4 Gennaio 2013
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Monti, la democrazia, i diritti civili (le opinioni di Gardels, Magatti, Rusconi, Vladimiro Zagrebelsky e Rodotà)

4 Gennaio 2013

Interessante analisi di un politologo statunitense, Nathan Gardels, sulla strategia politica di Mario Monti (riferita da Lo Prete su il Foglio del 4 gennaio: “La semidemocrazia di Monti”,). Mauro Magatti, in un’intervista a Bruno Gravagnuolo su l’Unità (“La ricostruzione sarà faticosa. Pd e Monti costretti ad allearsi”), sostiene che l’ingresso in politica del premier “è un tentativo di spiantare del tutto la destra berlusconiana. Per assumerne la guida

Leggi tutto →

31 Dicembre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Si racconta di un’Italia, moderata, che torna a sperare…

31 Dicembre 2012

Il paese liquido torna a sperare”, così la Repubblica del 31 dicembre titola un articolo di Ilvio Diamanti e i risultati della XV indagine di Demos dedicata al rapprto fra gli Italiani e lo Stato. Sembra che gli Italiani nutrano molta meno fiducia in tutte le istituzioni, compresa la Chiesa, rispetto a dieci anni fa, ma manifestino la speranza di poter costruire qualcosa di nuovo. Questo

Leggi tutto →

30 Dicembre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

PIERRE CARNITI E L’AGENDA MONTI

30 Dicembre 2012

Sul sito sul quale abitualmente commenta la vita politica del paese, www.eguaglianzaeliberta.it, Pierre Carniti, lo scorso 28 dicembre, ha dedicato un lungo articolo all’entrata in campo di Monti e alla sua famosa agenda: La risoluta insicurezza di un candidato premier. “Nell’Agenda montiana del tutto evanescente è il tema del lavoro – scrive Carniti -, che invece, sia dal punto di vista sociale che politico, dovrebbe essere considerato la questione cruciale”.

Leggi tutto →

29 Dicembre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Da Marco Tarquinio a Michele Serra (su Chiesa, cattolici, agenda Monti)

29 Dicembre 2012

Ugo Magri su La Stampa del 29 dicembre racconta l’accordo raggiunto nel convento delle suore dorotee (“Così è nato l’accordo sulla coalizione”). Un editoriale di Marco Tarquinio su Avvenire (“Nobiltà e pregiudizio”) replica a chi accusa di interesse l’apprezzamento della Chiesa nei riguardi di Monti: “Ebbene sì, un interesse c’è in chi vuol bene a questo Paese: quello di non sprecare un sacrificio e un millimetro dell’arduo cammino fatto. C’è

Leggi tutto →

29 Dicembre 2012
by Giampiero Forcesi
1 Commento

1 Commento

Monti-Pd, competition is competition

29 Dicembre 2012
di Franco Monaco

Riproduciamo, in questo spazio più “interno” all’area della rete c3dem, l’articolo pubblicato il 29 su “l’Unità”. L’autore, oltre che senatore del Pd, è redattore della rivista “Appunti di cultura e politica”, pubblicata a cura dell’Associazione “Città dell’uomo”

 Sembra proprio che Monti abbia varcato il Rubicone. Al netto di un certo sussiego con il quale egli teatralizza un metodo virtuoso – quello per il quale la sua sarebbe un’«agenda per un impegno comune», messa a disposizione erga omnes, che precede e trascende gli schieramenti -Monti si propone di guidare un’aggregazione di centro. Un’area allo stato povera di consensi ma affollata di sigle e di personalità che, non ce ne voglia il professore, sottoscriverebbero qualsiasi agenda pur di vivere o sopravvivere politicamente. A queste si va aggiungendo un manipolo di emigrati da Pdl e Pd in cerca di rifugio – si è parlato di una zattera per naufraghi – e qualche caso più eclatante di smodato e un po’ disinvolto protagonismo. Alludo per esempio a Ichino.

Una campagna acquisti che, in verità, non ha sortito grandi risultati ma che comunque non giova al fair play dentro una competizione che vorremmo civile. Non mi sfuggono quattro circostanze che sconsigliano di alzare i toni della polemica con Monti: la consapevolezza che l’avversario sistemico comune sono i populismi di vario rito, a cominciare da Pdl e Lega; che i punti di contatto tra l’agenda Monti e l’agenda Bersani sono parecchi (Europa, reddito di cittadinanza, fisco, legalità, conflitto di interessi, giustizia, costi della politica); che prevedibilmente, dopo il voto, si porrà il problema di forme di collaborazione, per altro contemplate da quella che è da gran tempo la linea di Bersani di un asse tra progressisti e moderati mirato a un’opera ricostruttiva che impegni la prossima legislatura; infine, che è buona cosa per la democrazia italiana che si pongano le basi per lo sviluppo di un centrodestra liberale, democratico ed europeo, dopo i lunghi anni del forzaleghismo.

Ciò detto,

Leggi tutto →

28 Dicembre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

L’apprezzamento del Vaticano a Monti. Un dilagare di commenti

28 Dicembre 2012

Grandi reazioni ha suscitato l’articolo che l’Osservatore Romano ha dedicato il 27 dicembre a Monti, “La salita in politica del senatore Monti”, a firma di Marco Bellizi. Un articolo che è stato letto, per lo più (e forse eccessivamente) come un esplicito endorsement del Vaticano a favore di una lista Monti alle prossime elezioni. I commenti della stampa sono molto strillati. Fa, in parte, eccezione Domenico Rosati su l’Unità: “Tutto il credito che può circondare l’operazione Monti,

Leggi tutto →

27 Dicembre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Agenda Monti e Pd, all’indomani del Natale

27 Dicembre 2012

Qui le 25 pagine dell’Agenda Monti in discussione. Il dibattito è aperto. Ci sono due europeismi oggi, dice Stefano Fassina, responsabile economico del Pd: quello mercantilista e quello progressista (“Europeista sì, ma mercantilista”, l’Unità 27 dicembre). L’europeismo mercantilista è quello del Partito popolare europeo e di Mario Monti, che “aggrava la recessione, la disoccupazione e le iniquità e, quindi, aumenta i debiti pubblici ovunque”; e che vuole “uno Stato sociale minimale, un welfare povero”. L’europeismo progressista

Leggi tutto →

22 Novembre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“Cattolici, con chi ricostruire l’Italia?”: un intervento di Alfredo Reichlin

22 Novembre 2012

Alfredo Reichlin, già tra i massimi dirigenti del Pci e ancora attivamente impegnato a “pensare” la politica e il futuro, ha scritto un interessante articolo su “l’Unità” del 22 novembre (Cattolici, con chi ricostruire l’Italia…). “Penso – scrive – che i processi e gli spostamenti che si stanno verificando nel mondo cattolico e tra le file dei cosiddetti «moderati» vanno presi molto sul serio”. Il discorso del ministro Riccardi

Leggi tutto →

24 Ottobre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

“Il governo che nascerà da Todi 2”. Un articolo di Andrea Olivero

24 Ottobre 2012

Impegnativo il titolo dell’articolo che il presidente delle Acli, Andrea Olivero, ha scritto su “Europa” del 24 ottobre, a conclusione delle giornate di Todi 2. Sono emerse, dice, delle “proposte nuove”,  sia per quanto riguarda il “contenitore” si per quanto riguarda il “contenuto”. E aggiunge: “La prospettiva non deve spaventare, il nuovo contenitore non è un partito, né tanto meno un partito dei cattolici per i cattolici. E’ invece lo spazio

Leggi tutto →

2 Ottobre 2012
by Giampiero Forcesi
0 commenti

0 commenti

Renzi. Salva o distrugge il Pd?

2 Ottobre 2012

Interessante l’articolo di Luca Ricolfi su “La Stampa” (Chi si nasconde dietro l’agenda Monti) che critica il rifugiarsi di tanti dietro l’agenda Monti invece di dire quale è la loro agenda. Ma un po’ singolare la sua conclusione: “il prestigio di Monti, più che nel sostegno a un programma politico ben definito, ha le sue radici in un fatto stilistico, per non dire estetico”. Sulla stessa lunghezza d’onda Nicola Cacace su “l’Unità

Leggi tutto →