LA CADUTA DEL GOVERNO. IL VANGELO IN PARLAMENTO

| 1 Comment

Franco Monaco, “Conte-Salvini: amuleti e simboli cristiani” (Settimana news). Antonio Spadaro, “Quei rosari strappati alla devozione popolare per pura propaganda” (intervista a Repubblica). Alberto Melloni, “Vangelo in Parlamento” (Repubblica). Rosy Bindi, “Salvini profana i simboli religiosi. Con i 5stelle serve discontinuità” (intervista a Repubblica). Matteo Truffelli, “La fede non divida. Adesso servono scelte coerenti” (intervista all’Avvenire). IL REBUS DELLA CRISI: Paolo Pombeni, “Rebus difficile. La vera incognita è il Pd” (Il quotidiano). Stefano Ceccanti, “Nota del 21 agosto”. Stefano Folli, “Crisi, tempi stretti soluzione lontana” (Repubblica). Franco Monaco, “Pd-M5s? Solo se è una cosa seria” (Huffington post). Emilia Patta, “Zingaretti frena sul Conte-bis. Ipotesi Letta commissario Ue” (Sole 24 ore). Federico Geremicca, “Zingaretti rischiatutto” (la Stampa). Massimo Cacciari, “M5S-Dem: strada impraticabile. Ora governo tecnico e poi voto” (intervista al Mattino). Alfio Mastropaolo, “Le acrobazie dell’intesa tra M5S e Pd” (Manifesto).

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

One Comment

  1. Se questo è il “Capitano”!
    Lo chiedo ai leghisti e a coloro che lo hanno votato e sostenuto: era questo il “Capitano”?
    Ha sbagliato tempi e modi della crisi e in un sol colpo è riuscito, nell’ordine, a uccidere il governo, a suicidare la Lega, a rianimare Di Maio e a resuscitare il PD.
    Non c’è che dire, con un “capitano” così non poteva che finire con il “tutti a casa” e “chi è causa del suo male pianga sè stesso”.
    Salvini ha avuto il suo momento di gloria e non ha saputo farne buon uso, per lui e la Lega ora c’è solo la solitudine o al massimo la compagnia della Meloni. Sai che bello?
    Ed ora quali soluzioni alla crisi di Governo provocata da Salvini? I tempi e i modi li decide il Presidente Mattarella. Personalmente condivido l’ipotesi Prodi, oppure elezioni anticipate gestite da un governo appositamente costituito e in ogni caso senza Salvini.

Lascia un commento

Required fields are marked *.