LA SCISSIONE IN VISTA. E L’INTRIGO DEL PROPORZIONALE

| 0 comments

Pier Luigi Castagnetti, “Diamo tempo ai 5 stelle. Nessuna abiura” (intervista al Corriere). Ivan Scalfarotto, “Difficile restare e una separazione consensuale può aiutare a evitare liti”  (intervista al Corriere). Ettore Rosato, “Decideremo alla Leopolda e sarà una decisione consensuale” (intervista a Repubblica). Claudio Bozza, “Pronti i nuovi gruppi renziani” (Corriere). Carlo Bertini, “I renziani realisti restano nel Pd e chiedono la presidenza per Delrio” (La Stampa). Luigi Zanda, “Chi se ne va non pretenda l’assenso di chi resta” (intervista a Repubblica). Enrico Letta, “Scissione? Non c’è spazio” (intervista a Repubblica). Le note di Stefano Ceccanti del 15 sett. e del 16 sett. Roberto D’Alimonte, “Il via al governo avvicina gli elettori di pd e 5 stelle” (Sole 24 ore). Mauro Calise, “I tre nodi del partito di Renzi” (Mattino). Gianni Cuperlo, “E ora di rifare il Pd ” (Espresso). UMBRIA:  Federico Geremicca, “Umbria, equazione a doppia incognita”  (La Stampa). Walter Verini, “Se c’è un’intesa sui contenuti il candidato non sarà un problema” (La Stampa). LEGGE ELETTORALE: Stefano Folli, “Il grande intrigo del proporzionale” (Repubblica). Matteo Salvini, “Alle urne per il maggioritario” (intervista al Corriere). Roberto Calderoli, “Maggioritario puro, idea mia. Mi ispiro a Pannella” (intervista a La Stampa). Marco Damilano, “No al ritorno al sistema proporzionale” (Espresso).

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Lascia un commento

Required fields are marked *.