13 Luglio 2021
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL GREGGE SMARRITO, LE CHIESE VUOTE

13 Luglio 2021

Luigi Accattoli, “Cattolici alla ricerca del gregge smarrito della Chiesa” (Corriere della sera). Enzo Bianchi,Una grave crisi aleggia nella Chiesa” (Jesus). Erio Castellucci, Marco Marzano e altri , “Verso una chiesa senza preti?” (colloquio su Jesus). Brunetto Salvarani, “Sinodo Italia: se non ora, quando?” (Settimana news). Fabrizio Mandreoli, “Lo strappo evangelico” (Settimana news).Un articolo di Pier Giorgio Gawronsky uscito in febbraio sull’Osservatore romano, cui è seguito un ampio dibattito: “Le chiese vuote e l’umanesimo integrale.   Andrea Grillo, “Benedizioni di unioni omoaffettive. Un piccolo libro”. Cristina Simonelli, “Ci siamo riempiti di stereotipi perché non abbiamo capito Eva” (Domani). Antonio Spadaro sj, “Disarmo, Gesù non è mai garanzia di vittoria, bisogna saperlo ascoltare” (Il Fatto). Enrico Peyretti, “Nella Bibbia c’è violenza e c’è salvezza” (finesettimana). Alberto Melloni,Il potere in Vaticano al tempo della malattia” (Repubblica). FINE VITA: Enzo Bianchi, “La sofferenza rende cattivi. Ho comprensione per l’eutanasia” (intervista a Allonsanfan). Valentina Stella, “Fine vita, diritto o ideologia?” (Il Dubbio). PROCESSO BECCIU: Paolo Rodari,Il via libera ai pm vaticani. Così il papa ha ripreso il controllo della Curia” (Repubblica). Nunzio Galantino,In Vaticano episodi imbarazzanti. Più trasparenza coi soldi della carità” (intervista a La Stampa). Massimo Coccia, “C’è del marcio in Vaticano” (Espresso). Gianluca Paolucci, “Affari sporchi coi soldi della carità” (La Stampa). Alessia Guerrieri, “Rinvio a giudizio per Becciu e altri nove” (Avvenire). Andrea Galli,Becciu: dimostrerò la mia innocenza” (Avvenire). Mario Gerevini,Era un marcio sistema predatorio e lucratico. Le accuse dei pm al card. Becciu e alla sua cricca” (Corriere della sera).

Leggi tutto →

27 Aprile 2020
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

ANCORA NIENTE MESSE. E QUALE RIPARTENZA? IL DIBATTITO

27 Aprile 2020

Sul conflitto tra governo e Cei per la decisione contenuta nel DPCM del 26 aprile di non dare, per ora, la facoltà di celebrare messe (Franca Giansoldati, “Ancora niente messe. Protesta della Cei”, Messaggero), si legga il blog di Luigi Accattoli (“Niente messe. La Cei protesta“), con il testo del comunicato Cei, i pareri dello stesso Accattoli (favorevole alla Cei), quelli di Enrico Peyretti e di d. Giovanni Ferretti (contrari alla Cei) ed altri ancora. Il parere pro riapertura delle chiese di Alberto Melloni, espresso prima del comunicato Cei: “Quel silenzio da riempire nelle chiese” (Repubblica). Gianfranco Brunelli, “La Pasqua del silenzio” (Il Regno, Attualità, n. 8). Una bella e sintetica riflessione del teologo Fabrizio Mandreoli: “Ripartire, alcune priorità” (Settimana news). Don Gianni Grondona, “Il dopo? Vorrei celebrare il rito entrando in casa della gente” (intervista a Il Fatto). Domenico Agasso jr sull’omelia di Francesco domenica 26 aprile: “Il papa: smetterla di orbitare intorno a se stessi” (La Stampa). La lettera di Francesco ai fedeli per il mese di maggio. Due interessanti dialoghi su La Lettura (Corriere della sera): D. Menozzi, C. Militello, A. Riccardi, “E Wojtyla fondò il papato globale”; R. De Monticelli, E. Pace, M. Ventura, “La Resurrezione. Pasqua non è la gita fuori porta”.

Leggi tutto →

23 Agosto 2019
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Per la laicità della politica

23 Agosto 2019
di Luciano Caimi

 

Nella campagna elettorale per le europee, abbiamo dovuto assistere anche alla reiterata esibizione, da parte del capo della Lega, di simboli religiosi cari alla tradizione cattolica (crocefisso, rosario, con – chicca finale – affidamento al Cuore Immacolato di Maria!). Un disegno strumentale quanto goffo…

Pubblichiamo, per gentile concessione dell’autore, già docente di Storia della pedagogia alla Cattolica e presidente dell’associazione “Città dell’uomo”, l’editoriale del numero 4 di Appunti di cultura e politica, bimestrale dell’associazione, di prossima uscita.

 

 

Leggi tutto →

7 Gennaio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Sabino Acquaviva: un buon “maestro”

7 Gennaio 2016
di Carmelina Chiara Canta

 

Quando ho sentito la notizia della morte, all’età di 88 anni, di Sabino Acquaviva, intellettuale e sociologo (studioso della religione e del sacro nella modernità), accademico dell’Università di Trento e successivamente di quella di Padova, sua città natale,  subito la mia mente si è affollata di pensieri, discorsi, dibattiti, dialoghi, sentimenti, intessuti con lui negli anni ’70, soprattutto nella prima metà.

Proprio ieri, per non andare ad altre innumerevoli volte, nella stesura di un saggio, riflettevo e citavo due suoi libri, il più famoso del 1961, Eclissi del sacro nella società industriale, Edizioni di Comunità,

Leggi tutto →

6 Aprile 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA VIOLENZA CONTRO I CRISTIANI IN TANTE PARTI DEL MONDO

6 Aprile 2015

Alberto Negri, “Il cristianesimo ora rischia di scomparire nei luoghi dove è nato” (Sole 24 Ore); Padre Capizzi, rogazionista, “Le parole del Papa schiaffo all’Occidente” (intervista al Mattino);  Lorenzo Mondo, “Contro gli antichi e i nuovi cristiani” (La Stampa). Polemica ad ampio raggio di Ernesto Galli della Loggia, “L’identità fragile dei cristiani”, sul Corriere della Sera. Emanuele Carrère, “Siamo alla fine dell’impero, l’islamismo è l’alieno che intimorisce” (intervista al Corriere della Sera). Su papa Francesco: Eugenio Scalfari, “Un mondo sconvolto e la chiesa missionaria” (Repubblica); Francesco Tornielli, “Un giorno nella chiesa dei poveri di Francesco”.

Leggi tutto →

30 Dicembre 2012
by Vittorio Sammarco
0 commenti

0 commenti

“IL RITORNO DEI CHIERICI”. Un libro di Gianfranco Svidercoschi

30 Dicembre 2012

Roberto Monteforte, su “l’Unità” del 29 dicembre, recensisce il libro Il ritorno dei chierici (Edb pg 141 euro 9) di Gianfranco Svidercoschi (“La riscossa clericale mette a rischio il Concilio Vaticano II”). L’autore, un ormai anziano vaticanista, e il recensore sottilineano il paradosso che,  in una società sempre più secolarizzata, i  chierici tornano ad essere centrali nella vita della chiesa: come se questa fosse la cura e non anche una causa del “male”, cioè della difficoltà che, almeno in Occidente, la stessa Chiesa registra nel suo rapporto con il mondo moderno.

Leggi tutto →