30righe

19 ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Il dibattito sulla nuova legge elettorale

19 ottobre 2017
di Sandro Campanini

 

Si va verso il voto al Senato sulla nuova legge elettorale e, com’è giusto che sia, fioriscono i commenti, favorevoli  o contrari, sul provvedimento. C’è materia di confronto e di discussione e tra i primi contributi pervenuti al nostro portale ci sono quelli di due autorevoli esponenti come il prof. Mario Chiavario e l’on. Guido Bodrato, che volentieri pubblichiamo nella sezione “Articoli” (vedi più in basso). Auspichiamo che altri ne giungano.

Leggi tutto →

2 ottobre 2017
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

Leggi Barcellona e intendi Milano o Venezia…

2 ottobre 2017
di Guido Formigoni

 

Il rischio Catalogna dove sta? Nel mettere in piazza, forzandole apertamente rispetto al loro preciso senso istituzionale e democratico, questioni delicate di sviluppo politico-amministrativo, che sarebbe bene rendere oggetto di seria mediazione politica.

Leggi tutto →

20 settembre 2017
by Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

Come agire da cattolici democratici nelle differenze di posizione?

20 settembre 2017
di Sandro Campanini

 

Il pluralismo delle scelte e delle appartenenze politiche ha sempre caratterizzato il “mondo” cattolico democratico, ma con la nascita del PD si era avuta l’impressione che la maggior parte delle persone che fanno riferimento a questo filone culturale potessero riconoscersi nell’alveo di una formazione che si era presentata sulla scena come compimento del disegno ulivista.

Quello che è accaduto negli ultimi tempi ha messo nuovamente in evidenza le differenze che attraversano questo “mondo”…

Leggi tutto →
1 Commento
Archivio 30Righe

Gli Articoli

18 ottobre 2017
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Il Rosatellum, un salto nel buio

18 ottobre 2017
di Guido Bodrato

 

Mi ritrovo dall’altra parte della barricata, per le stesse ragioni che il 4 dicembre del 2016 mi avevano convinto a votare No al referendum costituzionale. Le mie scelte politiche dipendono dalla qualità della democrazia, dai valori che incarna. La riforma elettorale che porta il nome dell’on. Rosato, e l’accordo con Berlusconi e Salvini che dovrebbe garantirne l’approvazione, sono considerate dal Pd una scelta imposta dalle circostanze, per non restare imprigionati da due diverse leggi – sopravvissute ai tagli della Consulta – che non garantirebbero la governabilità, ma anche l’ultima spiaggia contro un populismo che minaccia la vita della democrazia rappresentativa.

Leggi tutto →

17 ottobre 2017
by c3dem_admin
2 Commenti

2 Commenti

Voto disgiunto: perché no?

17 ottobre 2017
di Mario Chiavario

 

L’elettore sarà costretto a legare irrimediabilmente tra loro i due voti, per l’uninominale e per il proporzionale, quando la convivenza tra suffragio di lista e suffragio al singolo ha invece un senso proprio in quanto consenta anche la possibilità di due scelte diverse.

Leggi tutto →

16 ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Esperienze genovesi di accoglienza

16 ottobre 2017
di Salvatore Vento

 

La Conferenza Episcopale Ligure, venerdì 13 Ottobre, ha promosso a Genova un convegno molto partecipato sulle migrazioni. L’incontro dal titolo “Ero straniero e mi avete accolto. Conoscere per accogliere e annunciare” si è svolto significativamente al “Museo del Mare e delle Migrazioni” che ha sede nel porto antico della città. Hanno portato la loro testimonianza diversi protagonisti dell’accoglienza: la parrocchia di Ventimiglia, il Campus di Coronata, i Corridori umanitari della comunità di sant’Egidio, e famiglie di Savona che hanno accolto migranti gratuitamente.

 

Leggi tutto →

7 ottobre 2017
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Democrazia deliberativa: non c’è un modello unico, ma bisognerebbe crederci di più

7 ottobre 2017

a cura di Giandiego Carastro

Il tema della rappresentanza è centrale nella ricerca sulla democrazia deliberativa italiana (e prima ancora straniera). Studiosi come G. Allegretti, L. Bobbio, A. Floridia, R. Lewanski, L. Raffini ed altri ancora, seppure con posizioni diverse, partono da questa centralità e pongono l’interrogativo se sia possibile introdurre nella rappresentanza elementi di democrazia diretta.

Leggi tutto →
0 commenti 0 commenti 0 commenti
Archivio Gli Articoli