13 Aprile 2019
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

RATZINGER, GLI ABUSI SESSUALI, IL ‘68

13 Aprile 2019

Molte le reazioni dopo l’intervento di Joseph Ratzinger su chiesa e abusi sessuali (vedi qui). Massimo Franco, “Il documento che ha turbato la Chiesa” (Corriere della sera). Massimo Faggioli, “Si riapre il processo al Concilio Vaticano II” (Huffington Post). Nicola Senéze, “Abusi sessuali, un testo sconcertante di Benedetto XVI” (La Croix). Bruno Forte, “Ratzinger sulla pedofilia sprona la Chiesa a reagire” (Corriere). Vittorio Bellavite, di Noi Siamo Chiesa: “Il documento di papa Ratzinger è un Manifesto per una Chiesa preconciliare ed anticonciliare”. Andrea Grillo, “Il testo di Ratzinger rimane sempre al di qua di Francesco” (intervista per Rai News). Luis Badilla, “Proteggere la vecchiaia e la malattia di Benedetto XVI con amore sconfinato”. Infine Sergio Centofanti, sull’Osservatore Romano: “Tornare a Dio per superare gli abusi”; e Mimmo Muolo, sull’Avvenire: “La crisi si vince tornando a Dio”.

Leggi tutto →

30 Agosto 2018
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

ALLA RICERCA DEI MOVENTI DELLA LETTERA DI MONS. VIGANÒ

30 Agosto 2018

Dopo la prima notizia della Lettera di mons. Carlo Maria Viganò, uscita in Italia su la Verità per la penna di Marco Tosatti in cui si chiedevano le dimissioni del papa per non essere intervenuto per tempo contro il cardinale americano McCarrick reo di abusi sessuali (vedi qui su c3dem, con il rinvio al testo integrale), sono usciti sulla stampa una serie di articoli. Dapprima Alberto Melloni, “Chi c’è dietro la manovra contro Francesco” (Repubblica, 27/8); come pure Luis Badilla, “La pistola fumante di Marco Tosatti” (sul sito Il Sismografo). Due giorni dopo escono gli articoli (tra gli altri) di….

Leggi tutto →

29 Ottobre 2015
by Forcesi
0 commenti

0 commenti

DOPO IL SINODO E LE NOMINE DEI NUOVI VESCOVI DI BOLOGNA E PALERMO

29 Ottobre 2015

Lucetta Scaraffia in un’intervista al Corriere dice: “Noi donne tenute in disparte al Sinodo”. Pier Angelo Sequeri firma su Avvenire un bel editoriale intitolato “Il metodo felice”. Andrea Riccardi sul Corriere della Sera: “La nomina dei vescovi di strada figlia delle aperture del Sinodo”.  Giuliano Ferrara sul Foglio dice di temere che papa Francesco operi una “rivoluzione dall’alto”: “Francesco e lo strappo di Palermo”. Luis Badilla, su Il sismografo, riferisce: “Ecco che cosa ha deciso il sinodo dei vescovi”. Andrea Grillo pubblica sul suo blog due articoli: “Una comunione senza comunione? Relatio Synodi e disciplina ecclesiale a confronto”, e “Il card. Pell e l’economia eucaristica”. Adista pubblica “Lettera a Francesco di 13 preti di frontiera”. Vittorio Bellavite per Noi Siamo Chiesa fa un ampio commento “… la riforma è troppo lenta ma è iniziata”. Alberto Melloni rilascia due interviste sulle nomine a Bologna e Palermo: “A Bologna chiesa da consolare” (La Stampa), e “Questa è davvero una svolta, una sferzata alla Chiesa italiana” (Il Fatto). Luigi Accattoli intervista “don” Matteo Zuppi, neo-nominato vescovo a Bologna: “Amo confessare i fedeli e andare in giro in bicicletta …”. Ignazio Ingrao su Panorama si sofferma sui segni di ostilità verso il papa, che proseguono: “Il Papa sabotato”; e Ilvo Diamanti: “Ma il Papa più amato non porta consensi a una chiesa sotto assedio” (Repubblica).

Leggi tutto →