13 Ottobre 2017
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

ASSENZE, PRESENZE, NUOVE ROTTE E NUOVI MANIFESTI…

13 Ottobre 2017

Goffredo De Marchis racconta: “Prodi, Parisi e gli ulivisti grandi assenti alla festa dem per i dieci anni del partito” (Repubblica ). Presenti invece lo saranno a fine ottobre a u incontro con Giuliano Pisapia e Emma Bonino: “Bonino, prove di dream team: chiama Pisapia e Prodi” (Rocco Vanzana, Il Dubbio, 11/10). Piero Ignazi su Repubblica prova a identificare “La nuova rotta del Pd renziano”. Sul Foglio Antonio Funiciello, capo staff della Presidenza del Consiglio, delinea il “Manifesto per la nuova sinistra di governo”.

Leggi tutto →

12 Agosto 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

IN DISSENSO CON NAPOLITANO (O AL CONTRARIO…)

12 Agosto 2015

Eugenio Scalfari replica a Giorgio Napolitano (“Troppi poteri in mano al premier. Ecco perché la riforma va cambiata”, Repubblica). Una risposta a Napolitano la dà anche Massimo Villone sul Manifesto (“Il Senato nella foresta”). Il Fatto intervista Alessandro Pace: “Dalla Boschi solo sofismi. Il Senato rimanga elettivo”. Il Fatto intervista anche Gianni Cuperlo: “Riforme, confronto pure con M5S e Lega. Il Pd è una caserma”. Miguel Gotor rincara: “Nel Pd di Renzi dirigismo tipo Pci e cultura andreottiana” (intervista a La Stampa). Sul Foglio, invece, lodi a Napolitano: Antonio Funiciello, “In lode di Giorgio Federer Napolitano”; Salvatore Merlo, “Napolitano, riformista incompreso”; Claudio Cerasa, “Base, mutande e salamelle” (in cui paragona il “metodo Napolitano” al “metodo Mattarella”).

Leggi tutto →

28 Febbraio 2015
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

LA LEADERSHIP FORTE E IL NUOVO INIZIO

28 Febbraio 2015

Il Sole 24 Ore pubblica un articolo di Sergio Fabbrini, docente alla Luiss, che critica le critiche a Renzi, leader solo al comando (“I pregiudizi sul ruolo del leader”), e in particolare replica a Gustavo Zagrebelsky: vedi l’intervista rilasciata al Fatto (“L’era degli esecutivi esecutori, e la stampa è prona a qualsiasi governo”) e un precedente articolo su Repubblica (“La politica al tempo dell’esecutivo”). Di Fabbrini vedi anche la sintesi di una sua recente lezione su “Primarie e partiti: leadership e rinnovamento tra America e Europa”. Sul tema anche Alessandro Campi: “La fabbrica dei leader e i cannibali della sinistra” (Messaggero) e Antonio Funiciello, “Contro il partito dei funzionari” (Il Foglio). Su un altro piano l’intervista di Stefano Rodotà al Fatto: ”Un nuovo inizio, si fa politica anche senza partito” (con riferimento alla posizione di Landini), e l’articolo sul Manifesto di Marco Revelli: “Sinistra. A Torino, insieme, per un nuovo inizio”. Ancora sul fatto Maurizio Viroli scrive: “Perché mi dimetterò da italiano se verrà stravolta la Costituzione”.

Leggi tutto →