15 Settembre 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

EUROPA: IL DISCORSO DI JUNCKER, E QUELLI DI DRAGHI, NAPOLITANO, DELORS …

15 Settembre 2016

Pareri molto diversificati sul discorso di Juncker  (Jean-Claude Juncker, “Ripartire dai fallimenti”, Unità) alla vigilia del Vertice di Bratislava (Marco Piantini,Il vertice di Bratislava”, Unità): Giuseppe Berta, “Juncker, volto mite dell’Europa in bilico tra spinte contrapposte” (Secolo XIX); Franco Venturini, “Lo sforzo di Juncker: guadagnare tempo, evitare scosse” (Corriere della Sera);  Alberto Quadrio Curzio, “L’Europa del ‘fare’ può rilanciare l’Europa” (Sole 24 Ore); Alberto Lucarelli, “Da Spinelli a Juncker: opposte mappe genetiche” (Manifesto); Giulio Sapelli,La tecnocrazia che uccide la UE” (Mattino); Sergio Cofferati,Discorso modesto, così non si cambia” (Manifesto); Umberto De Giovannangeli, “Non servono le buone intenzioni” (Unità). E POI ALCUNI PRECEDENTI INTERVENTI AUTOREVOLI SULL’EUROPA: Mario Draghi, “L’Europa deve rispondere ai bisogni e ai timori dei cittadini” (Sole 24 Ore); Giorgio Napolitano, “L’Europa da De Gasperi a Draghi” (Unità); Jacques Delors, “Il benessere del pianeta torni al centro dell’Europa” (Repubblica). Paolo Savona, “Serve un equilibrio tra democrazia, stati e mercato” (La Stampa). Guido Viale, “Riconquistare autonomia monetaria” (Manifesto).

Leggi tutto →

19 Febbraio 2016
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

CRISI EUROPEA. IL METODO RENZI AL PASSAGGIO CHIAVE

19 Febbraio 2016

Jacques Delors e Hans-Gert Pottering,Più Europa contro la crisi” (La Stampa). Andrea Bonanni, “I nodi tra Londra e l’Europa” (Repubblica). Giuseppe Berta, “Le furbizie di Londra nell’Europa senz’anima” (Messaggero). Marta Dassù,Rifugiati, l’arma di Mosca contro l’Europa” (La Stampa). Sergio Fabbrini, “Per grandi decisioni servono grandi leader” (Sole 24 ore). Alessandro Merli,La grande solitudine di Merkel in Europa” (Sole 24 ore). Fabio Martini, “Renzi cerca di uscire dall’assedio e apre a Berlino” (La Stampa). Dopo lo scontro in Senato, Aldo Cazzullo prova a spiegare: “Le due idee di Italia di Renzi e di Monti” (Corriere della Sera).  In un colloquio con Claudio Cerasa, direttore del Foglio, Mario Monti racconta: “Vi spiego le mie sberle a Renzi”. Dice Giorgio La Malfa: “Con l’Europa sbagliano sia Renzi che Monti” (La Stampa). Adriana Cerretelli,La strada pericolosa battuta in Europa da Matteo Renzi” (Sole 24 Ore). Guido Gentili: “Il metodo Renzi al passaggio chiave” (Sole 24 ore). Claudio Tito, “La sindrome del complotto” (Repubblica). Intervistato dal Mattino Pietro Reichlin dice: “Non esiste un complotto anti-Italia. Renzi è forte, ma avanti con le riforme”.

Leggi tutto →

5 Luglio 2015
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

IL CORAGGIO DI ULISSE

5 Luglio 2015

Romano Prodi, “Una nuova UE o non si salva più nessuno” (Il Mattino). Jacques Delors, “Il coraggio di Ulisse per salvare l’Europa” (Repubblica). Lucrezia Reichlin, “Ma l’unica strada è ripartire” (Corriere della Sera). Pietro Reichlin, “La colpa di Syriza” (L’Unità). Paolo Pombeni, “L’Europa implica cessioni di sovranità” (Sole 24 Ore). Paul Krugman, “La moneta unica è diventata una camicia di forza” (Repubblica). Adriana Cerretelli, “Ma qual è il vero tallone d’Achille dell’euro?” (Sole 24 Ore). Matteo Renzi, “Dopo il voto greco in Europa si dovrà parlare di crescita” (intervista al Messaggero). Lina Palmerini, “Effetto Grecia sui valori del Pd” (Sole 24 Ore). Aldo Masullo, “Una crisi figlia del nichilismo” (Il Mattino). Marco Belpoliti,Il tempo delle crisi permanenti” (La Stampa).

Leggi tutto →

22 Aprile 2014
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

PENSARE L’EUROPA

22 Aprile 2014

Le sfide per l’Europa” secondo Giorgio Ruffolo e Stefano Sylos Labini (Repubblica). E secondo il ministro Pier Carlo Padoan, in un brano tratto dal suo libro (scritto prima di diventare ministro): “Così deve cambiare la UE” (Repubblica). Antonio Golini, presidente pro tempore dell’Istat, fa un’altra proposta: “Sud, iceberg alla deriva. La UE sia mediterranea” (intervista al Mattino). Giacomo Vaciago, sul Sole 24 Ore, invita a “Rileggere Delors per capire cosa manca all’euro”. Michele Nicoletti, recensendo un saggio del giurista Luca Nogler, ri chiama la necessità di tener fede anche oggi alla svolta umanistica del diritto del lavoro europeo, che ha caratterizzato a lungo la concezione del lavoro in Europa (“Lavoro, va recuperata la svolta umanistica”, Unità). Sul tema dei partiti, in Italia e in Europa, scrive Claudio Sardo sull’Unità: “Partiti europei e storture italiane”.

Leggi tutto →