30righe

europa2

25 luglio 2016
by Forcesi
1 Commento

1 Commento

L’Europa e il dilemma del futuro

25 luglio 2016
di Guido Formigoni
europa2

 

Molti avvenimenti di queste settimane ci riportano alla domanda sul futuro dell’Europa:  dall’uscita del Regno Unito dalla Ue al tentato e fallito golpe in Turchia, dai minacciosi “stress test” sulle banche fino al rilancio del terrorismo con le stragi compiute spesso da singoli militanti o schegge impazzite. Visti assieme, questi eventi assumono dimensioni e prospettive diverse, e forse ci portano al cuore del problema europeo dei nostri giorni.

Leggi tutto →
cost x sandro

23 luglio 2016
by Forcesi
3 Commenti

3 Commenti

L’enfasi costituzionalista nuoce alla Costituzione

23 luglio 2016
di Sandro Antoniazzi
cost x sandro

 

Negli anni ’90, lasciato momentaneamente il suo ritiro monacale, Dossetti, preoccupato della situazione italiana e da ipotesi che circolavano inerenti modifiche costituzionali, prese con autorevolezza la parola in pubblico. In quell’occasione lanciò la proposta di costituire Comitati per la difesa della Costituzione e intervenne poi più volte per affermare i valori della stessa, sia nei suoi contenuti, sia nel suo significato più profondo per l’unità del paese.

Dossetti spiegò che la Costituzione non era nata dalla Resistenza (tanto meno in una visione di parte, diciamo di sinistra), ma dalla presa di coscienza di cosa avevano voluto dire sei anni di guerra e dalla volontà comune di superare quella tragedia, aprendo una diversa prospettiva umana e democratica. Insieme richiamava che la Costituzione aveva per così dire costituito il patto fondamentale tra le grandi tradizioni ideali e politiche del paese (la cattolica, la comunista, la socialista e quella laica), garantendo la possibilità di sviluppo della società italiana, pur nelle grandi differenze politiche.

Leggi tutto →
orvieto

12 luglio 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

Cattolici democratici, non per forza moderati… A proposito di un convegno a Orvieto

12 luglio 2016
di Vittorio Sammarco
orvieto

 

Testo e contesto. Spesso è nella visione dell’insieme che nascono idee e suggestioni. Come quelle suggerite dall’intervista all’on. Giuseppe Fioroni pubblicata sull’Unità di domenica 10 luglio, a seguito del convegno su “L’impegno dei cattolici democratici nella politica di oggi fra solidarietà e legalità”, tenutosi pochi giorni prima (titolo dell’Unità: “In mille a Orvieto. Fioroni: ‘Al Pd servono i moderati’”).

Contesto: il titolo dà ampia eco a più di mille partecipanti (che di questi tempi è un’enormità, quando in convegni, al massimo, si ritrovano qualche centinaio di ben disposti), definiti nel corso dell’articolo Cattolici democratici (con la C maiuscola, come se fosse una corrente organizzata). E afferenti al Pd, vista l’appartenenza politica del loro leader. E poi (ecco il testo) compaiono virgolettate le conclusioni del convegno: a dire dell’onorevole Fioroni “Al Pd servono i moderati”. Ergo: eccoli i moderati che servono, sono i Cattolici democratici, i quali, nella scheda a corredo dell’intervista, vengono presentati ai lettori della storica testata della sinistra italiana sotto un titolino che dice e più volte ripete: “Siamo quelli che…” (e l’incipit della scheda è addirittura: “Ci riconosceranno perché …”); a seguire il decalogo degli obiettivi politici e culturali dei suddetti Cattolici democratici.

Leggi tutto →
3 Commenti
Archivio 30Righe

Gli Articoli

dossetti e prodi

24 agosto 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

La riforma costituzionale di un leader post-ideologico

24 agosto 2016
di Mario Giuseppe Molli
dossetti e prodi

 

Il dibattito sulla riforma costituzionale, purtroppo più elitario che pubblico e inevitabilmente incentrato su questioni tecniche di metodo e di merito, non sembra attualmente preoccuparsi di mettere in luce da cosa è ispirato l’impianto di riforma elaborato da Renzi e dal suo esecutivo. E’ a mio avviso possibile e interessante farne invece anche un’ermeneutica culturale, evitando gli aspetti tecnico giuridici, economici, su cui non ho competenze e che altri meglio di me hanno messo in luce. Lo farò da cattolico democratico, nell’ambizione di essere parte di quel cattolicesimo progressista che, in quanto tale, coltiva legittimamente punti di vista diversi, anche sulla riforma costituzionale. La mia sensibilità, il mio taglio, le mie lenti sono quelle di un cattolico democratico, fortemente segnato da una storia fatta di antifascismo, di attaccamento alla Costituzione, di grande attenzione al Concilio e al forte rinnovamento che ha innescato nel mondo.

Leggi tutto →
gm

14 agosto 2016
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

Con Minervini la Puglia perde un politico vero

14 agosto 2016
di Antonio Conte
gm

 

Guglielmo Minervini è stato un politico vero, che ha interpretato in maniera sobria l’esposizione mediatica, che come amministratore regionale lo portava spesso ad apparire pubblicamente. Distacco emotivo, sincerità, simpatia: erano queste le qualità che trasmetteva nel dialogo con il pubblico e con l’interlocutore. Esprimeva la dissacrazione della politica, ma evidenziava serietà dalle parole e dal suo sentimento profondo. Era lungimirante e con i piedi per terra,

Leggi tutto →
MinerviniRosaB

3 agosto 2016
by c3dem_admin
1 Commento

1 Commento

Guglielmo, il “mite lottatore”, per una politica generativa

3 agosto 2016
MinerviniRosaB

 

E’ morto il 2 agosto, Guglielmo Minervini, splendida figura di cattolico democratico cresciuto alla scuola di don Tonino Bello, impegnato nel volontariato, nella Chiesa, nell’editoria e nella politica. Lo ricordiamo con un breve profilo biografico e, di seguito, due interventi a caldo e commossi di Fabio Caneri (presidente della Rosa Bianca) e Nicola Mele (presidente dell’associazione Nuova Costruttività).

 

Padre, marito e politico. Ci lascia all’età di 55 anni, ma il suo spirito e le sue idee continueranno a farci compagnia se sapremo farci contaminare dalla sua sfrenata voglia di “cambiamento costruttivo”.

Leggi tutto →
lutto-nella-politica-pugliese-e-morto-guglielmo-minervini--1470120095-media

2 agosto 2016
by sammarco
0 commenti

0 commenti

La prova imprevista di Guglielmo

2 agosto 2016
lutto-nella-politica-pugliese-e-morto-guglielmo-minervini--1470120095-media

Oggi ci ha lasciato il caro Guglielmo Minervini, “mite lottatore” in politica come nella vita. La sua forza e la sua energia di un sempre nuovo “bollente” spirito, il suo cuore allenato agli ostacoli non sono bastati a superare l’ennesima prova che …

Leggi tutto →
0 commenti 6 Commenti 0 commenti
Archivio Gli Articoli