7 Luglio 2018
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA. CHE CI STA SUCCEDENDO?

7 Luglio 2018

Goffredo De Marchis,Allarme di Amato: dopo il sovranismo le leggi razziali” (Repubblica). Istituto Cattaneo, “Elezioni europee 2019. Una prima simulazione sulla ripartizione dei seggi”. Francesco Verderami, “Moavero e la crisi rischiosa: ‘Colpire Schengen vuol dire distruggere presto l’Unione” (Corriere della sera). Martin Schulz, “La sinistra si muova. Vogliono la fine della Ue” (intervista a Repubblica). Jurgen Habermas, “Crisi italiana. Ultima chance per l’Europa” (stralci di una sua conferenza, Repubblica).  Valerio Castronovo, “L’Europa del Nord sedotta dai nazionalismi” (Sole 24 ore). Tony Blair,Politica e ragione” (Il Foglio).  Dialogo tra Claus Offe e Maurizio Ferrara: “Riformare l’euro” (Repubblica). Stefano Folli, “Quale Italia nella nuova fortezza Europa” (Repubblica). Marzio Breda,L’affondo di Mattarella: chiude i confini è irrazionale”. Ferruccio De Bortoli, “La Lega e i suoi alleati. Opposti interessi sui confini” (Corriere della sera). Emanuele Macaluso,L’allarme Weimar che l’Italia non vede” (Il Dubbio).

Leggi tutto →

12 Dicembre 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

SCHULZ, SOCIALISTA RESPONSABILE. CENTENO, SOCIALISTA CONTRO CORRENTE

12 Dicembre 2017

Andrea Bonanni dice bene e sinteticamente: “Da Schulz il messaggio per tutte le sinistre” (Repubblica Affari e finanza). E così Luca Ricolfi, “Lezione tedesca per i leader di casa nostra” (Messaggero) e Fernando D’Aniello, “Berlino, 11/12/2017” (il mulino online). Danilo Taino spiega chi è il nuovo leader dell’Eurozona: “Mario Centeno, un socialista contro corrente: l’austerità serve a crescere” (Corriere della sera Economia). Andrea Boitani, “Eurozona, cosa fare con il bilancio comune” (Repubblica Aff. E Fin.). Sergio Fabbrini è critico verso il programma europeo della Commissione Junker:  “La casa Europa ha bisogno di restauri” (Sole 24 ore). Alberto Quadro Curzio, “Da Bruxelles un progetto troppo fragile” (Sole 24 ore). Christoper Castaner, braccio destro di Macron, “Via i vecchi schemi, En Marche dialoga con tutti, compresi Berlusconi e Grillo” (intervista a Repubblica). Bernardo Valli, “Macron a Israele e Usa: la pace è in pericolo” (Repubblica); ma il macroniano Claudio Cerasa lancia un inusitato “Appello al governo italiano per una grande battaglia a favore di Israele” (Foglio). Furio Colombo, “I nemici di Israele ringraziano Trump” (Il Fatto). Romano Prodi,Così la mossa di Trump rafforzerà il ruolo di Putin” (Messaggero). Sergio Romano, “E se la Brexit fosse un’occasione?” (Corriere della sera),

Leggi tutto →

11 Febbraio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’ORA DELL’UNITÀ POLITICA DELL’EUROPA

11 Febbraio 2017

L’Unità ha pubblicato un lungo e impegnativo articolo di Achille Occhetto, nel quale l’ex leader del Pci e dei Ds lamenta che le forze riformiste, di fronte alla crisi della globalizzazione finanziaria, non stiano lavorando a trovare le risposte adeguate, cioè non stiano battendosi insieme per un’Europa politica, per una globalizzazione democratica (“E’ l’ora dell’unità politica dell’Europa. Le forze di sinistra ripartano da qui”). Carlo Bastasin, sul Sole 24 ore, scrive che forse Trump, e con lui Putin, si stanno rivelando un fattore decisivo per la maturazione dell’Unione europea (“Se Trump e Putin riescono a compattare l’Europa”). Anche Bill Emmott su La Stampa vede dei segnali positivi nella crescita dei consensi a Macron in Francia e nella candidatura di Schulz in Germania (“Se cambia il vento in Europa”). Tonia Mastrobuoni scrive sul leader socialista tedesco: “La corsa record di Schulz. ‘Vi spiego io i rischi dell’Europa a due velocità’” (Repubblica). Su Schulz scrive anche Angelo Bolaffi: “Il vento tedesco del cambiamento” (Repubblica). Giorgio Napolitano scrive anch’egli che la vittoria di Trump e la Brexit spingono i paesi membri dell’Unione ad accettare nuovi  trasferimenti di sovranità dal livello nazionale al livello europeo (“L’opportunità dell’Italia nell’Unione”). Il Foglio pubblica un ampio intervento di  Stefano Ceccanti ad una tavola rotonda de La Civiltà cattolica: “L’Europa davanti al bivio tra la doppia velocità e la deriva sovranista”. Sul Corriere Ernesto Galli Della Loggia critica l’Europa per la sua rinuncia ai propri valori culturali (“Perché l’Europa è senza identità”).

Leggi tutto →

1 Giugno 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“VI ERAVATE COMMOSSI…”

1 Giugno 2016

Antonio Panzeri, parlamentare europeo del Pd, dice all’Unità: “Solo l’Italia interviene in mare e nei paesi africani cresce la sfiducia”. Fiorenza Sarzanini sul Corriere spiega “Il nuovo piano dell’accoglienza” (italiano). Dice Abdullah Kurdi: “Vi eravate commossi per il mio piccolo Alan, ora costruite alti muri” (intervista a Repubblica). La giornalista Andrea Seibel sul Die Welt: “La nuova barbarie che minaccia la UE”. Guido Viale  critica la proposta del governo italiano: “Migration compact, lo scaricabarile” (Manifesto). Il responsabile Oxfam Italia, Roberto Barbieri, afferma che “L’accordo Ue-Turchia non è modello” (intervista all’Unità). Il responsabile di Medici Senza Frontiere Italia Loris De Filippo sostiene che “Servono vie di accesso legali, l’accordo con la Turchia è cinico” (intervista all’Unità). Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz: “Ankara non rispetta i patti sui migranti” (intervista a Repubblica).

Leggi tutto →

6 Maggio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RENZI, MERKEL, JUNCKER, SCHULZ: ALLA RICERCA DEL CUORE DELL’EUROPA

6 Maggio 2016

Scrive Federica Mogherini su Avvenire: “La Ue riparta dalle parole di Francesco”; parole sulle quali scrive (prima ancora del discorso del papa) Paolo Rodari (“La breccia di Francesco”).  Su Repubblica una dichiarazione sottoscritta da Martin Schulz e Jean Claude Juncker: “Le tre missioni del futuro per noi leader della Ue”. Andrea Bonanni scorge nell’incontro romano tra Renzi, Merkel e Juncker un possibile nuovo inizio per l’Europa: “Renzi, Merkel, Juncker: alla ricerca di un cuore” (Repubblica). Federico Fubini sul Corsera evidenzia la proposta (o “tentazione”) tedesca: “Europa a più velocità”. Su Repubblica Alberto D’Argenio annota: “Renzi-Merkel: sì al piano italiano per l’Africa”. E sull’Unità U. De Giovannangeli spiega: “L’Italia insiste sul piano Marshall per l’Africa”. Però Francesca Schianchi nota: “Ma la Germainia boccia gli eurobond” (La Stampa). Carlo Bastasin sul Sole 24 ore fa un parallelo tra “Gli interessi della Germania e quelli dell’Italia”. Carlo Caracciolo sull’Espresso: “Così si può salvare il vecchio continente”.

Leggi tutto →

12 Febbraio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

RENZI TRA ELOGI E CRITICHE. LA NATO E I RIFUGIATI. L’M5S

12 Febbraio 2016

Dopo la lettera di Matteo Renzi a Repubblica, le lodi  di Martin Schulz: “Bene la spinta di Matteo, il rigore non basta più” (Repubblica). Ma a Renzi non mancano i nemici; lo spiega Claudio Cerasa:Chi vuole mandare in pensione Renzi” (Foglio). In compenso il presidente Mattarella in visita negli Usa lo sostiene: Ugo Magri, “Mattarella: le riforme ci rendono più veloci” (La Stampa). Un mezzo sostegno gli viene anche da Adriana Cerretelli sul Sole 24 ore: “Il monocolo tedesco che non serve a nessuno”. Sull’intervento Nato deciso dalla UE per fronteggiare la questione dei rifugiati che premono nel Mediterraneo orientale scrive, a favore, Stefano Stefanini su la Stampa (“Migranti, le due ragioni che rendono cruciale l’intervento Nato”), e si pronunciano contro, tra gli altri, il CIR e la Caritas italiana (Nello Scavo,Soccorsi  o prova di forza?”, Avvenire). Sul Manifesto anche Massimo Villone critica le scelte dei grillini: “M5S, la crisi dei partiti e la toppa della super multa”.

Leggi tutto →

9 Dicembre 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“L’EUROPA STA FACENDO” UNA GUERRA ‘PASSIVA’ CONTRO I RICHIEDENTI ASILO”

9 Dicembre 2015

Il Bollettino della Radio Vaticana pubblica una intervista a don Mussie Zerai, prete eritreo, presidente dell’Agenzia Habeshia per la Cooperazione allo sviluppo, che critica severamente la politica europea nei confronti dei rifugiati e richiedenti asilo (“Migranti, strage di bimbi. Zerai: Europa sia solidale con i disperati”). Valutazioni gravi sull’Europa vengono dall’intervista a Martin Schulz su Repubblica (“Fermiamo i nazionalismi o l’Unione sparisce”) e da Guido Viale sul Manifesto (“Le trincee distruggono l’Europa”). E, alla Merkel che le trincee ha cercato di non costruirle, cosa capiterà? Carlo Bastasin sul Sole spiega “Perché ora la Merkel rischia il posto”.

Leggi tutto →

29 Ottobre 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

MARINO, UNIONI CIVILI, PRIMARIE, RENZI, EUROPA

29 Ottobre 2015

Sul caso Marino: Claudia Mancina sul Mattino: “Il sindaco Marino tra politica e antipolitica”; un’intervista all’Avvenire di Andrea Riccardi (“Sì, è caos triste. A Roma più tane che piazze”); Marcello Sorgi su La Stampa (“Il Pd non può perdere la partita del Campidoglio”); Massimo Franco sul Corriere (“I veleni nel Pd scorrono dal Campidoglio senza più filtri”); e Stefano Folli su Repubblica (“Che cosa c’è dietro il cambio di passo di Cantone”). Sulle unioni civili e la sentenza della Corte dei Conti: Il Foglio, “La caccia alla strega cattolica su una sentenza che nessuno vi fa leggere”; Massimo Villone sul Manifesto, “Matrimoni omosessuali una sentenza vintage”; Stefano Ceccanti sull’Unità, “Unioni civili, al legislatore l’onere di trovare una soluzione ragionevole”.  Sulle primarie: Mario Segni, “Primarie, antidoto alla democrazia delle elite” (Sole 24 Ore). Su Renzi: Piero Ignazi sostiene che il premier non stia raccogliendo consensi al centro, “Renzi e l’errore di puntare al centro”. Sull’Europa: un’intervista di Federica Mogherini al Sole 24 Ore (“Sui migranti si gioca l’integrazione”); un’intervista al Corriere di Martin Schulz (“Italia beffata sui migranti”); un intervento di Michele Salvati (“L’ideologia tedesca e le regole di Bruxelles”).

Leggi tutto →