senza la passione di Fabrizio”). Mentre Stefano Rodotà, intervistato da Repubblica, dice: “La politica non tocchi le intercettazioni”, Enrico Novi su Il Dubbio riferisce il parere del capo della Procura di Roma: “Pignatone contro la gogna mediatica e la giungla delle intercettazioni” . Assai ironico Paolo Mieli sul Corriere sul rapporto tra magistrati e politica: “La variante pugliese della giustizia italiana”.

Leggi tutto →