7 Ottobre 2017
by c3dem_admin
0 commenti

0 commenti

Democrazia deliberativa: non c’è un modello unico, ma bisognerebbe crederci di più

7 Ottobre 2017

a cura di Giandiego Carastro

Il tema della rappresentanza è centrale nella ricerca sulla democrazia deliberativa italiana (e prima ancora straniera). Studiosi come G. Allegretti, L. Bobbio, A. Floridia, R. Lewanski, L. Raffini ed altri ancora, seppure con posizioni diverse, partono da questa centralità e pongono l’interrogativo se sia possibile introdurre nella rappresentanza elementi di democrazia diretta.

Leggi tutto →

1 Aprile 2017
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

Per una gestione costruttiva dei conflitti. Intervista a Marianella Sclavi

1 Aprile 2017
di Giandiego Carastro

 

E’ stato da poco ristampato da IPOC il saggio “Confronto creativo” di Marianella Sclavi e Lawrence Susskind. Marianella Sclavi ha insegnato etnografia urbana al Politecnico di Milano ed è un’esperta di “ascolto attivo” e “gestione creativa dei conflitti”. Si è interessata sia di buona comunicazione interculturale che degli ingredienti delle ‘scuole felici’, mostrando come l’ascolto attivo sia un elemento virtuoso fondamentale in entrambi i campi.

L’abbiamo intervistata perché con “Confronto creativo” esplora le dinamiche della vita pubblica e riesce a descrivere in modo originale ed efficace non solo gli aspetti negativi, ma, cosa rara, anche e soprattutto quelli positivi del confronto. E, in un’epoca in cui sembra che la conflittualità sia il registro dominante di tanti rapporti, può esser una strategia a cui fare riferimento.

Leggi tutto →

10 Marzo 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Che cosa è più giusto per una comunità? Colloquio con Antonio Floridia sulla democrazia deliberativa

10 Marzo 2017
di Giandiego Carastro

 

“Democrazia deliberativa”, dunque, è una visione della democrazia che fonda la legittimità democratica delle decisioni collettive non solo sulla “legalità” delle procedure istituzionali, ma anche sulla legittimazione che deriva da un processo pubblico e inclusivo di formazione e trasformazione delle opinioni e dei giudizi dei cittadini. La democrazia deliberativa si oppone dunque alle visioni “plebiscitarie” e “tecnocratiche” della democrazia, ma anche alle ricorrenti illusioni su un possibile ritorno alla democrazia “diretta”. La qualità di una democrazia si fonda sulla possibilità che i cittadini si formino un giudizio riflessivo, ponderato e informato, e che questo avvenga attraverso un dialogo pubblico.

Leggi tutto →

30 Gennaio 2017
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

UN’IDEA PARTECIPATIVA E DELIBERATIVA DI DEMOCRAZIA

30 Gennaio 2017

E’ in uscita un libro di Antonio Florida sulla democrazia deliberativa. Ne anticipa i contenuti un ampio articolo dell’autore uscito sul portale lostatopresente.eu: “Come costruire le politiche pubbliche? Un’idea partecipativa e deliberativa di democrazia”. Più in sintesi si veda, sempre su quel portale: “Un’idea partecipativa e deliberativa di democrazia”.  Antonio Floridia è dirigente dell’Ufficio e dell’Osservatorio elettorale e del settore “Politiche per partecipazione” della Regione Toscana e Presidente della Società italiana di studi elettorali (Sise). Su questo tema abbiamo pubblicato di recente sul nostro sito un intervento di Giandiego Càrastro: “Cattolici democratici e deliberativi”.

Leggi tutto →

22 Dicembre 2016
by Giampiero Forcesi
2 Commenti

2 Commenti

Cattolici democratici e …deliberativi

22 Dicembre 2016
di Giandiego Càrastro

 

Il 2016 ha visto la comunità di c3dem impegnarsi in un serrato confronto sull’opportunità o meno di approvare la legge di riforma della nostra Costituzione. Il voto popolare ha dato ragione a chi vedeva nella riforma un tentativo maldestro di aggiornamento, consegnando agli “archivi dei sospiri” il cambiamento che, per i favorevoli, avrebbe finalmente concluso la transizione del nostro Paese. Cosa rimane alla fine del dibattito? Quali orizzonti comuni provare ad immaginare, dopo mesi di confronto anche aspro e ruvido? Il mio contributo è nei termini di una proposta di studio comunitario sul tema della democrazia deliberativa e dei nuovi processi partecipativi.

Leggi tutto →

17 Aprile 2013
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Vigilia di elezioni presidenziali

17 Aprile 2013

Barbara Spinelli, la cittadina Barbara Spinelli, scrive un articolo su La Repubblica per esortare il Pd a votare con il Movimento cinque stelle per il presidente, possibilmente Rodotà (“Il coraggio della solitudine”). Stefano Folli, ancora sul Sole, intitola il suo pezzo “Grillo ha una strategia, ma Pd e Pdl possono chiudere…”, su una linea opposta alla Spinelli. Sergio Fabbrini, docente alla Luiss, sul Sole 24Ore scrive “Il presidente che serve”, e pensa ad un profilo capace di unire all’interno e di dialogare con l’Europa. E la Cei? Per Tornielli su La Stampa i vescovi sono in campo, chiedono che non si indugi a dare un presidente e un governo al paese, e sono perplessi su Prodi. Per Rodari sulla Repubblica i vescovi sono in silenzio sulla sfida del Colle (ma comunque perplessi su Prodi).

Leggi tutto →

20 Marzo 2013
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

NAPOLITANO, BERSANI, GRILLO

20 Marzo 2013

Un articolo fortemente utopico di Barbara Spinelli su la Repubblica: “Se la politica torna all’agorà di Atene”. La riflessione di Ugo De Siervo su La Stampa: “Costituzione. Il percorso obbligato”. “Bersani. Al Colle con nostra proposta” (Emilia Patta, Sole 24 Ore). “Il piano B di Napolitano” (Antonella Rampino, La Stampa). “Barricaderi e trattativisti. I pidiellini si scoprono di nuovo spaccati a metà” (Amedeo La Mattina, La Stampa). “La maggioranza di Bersani è più debole. I numeri giocano a favore di Renzi” (Rudy Francesco Calvo, Europa).

Leggi tutto →