IL CAPITALE UMANO E LO STALLO DEL GOVERNO

| 0 comments

Ferruccio de Bortoli, “Curare  il capitale umano” (Corriere della sera). Marcello Sorgi, “Nasce una scuola di politica per formare i giovani” (La Stampa). MES-NON-MES: Aveva detto Stefano Bonaccini, “Al Pd serve più identità. Il M5s? Alleati sì, subalterni mai” (intervista a Repubblica). Così Nicola Zingaretti scrive al Corriere della sera: “Il governo non può più tergiversare sul Mes. Dieci ragioni per dire di sì” Corriere della sera). Spiega Federico Fubini: “L’Italia può incassare fino a 40 miliardi dalla Ue con il Mes. Quali sono le condizioni” (Corriere della sera). Ne scrive anche Veronica De Romanis, “Attivare il Mes per essere più credibili in Europa” La Stampa). Resta il commento severo di Stefano Folli, “Il prezzo dello stallo” (Repubblica). L’allarme di Marco Zatterin, “Niente piano di riforme nazionali. All’appello manca solo l’Italia” (La Stampa). Ma Ilvo Diamanti dice:“Conte, leader rifugio di un paese impaurito. Il più amato è ancora lui” (Repubblica). Preme anche Massimo Giannini su La Stampa: “Conte ci dia la riforma dell’Irpef”. La previsione di Paolo Lepri: “Il voto del dopo-Covid, forte messaggio per un’altra politica” (Corriere). SUL CHE FARE: Ferdinando Giugliano, “Se manca lo sviluppo” (Repubblica). Maurizio Manfellotto (manager nell’industria), “Nel Sud promuoviamo l’innovazione. Il governo ne faccia un’opzione politica” (intervista al Mattino). Pierluigi Stefanini (pres. Unipol e Asvis), “Un team per la sostenibilità. Così integriamo ambiente e bilancio” (Corriere). M. Mazzucato e A. Andreoni, “FCA&C., basta aiuti ‘gratis’” (Il Fatto).

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un commento

Required fields are marked *.